Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Campionato Italiano / Trofeo Melinda-Val di Non 2013
#1
22-23 Giugno 2013
Campionato Italiano

 
Rispondi
#2
CALENDARIO: I Campionati italiani 2013 su strada assegnati dal Consiglio Federale
Il Consiglio Federale, nella riunione del 12.12.2012, ha deliberato l’assegnazione dell’organizzazione dei Campionati Italiani 2013 su strada come di seguito specificato:
  • Campionato Italiano Under 23 - sabato 22 giugno - Org. V.C. Felino (07 N 0869) – Felino (PR).
  • Campionato Italiano Elite s.c. – domenica 23 giugno - Org. ASD Giulio Bresci (08 V 2764) – Prato (PO).
  • Campionato Italiano Donne Elite e Donne Juniores – domenica 23 giugno - Org. Cycling Sport Promotion (02 M 3544) – Cittiglio (VA).
  • Campionato Italiano Juniores – sabato 29 giugno - Org. Pedale Appianese A.S.D. (02 J 0196) – Appiano Gentile (CO).
  • Campionato Italiano Donne Esordienti e Donne Allieve – domenica 30 giugno - Org. Banca Popolare-Adriana BZ – ASD (21 A 0055) – Bolzano (BZ).
  • Campionato Italiano Esordienti e Allievi – domenica 7 luglio - Org. ASD “Armando Gatto” (16 H 0697) – Cassano all’Ionio (CS).
  • Campionati Crono Individuale Allievi M/F–Juniores M/F (*)–Under 23 (*)–Donne Elite (*) – sabato 13 e/o domenica 14 luglio - Org. A.S.D. Pedale Castelnovese (02 V 0686) – Castelnuovo di Asola (MN).
comunicato FCI
http://www.federciclismo.it
 
Rispondi
#3
CICLISMO PROF: Il Trofeo Melinda-Val di Non torna tricolore
La 22^ edizione della classica assegnerà il titolo italiano su strada il 22 giugno

Cles (TN) (21/3) - Gli organizzatori del Gruppo Sportivo Melinda hanno ricevuto oggi dalla Federazione Ciclistica Italiana e dalla Lega Ciclismo Professionistico la comunicazione che il 22° Trofeo Melinda-Val di Non sarà valido quale prova unica per l’assegnazione del titolo italiano di ciclismo su strada 2013. Dopo la “Settimana Tricolore” svoltasi lo scorso anno in Valsugana, sarà dunque una volta ancora il Trentino ad ospitare la rassegna tricolore, anche se non più con la vecchia formula (tutte le categorie), ma limitatamente a due sole giornate di gara. Sabato 22 giugno la prova in linea dei professionisti precederà la prova a cronometro individuale open del giorno successivo.
Automaticamente la manifestazione cambia dunque data di svolgimento rispetto a quella (1° giugno) originariamente prevista nel calendario professionistico.
Già una volta il Trofeo Melinda-Val di Non ha assegnato il titolo tricolore su strada: sull’arrivo di Cles nel 1994 si impose il ligure Massimo Podenzana. “Siamo ovviamente soddisfatti di questa assegnazione che conferisce alla nostra manifestazione un’importanza particolare, a quasi vent’anni dalla precedente, felice esperienza – commenta il patron Marco Brentari –, sappiamo di poter garantire una adeguata qualità organizzativa ed uno spessore tecnico indiscusso. Il Trofeo Melinda-Val di Non è conosciuto per essere una corsa spettacolare e selettiva, e di sicuro la sfida per la maglia tricolore confermerà a maggior ragione questa tradizione”.
Il tracciato rimarrà quello classico del Trofeo Melinda, con partenza in Val di Sole (Malè) e conclusione in Val di Non (Fondo), anche se l’arrivo verrà spostato di qualche centinaia di metri rispetto a quello consueto per esigenze logistico-organizzative. Invariato invece il tracciato, con la sola aggiunta di un ulteriore giro del circuito finale che porterà la distanza complessiva a 229 km.

comunicato FCI -federciclismo.it
 
Rispondi
#4
Trofeo Melinda, il 4 giugno presentazione tricolore
Per la seconda volta la corsa assegnerà il titolo

Il Giro d’Italia è in pieno svolgimento ma il ciclismo italiano è già proiettato sui prossimi appuntamenti tra i quali spicca il 22° Trofeo Melinda – Val di Non in programma sabato 22 Giugno, valido come prova unica del Campionato Italiano in linea professionisti. Il giorno successivo (domenica 23 Giugno) è invece prevista la prova a cronometro che assegnerà il nuovo campione tricolore della specialità (il titolo è attualmente detenuto da Dario Cataldo).

