Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Bardiani Valvole - CSF Inox Pro Team 2017
#11
La Bardiani-CSF presenta il completo 2017 by Alé
E’ l’arancione la novità del completo gara della Bardiani-CSF 2017, realizzato per la terza stagione consecutiva dall’italianissima Alè.

[Immagine: ca647d03-6af6-4776-b5bd-d6dfffc2cb6c.jpg]

La nuova grafica vede il bianco dominare il fronte della maglia, con in evidenza i title sponsor Bardiani Valvole e CSF Inox. Sempre in primo piano risaltano gli official sponsor Alè, Gaerne, Cipollini, MBS & Omac (aziende che fanno parte di CSF Inox Group) e la new entry Bardiani Canada, filiale dell’azienda fornovese per il mercato nordamericano. Sul petto spicca poi lo scudetto tricolore, simbolo che il team ha potuto inserire grazie alla vittoria della Coppa Italia 2016, richiamato anche da una sottile linea sul lato destro.

Sulle spalle, sul colletto e sul bordo inferiore del calzoncino trova spazio il nuovo official sponsor CST su sfondo arancione, il colore aziendale del brand taiwanese.

Il verde, colore caratterizzante del progetto #GreenTeam fin dalla sua nascita, trova ampio spazio sul retro della maglia e sul calzoncino, a cui si aggiungono inserti neri sulla coscia.

Foto dettagliate in alta risoluzone della maglia sono a disposizione sul profilo Flickr del #GreenTeam: https://www.flickr.com/gp/138239882@N08/v4R7e9

comunicato stampa Bardiani-CSF
 
Rispondi
#12
Gli leverei la licenza solo per l'abbinamento di colori orribile.
 
Rispondi
#13
Purtroppo sono entrati due nuovi sponsor che, a livello cromatc, fanno proprio a cazzotti. Difficile tirar fuori un kit che non ti faccia sembrare Arlecchino... Asd
 
Rispondi
#14
La Bardiani-CSF torna in Spagna per un nuovo ritiro
Il #GreenTeam ha scelto ancora Calpe per il primo ritiro del 2017, il secondo dopo quello collegiale svoltosi dal 10 al 20 dicembre. Otto corridori voleranno domani alla volta della Spagna, dove rimarranno per una settimana, per una nuova sessione di intensi allenamenti in una clima mite e favorevole (temperature massime tra 15°C e 18°C)

Guidati al DS Stefano Zanatta saranno presenti Nicola Ruffoni e Luca Wackermann (che hanno già raggiunto Calpe da qualche giorno), Edoardo Zardini, Alessandro Tonelli, Enrico Barbin, Simone Sterbini, Lorenzo Rota e Paolo Simion.

Questo training camp sarà la rampa di lancio in vista dei primi appuntamenti della stagione della Bardiani-CSF: il debutto ufficiale in Argentina al Tour de San Juan (23-29 gennaio) a cui seguiranno il Dubai Tour (31 gennaio-4 febbraio) e l’esordio italiano al GP Costa degli Etruschi (5 febbraio).

comunicato stampa Bardiani-CSF
 
Rispondi
#15
Roberto Reverberi e la nuova stagione del #GreenTeam: "Consolidarsi e rappresentare al meglio il ciclismo italiano"
  Solo sei giorni dividono la Bardiani-CSF dalla sua prima corsa dell’anno, la Vuelta a San Juan, in Argentina, a cui farà seguito, sette giorni dopo, il Dubai Tour. Due corse a tappe che saranno il “trampolino di lancio” per un 2017 “importante e ambizioso”, come affermato dal manager del #GreenTeam Roberto Reverberi, alla sua ventunesima stagione in ammiraglia.

“L’obiettivo di una nuova stagione è sempre quello di migliorare quanto fatto l’anno prima, ma nel nostro caso è giusto parlare di conferma. Il 2016 è stato un anno speciale nella storia del #GreenTeam, abbiamo fatto un salto di qualità importante, sia come risultati che come prestazioni, e per noi sarebbe un grande successo ripetere lo stesso percorso. Non significa certo accontentarsi: miriamo a consolidarci per poi puntare ad una nuova crescita”.

Il primo impatto con la nuova squadra?
“Ovviamente positivo, ma non lo dico per partito preso. Ci siamo allenati egregiamente per dieci giorni in Spagna e metà squadra ha replicato a gennaio. La percezione è quella di un vero gruppo, affiatato e ambizioso. I volti nuovi Wackermann, Albanese, Maronese e Pacinotti si sono inseriti alla perfezione. Dai più vecchi Pirazzi, Zardini, Boem e Barbin è emersa la volontà di essere da traino per i più giovani. Da Ruffoni, Simion, Andreetta, Tonelli e Sterbini lo stimolo a crescere ancora. Dagli ex neoprò come Ciccone, Rota, Maestri e Velasco la voglia di confermarsi nella categoria. La strada dirà se le buone impressioni saranno confermate dai risultati, ma i presupposti perchè ciò avvenga ci sono tutti”.

