Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Campionati Europei Donne Juniores/U23 - Offida 2011
#1
14-17 Luglio 2011
Campionati Europei di Ciclismo - Offida 2011
 
Rispondi
#2
EUROPEI OFFIDA: Ecco le azzurre Juniores e Under 23 per la gara in linea e la cronometro convocate dal C.T. Salvoldi
Il C.T. Edoardo Salvoldi ha ufficializzato i nomi delle atlete che parteciperanno ai Campionati Europei Strada e Cronometro che si disputeranno a Offida dal 14 al 17 luglio 2011 (il 13 la cerimonia d'apertura). Per le atlete Under23 Salvoldi ufficializzerà le riserve al termine del Giro d’Italia Femminile. Il Commissario Tecnico sulla Nazionale Juniores ha dichiarato: “Ho l’obiettivo di mettere in vetrina nuovi talenti per il futuro. Il gruppo è buono e gli ultimi 4 anni abbiamo sempre vinto, ci dispiacerebbe non farlo in casa. Per quanto riguarda la cronometro mi aspetto una ulteriore crescita sulla scia dello scorso anno”.

NAZIONALE JUNIORES

PROVA IN LINEA
Maria Giulia Confalonieri (Gs Cicli Fiorin-Despar Asd)
Veronica Cornolti (Nuovo Ciclismo)
Corinna Defilè (Team Valcar)
Dalia Muccioli (G.S. Potentia 1945)
Soraya Paladin (S.C. Vecchia Fontana)
Rossella Ratto (A.S.D. Giusfredi Ciclismo)
Anna Zita Maria Stricker (Lievore Detersivi-Artuso Legnami)
Chiara Vannucci (Gs Cicli Fiorin-Despar Asd)
La gara in linea è in programma domenica 17 a partire dalle ore 9.00 per un totale di 69 km.

PROVA A CRONOMETRO
Maria Giulia Confalonieri (Gs Cicli Fiorin-Despar Asd)
Rossella Ratto (A.S.D. Giusfredi Ciclismo)
Stella Riverditi (Nuovo Ciclismo)
Riserve
Asja Paladin (S.C. Vecchia Fontana)
Chiara Pierobon (Verso l'Iride Maccari Spumanti)
Ilaria Sanguineti (Team Valcar)
La prova è prevista per venerdì 15 dalle ore 10.00 per un totale di 15.1 km.
Il C.T. Salvoldi sulla Nazionale Under23 dichiara: “E’ un gruppo con importanti individualità. Vorrei tanto che prendessero esempio dalle Elite e capissero l’importanza della squadra”.

NAZIONALE UNDER 23

PROVA IN LINEA
Rossella Callovi (Esercito / MCipollini Giordana)
Valentina Carretta (Asd G.S. Top Girls)
Viviana (Gatto A.S.D. Giusfredi Ciclismo)
Elisa Longo Borghini (Asd G.S. Top Girls)
Eleonora Patuzzo (G.S. Diadora-Pasta Zara-Manhattan)
Gloria Presti (Asd G.S. Top Girls)
Giulia Ronchi (Asd G.S. Top Girls)
Valentina Scandolara (Gauss Rdz Ormu A.S.D.)
Anna Trevisi (Asd Cristoforetti)
Susanna Zorzi (Gauss Rdz Ormu A.S.D.)
La gara in linea è prevista per sabato 16 dalle ore 9.00 su un percorso totale di km. 124,200

PROVA A CRONOMETRO
Valentina Carretta (Asd G.S. Top Girls)
Elisa Longo Borghini (Asd G.S. Top Girls)
Susanna Zorzi (Gauss Rdz Ormu A.S.D.)
La prova a cronometro è in programma giovedì 14 a partire dalle ore 10.00 su un percorso di 25 km.

comunicato stampa Federciclismo
 
Rispondi
#3
Mi sembrano delle ottime squadre, ai campionati europei siamo sempre competitivi, anche quest'anno lo saremo. Ratto tra le juniores, Scandolara tra le under 23 sono i nomi più conosciuti. La Scandolara ieri non è partita nella tappa del Mortirolo al Giro, non so perchè. Comunque di queste moltissime sono al Giro, la Longo Borghini sta facendo molto bene, in classifica è diciassettesima. Sapete come mai non c'è la Berlato tra le convocate? E' dell'88 quindi credo che sia under 23, però i regolamenti non li conosco minimamente
 
Rispondi
#4
Beh, finchè non vedo i percorsi non mi esprimo, anche se il ciclismo femminile è un po' pazzarello di suo, e dunque anche un percorso sulla carta abbastanza semplice potrebbe non riservare le stesse certezze che ritroviamo tra gli uomini.

Le junior mi piacciono molto: la Confalonieri è una ciclista davvero combattiva, la mia preferita Muccioli sta facendo una stagione sempre tra i vertici, la Defilè ha fatto vedere di cos'è capace ai nazionali e della Ratto c'è poco da aggiungere. Soraya Paladin l'anno scorso fece una prima parte di stagione molto buona, che quest'anno nono è riuscita a ripetere fino ad ora...

