Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Ciclocross | Giro d'Italia 2015/2016
#1




Le prove



Altre informazioni




 
Rispondi
#2
Giro d’Italia Ciclocross 2015/2016, si comincia in grande stile

Una sala conferenza gremita in ogni ordine di posto ha dato il benvenuto all’8/a edizione del Giro d’Italia Ciclocross, la corsa internazionale organizzata dall’Asd Romano Scotti. Tutte le squadre più importanti, i semplici appassionati, giornalisti e curiosi non sono voluti mancare alla presentazione della corsa rosa, che per il secondo anno consecutivo parte da Fiuggi.

Il primo a prendere la parola al tavolo presidenziale è stato Francesco Pannone, Amministratore Unico di Acqua & Terme Fiuggi: “Fiuggi ha fortemente puntato su questa manifestazione per rilanciare il Parco dell’Anticolana, che è la nuova location dove si svolge la corsa rosa. Il periodo che stiamo attraversando non è semplice, però siamo vicini a Fausto Scotti in tutto questo suo operato e siamo felici di accogliere a Fiuggi così tanti appassionati, che sono più di 650, per promuovere il messaggio di un’acqua da sempre vicina a chi pratica le attività sportive”.

In seguito ha preso la parola il sindaco di Fiuggi, Fabrizio Martini: “La nostra città è onorata di accogliere il Giro d’Italia Ciclocross per il secondo anno consecutivo, in una nuova location che vuole diventare un importante punto di riferimento per tutta la città. Siamo felici di ospitare la prima tappa di una corsa così importante, e speriamo che il rapporto con il comitato organizzatore possa diventare un legame sempre più forte”.

L’assessore allo sport Martina Innocenzi ha dichiarato che “l’evento è un importante veicolo per la promozione dello sport nel nostro territorio, ma siamo felici anche che l’acqua Fiuggi stia collaborando con tante federazioni italiane per promuovere il messaggio di un’acqua nata con scopi curativi che può essere adatta alle attività sportive”.

Fausto Scotti ha poi dichiarato: “Stiamo cominciando una nuova avventura, l’organizzazione è sempre più difficile ma nonostante tutto stiamo andando avanti. Il mio suggerimento che offro ai tanti amici che sono presenti qui con noi in sala è quello di dare importanza ai circuiti regionali, perché è là che nascono i campioni di domani. In seguito verranno a correre il Giro d’Italia e le altre gare internazionali, ma è nelle gare regionali che nascono i campioni. Voglio ringraziare gli amici, perché ci saranno 40 volontari che presidieranno il percorso, ma soprattutto voglio ringraziare la mia famiglia, che mi è sempre vicina”.

Denis Favretto, in rappresentanza di Selle Italia, ha affermato: “Io e la famiglia Bigolin siamo felici dei valori che il ciclocross rappresenta e che Fausto personifica: ancora una volta siamo vicini al Giro d’Italia Ciclocross con grande orgoglio, ma soprattutto voglio invitare tutti a partecipare il 6 dicembre alla gara di Asolo, a casa nostra, per poter vivere tutti insieme una bella giornata di sport e di valori”.

Giancarlo Bettin, in rappresentanza della Northwave, ha affermato: “Siamo di nuovo ai nastri di partenza di una stagione che vivremo insieme metro dopo metro: la nostra azienda è vicina all’intero movimento e ai valori che porta avanti Fausto Scotti”.

Il consigliere FCI Igino Michieletto ha portato “i saluti della Federazione e del presidente Renato Di Rocco: siamo felici di trovarci di fronte a una platea gremita, vuol dire che il nostro sport ha un futuro importante anche grazie alle vittorie in Coppa del Mondo ottenute da Gioele Bertolini ed Eva Lechner”.

In tv su Bike Channel – La tappa di Fiuggi verrà trasmessa su Bike Channel (canale 214 della piattaforma Sky) con una sintesi di un’ora. A questo link è disponibile il promo: https://www.youtube.com/watch?v=XYlK-sE9...e=youtu.be

Le differite saranno trasmesse:
29 ottobre ore 20:00;
30 ottobre ore 08:00;
31 ottobre ore 02:00 e ore 14:00;
1 novembre ore 18:15;
2 novembre ore 6:15;
3 novembre ore 0:15 e 12:15.

