Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Étoile de Bessèges 2012
#1
1-5 febbraio 2012
Étoile de Bessèges

Le tappe:

01/02 1a tappa: Beaucaire - Bellegarde, 148 km
02/02 2a tappa: Nîmes - Saint-Ambroix, 149 km
03/02 3a tappa: Bessèges - Bessèges, 152 km
04/02 4a tappa: Saint-Genies de Comolas - Bagnols sur Ceze, 150 km
05/02 5a tappa (1a semitappa): Ales - Ales, 82 km
05/02 5a tappa (2a semitappa): Ales - Ales (Cronometro), 9.7 km


Lista partenti:


AG2R-LA MONDIALE
1 RAVARD Anthony (FRA)
2 BONNAFOND Guillaume (FRA)
3 BOUET Maxime (FRA)
4 DUPONT Hubert (FRA)
5 HOUANARD Steve (FRA)
6 MINARD Sébastien (FRA)
7 PERAUD Jean-Christophe (FRA)
8 RIBLON Christophe (FRA)

VACANSOLEIL-DCM
11 LEUKEMANS Björn (BEL)
12 MARCATO Marco (ITA)
13 BOECKMANS Kris (BEL)
14 MARKUS Barry (NED)
15 WESTRA Lieuwe (NED)
16 VEUCHEULEN Frederik (BEL)
17 LINDEMAN Bert-Jan (NED)
18 DEVOLDER Stijn (BEL)

COFIDIS
21 DUMOULIN Samuel (FRA)
22 DI GREGORIO Rémy (FRA)
23 PETIT Adrien (FRA)
24 SARAMOTINS Aleksejs (LET)
25 SIJMENS Nico (BEL)
26 TAARAMÄE Rein (EST)
27 VALENTIN Tristan (FRA)
28 VOGONDY Nicolas (FRA)

PROJECT 1t4i
31 KITTEL Marcel (GER)
32 HUGUET Yann (FRA)
33 SPRICK Matthieu (FRA)
34 VAN ZANDBEEK Ronan (NED)
35 GESCHKE Simon (GER)
36 STAMSNIJDER Tom (NED)
37 DE BACKER Bert (BEL)
38 HUPOND Thierry (FRA)

TEAM EUROPCAR
41 ROLLAND Pierre (FRA)
42 CHARTEAU Anthony (FRA)
43 CHAVANEL Sébastien (FRA)
44 COUSIN Jérôme (FRA)
45 HUREL Tony (FRA)
46 MALACARNE Davide (ITA)
47 PICHOT Alexandre (FRA)
48 ARASHIRO Yukiya (JPN)

LANDBOUWKREDIET
51 AMORISON Frédéric (BEL)
52 DE WAELE Bert (BEL)
53 BARBE Koen (BEL)
54 TRAKSEL Bobbie (NED)
55 COMMEYNE Davy (BEL)
56 HOVELYNCK Kurt (BEL)
57 STALLAERT Joeri (BEL)
58 BELLEMAKERS Dirk (NED)

FDJ-BIGMAT
61 BOUHANNI Nacer (FRA)
62 FEDRIGO Pierrick (FRA)
63 GERARD Arnaud (FRA)
64 GESLIN Anthony (FRA)
65 PINEAU Cédric (FRA)
66 PINOT Thibaut (FRA)
67 VAUGRENARD Benoît (FRA)
68 VICHOT Arthur (FRA)

BIGMAT-AUBER 93
71 BACON Romain (FRA)
72 BACQUET Fabien (FRA)
73 THIRE Jonathan (FRA)
74 DRUJON Mathieu (FRA)
75 RACAULT Ronan (FRA)
76 LE BOUCH Dimitri (FRA)
77 ROUSSEAU Nicolas (FRA)
78 TRONET Steven (FRA)

TOPSPORT VLAANDEREN-MERCATOR
81 VAN VOOREN Steven (BEL)
82 VAN STAEYEN Michael (BEL)
83 JODTS Sven (BEL)
84 VANSPEYBROUCK Pieter (BEL)
85 VAN HOECKE Gijs (BEL)
86 CORNU Dominique (BEL)
87 DE JONGHE Kevin (BEL)
88 VAN ASBROECK Tom (BEL)

BRETAGNE-SCHULLER
91 FONSECA Armindo (FRA)
92 BIDEAU Jean-Marc (FRA)
93 PICHON Laurent (FRA)
94 DELPECH Jean-Luc (FRA)
95 MALACARNE Gaël (FRA)
96 DION Renaud (FRA)
97 CHAMPION Dimitri (FRA)
98 LE BON Johan (FRA)

TEAM TYPE 1-SANOFI
101 ANTOMARCHI Julien (FRA)
102 BODROGI Laszlo (FRA)
103 COLLI Daniele (ITA)
104 CUSIN Rémi (FRA)
105 EL FARES Julien (FRA)
106 KOCJAN Jure (SLO)
107 MEGIAS LEAL Javier (ESP)
108 PREIDLER Georg (AUT)

