Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
14^ tappa: Saint-Pourçain-sur-Sioule - Lyon
#1
Sabato 13 Luglio 2013

14a Tappa
Saint-Pourçain-sur-Sioule - Lyon
(191 km)



Presentazione

Ce la venderanno come un'interessante tappa di media montagna, ma in realtà è l'ennesima frazione interlocutoria della brutta seconda settimana di Tour. Nella tappa di Lione tutto è apparecchiato per la più classica delle fughe da lontano: il percorso non garantisce a tutti gli sprinter di arrivare in gruppo (e la categoria è comunque già sazia dalle giornate precedenti); i big invece guarderanno al Ventoux dell'indomani. Quindi, cari comprimari, gambe in spalla e pronti all'azione. Il primo strappetto di giornata, a La Garde dopo 30 km, potrebbe essere una buona rampa di lancio. Seguono ben 7 Gpm, uno più insulso dell'altro, a partire dalla Côte de Marcigny (2 km al 5% al km 65), proseguendo con la Côte de la Croix Couverte, 2.5 km al 5.3% poco prima del km 100) e con la duretta (8.2% di pendenza media) ma breve (lunga solo 1.7 km) Côte de Thizy-les-Bourgs, la cui vetta è posta a 78 km dal traguardo. Ad ogni buon conto, se tra i fuggitivi qualcuno vorrà provare a selezionare il drappello in avanscoperta, potrà muoversi qui, anche perché poco dopo (diciamo dopo 7 km comprendenti un paio di strappetti) troverà il Col du Pilon, ovvero la salita più lunga della giornata, coi suoi 6 km e passa (anche se la pendenza media non arriva al 4.5%), un po' più difficili nella seconda metà. Dalla vetta (ai -65) una decina di chilometri di facile discesa, seguiti da 23 km di falsopiano discendente. Tre strappetti caratterizzano gli ultimi 30 km, ma ancora una volta parliamo di salitelle poco significative: la Côte de Lozanne (2.5 km al 4%) ha il Gpm proprio ai -30, la Côte de la Duchère (1.5 km al 4%) si trova ai -15, la Côte de la Croix Rousse (su cui necessariamente qualcuno dei fuggitivi sparerà!) consta di quasi 2 km al 4.5% e svetta a quasi 10 km (di pianura) dalla conclusione. Il fatto che, in avvio di frazione, si passi dalla località di Lapalisse, ci fa sperare in una giornata di buoni calembour...

(cicloweb.it)



Planimetria



Altimetria



Risultati
Cronaca - Ordine d'Arrivo - Le classifiche dopo la tappa

Foto


Highlights


Dichiarazioni
 
Rispondi
#2
e dopo lo sfracello di oggi domani tutti in fuga
 
Rispondi
#3
Per me sarà abbastanza tranquilla, un po' di genta va in fuga e via...
 
Rispondi
#4
domenica ci sono 240 km di tappa...se domani non arriva la fuga in porto con 5-6 minuti di vantaggio non capisco niente, dipende se sagan vuole la tappa
 
Rispondi
#5
Domani vince Voigt... Sisi Ave
 
Rispondi
#6
la de stefano ha detto che sagan è arrabbiato e già ci proverà domani
 
Rispondi
#7
Valverde ha il morale sotto ai tacchi, ma io ci proverei fossi in lui
 
Rispondi
#8
Valverde non domani, che senso avrebbe...deve vincere Ventoux o Alpe d'Huez a questo punto
 
Rispondi
#9
Domani penso ci provi Rui Costa!

Per Valverde aspetto il Ventoux, anche se andare in fuga sul monte calvo può essere controproducente. Ma a questo punto ormai...
 
Rispondi
#10
Anch'io credo che Valverde vada in fuga sull'Alpe e vinca li. Possono già scrivere il suo nome sul tornante di Peter Winnen... Sisi
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)