Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Bmx
#1
in arrivo
 
Rispondi
#2
Olimpiadi, De Vecchi rappresenterà l'Italia nel BMX
Dopo gli ultimi test effettuati nel corso dello stage sulla pista supercross di Lumbres, in Francia, che hanno rappresentato i trials interni della nazionale azzurra per le Olimpiadi, il Direttore Tecnico Ludovic Laurent ha deciso che sarà Manuel De Vecchi il pilota che indosserà la maglia azzurra ai Giochi Olimpici di Londra 2012.

I trials hanno visto i tre candidati al pass olimpico, Manuel De Vecchi, Romain Riccardi e Roberto Cristofoli affrontarsi face to face, arrivando a giocarsi tutto all'ultima manche nella quale De Vecchi, dimostrando tutta la grinta, la determinazione e il carattere che lo hanno reso il rider italiano più forte e titolato di sempre, è riuscito a imporsi e superare i compagni di squadra.

“Per i ragazzi è stata una settimana impegnativa, ma sono soddisfatto perché ho visto quello che volevo vedere” spiega il D.T. Laurent. “Tutti è tre mi hanno mostrato la giusta determinazione e la cattiveria agonistica che ci vuole per staccare il biglietto olimpico. Manuel è stato il più bravo a gestire la pressione e la tensione, è un campione e ha conquistato con merito questa maglia azzurra per Londra. Comunque anche Romain e Roberto si sono dimostrati all’altezza della situazione. Per Londra Manuel De Vecchi sarà il titolare e Romain Riccardi la riserva. Adesso manca ancora più di un mese alla gara olimpica lavoreremo e ci prepareremo attraverso due stage: il primo a inizio luglio a Copenaghen, in Danimarca e poi il secondo prima della prova olimpica a Lumbres sempre qui sulla stessa pista dove abbiamo fatto i trials. Ho scelto Lumbres perché qui le condizioni e il clima sono molto simili a quelle che troveremo poi a Londra.”

Manuel De Vecchi, veronese classe 1980 in forza al team Bmx Action Cremona, avrà così l’onore di rappresentare l’Italia alle Olimpiadi per la seconda volta nella sua brillante carriera dopo Pechino 2008 dove ottenne il decimo posto.
La gara olimpica è in programma l’8 agosto.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
Olimpiadi, arrivato a Londra l'azzurro di bmx
Dopo la strada e la pista nel programma olimpico del ciclismo entra in scena anche il settore fuoristrada. Ieri c’è stato il primo assaggio di olimpiadi per l’azzurro della bmx Manuel De Vecchi. Nel pomeriggio di lunedì infatti, tra le 15.30 e le 17.00, si sono svolte le prime prove ufficiali sulla pista che assegnerà poi le medaglie. L’allenamento sarà ripetuto anche nella giornata odierna nel medesimo orario.
Il pilota azzurro seguito dal commissario tecnico Ludovic Laurent ha così potuto iniziare a prendere le misure della pista olimpiaca. Da domani poi, mercoledì, si inizierà a fare sul serio perché si svolgeranno le qualificazioni per l’ammissione ai quarti di finale in programma giovedì. Per l’assegnazione delle medaglie bisognerà aspettare venerdì 10 agosto con le semifinali e le finali della specialità.
“Ieri Manuel ha fatto il primo allenamento, è stata una sessione leggera, è servita a tutti i piloti per prendere confidenza con la pista” spiega il C.T. Ludovic Laurent. “E’ una pista molto bella e tecnica, ci sono dei salti particolari che richiedono grande precisione da parte dei ragazzi. Manuel ha provato anche un po’ di partenze e in generale le sensazioni che ha avvertito sono buone. Lui è arrivato qui dopo alcune settimane di allenamento in Lettonia e l’ultimo stage effettuato nell’impianto di Lumbres in Francia. Oggi faremo il secondo allenamento, ieri c’era molto vento e qui a Londra anche le condizioni meteo potranno incidere molto sulla gara. Per quanto riguarda la gara mercoledì ci saranno le prove cronometrate del time trial che servono per definire le batterie. La gara vera inizierà il giovedì con le 5 manches di gara e se tutto andrà per il verso giusto ci ritroveremo il venerdì per le semifinali e le manche decisive per l’assegnazione delle medaglie.”

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#4
Sto vedendo adesso la rpova di BMX la mia domanda questa: Ma su quella pista non era meglio fare andare delle MTB ??? (sara che io la BMX non la considero nemmeno una bicicletta).
 
Rispondi
#5
De Vecchi 18° dopo la fase preliminare, domani verso le 16 sarà nella batteria dei quarti di finale
 
Rispondi
#6
(08-08-2012, 04:14 PM)Raptor Ha scritto: Sto vedendo adesso la rpova di BMX la mia domanda questa: Ma su quella pista non era meglio fare andare delle MTB ??? (sara che io la BMX non la considero nemmeno una bicicletta).

Perché non consideri la BMX una bici?
 
Rispondi
#7
Perchè serve solo per fare saltelli e giochetti, non riesci ad andare veloce senza discesa, non ha marce. è stata creata solo per fare spettacolo.
 
Rispondi
#8
Perchè una Graziella va veloce?
Ogni bici ha una sua utilità, la BMX serve per divertirsi tra tamarri e ragazzini, a 12 con una BMX ti senti il re del mondo...
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#9
Infatti e city bike le considero degli adattamenti delle bici per la citta. Per me una bici è o da corsa o da crono o MTB o da pista. Comunque è una mia idea non la considero verita assoluta (anche perchè ahime so che non lo è).
 
Rispondi
#10
Bmx, De Vecchi 18°
Domani l'azzurro affronterà i quarti di finale

Manuel De Vecchi ha chiuso al diciottesimo posto la fase preliminare della gara di Bmx dei Giochi olimpici di Londra. L'azzurro gareggera' domani, alle 16 italiane, lungo la Bmx Track, nella terza batteria dei quarti di finale.
"E' andata bene fino all'ultima curva. Poi, ho sbagliato un salto li'. Sono ugualmente soddisfatto della gara odierna. Puntano al podio sette-otto atleti. Io, da domani, per competere con questi ultimi, dovro' dare il 100 per 100".

raisport.rai.it
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)