Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Cestisti dimenticati che a noi garbavano
#1
A me manca un botto Monta Ellis Triste

Giocatore che ha sempre giocato alla periferia delle cose. Grande scorer che se non messo nel sistema giusto (vedi Dallas) non ti portava da nessuna parte. Però che spettacolo quando scendeva in campo.







Ormai è fuori dalla NBA da tre anni e non ha ancora 35 anni. Però quel modo di giocare là ti consuma rapidamente.
 
Rispondi
#2


 
Rispondi
#3
Gilbert Arenas Cool
 
Rispondi
#4




Abdul Rauf > Stephen Curry spiace ma è così :D






Dan Peterson diceva sempre: Macijauskas tiro compatto!
 
Rispondi
#5
Mi garbava Shareef Abdur Rahim

E anche Lamarone Odom ma quello non è dimenticato
 
Rispondi
#6
Mahmoud Abdul-Rauf aka Chris Jackson leggenda Nuggets.

Giocatore venticinque anni avanti rispetto al suo tempo.

Oggi farebbe le onde.
 
Rispondi
#7
Anche Dikembe Mutombo Mpolondo Mukamba Jean-Jacques Wamutombo è un ex giocatore dei Nuggets.
 
Rispondi
#8
Non rinnovato nel '96 poiché chiese un contratto di dieci anni.

Comunque la squadra che nel '94 upsetto i Sonics aveva il suo fascino.

C'era anche THE FONZ




Purtroppo tanta sfiga e tante mosse sbagliate sul mercato.
 
Rispondi
#9
Quell'anno nei Nuggets giocava pure Rodney Rogers che in una partita di Regular Season segnò 9 punti in 9 secondi contro Utah, ribaltando il risultato da -8 a +1. Peccato che mentre stavano esultando i Jazz hanno segnato il controsorpasso e la partita l'abbiano vinta.

Che giocatore comunque Dikembe Mutombo Mpolondo Mukamba Jean-Jacques Wamutombo Cool
 
Rispondi
#10
Qua faccio scendere la lacrimucia anche a Carmelo



 
Rispondi
#11
Io mi ricordo del white mamba scalabrine , se non mi ricordo male ha giocato a Boston,e giocó anche un anno in Italia con Milano
 
Rispondi
#12
Devis, ti ricordi di Dikembe Mutombo Mpolondo Mukamba Jean-Jacques Wamutombo ? Cool
 
Rispondi
#13
Certo, mi piaceva tantissimo
 
Rispondi
#14
Fosse nato vent'anni dopo, l'Assassino dell'Alaska non avrebbe messo piede in Europa nemmeno per un secondo.



 
Rispondi
#15
Me lo ricordo benissimo
All epoca seguivo ncaa
Duke era incredibile
E Bobby hurley?
Unlv di tark

Adesso sia nba che ncaa praticamente non le seguo piu
 
Rispondi
#16
Io l'Assassino dell'Alaska l'ho visto dal vivo quando giocava qua a Treviso. Un fuoriclasse.

Tra Europa e College, tolta proprio l'ultimissima stagione al CSKA, non ha mai fatto un'annata tirando con meno del 39% da tre. E anche in NBA, in due stagioni su tre, ha tirato con percentuali superiori al 40%.

In una lega dove Buddy Hield piglia 94 milioni in quattro anni grazie al suo tiro da tre, Langdon sarebbe, a sua volta, un pezzo pregiato.

Che poi, parlando di grandi collegiali, anche se qui siamo a un livello chiaramente superiore, viene spontaneo, quando si fanno certi discorsi sull'importanza del tiro da tre, citare Glen Rice. Uno che già negli anni '90 si prendeva cinque triple a partita e convertiva col 40% dall'arco. Memorabile la stagione 1996-1997: quasi 27 punti di media tirando col 47% da tre su 5,6 tentativi a partita. Con difese a cui era concesso giusto qualcosina in più rispetto a quelle attuali.

In questo basket dove gente come Gallinari, Bertans e addirittura Joe Harris sono giocatori d'impatto grazie al tiro da tre.......chissà cosa combinerebbe Glen Rice. Verosimilmente gli farebbero prendere dieci triple a partita, tirerebbe più liberi rispetto a quanti ne tirava venticinque anni fa dato che, oggi, fischiano falli sui tiri da tre come mai prima d'ora e ne metterebbe trenta a partita.



 
Rispondi
#17
Me lo ricordo si
Altro grande era mitch Richmond
E in misura minore chris jackson (io l ho sempre Chiamato cosi)

Lsu quell anno aveva lui , shaq e stanley Roberts (chissà dove è finito?)
Uno squadrone

Ricordo che capodistria (poi telepiu) dava due partite ncaa la settimana
Imperdibili
 
Rispondi
#18
Non so bene come (qualche rete dava ogni tanto partite NBA) ma ricordo Glen Rice, bel giocatore, mi piaceva molto. 
E mi piaceva Richmond, che ricordo come una guardia dal tiro mortifero. Una delle mie fonti di stupore era Stockton, un "impiegato" prestato al basket ma... Assist superbi, non perdeva un pallone e quando necessario la metteva dalla distanza, eccezionale. Partite da far vedere e rivedere a chi cerca di diventare un buon play (non che basti, quella strana cosa che è il talento non si impara, se non in piccola parte. So che Moretti dedica molto tempo a visionare partite con grandi play, speriamo che cresca, per ora sembra più una guardia undersize). 
La difficoltà a vederla non mi ha mai fatto seguire bene la NBA. Peccato.
 
Rispondi
#19
Visto che non è mai troppo tardi.. League pass e via ora è molto più semplice
 
Rispondi
#20
(ieri, 02:36 PM)winter Ha scritto: Me lo ricordo si
Altro grande era mitch Richmond
E in misura minore chris jackson (io l ho sempre Chiamato cosi)

Lsu quell anno aveva lui , shaq e stanley Roberts (chissà dove è finito?)
Uno squadrone

Ricordo che capodistria (poi telepiu) dava due partite ncaa la settimana
Imperdibili

Ma sei uguale a lui https://youtu.be/QpXQUSi6a2w?t=41

La mamma l'ha chiamato Jackson e io lo chiamo Jackson! :D:D:D
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)