Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Ciclocross 2018/2019 - 20/01 Pontchateau (CdM)
Mi sono preso la briga di difendere MVDP da certi attacchi anche su Twitter



 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
Su Sporza alle 13:40 diretta del campionato belga junior, sfida a tre Meeussen-Cortjens-Nys jr.
Alle 15 le donne élite.

Campionato ceco uomini élite:

 
Rispondi
Tante sbavature, ma che talento Nys jr!

Cortjens ha già una dimensione fisica da pro.

Percorso dove vince chi sbaglia meno, comunque.
 
Rispondi
Campionati nazionali:

Il mio pronostico per il campionato belga: 1) WvA 2) M.Vanth 3) Toon.
Nieuwenhuis sul podio nei Paesi Bassi.
 
Rispondi
Gara epica in Belgio eh.

La rimonta di Toon Aerts a dir poco esaltante.

Thijs Aerts Wub
 
Rispondi
Che rimonTOONe !!!
 
Rispondi
Ora, finalmente, posso commentare in maniera un po' più approfondita.

Percorso durissimo (per fare 6 giri ci hanno impiegato più di un'ora e dieci), praticamente puro fango, esclusi i 200 metri prima del traguardo. Da un lato un percorso così duro si adatta alle caratteristiche di Toon Aerts, dall'altro, però, presentava anche molti tratti tecnici che sono la croce di chi come lui, rispetto ai colleghi, ha delle lacune per quanto concerne il bike handling.

A conti fatti era veramente perfetto per WVA, visti anche i lunghi tratti da percorrere a piedi.

Però Aerts si vedeva sin dall'inizio che ne aveva di più. WVA, ovviamente, se ne era accorto, anche perché già nelle prime fasi aveva perso contatto più di una volta da Toon, e ha provato a punirlo alla prima vera sbavatura, cioè quando, al terzo giro mi pare fosse, Toon è salito in bici anzitempo su un tratto particolarmente tecnico.

Chiaramente, Van Aert, ha fatto quell'azione per provare a demoralizzare Aerts, facendo dei fuorigiri eccessivi che sul lungo periodo non poteva permettersi, a meno che, ovviamente, Toon non mollasse di testa. A un certo punto credo che Aerts fosse veramente lì lì per alzare bandiera bianca, ma gli sforzi per staccare il rivale hanno presentato il conto a Van Aert, il quale, proprio nel momento chiave della gara, ha commesso un paio di errori che hanno permesso a Toon di riprendere il contatto visivo. Là è praticamente finito il campionato belga perché Aerts si è reso conto di averne il doppio, lo ha tenuto là un po', sul tratto in asfalto lo ha ripreso e poi appena è iniziata la prima salita fangosa lo ha annichilito con un poderoso scatto.
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Luciano Pagliarini
Per chi non ha visto in diretta il campionato nazionale belga:



 
Rispondi
Riepilogo dei campioni nazionali:
  • Paesi Bassi: quinto titolo consecutivo per MvdP, argento per Van der Haar e bronzo per Van Kessel.
    Ai piedi del podio Nieuwenhuis, debilitato dalla febbre.
  • Spagna: Felipe Orts.
  • Germania: Marcel Meisen.
  • Regno Unito: Tom Pidcock, secondo il coetaneo Ben Turner.
  • Italia: Gioele Bertolini.
  • Francia: Clement Venturini.
  • Svizzera: Timon Ruegg.
  • Rep.Ceca: Michael Boros.
 
Rispondi
Internationale Betafence Cyclocross Otegem (C2)

Diretta alle 13:45 (donne élite) e alle 15 (uomini élite e U23) su Playsports e Ziggo Sport.

Startlist: http://www.cyclocrossotegem.be/nl/1/home.aspx
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)