SAUR-SOJASUN
111 COPPEL Jérôme (FRA)
112 MARTIAS Rony (FRA)
113 DELAPLACE Anthony (FRA)
114 ENGOULVENT Jimmy (FRA)
115 HIVERT Jonathan (FRA)
116 LE LAY David (FRA)
117 POULHIES Stéphane (FRA)
118 TALABARDON Yannick (FRA)

ACCENT JOBS–WILLEMS VERANDA’S
121 VAN DIJK Stefan (NED)
122 HOSTE Leif (BEL)
123 ISTA Kevyn (BEL)
124 DE VOCHT Wim (BEL)
125 CAPPELLE Andy (BEL)
126 DRUCKER Jempy (LUX)
127 SCHEIRLINCKX Staf (BEL)
128 GORIS Rob (BEL)

ROUBAIX-LILLE METROPOLE
131 FLAHAUT Denis (FRA)
132 DESRIAC Loïc (FRA)
133 DRANCOURT Pierre (FRA)
134 COLIN Anthony (FRA°
135 GUAY Julien (FRA)
136 KNEISKY Morgan (FRA)
137 LALOUETTE Kévin (FRA)
138 SCHMIDT Fabien (FRA)

LA POMME MARSEILLE
141 CAUQUIL Yohan (FRA)
142 DELAROZIERE Mathieu (FRA)
143 VAUBOURZEIX Thomas (FRA)
144 SISKEVICIUS Evaldas (LTU)
145 GIRAUD Benjamin (FRA)
146 PERICHON Pierre-Luc (FRA)
147 SJUKINS Toms (LET)
148 MARTINEZ Yannick (FRA)

AN POST-SEAN KELLY TEAM
151 EECKHOUT Niko (BEL)
152 GHYLLEBERT Pieter (BEL)
153 ENNEKENS Stijn (BEL)
154 MCNALLY Mark (GBR)
155 VANBILSEN Kenneth (BEL)
156 MCLAUGHLIN Ronan (IRL)
157 DOWNEY Sean (IRL)
158 BAGDONAS Gediminas (LTU)

VERANDA RIDEAU-SUPER U
161 BICHOT Freddy (FRA)
162 MATHEOU Romain (FRA)
163 JULES Justin (FRA)
164 CUMONT Gaylord (FRA)
165 OLEJNIK Mickaël (POL)
166 MOLMY Arnaud (FRA)
167 VERMEULEN Franck (FRA)
168 LE MONTAGNER Maxime (FRA)


 
Rispondi
#2
Presentazione Etoile des Bessèges 2012

E' tutto pronto, in Francia, per la partenza dell'Etoile des Bessèges, altro classico appuntamento di inizio stagione in terra transalpina, su un percorso che si snoderà nel dipartimento di Gard. Vedremo a sfidarsi numerosi ciclisti importanti francesi, anche se qualche straniero è pronto a rompere le uova nel paniere ai corridori di casa.

La storia

L'Etoile des Besseges è giunta ormai all'edizione numero 41. Il primo appuntamento è stato nel 1971 con la vittoria del francese Jean Luc Molineries, capace poi di imporsi anche l'anno successivo. Dopo sei anni di dominio transalpino, il primo straniero ad imporsi è stato il belga Willy Planckaert. Da quell'anno si è inaugurata un'alternanza di vincitori, tra stranieri e francesi. Uno dei nomi più illustri sull'albo d'oro è sicuramente Robbie McEwen capace di vincere la corsa nel 2002 e Nick Nuyens, trionfatore nel 2007. Sono stati pochi gli italiani che si sono distinti all'Etoile. Il primo ad andare a podio è stato Wladimiro Panizza nel 1980, mentre l'unico in grado di vincere è stato Fabio Baldato nel 2003. Negli ultimi tre anni la corsa è stata terreno di conquista di francesi con le vittorie di Thomas Voeckler nel 2009 e di Samuel Dumoulin nel 2010 e Anthony Ravard, proprio lo scorso anno.

Le tappe


Una delle novità di quest'anno è l'inserimento di una prova a cronometro, che mancava da diversi anni. Sarà proprio questa, tra l'altro, a chiudere la corsa e probabilmente a decidere i giochi per la vittoria finale. Procediamo comunque con ordine, si partirà da Beaucaire, con una tappa di 148 km, quasi interamente pianeggianti, che si concluderà molto probabilmente con una volata nell'abitato di Bellegarde. Anche la seconda tappa, con arrivo a Saint Ambroix, sembra riservata ai velocisti. Più insidiosa, invece, la terza tappa, interamente sulle strade di Bessèges, dove bisognerà affrontare per ben tre volte il Col de Trelys, anche se sarà difficile lasciare un segno importante visto che l'ultimo passaggio avverrà quando al traguardo mancheranno più di 50 km. Piuttosto facile anche la quarta tappa, con arrivo a Bagnols sur Ceze.
I giochi si potrebbero dunque decidere l'ultimo giorno quando, sulle strade di Ales, si disputeranno due semitappe. La prima, in linea, è breve ma insidiosa, con la scalata del Col de la Baraque nel finale, mentre la seconda, come detto prima, sarà una cronometro individuale di 10 km. In questo modo, i distacchi che non sono stati fatti nei primi giorni, potrebbero farsi proprio nel finale.

