Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
2ª Tappa: Alba - Parma
#1
 
Rispondi
#2
Com'è il finale?!
 
Rispondi
#3
A tre chilometri dall’arrivo attraversamento del centro storico con pavimentazione
in parte in porfido sempre per vie rettilinee con fondo un po’ ondulato. Ultimo
chilometro per vialoni larghi, rettilinei, ben pavimentati e raccordati da ampie
curve o da rotatorie. Retta di arrivo di 500 m larga 7.5 m su asfalto.
 
Rispondi
#4
I favoriti di domani – Ale-Jet scalda i motori per Parma

http://www.ilnuovociclismo.it
http://www.ilnuovociclismo.it/i-favoriti...-per-parma
 
Rispondi
#5
Detto che faccio fatica a capire come possa avere più percentuali di vittoria Belletti rispetto a Cavendish o Farrar, gli abbuoni sono sempre 20"-12"-8"?
 
Rispondi
#6
Ehhh... opinioni personali. Asd Se Cav avesse fatto qualche cosa ultimamente, un po' un'idea uno se la sarebbe fatta: ma, fino ad oggi, era quasi un mese che non attaccava il dorsale sulla schiena, e dunque può anche darsi che, alla distanza, possa perdere un po' d'esplosività. Idem Farrar, che in Turchia si è fatto battere - al solito Asd - da un po' da tutti. Manuel invece m'ha fatto una bella impressione, spero che non ci siano incomprensioni con Modolo.

Sì, gli abbuoni mi pare sian sempre quelli...
 
Rispondi
#7
Sui commenti svizzeri parlavano tanto del fatto che Petacchi fosse piu' adatto di Cavendish alle tappe con piccoli strappi ma per velocisti essendosi allenato e che la tappa di domani ha 8km finali dritti x preparare bene i treni eccetera quindi non dovrebbe sfuggire ai velocisti.
 
Rispondi
#8
Per sfuggire ai velocisti dovrebbe succedere un cataclisma. Asd

Tra l'altro la tappa è anche la più lunga del Giro (242 km), e, tornando al discorso Cav, quelle salitelle, seppur distanti, potrebbero rimanergli indigeste: insomma, se in questo mese s'è allenato bene non dovrebbe aver problemi. Ma visto che il Giro non è un suo obiettivo primario, potrebbe pagare sia in esplosività che nel fondo.

Riguardo il discorso treni sarà curioso vedere quanti uomini potrà disporre Petacchi. Di sicuro no Niemiec e Scarponi, e personalmente anche Ulissi me lo terrei da parte (a meno di emergenze). Marzano è tutto tranne che un passistone. Dunque rimarrebbero Hondo (ultimo uomo), Righi, Spezialetti (abituato a sdoppiarsi già dai tempi della LPR) e Spilak: pochini pochini insomma... Considerando poi che dovranno, in futuro, essere anche al servizio di Scarponi. Ho paura che già ai -3km dall'arrivo Petacchi sarà da solo con Hondo, e l'anno scorso qualche pasticcio i due già lo combinarono...

Visto poi che è anche la prima volata, in cuor mio punto ancor di più su un outsider: e se non sarà Belletti, posso buttar lì il nome di un Ventoso o di un uomo esperto come McEwen. Sisi
 
Rispondi
#9
(07-05-2011, 07:50 PM)SarriTheBest Ha scritto: Com'è il finale?!

a 3 km dalla fine c'è un restringimento con fondo di sampietrini, ma visto che non piove e non c'è una curva non sarà molto pericoloso. Ultima curva a 500 metri dalla fine e rettilineo d'arrivo larghissimo....
 
Rispondi
#10
La Sky su chi punterà?

In teoria Downing,ma già ieri è arrivato staccato,potrebbe buttarsi Appollonio,a vincere non vincer,ma un bel piazzamento sarebbe nelle sue corse,un 5°,6° posto per lui che è adatto ad arrivi con strappeti sarebbe un buon risultato,sopratutto visti i rivali:blush:
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)