Programma gare – La giornata si svolgerà secondo il seguente calendario:

Domenica 25 ottobre: 

Verifica tessere e consegna numeri: fino ad un‘ora prima di ogni partenza

• 09:00 – 09:20: Riunione Tecnica per i Direttori Sportivi
• 09:30 – 10:20: Gara Master M/F (durata 50‘)
• 10:30 – 10:50: Gara Promozionale Giovanissimi G6 (durata 20‘)
• 11:10 – 11:40: Gara Esordienti 2° Anno M/F (durata 30‘)
• 12:00 – 12:30: Gara Allievi M/F (durata 30‘)
• 12:30 – 13:00: prove ufficiali sul percorso di gara riservate alle categorie UCI
• 12:30 – 13:00: gare Promozionali Short Track in mini percorso riservato alle categorie G1,2,3,4,5
• 13:00 – 13:40: Gara Juniores e Donne Open (durata 40‘)
• 14:00 – 15:00: Gara Uomini Open (durata 60‘)

Convenzioni alberghiere – Per tutte le tappe del GIC l’Asd Romano Scotti ha stipulato delle convenzioni alberghiere per permettere ai partecipanti di alloggiare con una tariffa agevolata. E’ possibile prenotare l’hotel per la prima tappa a questo indirizzo: http://ciclocross.italiaescursioni.it/
ID gara: Internazionale CX C2 – ID 111876, gara Nazionale CX – ID 111885. L’ ID gara della prova per Giovanissimi da G1 a G5 è 112023. Ulteriori informazioni su http://www.ciclocrossroma.it

Convenzioni Elba – All’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?page_id=2337 sono disponibili anche le convenzioni alberghiere della tappa di Portoferraio, oltre alle convenzioni per i traghetti, tappa organizzata dall’Asd ElbaBike con la collaborazione dell’Asd Romano Scotti.

Accrediti media – Tutti i giornalisti, fotografi, operatori tv e altri media che vogliono accreditarsi devono farlo compilando il form all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?page_id=289

Sponsor – I numeri del ciclocross continuano a crescere anno dopo anno: questo è dimostrato anche dall’interesse di importanti aziende del calibro di Selle Italia, Northwave e Fiuggi, che sono i partner più importanti del Giro d’Italia Ciclocross.
Selle Italia è da sempre un marchio simbolo del ciclocross, avendo sostenuto lo sviluppo della disciplina credendo nel suo futuro.
Northwave, azienda leader del ciclismo sempre più legata al mondo del ciclocross, che veste il ciclista dalla testa ai piedi con calzature, abbigliamento, caschi e occhiali sinonimo di eccellenza del design italiano.
Fiuggi è l’acqua ufficiale del Giro d’Italia Ciclocross e del benessere.
Si ringrazia Maccari Vini.

comunicato stampa
 
Rispondi
#3
stream nada?
 
Rispondi
#4
Bertolini e Arzuffi sono le prime maglie rosa Open del Giro d’Italia Ciclocross
Posted on 25 ottobre 2015 by admin

Il Parco dell’Anticolana è stato preso d’assalto da tantissimi appassionati: assegnate le prime maglie rosa della corsa organizzata dall’Asd Romano Scotti

Ha preso il via dal Parco dell’Anticolana di Fiuggi la prima tappa dell’8/a edizione del Giro d’Italia Ciclocross, la manifestazione internazionale organizzata dall’Asd Romano Scotti. Per il secondo anno Fiuggi ospita il Grand Depart del GIC, in un nuovo scenario che è stato preso d’assalto da oltre 700 iscritti. La gara, con grande commozione da parte del comitato organizzatore, è stata dedicata ad Eddy Perollio, amico dell’Asd Romano Scotti, che è prematuramente scomparso la scorsa primavera; il suo nome è riecheggiato anche durante la conferenza stampa di presentazione della vigilia.

