Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Caso Liegi 2010 - L'Uci apre un'inchiesta su Vinokourov e Kolobnev
#1
Vinokourov: è polemica, lo accusano di aver comprato la Liegi
http://ilnuovociclismo.forumfree.it/?t=59171270
 
Rispondi
#2
Lanciata da L'Illustré lo scorso dicembre, per poi essere archiviata dall'UCI nel mese di gennaio, torna prepotentemente alla ribalta l'accusa nei confronti di Alexandre Vinokourov di aver comprato la vittoria alla Liegi - Bastogne - Liegi 2010.
A far riemergere la storia è la Procura di Padova, la quale, indagando sul Caso Ferrari, ha avuto accesso anche alle mail del neo campione olimpico e del suo delfino in quell'occasione, Alexander Kolobnev. Una corrispondenza online che sembra davvero lasciare poco spazio al dubbio, successivamente confermata poi ad alcune indagini bancarie che hanno confermato l'esistenza di due versamenti: il primo, di 100 mila euro, ed il secondo di 50 mila, entrambi provenienti da quello che si è verificato essere il conto del carismatico leader della Astana.
Se il PM Benedetto Roberti non può fare nulla al riguardo - la frode è stata commessa tra Belgio e Svizzera - il caso è ancora ampiamente aperto visto che l'archiviazione è solo per l'Italia e tutta la documentazione è stata già spedita all'UCI e al Procuratore di Liegi, che dovranno, a questo punto, decidere le sorti del kazako (che comunque si è già ritirato) e del russo

Spaziociclismo.it

E così, il grande Campione Olimpico si dimostra, ancora una volta, niente di più che un misero truffatore
 
Rispondi
#3
Bho,e Kolobnev sprecava l'occasione della vita per 150 mila euro...
 
Rispondi
#4
Una Liegi non vale 150.000 euro...è lavoro per i corridori, non vogliono vincere per la gloria, o almeno la gloria è secondaria. Kolobnev ha fatto bene cinicamente parlando
 
Rispondi
#5
«Ti ricordi bene, avevo un'ottima possibilità... Non so se ho fatto bene. L'ho fatto non per il contratto ma per il rispetto tuo e per la situazione in cui ti trovavi. Persino mia moglie non è rimasta delusa che sono arrivato secondo, perché c'eri tu. Se al tuo posto ci fosse stato un altro io avrei corso per la vincita, per la gloria e per i bonus. Avevo tanta forza quel giorno. Adesso aspetto pazientemente. I miei dati trasferiscili da qualche parte e cancella la email. Sennò rimango senza le palle»

«Ciao Kolobok (soprannome, ndr ), scusami se non ti ho risposto per molto tempo. Non ti preoccupare, hai fatto tutto bene... Lo dici anche tu che la terra è rotonda e Dio vede tutto, penso che stavolta vincerai. Secondo l'accordo, non ti preoccupare, farò tutto. Dovrai aspettare un po'. Buon riposo. Vino»
 
Rispondi
#6
Non bastava il doping, dalla Procura di Padova si abbatte sul ciclismo una nuova bufera, forse ancora più vergognosa di quelle che hanno scosso lo sport più bello del mondo in queste ultime settimane. Dalle indagini degli inquirenti sono emerse prove praticamente certe dell’accordo tra Alexandre Vinokourov e Alexander Kolobnev per la Liegi – Bastogne – Liegi 2010. Il corridore russo della Katusha ha letteralmente lasciato la vittoria della prestigiosa Classica Monumento al “rivale” kazako in cambio di denaro. Se ne parlava da tempo, ora possiamo esserne sicuri. Le email scovate dalla Procura di Padova e pubblicate sul Corriere della Sera (http://www.corriere.it/sport/12_novembre...07fd.shtml) non lasciano ombra di dubbio sulla combine tra i due corridori (entrambi coinvolti, in carriera, in casi di doping), mentre ancora più palesi sono i trasferimenti di soldi tra i conti correnti dei due corridori, 150.000 euro in totale.

Una vicenda vergognosa, che presumibilmente non rimarrà impunita, perchè se l’UCI, a gennaio, archiviò (frettolosamente) la pratica, questi nuovi elementi porteranno la Procura di Liegi, quella di Padova non può agire in nessun modo visto che i fatti si sono svolti in Belgio, a indagare e a prendere i provvedimenti necessari.

eatsport.net

Bel campione olimpico abbiamo! E complimenti a tutti i suoi tifosi, ma che sostenitori del ciclismo siete?? Volete davvero che il ciclismo si risollevi? E allora come fate a tifare TUTTA QUESTA GENTE DI ******???

Vinokourov, Contador e tutta quella gente hanno fatto SOLO MALE AL CICLISMO.
 
Rispondi
#7
Almeno spero che ora Vino e l'amico Fritz vengano radiati
 
Rispondi
#8
Ma cosa c'entra Contador? Comunque non è la prima volta che succede, ma è veramente scandaloso...
 
Rispondi
#9
Quel virgolettato che hai postato mi pare fantozziano...
 
Rispondi


[+] A 3 utenti piace il post di Danilo M.
#10
I russi parlano così, come Raskolnikov
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)