Come sarà il calendario della Bardiani-CSF per il 2017?
“In questi stiamo finalizzando gli impegni stagionali con i vari organizzatori. Abbiamo inserito corse di spessore che permettano ai nostri ragazzi di esaltare le proprie caratteristiche. Ci saranno meno corse in Belgio e più corse brevi a tappe in estate. L’evento clou, come da tradizione, sarà il Giro d’Italia. Puntiamo ad unire corse WorldTour, dove potremmo misurarci con l’elite del ciclismo, con prove e storiche di qualità, dove essere una delle formazioni leader. Il calendario italiano sarà il nostro riferimento ma vogliamo metterci in luce anche a livello globale”.

La vittoria della Coppa Italia nel 2016 ha portato la qualifica di “prima squadra d’Italia”, a maggior ragione senza formazioni nostrane con licenza World Tour nel 2017. Cambia qualcosa nei piani della squadra?
“Essere una squadra totalmente made in Italy, sostenuta da due title sponsor italiani come Bardiani Valvole e CSF Inox Group, è sempre stato motivo di vanto e orgoglio per noi. In questa fase delicata per il ciclismo italiano ci sentiamo portatori di una storia e una tradizione pesante. Nel nostro piccolo cercheremo di onorare lo scudetto che portiamo sulla maglia. Sappiamo quanto sia serrata la competizione con i top team, quanto ampio sia il gap tra le risorse tra WorldTour e Professional come siamo noi. Ma questo non cambia di una virgola il nostro approccio. Noi daremo sempre il massimo e sarebbe stupendo che una nostra vittoria rappresentasse un successo per il ciclismo italiano”.

comunicato stampa Bardiani-CSF
 
Rispondi
#16
La Bardiani-CSF lancia il suo shop ufficiale con Deporvillage
Il primo negozio online della Bardiani-CSF apre i battenti. A partire da oggi, giovedì 27 aprile, lo shop ufficiale del #GreenTeam è disponibile per tutti i tifosi grazie alla partnership commerciale con deporvillage.it, azienda leader nella vendita di articoli sportivi.

All’indirizzo www.deporvillage.it/greenteam, in una sezione creata ad hoc per la squadra, i tifosi potranno acquistare da ogni parte del mondo l’abbigliamento gara by Alè, la scarpa g.stilo+ by Gaerne, il casco Ventus by Briko, la borraccia by Elite, la calza recovery by The Wonderful Socks, il power meter bePRO by Favero Electronics, i prodotti per la cura della bicicletta by Walbike, le creme by Elite e infine, le cartoline di tutti gli atleti 2017.

Deporvillage, sito di e-commerce nato in Catalagona da un’idea di Xavier Pladellorens e Angel Corcuera, è già da alcuni anni attivo in Italia e la sua presenza è in forte ascesa. Nel 2016, Deporvillage ha raggiunto un +100% di fatturato diventando uno dei principali siti online nella vendita di prodotti di ciclismo. Una presenza nel mondo delle due ruote che in questo 2017 si sta rafforzando ulteriormente.

“Questa collaborazione con Deporvillage ci permette, innanzitutto, di rispondere ad una concreta necessità: offrire ai nostri tifosi un negozio virtuale” ha spiegato il team manager della Bardiani-CSF Roberto Reverberi. “Abbiamo ricevuto molteplici richieste dai fans, non solo italiani, e siamo felici di aver trovato un partner reattivo come Deporvillage, capace di offrire un sistema di vendita efficiente e ottimizzato. Questo progetto ci permette di soddisfare i tifosi, dare valore ai nostri sponsor, veicolare il brand #GreenTeam e, non ultimo, offrire un nuovo format di business per Deporvillage”.

Con questo nuovo accordo, che porta Deporvillage.it ad essere l’Official Store della Bardiani – CSF, si confermano gli importanti investimenti nel ciclismo ampliati anche al mondo professionistico.

“E’ un’opportunità unica per noi lavorare con team che danno riconoscibilità al nostro store ormai divenuto Brand – afferma Xavier Pladellorens, CEO di Deporvillage - nella politica di marchio è assolutamente strategico per noi avvicinarsi al Grande Ciclismo con il quale contiamo di lavorare sempre più a stretto contatto”.

comunicato stampa Bardiani-CSF
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)