Presenti sul posto tante autorità di Fiuggi come l’amministratore unico di Acqua & Terme Fiuggi Francesco Pannone, il direttore del Convention Bureau di Fiuggi Fabrizio Niccolai, il sindaco Fabrizio Martini e l’assessore allo sport Martina Innocenzi. Presente anche il presidente del comitato regionale Lazio Fci Mauro Antonio Pirone.

La gara Open Uomini ha visto un folto drappello in testa nelle fasi iniziali di corsa: dopo il primo giro, però Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti) ha iniziato a prendere il largo su tutti i suoi diretti inseguitori, facendo il vuoto sui più immediati inseguitori. Bertolini è stato autore di un vero e proprio show: non ha mai mostrato segni di cedimento e ha aumentato il proprio vantaggio giro dopo giro, confermando l’ottimo stato di forma dopo il successo ottenuto in Coppa del Mondo domenica scorsa. Alle sue spalle gli inseguitori si sono alternati tornata dopo tornata, senza però riuscire a colmare il gap con il leader indiscusso della corsa: taglia il traguardo in seconda posizione

Tra le Open donne partenza a tutto gas per Chiara Teocchi (Bianchi-I.idrodrain); alla sua ruota sono riuscite a mantenersi Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti) e Alessia Bulleri (Vaiano Fondriest). Il terzetto ha proseguito in testa per buona parte di gara, fino a quando la Arzuffi è riuscita a fare la differenza su tutte le altre, forzando il ritmo negli ultimi due giri. Come lo scorso anno, la Arzuffi trionfa a Fiuggi e ottiene la prima maglia rosa stagionale; Chiara Teocchi si mantiene in seconda posizione, mentre al terzo posto si piazza Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp), autrice di una bellissima rimonta. Quest’ultima riesce anche nell’impresa di conquistare la prima maglia bianca della stagione.

La gara riservata alla categoria Juniores ha visto Jakob Dorigoni (Sudtirol) ottenere una bellissima vittoria, senza esitazioni. Alle sue spalle la lotta per il secondo posto sembrava ormai vinta da Lorenzo Calloni (Selle Italia Guerciotti), che aveva il piazzamento a portata di mano, ma un’esitazione nelle fasi finali ha compromesso il secondo posto, ottenuto da Antonio Folcarelli (PromoCycling).

La gara Allievi ha visto il dominio di Loris Conca (Cadrezzate-Guerciotti) e di Nicole Fede (Iaccobike Guerciotti): entrambi i corridori hanno infatti dominato senza mostrare segni di cedimento la gara riservata alla loro categoria. Federico Ceolin (Libertas Scorzè) e Tommaso Dalla Valle (Sorgente Pradipozzo) completano il podio di categoria maschile, mentre tra le donne Giulia Bertoni (Cadrezzate-Guerciotti) e Sara Sciuto (Promocycling) salgono sul secondo e sul terzo gradino del podio.

Nella gara Esordienti Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp) ha regalato spettacolo dal primo all’ultimo giro: il corridore ha affrontato il tracciato di Fiuggi in perfetta agilità e ha fatto il vuoto fin dalle prime battute di gara. Il successo è arrivato davanti ad Alessandro Minguzzi (Mtb La Fenice) e ad Antonio Cairo (Asd Belvedere). Tra le donne, la prima maglia rosa è Letizia Brufani (Lu Ciclone) davanti a Emma Faoro (Sportivi del Ponte) e a Chiara Mazziotta (Bykers Viggiano).

La gara Giovanissimi G6 ha visto il successo di Riccardo Ricci (ProTeam Eurobici Orvieto), che ha ottenuto la vittoria davanti a Gabriel Fede (Iaccobike Guerciotti) e a Giorgio Coli (ElbaBike – Scott); tra le donne, successo di Alice Papo (Jam’s Bike Team Buja) davanti a Giorgia Negossi (Pontino Sermoneta) e ad Asia Ranucci (ProTeam Eurobici Orvieto).