Anche la compagine delle u23 è davvero di alto livello. La Scando s'è ritirata dal Giro per non arrivare col fiato corto agli Europei, visto che ci tiene e non poco, la Callovi fin qui ha disputato un'annata (la prima tra le elite) davvero strepitosa. La Zorzi deve ancora ambientarsi tra le elite, quest'anno aveva pure la maturità che la "distraeva", ma ha potenzialità enormi. Come Gloria Presti. E poi c'è la Patu che quest'anno non m'ha troppo esaltato a dir la verità, però ha tanta esperienza ormai e potrebbe essere una carta decisiva per la vittoria finale.

Comunque dopo cerco le mappe del percorso, così possiamo farci un'idea un po' più chiara...
 
Rispondi
#5
Questo è il percorso della crono juniores femminile:

[Immagine: p007_1_01.jpg]

Questo il circuito della prova in linea (tutte le prove in linea maschili e femminili):

[Immagine: p009_1_00.jpg]
 
Rispondi
#6
OFFIDA EUROPEA. Primo titolo per la francese Lesueur

Si apre con l'inno della Marsigliese il Campionato Europeo di ciclismo a Offida nelle Marche. Nella prova a cronometro per donne under 23 si è imposta la francese Melodie Lesueur, ventunenne di Beauvais, che ha coperto i 25 chilometri in 39'15". La transalpina, che lavora come saldatrice in una azienda della Normandia, ha preceduto la russa Larisa Pankova di 38" e la lituana del Vaiano, Katazina Sosna di 50". Discreta la prova delle azzurre: la migliore è stata Elisa Longo Boghini con un tempo finale di 40'24", mentre Susanna Zorzi ha chiuso in 40'59" e Valentina Carretta in 42'05".

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#7
OFFIDA EUROPEA. Attacco di epilessia per la Sosna

Katazina Sosna non ha potuto festeggiare il suo 3° posto nella cronometro europea per Under 23 come avrebbe voluto. Lei e tutti gli appassionati accorsi ad Offida al termine della gara di questa mattina hanno vissuto qualche minuto di panico per la giovane lituana, colpita da un attacco epilettico probabilmente causato dall'altissima temperatura (si toccano i 41 gradi). Sofferente negli ultimi chilometri di corsa ha tenuto duro, forse fin troppo, fino alla linea d'arrivo dove si è sentita male. Fortunatamente tutto si è risolto per il meglio e sabato l'atleta del Vaiano Tepso Solaristech sarà regolarmente al via della prova in linea. Resta per lei il rammarico di non aver potuto ricevere la medaglia di bronzo sul palco delle premiazioni ufficiali e un dubbio, che senz'altro l'assillerà per un po': non fossi stata male avrei potuto vincere io?

da Offida, Giulia De Maio

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#8
Salvoldi: mi aspettavo qualcosina di più
Dino Salvoldi, cittì azzurro delle donne, traccia un bilancio della cronometro femminile under 23 e delle sue ragazze. "Percorso difficile e come sempre impegnativo che ha messo a dura prova tutte le partecipanti. Se devo essere sincero confidavo in un risultato migliore, tra le prime sei una delle nostre doveva esserci - afferma Dino con i suoi modi gentili e pacati-. La Longo Borghini ad esempio è partita bene ma ha patito sulla salita e man mano è scivolata fino all'ottavo posto. Peccato, con una preparazione migliore e continua avrebbe potuto sicuramente ottenere di meglio. Anche la Carretta ha pagato la seconda parte del percorso, mentre dalla giovanissima Zorzi, al suo primo anno con le under, non si poteva pretendere di più". Domani correranno le junior. Cosa possiamo aspettarci? "Confido in un buon risultato e sono convinto che una medaglia è alla nostra portata. Le ragazze sono pronte e motivate soprattutto la Ratto che conosce bene questo percorso ed è la campionessa italiana in carica. Ma sono curioso di seguire la prova anche della Confalonieri e Riverditi". Ha già deciso quali saranno le due riserve per le gare su strada donne under e junior? "Quasi sicuramente la Gatto e la Riverditi".

da Offida, Danilo Viganò - tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#9
Dai, aspettiamo la gara in linea
 
Rispondi
#10
OFFIDA EUROPEA. Oro per Rossella Ratto nella crono junior

Ancora una medaglia d'oro per l'Italia. Dopo il trionfo di Bettiol nella crono juniores, ecco il favoloso bis di Rossella Ratto nella prova contro il tempo della categoria donne junior. La bergamasca del team Giusfredi ha percorso i 15 chilometri del tracciato in 21'45" anticipando la francese Mathilde Favre di 12" e la russa Svetlana Kashirina di 16". Ottima anche la gara di Maria Giulia Confalonieri, che ha concluso in quarta posizione con un distacco di 30". Stella Riverditi ha impiegato 23'24".

Ordine d’arrivo
1 RATTO ROSSELLA Italy les 15.1 km en 21'45.89
2 FAVRE MATHILDE France 11.64
3 KASHIRINA SVETLANA Russian Federation 15.52
4 CONFALONIERI MARIA GIULIA Italy 29.76
5 CHEKINA ALEXANDRA Russian Federation 31.88
6 BARNES HANNAH Great Britain 46.21
7 USABIAGA BALERDI IRENE Spain 51.85
8 DOBRYNINA KSENIA Russian Federation 55.18
9 LATOZAITE SILVIJA Lithuania 1'26.39
10 NIEWIADOMA KATARZYNA Poland 1'29.32

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)