Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Belkin Pro Cycling Team 2013
#1
in arrivo
 
Rispondi
#2
Rabobank, Blijlevens lascia le donne e approda tra i prof
L'ex velocista Jeroen Blijlevens sarà uno dei nuovi responsabili tecnici della Rabobank insieme all'altro ex corridore Michiel Elijzen, attualmente alla Lotto. Blijlevens torna così tra i professionisti dopo aver seguito per alcune stagioni il ciclismo femminile: quest'anno è infatti il responsabile tecnico della Rabobank "rosa".

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
Rabobank, anche Goos promosso al team WorldTour
Marc Goos viene promosso dalla formazione Continental a quella World Tour della Rabobank e diventa così il ventottesimo corridore nell’organico del team olandese del Rabobank continental al WorldTour. Il prossimo ad arrivare dovrebbe essere Sep Vanmarcke dalla Garmin Sharp. Gli altri nuovi arrivi sono Jack Bobridge (Orica), Lars Petter Nordhaug (Sky), David Tanner (Saxo Bank-Tinkoff Bank), Robert Wagnner (RadioShack-Nissan) e Moreno Hofland, anche lui promosso dal vivaio.

Ventidue i confermati, vale a dire Jetse Bol, Lars Boom, Theo Bos, Graeme Brown Stef Clement, Rick Flens, Juanma Gárate, Robert Gesink, Wilco Kelderman, Steven Kruijswijk, Tom Leezer, Paul Martens, Bauke Mollema, Mark Renshaw, Luis León Sánchez, Tom Jelte Slagter, Bram Tankink, Laurens Ten Dam, Maarten Tjallingii, Jos Van Emden, Dennis Van Winden e Maarten Wynants.
Tutto da vedere il futuro di Carlos Barredo, sospeso in attesa di chiarimenti in merito a presunte anomalie nel suo passaporto biologico.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#4
Sponsor, Rabobank lascia: stufi del ciclismo professionistico
Effetto Armstrong, Rabobank lascia: a fine stagione, cesserà la sponsorizzazione dei team WorldTour e femminile, mentre Rabobank proseguirà la sua attività in campo amatoriale, giovanile e con il team di ciclocross.
Rabobank afferma in un comunicato di aver ha preso questa decisione in seguito alla pubblicazione della relazione della Usada. Bert Bruggink, membro del Consiglio di Amministrazione, dice: "Siamo addolorati, ma per la banca si tratta di una decisione inevitabile. Non siamo più convinti che a livello professionistico si possa fare questo sport in modo pulito e giusto".
Rabobank ha iniziato il suo impegno nel ciclismo 17 anni fa, dando il via ad un progetto che coinvolgeva in prima persona clienti e dipendenti.
Bruggink aggiunge: "Il ciclismo è uno sport bellissimo, che milioni di olandesi praticano e di questiu molti sono clienti di Rabobank. Ma abbiamo deciso di lasciare il ciclismo professionistico".
La decisione sarà illustrata stamane nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà ad Utrecht.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#5
E' la conseguenza del caso e Armstrong e casi affini che sembrano coinvolgere anche qualche organo della squadra orange (più medici che ciclisti). Speriamo che questa storia non porti più danni che benefici al ciclismo, certo che rinunciare alla Rabobank, uno sposnor sicuro da quasi vent'anni, è una bella mazzata per un movimento in crisi. Spero che tirino a campare almeno per il 2013, altrimenti molti rimarrebbero a piedi...
 
Rispondi
#6
quoto, ma la squadra dovrebbe rimanere o se non trova un altro sponsor chiude?


 
Rispondi
#7
Il problema è trovare un altro sponsor, in questo momento e così da un giorno all'altro.... Magari potrebbe esserci una fusione con l'altra olandese Argos, in cerca di un posto WT.

La buona notizia è che la Rabobank continua a sponsorizzare ciclismo femminile, giovanile e fuori strada.
 
Rispondi
#8
Sarebbe interessante sapere se ci sarà una "fuga" di corridori dalla Rabobank, io credo di sì o in caso di fusione con l'Argos (è un esempio), i corridori che cambiano squadra sarebbero altri (come avvenuto nella fusione tra Radioschack e Leopard)...
 
Rispondi
#9
Rabobank, la Giant pronta a prendere il suo posto?


La Giant, secondo quanto riportato dal portale RTL.nl, sarebbe pronta a prendere il posto della Rabobank come sponsor principale dell'omonimo team ciclistico, che perderà anche il partner Skoda. L'azienda tailandese, ormai da anni al fianco della compagine orange, avrebbe l'intenzione, stando alle parole del marketing manager Tom Davies, di aumentare il suo budget a disposizione "salvando" di conseguenza la formazione. La notizia non sorprende affatto, perché altre grandi case, dal prossimo anno, hanno già deciso di esporsi in prima persona, vedi Cannondale e Merida, sua più grande rivale.

Spaziociclismo.it
 
Rispondi
#10
In qualsiasi caso notizia pessima per il ciclismo se uno sponsor così storico decide di lasciare...periodaccio per il movimento
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)