Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Andrew Talansky
#1

Andrew Talansky




Nome completoAndrew Talansky
SoprannomePit Bull
Data di nascita23 novembre 1988
Luogo di nascitaMiami (Florida, U.S.A.)
Altezza e Peso175 cm x 63 kg
CaratteristicheScalatore
Professionista dal2008

SquadraGarmin-Sharp
Stipendio- €
Scadenza contratto2016


Biografia
Andrew Talansky (Miami, 23 novembre 1988) è un ciclista su strada statunitense che corre per il team Garmin-Sharp. Ha caratteristiche di scalatore.

Passato professionista nel 2011 con il Team Garmin-Cervélo, alla prima stagione da pro si aggiudica la classifica giovani al Tour de Romandie. L'anno dopo si ripete nella corsa romanda, piazzandosi secondo in graduatoria generale e risultando nuovamente il miglior giovane. Sempre nel 2012 ottiene la vittoria nella classifica generale del Tour de l'Ain e il settimo posto finale alla Vuelta a España.

Nel 2013 ha conquistato il successo nella terza tappa della Parigi-Nizza e ha vestito per due giorni la maglia di leader. Al termine della corsa si è piazzato secondo alle spalle di Richie Porte.

(tratto da it.wikipedia.org)



Squadre


Palmares




Hanno partecipato alla realizzazione di questa scheda: SarriTheBest
 
Rispondi
#2
Talansky, l'uomo del giorno
Una crescita costante per lo statunitense

Andrew Talansky è l’uomo del giorno: ha sconfitto Froome, ha beffato Contador, ha fatto sorprendentemente saltare il banco al Delfinato. Classe 1988, portacolori della Garmin-Sharp, Talansky ha potuto contare ieri sull’aiuto tecnico e tattico di un grande Ryder Hesjedal e ha conquistato meritatamente il successo finale nella corsa francese.

«Una volta tagliato il traguardo, ho piantato gli occhi sul televisore mentre cercavo di recuperare. E quando ho capito di aver vinto non sono riuscito a trattenere le lacrime. Vincere il Delfinato è un grande onore per me, è la più bella vittoria della mia carriera e spero che ne seguano altre di questo spessore. Ho sempre creduto in me e nelle mie capacità, ho sempre saputo di poter fare bene, ma serve del tempo per crescere e per lavorare. Questa vittoria è un premio per tutti i sacrifici che facciamo io e la mia famiglia, è un riconoscimento alla mia passione per il ciclismo e una ricompensa per tutti i giorni difficili che bisogna affrontare».
E ancora: «L'attacco di ieri non era certo premeditato. Ma quando ho visto Hesjedal e altri uomini di classifica entrare nella fuga, ho deciso istintivamente di seguirli. Sapevo del vantaggio, ma sull'ultima salita ho pensato solo a salire regolare e a giocarmi la vittoria di tappa. Nieve è stato il più bravo di tutti, ma posso dire che ho avuto modo di consolarmi ampiamente...».
Talansky non è certo un parvenu: è in forza alla Garmin dal 2011 e anno dopo anno ha continuato a crescere. Nel 2012 è stato secondo al Romandia dietro Wiggins e settimo alla Vuelta di Spagna, lo scorso anno è stato secondo alla Parigi-Nizza alle spalle di Froome e decimo al Tour de France, sempre dominato dal britannico. In questo 2014, prima del Delfinato, si era piazzato diciassettesimo alla Tirreno-Adriatico, settimo alla Volta a Catalunya e undicesimo al Romandia.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
entro due anni vince il Tour.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Tommeke23
#4
C'è quello della nazionale USA che disse che avrebbero vinto un Tour entro pochi anni o con lui o con l'altro...
 
Rispondi
#5
(18-06-2014, 05:06 AM)SarriTheBest Ha scritto: lo scorso anno è stato secondo alla Parigi-Nizza alle spalle di Froome
tuttobiciweb.it

Non è vero, è arrivato secondo dietro a Porte
 
Rispondi
#6
E pensare che è passato coi prof. praticamente con Fanini Confuso, e non dico più per necessità che per virtù (visto che aveva bisogno di atleti USA per l'affiliazione) ma quasi... Sese Asd
 
Rispondi
#7
Talansky resta alla Garmin per due altre stagioni
Alla vigilia del Tour, Jonathan Vaughters annuncia che il giovane talento Andrew Talansky ha rinnovato il contratto che lo lega alla Garmin Sharp e ne vestirà la maglia per altre due stagioni. Respinto così l’assalto del Team Sky che dichiaratamente puntava sul giovane statunitense che ha vinto il Giro del Delfinato.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#8
Gran colpo, significa che hanno già lo sponsor altrimenti non rinnovava
 
Rispondi
#9
Non dico cosa diventerà Talanski perchè altrimenti paruzzo si offende
 
Rispondi
#10
Il Re delle corse maggiori Sisi
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)