Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
8^ tappa: Castres - Ax 3 Domaines
#1
Sabato 6 Luglio 2013

8aTappa
Castres - Ax 3 Domaines
(194,0 km)



Presentazione

Prima delle (sole) due tappe pirenaiche, e finalmente possiamo dire che si sale con decisione: una frazione tra le più determinanti, con un'intrigante successione di due scalate importanti nel finale. I primi 120 km servono solo a raggiungere, da Castres, i Pirenei, e non presentano quindi alcun motivo tecnico d'interesse (a parte una collinetta - la Côte de Saint-Ferréol - valida come Gpm di 4a categoria dopo 25 km). Dopo lo sprint intermedio di Quillan, 30 km di falsopiano conducono ai piedi del Col de Pailhères, che verrà affrontato dal versante giusto, quello più duro di Usson-les-Bains: 15 km all'8% medio, con leggera spianata di un paio di chilometri (al 6.5%) in cima, dopo il tratto più duro (altri 2 km tra il 10 e il 12%, con una splendida serie di tornanti). Per i canoni del Tour, salita-monstre. La lunga discesa successiva (20 km), non tecnicissima e con ampi tratti pedalabili (specie nella seconda metà) porta ad Ax-les-Thermes, da cui si risale verso l'arrivo in quota - il primo della Grande Boucle 2013 - ad Ax 3 Domaines: sono altri 8 km di ascesa, non lunga come il Pailhères, ma dalle pendenze in fondo simili: 8% medio, la parte impegnativa è limitata ai primi 6 km (tra il 7 e l'11%), poi un chilometro al 5% precede un'ultima rampetta all'8 e la spianata finale con pianura dal triangolo rosso (dove è posto il traguardo Gpm) allo striscione d'arrivo.

(cicloweb.it)



Planimetria



Altimetria



Risultati
Cronaca - Ordine d'Arrivo - Le classifiche dopo la tappa

Foto
Galleria di immagini


Highlights




Dichiarazioni
Le dichiarazioni del dopogara
 
Rispondi
#2
forse la tappa del doppio Alpe D'Huez è più dura ma questa doppia scalata ravvicinata, se fatte a ritmo vertiginoso faranno parecchi danni, di sicuro conosceremo i nomi di chi non può vincerlo questo tour de france
 
Rispondi
#3
Gli anni passati ha sempre fatto una buona selezione questa doppia scalata effettivamente, però di solito la proponevano tra la seconda e la terza settimana, quando i corridori sono più stanchi...

L'ultimo km è in pianura, potrebbero arrivare una decina di corridori ed in quel caso il mio nome sarebbe Valverde che in volata non ha rivali tra i big, però conoscendo Froome non escludo che voglia strafare e staccare tutti...
 
Rispondi
#4
La verità è che non sono mille le tappe di montagna, già domani qualcuno ci proverà seriamente.. Da tifoso di Contador (in questo Tour) metterei quasi una firma perche arrivasse con Froome, secondo me la speranza è che sia entrato troppo presto in condizione(Delfinato e non solo potrebbero essere dei segnali,forse era già troppo in forma) e che cali nella terza settimana. Al tempo stesso mi risulta alqìuanto improbabile che la Sky abbia sbagliato la preparazione del suo corridore di punta..
Una sola cosa è sicura: domani inizia il Tour!!! (e io inizio a lavorare alle 16...)

La vera domanda è:qualcuno dei big proverà già nella prima salita??
 
Rispondi
#5
Non basta tutta la pianura, pure a fine salita dovevano metterla? Sick
 
Rispondi
#6
(05-07-2013, 05:32 PM)MalbecPd Ha scritto: La vera domanda è:qualcuno dei big proverà già nella prima salita??

Forse uno dei due Movistar, meglio Quintana
 
Rispondi
#7
CHRIS FROOME !!!
 
Rispondi
#8
Io mi aspetto una tattica Sky simile a quella della Planche des Belles Filles dell'anno scorso. Forse con un po' meno selezione perchè la concorrenza sembra più preparata...
 
Rispondi
#9
(05-07-2013, 05:53 PM)Gallagher Ha scritto:
(05-07-2013, 05:32 PM)MalbecPd Ha scritto: La vera domanda è:qualcuno dei big proverà già nella prima salita??

Forse uno dei due Movistar, meglio Quintana

Nairo non correva da fine aprlie ed è caduto due volte negli ultimi due giorni, il mio augurio è che possa rimanere coi primi, di tempo e spazio per bastonare tutti ne ha comunque...

Domani ho come il presentimento che gli Europcar proveranno un colpo di mano, con Voeckler che si è staccato oggi a fare da testa di ponte a Rolland che tra l'altro con la scusa che sembra correre per la maglia a pois potrebbe essere lasciato andare. Lo so che è un ipotesi improbabile, ma con gli Sky non si sa mai...

Poi c'è la questione rivalità Froome - Contador che mi sembra molto sentita da entrambi, domani potrebbero già attaccarsi a ripetizione...
 
Rispondi
#10
Che sia Valverde, Purito o Contador
io spero solo sia spagnolo chi ha la forza di batter "From"

Mandatela a Dino Sisi
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)