Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Alla riscoperta delle salite della Grande Boucle
#1
La notizia che in Francia stan pensando di fare il mondiale sulla Planche des Belles Filles è la goccia che ha fatto traboccare il vaso. BASTA ! Non se ne può più di questa collina, negli ultimi 8 anni s'è vista più sta salitaccia che Galibier e Ventoux messi assieme. Sono anni che lo diciamo, ma è giusto continuare a ribadirlo, il Tour de France ha l'obbligo storico e morale di riscoprire le salite che han fatto grande questa corsa e non sto parlando solamente delle "solite" (Galibier, Croix de Fer, Tourmalet etc.) ma anche di salite dimenticate del passato recente e non, come Courchevel, Les Deux Alpes, La Plagne, Superbagneres e tante altre. Siamo nel 2020, non è possibile continuare a sentire che non si può fare un arrivo sul Puy de Dome quando, in tempi recenti, s'è portato tutto il carrozzone del Tour su Aubisque, Galibier e Tourmalet.
 
Rispondi
#2
Aggiungo scoprire altre salite su Alpi e Pirenei non sarebbe male per fare tappe come Dio comanda. Evidentemente le belle figliole hanno a disposizione tanti soldini
 
Rispondi
#3
Quanto manca Puy de Dome... anche se lì la colpa non è di ASO
 
Rispondi
#4
Io ci son stato 8 anni fa
Volevo farla in bici
Purtroppo era vietato , perché stavano riammordernando il percorso del treno
E siamo saliti a piedi
Purtroppo in alcuni punti , con il treno a cremagliera , la carreggiata è un po stretta

https://www.leparisien.fr/sports/cyclism...351274.php

La regione della lpdbf sta sfruttando alla grande il ciclismo
Ottusi gli altri a non farlo
 
Rispondi
#5
Farci una cronoscalata sul puy de Dome sarebbe impossibile?
Per Superbagneres sono sempre stato d'accordo,, ma secondo me,, il col du Portet proposto in termini diversi dal tappino del 2018 sarebbe superiore. E non dimentichiamo Hautacam, plateau de beille e Luz Ardiden. Le alternative ci sono.
Sulle Alpi rivedrei volentieri il Granon e la salita di Annecy semnoz..
Mi piacerebbe pure che il Tour proponesse l'accoppiata Finestre Sestriere o rifacesse la tappa di Chiappucci nel 92, oppure ancora l'arrivo ad isola 2000 del 1993.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)