Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Alexandre Vinokourov
#1
Alexandre Vinokourov

[Immagine: 49_vinokourov_G.jpg]

Alexandre Nikolaevič Vinokourov, scritto talvolta Alexander Vinokourov - Александр Николаевичè Винокуров - (Petropavlovsk, 16 settembre 1973), è un ciclista kazako professionista.

Ciclista professionista dal 1998. Corre dapprima con la squadra francese « Casinò » dal 1998 al 1999, passando nel 2000 alla tedesca « Deutsche Telekom », squadra che nel 2004 ha cambiato il suo nome, trasformandolo in « T-Mobile Team ».
È dopo il suo passaggio nella squadra tedesca che ottiene i risultati migliori, in particolare il suo anno finora migliore resta il 2003, nel quale giunge 3° nella classifica finale del Tour de France. Dalla stagione 2006 corre nella squadra spagnola Liberty Seguros-Wurth Team, che in seguito allo scandalo dovuto alla Operación Puerto ha cambiato nome e sponsor, diventando l'Astana Team, nome della capitale kazaka che raggruppa le cinque aziende più importanti del Kazakistan.

Non partecipa al Tour de France 2006 in quanto la sua squadra non raggiunge il numero minimo di ciclisti per partecipare, infatti molti suo compagni di squadra sono esclusi perché i loro nomi sono negli elenchi sequestrati dalla polizia spagnola in seguito alla Operación Puerto.

Smaltita la delusione Vinokourov è grande protagonista nel finale di stagione: prende parte alla Vuelta a Espana e, dopo un inizio in sordina, riesce a recuperare il divario che lo separava dallo spagnolo Valverde e conquista la maglia oro nella tappa di Granada al termine di un'azione splendida. Vinokourov suggella poi il primato vincendo la cronometro del penultimo giorno e si aggiudica cosi' la prima vittoria in un grande giro, corredata da 3 vittorie di tappa. Sul podio di Madrid oltre a Valverde finisce anche il compagno di squadra e connazionale Andrej Kashechkin, giunto 3°

Nel mese di settembre Vinokourov prende parte ai mondiali che si disputano a Salisburgo in Austria e conquista la medaglia di bronzo nella prova a cronometro vinta dallo svizzero Fabian Cancellara.

Nel 2007 prende parte al Tour de France da favorito, ma una caduta lo costringe a soffrire sulle Alpi, con quindici punti di sutura su ogni ginocchio. Sembra riprendersi nella tredicesima tappa, una cronometro individuale, dove stravince rientrando in classifica; il giorno dopo però va in crisi e perde ben 29 minuti. Nella quindicesima tappa agguanta il secondo successo personale, nell'arrivo di Loudenvielle-Le Louron, dopo una lunga fuga; il giorno successivo però, il 24 luglio 2007, il Tour comunica che Vinokourov è stato trovato positivo all'anti-doping: nel controllo in occasione della tappa a cronometro nel suo sangue sono stati trovati due tipi differenti di globuli rossi (avrebbe quindi effettuato un'eterotrasfusione). Immediatamente, la sua squadra, l'Astana, lascia in blocco il Tour.

Il 6 Dicembre arriva la sentenza della federazione del Kazakhstan: 1 anno di squalifica, Vinoukorov potrà tornare alle corse solo il 21 Luglio del 2008. L'UCI rimane esterrefatta da questa decisione (normalmente gli anni di squalifica sono 2), ma Alexandre spiazza tutti annunciando il proprio ritiro dal mondo del ciclismo: «Sbatto la porta e me ne vado. Il ciclismo è un'ottima orchestra con un pessimo direttore», ipotizzando un complotto contro lui e contro la squadra.

Nel luglio del 2008 la sua squalifica termina e ad ottobre annuncia il suo ritorno alle gare con obiettivo l'edizione del centenario del Giro d'Italia. In realtà l'UCI intende che la squalifica termina solo ad agosto 2009, cioè dopo due anni dal riscontro della positività, in quanto il solo anno di squalifica inflitto dalla federazione kazaka è ritenuto inadeguato.

Rientra alle corse nel 2009 partecipando alla Vuelta a España, classificandosi al settimo posto nella cronometro iniziale. Al Mondiale di Mendrisio si piazza 9° nella prova a cronometro e 26° nella gara in linea, andando in fuga all'ultimo giro. Dopo il 7° posto al Giro di Lombardia 2009 torna alla vittoria dopo oltre 2 anni di digiuno, con la Cronometro delle Nazioni.

(tratto da it.wikipedia.org)


Squadre

* Gen. 1998: Casino
* Gen. 1999: Casino
* Gen. 2000: Team Telekom
* Gen. 2001: Team Telekom
* Gen. 2002: Team Telekom
* Gen. 2003: Team Telekom
* Gen. 2004: T-Mobile Team
* Gen. 2005: T-Mobile Team
* Gen. 2006: Liberty Seguros - Würth / Astana
* Gen. 2007: Astana
* Gen. 2008: -
* Ago. 2009: Astana
* Gen. 2010: Astana


Palmares

Vittorie principali
* Giro del Delfinato - 1999
* Giro di Germania - 2001
* Parigi-Nizza - 2003
* Amstel Gold Race - 2003
* Giro di Svizzera - 2003
* Liegi-Bastogne-Liegi - 2005
* Vuelta a Espana - 2006

Principali secondi posti
* Midi Libre - 1999
* Giro di Romagna - 1999
* Olimpiadi di Sidney - 2000