Già una volta (nel 1994, successo di Massimo Podenzana) la classica trentina ha assegnato il titolo nazionale dei professionisti, che è attualmente detenuto da Franco Pellizotti, vincitore della prova tricolore la scorsa estate sempre in Trentino, a Borgo Valsugana.

La manifestazione quest’anno avrà luogo sul classico tracciato del Trofeo Melinda, con partenza in Val di Sole (Malè) e conclusione in Val di Non (Fondo) con l’aggiunta di un ulteriore giro dello spettacolare circuito finale che porterà la distanza complessiva a 229 chilometri. La prova a cronometro scatterà invece da Mollaro-Mondo Melinda per concludersi dopo 38,8 chilometri in quel di Mezzana-Marilleva 900.

La presentazione ufficiale del Trofeo Melinda e del weekend tricolore avrà luogo martedì 4 Giugno alle ore 11:30 a Milano presso lo Spazio Anni Luce situato in Via Giuseppe Sirtori (Porta Venezia).

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#5
Il “Melinda” si veste di tricolore aspettando il sì di Nibali

[Immagine: TrofeoMelinda_BettiniPhoto.jpg]

Dopo il grande successo del Campionato Italiano in Valsugana, e dopo il Giro del Trentino che ha consacrato Vincenzo Nibali prima della grande investitura al Giro d’Italia, prosegue a gonfie vele il matrimonio fra il Trentino e il grande ciclismo di casa nostra. A 22 anni dalla sua nascita, e a 18 dalla maglia tricolore vestita a Cles da Massimo Podenzana, è il Trofeo Melinda-Val di Non che si prepara a decretare i nuovi campioni italiani professionisti in linea e a cronometro.

Il primo battesimo del Campionato Italiano Professionisti 2013 è avvenuto a Milano nella mattinata di Martedì 4 Giugno 2013, alla presenza – fra gli altri – del Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco e dell’Assessore all’Agricoltura, Turismo e Promozione della Provincia Autonoma di Trento Tiziano Mellarini. E’ stato un pluricampione italiano (venuto dal Trentino) come Francesco Moser a raccontare a stampa e autorità i segreti dei percorsi che promettono grande spettacolo nelle giornate di Sabato 22 (gara in linea) e Domenica 23 Giugno (cronometro). Uno spettacolo che varcherà i confini del Trentino grazie alle telecamere della Rai, che ha già confermato oltre due ore di copertura in diretta (14:55-17:10) su Rai3 per la prova in linea e un’ora di differita per la gara contro il tempo su RaiSport2.

Saranno 229 i chilometri che attenderanno i partecipanti alla prova in linea sul selettivo percorso da Malè a Fondo, fra Val di Non e Val di Sole, mentre gli specialisti del tic-tac si affronteranno sul tracciato di 38,8 km da Mollaro-Mondo Melinda a Mezzana-Marilleva.

“Il percorso della prova in linea lo conosciamo bene, in quanto replica quello delle ultime edizioni del Trofeo Melinda, con un giro in più (4, anziché 3) sul circuito conclusivo. Verrà fuori una corsa dura, e personalmente spero nel trionfo di una faccia nota… – ha dichiarato Francesco Moser, con chiaro riferimento alle ambizioni tricolori del nipote Moreno, fra gli uomini più attesi di questo Campionato Italiano – mentre la cronometro, pur svolgendosi su un percorso quasi costantemente in leggera ascesa, credo sorriderà a uno specialista.”

Moreno Moser sarà solo uno dei tanti nomi importanti che si presenteranno al via di Malè con un sogno tricolore, e il Presidente FCI Renato Di Rocco non nasconde la speranza che del lotto faccia parte anche la maglia rosa Vincenzo Nibali: “A caldo, dopo il Giro d’Italia, ha espresso la volontà di fermarsi per un po’, ma la maglia tricolore è un grande obiettivo per tutti gli atleti, e noi speriamo che ci ripensi. Quel che è certo è che anche quest’anno il Trentino ospiterà un grande evento per il secondo anno consecutivo, e ormai è quasi impossibile immaginare un Campionato Italiano lontano da queste terre.”