I protagonisti

Saranno 18 le formazioni schierate al via della corsa, di cui 3 World Tour, ovvero l'Ag2r La Mondiale, la FDJ Big Mat e la Vacansoleil DCM. Tra i nomi di spicco nella startlist, troviamo Marcel Kittel (Project 1t4i) che, finito nel vortice di un'inchiesta doping in Germania, cercherà sicuramente di riscattarsi in corsa. Oltre al tedesco, da tenere d'occhio gli ultimi due vincitori della corsa, Samuel Dumoulin (Cofidis), tra l'altro in ottime condizioni visto il successo all'Overture di Marsiglia, ed Anthony Ravard (Ag2r La Mondiale). Questi, insieme anche a Romain Feillu (Vacansoleil DCM), lo scorso anno vincitore qui di tre tappe, Sebastien Chavanel (Europcar), Arthur Vichot (FDJ), il nostro Daniele Colli (Team Type 1) e l'eterno Niko Eeckhout (An Post Sean Kelly) dovrebbero ricoprire un ruolo di protagonisti negli arrivi in volata.

Per quanto riguarda il discorso vittoria finale, le cose potrebbero cambiare ed entrerebbero in gioco i cronoman che, attenti a non perdere secondi nei primi giorni, potrebbero piazzare la zampata nella prova contro il tempo di Ales, che chiuderà la corsa. Tra questi viene spontaneo citare Lieuwe Westra (Vacansoleil DCM), specialista soprattutto nelle prove brevi, Jean Christophe Péraud (Ag2r La Mondiale), la cui condizione è un'incognita ma potrebbe comunque far bene, Rein Taaramae (Cofidis), Jerome Coppel (Saur Sojasun) e lo stesso Laszlo Bodrogi (Team Type 1).

Si prospetta dunque una corsa molto avvincente, con il duello tra sprinter, cronoman e, naturalmente, i possibili outsider, che renderanno tutta da seguire questa prima corsa a tappe della stagione europea.

spaziociclismo.it
 
Rispondi
#3
L'unica corsa al mondo per cui non esistono le altimetrie
 
Rispondi
#4
(01-02-2012, 11:22 AM)Gershwin Ha scritto: L'unica corsa al mondo per cui non esistono le altimetrie

Mancanza compensata perfettamente da qualche brav'uomo,con tracks4bikers.com :D
[Immagine: etoiledebesseges.png]

Diretta scritta della corsa (nessun live video disponibile solo highlights) Qui
Occhio alla neve che potrebbe penalizzare e non poco organizzatori e corridori.
 
Rispondi
#5
All'ultimo momento Romain Feillu (Vacansoleil-DCM) ha rinunciato a partecipare alla corsa
(01-02-2012, 11:22 AM)Gershwin Ha scritto: L'unica corsa al mondo per cui non esistono le altimetrie

Non è che ce ne sia chissà quale bisogno
 
Rispondi
#6
Volata vincente dell' "Africano-Francese".
1 Nacer Bouhanni (FDJ-BigMat)
2 Marcel Kittel (Project 1t4i)
3 Jempy Drucker (Accent Jobs–Willems Veranda’s
4 Bobbie Traksel (Landbouwkrediet)
5 Kris Boeckmans (Vacansoleil-DCM)
6 Samuel Dumoulin (Cofidis)
7 Jure Kocjan (Team Type 1-Sanofi)
8 Yukiya Arashiro (Europcar)
9 Kevyn Ista (Accent Jobs–Willems Veranda’s)
10 Anthony Ravard (AG2R–La Mondiale)
 
Rispondi
#7
(01-02-2012, 01:09 PM)Akr Ha scritto:
(01-02-2012, 11:22 AM)Gershwin Ha scritto: L'unica corsa al mondo per cui non esistono le altimetrie

Mancanza compensata perfettamente da qualche brav'uomo,con tracks4bikers.com :D
[Immagine: etoiledebesseges.png]

Diretta scritta della corsa (nessun live video disponibile solo highlights) Qui
Occhio alla neve che potrebbe penalizzare e non poco organizzatori e corridori.

Ah grazie XD
Mi interessava sopratutto questa cronometro finale...
Comunque bravo Bouhanni, l'anno scorso aveva iniziato bene poi si è spento, ormai caratteristica comune dei velocisti francesi
 
Rispondi
#8

Non partono Jean-Christophe Péraud (AG2R–La Mondiale), Freddy Bichot (Véranda Rideau-Super U) e Laurent Pichon (Bretagne-Schuller)
 
Rispondi
#9
Che è successo a Pèraud?
 
Rispondi
#10
Festino a base di droghe e sesso ieri notte e non ha recuperato...

Comunque oggi la tappa è stata accorciata
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)