Principali terzi posti
* Tour de France - 2003
* Giro di Germania - 2003
* Liegi-Bastogne-Liegi - 2004
* Mondiale Crono - 2004
* Mondiale Crono - 2006
* Tirreno-Adriatico - 2007

Palmarés Completo

1998
* Quattro giorni di Dunkerque
* 1 tappa al Giro di Polonia

1999
* 1 tappa e classifica finale al Giro del Delfinato

2000
* 1 tappa alla Vuelta a Espana
* 2° posto alla prova su strada delle Olimpiadi di Sidney

2001
* 1 tappa al Giro di Svizzera
* 1 tappa e classifica finale al Giro di Germania

2002
* 1 tappa al Giro di Svizzera
* 1 tappa e classifica finale della Parigi-Nizza

2003
* 1 tappa e classifica finale al Giro di Svizzera
* 1 tappa e classifica finale della Parigi-Nizza
* 1 tappa e 3° posto nella classifica finale al Tour de France
* Amstel Gold Race

2004
* 3 tappe alla Parigi-Nizza
* 2 tappe e classifica finale del Regio-Tour

2005
* Liegi-Bastogne-Liegi
* 2 tappe e 5° posto finale al Tour de France
* 1 tappa al Giro del Delfinato

2006
* 1 tappa alla Vuelta Castilla e Leon
* Vuelta Castilla e Leon
* 3 tappe alla Vuelta a Espana
* Vuelta a Espana

2007
* 2 tappe al Giro del Delfinato
* 2 tappe al Tour de France (13° e 15°)

2009
* 3^ tappa al Tour de l'Ain
* Campionato asiatico su strada - Prova a Cronometro
* Chrono des Nations


Foto

Link

* Sito Ufficiale - www.alexander-vinokourov.com
* Vinokourov positivo per trasfusione omologa (24/07/2007)
 
Rispondi
#2
Alexandre Vinokourov si riprende la Astana
Dopo un anno vissuto in sott'ordine a Contador, Alexandre Vinokourov torna a prendere le redini a piene mani nella sua Astana. Il 37enne kazako ha parlato del futuro suo e della squadra a margine dell'annuncio del forfait ai Giochi asiatici. "Ho un problema al ginocchio, devo fermarmi" ha dichiarato Vinokourov. "E' una decisione difficile da prendere perchè i Giochi asiatici sono una competizione molto importante per il Kazakistan e sarei andato per vincere il titolo della cronometro."
Pensando al futuro invece Vino rivela di avere più un sogno che un obiettivo: "E' il Tour de France. Mi batterò per la vittoria della classifica generale nel 2011, ma so che con questi avverdari è molto difficile aspettarsi di vincere. E' un sogno. Quasi certamente non farò il Giro d'Italia, il nostro leader sarà Roman Kreuziger. E' un corridore giovane ma molto, molto promettente. Roman sarà il nostro uomo di punta al Giro d'Italia e il mio principale aiutante al Tour de France". Se Kreuziger aveva lasciato la Liquigas sperando in un ruolo da leader sulle strade di Francia eccolo servito.

cyclingforall.net
 
Rispondi
#3
2010, Vinokourov sportivo dell'anno in Kazakhstan
Alexandre Vinokourov è stato eletto "miglior sportivo dell'anno" in Kazakhstan: nel sondaggio indetto dal http://www.nur.kz, che è il sito più importante del paese asiatico, il leader della Astana ha ottenuto il 24,2% dei voti precededo Ilya Ilin, campione del mondo di sollevamento pesi, con il 17,9% e la biatleta Elena Khrustelava (15,5%) argento olimpico a Vancouver.
«Mi riempie d'orgoglio aver ricevuto questo riconoscimento - ha commentato Vinokourov - anche perché questa scelta conferma quanto il ciclismo sia amato nel mio paese e quanto siano state apprezzate le mie vittorie. Da questo titolo voglio ripartire per vivere una stagione ancora più bella».

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#4
Astana, operazione riuscita per Vinokourov

Nella notte tra domenica e lunedì il kazako Aleksandr Vinokourov è stato operato in seguito alla caduta nella nona tappa del Tour de France. Secondo quanto dichiarato dai portavoce dell'Astana, nonostante la difficoltà dell'intervento visto che si trattava di una frattura scomposta, l'operazione si è conclusa con un pieno successo e Vinokourov presto tornerà a Monaco dalla propria in famiglia, dove inizierà la riabilitazione.

spaziociclismo.it
 
Rispondi
#5
Conoscendolo, visto che ieri Cassani parlava di ritiro, dubito che uno come lui voglia lasciare in questa maniera...
 
Rispondi
#6
Beh, io sinceramente fossi in lui lascerei perdere...per tornare dovrà fare sacrifici enormi e tutto per correre una stagione in più al massimo...poi immagino che ci sia immediatamente un posto per lui nella dirigenza dell'Astana
 
Rispondi
#7
Guarda, se l'altro giorno avesse preso tappa e maglia ci sarebbe potuto tranquillamente stare; ma ad un corridore di carattere come Vino mollare così scoccia davvero da morire...Guarda, se l'altro giorno avesse preso tappa e maglia ci sarebbe potuto tranquillamente stare; ma ad un corridore di carattere come Vino mollare così scoccia davvero da morire...
 
Rispondi
#8
Beh, lo so, però questa non è una decisione impulsiva...avrà tanto tempo per pensarci, secondo me la cosa più logica da fare è lasciare
 
Rispondi
#9
Tornerà più forte di prima,almeno come carattere,ha grinta da vendere,non può finire cosi...:-/
 
Rispondi
#10
Ho capito, a dirsi è facile...si è rotto il femore, giusto?
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)