Un invito raccolto al volo dall’Assessore Tiziano Mellarini, fra i principali artefici del sodalizio fra Trentino e il ciclismo ai massimi livelli: “Quando mesi fa ho ricevuto la telefonata del Patron del ‘Melinda’ Marco Brentari che mi annunciava la possibilità di ospitare il campionato italiano, ho subito garantito l’appoggio della Provincia Autonoma, e – lo dico già da adesso, visto che a prescindere dall’esito elettorale spetterà a noi la programmazione della prima parte del 2014 – saremmo pronti ed entusiasti di raccogliere la sfida tricolore per la terza stagione di fila l’anno prossimo.”

Un Trentino che quindi rilancia ancora su un calendario già ricchissimo di appuntamenti a due ruote, che partono dal Giro del Trentino e dalle frazioni trentine del Giro d’Italia per arrivare alla prova di Coppa del Mondo di Mountain Bike in Val di Sole, al Meeting Giovanissimi ad Andalo, alla partenza del Giro di Polonia e al Mondiale Amatori sul Monte Bondone.

“Da oltre 40 anni, il Trentino ha avviato una forte politica di promozione e di cultura della bici, che ci ha portato enormi risultati anche in termini di ritorno turistico. L’arrivo nel nostro territorio di questi grandi eventi rappresenta per noi un importantissimo riconoscimento di questo percorso, nonché dell’opera di comitati organizzatori come quello del GS Melinda e di un inesauribile serbatoio di volontari, linfa vitale di ogni evento sportivo,” ha concluso Mellarini.

[Immagine: Altimetriastrada.jpg]

comunicato stampa - trofeomelinda.it
 
Rispondi
#6
Ma questa altimetria è della crono o del circuito finale della prova in linea?
 
Rispondi
#7
Circuito in linea Occhiolino
 
Rispondi
#8
Se il circuito è questo si arriva in volata, comunque credo che non lo sia e la didascalia sia sbagliata visto che le ultime edizioni del Melinda sono state molto dure e che l'inizio e la fine del "circuito" sono in due posti diversi
 
Rispondi
#9
No quello è il percorso della crono! Una crono abb dura, ma dovrebbe premiare gli specialisti...

Il circuito comprende salita e discesa da Fondo, da ripetere per 5 volte. Non so di preciso la pendenza media della salita, ma dovrebbe essere intorno al 6-7%
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Hiko
#10
La RAI prepara il grande show tricolore, Maxi diretta su Raitre per il “Melinda”
La macchina organizzativa del 22° Trofeo Melinda è alle ultime rifiniture, la Val di Sole e la Val di Non si preparano a ospitare la prova unica del Campionato Italiano Professionisti in programma Sabato 22 Giugno. La gara prenderà come di consueto il via da Malè per concludersi in quel di Fondo dopo 227 chilometri che decideranno il successore di Franco Pellizotti. Il giorno successivo (Domenica 23 Giugno) è invece prevista la prova a cronometro (da Taio-Mondo Melinda a Mezzana-Marilleva 900) che assegnerà il nuovo tricolore della specialità, titolo attualmente detenuto da Dario Cataldo.

Dopo il primo battesimo tenutosi la scorsa settimana a Milano, la seconda conferenza stampa ufficiale della manifestazione avrà luogo Giovedì 13 Giugno alle ore 11 a Trento presso la Sala Stampa della Provincia Autonoma (Piazza Dante 15). Oggetto di presentazione saranno le liste ufficiali degli iscritti e gli ultimi dettagli organizzativi della gara.

Lo spettacolo della due giorni tricolore sarà tutto da godere per gli appassionati delle due ruote grazie alle telecamere della RAI, che ha già confermato oltre due ore di diretta su Raitre (14:55-17:10) per la prova in linea mentre alla cronometro verrà dedicata una differita serale di un’ora su Rai Sport 2. Nella giornata di domani, Martedì 11 Giugno, il regista Nazareno Balani e lo staff tecnico di Raisport si recheranno in Val di Non, sul traguardo di Fondo, per effettuare il consueto sopralluogo in vista dell’evento.

comunicato stampa
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)