Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
10^ tappa: Cordenons - Altopiano del Montasio
#11
(12-05-2013, 10:09 PM)Hiko Ha scritto: Non sono d'accordo, a me sembra una tappa durissima e bellissima: Cason di Lanza è forse la salita più dura di questo Giro 2013 e l'Altopiano del Montasio parte facile, ma è lungo 20km e nel finale ha pendenze che sfiorano il 20%

Considerando che viene dopo il giorno di riposo mi aspetto una tappa bella e piena di sorprese...

Qui vince Darwin Atapuma, me lo sento :P
 
Rispondi
#12
Ah beh, se mi dite che fanno la corsa dalla prima salita allora verrà una gran tappa, ma penso che aspetteranno l' ultima salita sicuramente, che a me non pare poi così dura, felice di sbagliarmi ovviamente..
 
Rispondi
#13
La prima salita che affronteranno avrebbe fatto sicuramente più danni...
 
Rispondi
#14
Magari non la faranno a tutta la prima salita, però penso che possa creare qualche problema a molti già affrontata ad una andatura "media"... e chi soffre la prima, poi paga tutto nella seconda parte del Montasio.

Ho visto la discesa: è difficile. Se dovesse piovere (ma per ora non sembra), Wiggins farebbe meglio a ritirarsi già adesso Facepalm
 
Rispondi
#15
Ma il Crostis niente proprio, non se ne parla nemmeno per gli anni prossimi?

Wiggins non bisogna sottovalutarlo in salita, io speravo lo facessero fuori così che la Sky puntasse su Henao, ma ciò non è avvenuto ahimè
 
Rispondi
#16
Prima di Henao ci sarebbe anche Uran probabilmente. Comunque tappa con un bel percorso, chiaro che non si potrà attaccare sulla prima salita, ma non si potevano mettere più vicine né eliminare il tratto in falsopiano. Se Betancur recupera può vincere, ma anche Pozzovivo sembra in forma. Nibali-Wiggins qui possono pareggiare, difficile staccare Nibali col ritmo e lui stesso visto che è in maglia rosa non dovrebbe provare ad attaccare se non negli ultimi 2-3 chilometri. Comunque questa è la prima tappa di alta montagna, i valori in campo potrebbero cambiare completamente rispetto alla prima settimana, mi aspetto un Hesjedal competitivo e un Evans lontanissimo, Vediamo anche la lotta dei gregari Henao-Uran-Cataldo contro Aru-Kangert-Tiralongo
 
Rispondi
#17
La Sky è più forte ma Wiggins è superiore a Nibali?

Tutto da scoprire, ma se non ci saranno follie il Giro potrebbe già esser segnato...
 
Rispondi
#18
allora per me se Wiggo non ha qualche problema (e ce l'ha credo...) in salita si equivale con Nibali. o meglio magari un giorno un va un po' di più e il giorno successivo va un po' meglio l'altro.

però qua Wiggo è capace di riperdere le ruote in discesa.
 
Rispondi
#19
Mi aspetto una bella tappa dalla Lampre.
Scarponi è quello che pedala meglio insieme a Nibali e Evans, lui però deve recuperare abbastanza e sono sicuro che proverà a rosicchiare qualcosa già domani.
Non mi aspetto un attacco a Cason di Lanza, ma un bel ritmo dei blu-fucsia si.
 
Rispondi
#20
Domani si riparte con la "tweet stage" di Montasio.
Interessante iniziativa della corsa rosa

Primo giorno di riposo qui a Cordenons da dove domani prenderà il via la tappa numero 10 di questa edizione della Corsa Rosa da Cordenons all’Altopiano del Montasio: primo arrivo in salita del Giro d’Italia 2013. Le località di partenza e di arrivo di domani sono entrambe inedite nella storia della Corsa Rosa.

MAGLIE
Maglia Rosa (Classifica generale): Vincenzo Nibali (Team Astana)
Maglia Rossa (Punti): Cadel Evans (BMC)
Maglia Azzurra (Montagna): Stefano Pirazzi (Bardiani Valvole CSF Inox)
Maglia Bianca (Giovani): Wilco Kelderman (Blanco Pro Cycling)

Montasio Twitter Stage.
La 96° edizione del Giro d’Italia ha dedicato la 10a tappa Cordenons – Altopiano del Montasio ai suoi fans, a cui è stata data la possibilità di vedere il proprio tweet impresso per sempre su una parte del percorso del Giro. Nel periodo tra il 21 marzo al 1 aprile 2013 sono stati raccolti i tweet contenenti l’hashtag #montasiostage. 200 di questi sono stati selezionati e stampati in rosa sull’asfalto dell’inedita salita che porta all’Altopiano del Montasio. L’iniziativa ha coinvolto anche le squadre che partecipano al Giro d’Italia 2013, inviando ciascuna un tweet, e la regione Friuli-Venezia Giulia, che ha inviato il proprio messaggio utilizzando il profilo @FVGlive. Una prima mondiale che ha visto ancora una volta il Giro d’Italia avvicinare in modo innovativo i propri fans e alla Corsa Rosa attraverso i Social Network.




tuttobiciweb.it
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)