La giornata di gare ha preso il via con la prova riservata alle categorie Master, alla quale hanno preso parte oltre 160 partenti. Simone Cusin (Cycling Team Friuli) ha preso il largo nelle prime battute di gara, ma in seguito è stato ripreso da Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport) e Fabrizio Trovarelli (BikeLab): Folcarelli ha poi distanziato i suoi avversari, e ha ottenuto il successo assoluto. Tra le donne, ottiene la vittoria la tricolore Chiara Selva (Spezzotto) davanti a Marika Passeri (Cavallino Specialized) e a Sabrina Di Lorenzo (Project Bike).

Durante la tappa si è svolta anche la gara promozionale per Giovanissimi su un circuito short track per le categorie dai G1 ai G5. La gara di Fiuggi è stata valevole anche come terza tappa del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross, manifestazione regionale che sarà ospite del GIC anche in occasione delle gare di Pescia Romana e di Roma.


In tv su Bike Channel – La tappa di Fiuggi verrà trasmessa su Bike Channel (canale 214 della piattaforma Sky) con una sintesi di un’ora.

Le differite saranno trasmesse: 29 ottobre ore 20:00; 30 ottobre ore 08:00; 31 ottobre ore 02:00 e ore 14:00; 1 novembre ore 18:15; 2 novembre ore 6:15; 3 novembre ore 0:15 e 12:15.

Ordine di arrivo

Open maschile: 1 – Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti) 2 – Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp) 3 – Marco Bianco (Team Cerone)

Open femminile: 1 – Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti) 2 – Chiara Teocchi (Bianchi I.idrodrain) 3 – Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp)

Juniores maschile: 1 – Jakob Dorigoni (Sudtirol) 2 – Antonio Folcarelli (PromoCycling) 3 – Lorenzo Calloni (Selle Italia Guerciotti)

Allievi maschile: 1 – Loris Conca (Cadrezzate Guerciotti) 2 – Federico Ceolin (Libertas Scorzè) 3 – Tommaso Dalla Valle (Sorgente Pradipozzo)

Allievi femminile: 1 – Nicole Fede (Iaccobike Guerciotti) 2 – Giulia Bertoni (Cadrezzate-Guerciotti) 3 – Sara Sciuto (Promocycling)

Esordienti maschile: 1 – Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp) 2 – Alessandro Minguzzi (Mtb La Fenice) 3 – Antonio Cairo (Asd Belvedere)

Esordienti femminile: 1 – Letizia Brufani (Lu Ciclone) 2 – Emma Faoro (Sportivi del Ponte) 3 – Chiara Mazziotta (Bykers Viggiano)

Giovanissimi G6: 1 – Riccardo Ricci (ProTeam Eurobici Orvieto) 2 – Gabriel Fede (Iaccobike Guerciotti) 3 – Giorgio Coli (ElbaBike – Scott)

Giovanissimi G6 Donne: 1 – Alice Papo (Jam’s Bike Team Buja) 2 – Giorgia Negossi (Pontino Sermoneta) 3 – Asia Ranucci (ProTeam Eurobici Orvieto)

Assoluta Master maschile:

1 – Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport) 2 – Simone Cusin 3 – Fabrizio Trovatelli (BikeLab)

Master Donne: 1 – Chiara Selva (Spezzotto) 2 – Marika Passeri (Cavallino Specialized) 3 – Sabrina Di Lorenzo (Project Bike)

ciclocrossroma.it

risultati completi
 
Rispondi
#5
Giro d’Italia Ciclocross, Portoferraio si prepara ad ospitare la seconda tappa

Il Memorial Ugo Somigli si svolgerà all’interno del Parco delle Terme di San Giovanni

Dopo il grande successo della tappa di Fiuggi, con oltre 700 corridori al via, per il terzo anno consecutivo l’Isola d’Elba ospiterà il Giro d’Italia Ciclocross. La tappa, valevole come secondo Memorial Ugo Somigli, sarà organizzata dall’Elba Bike in collaborazione con l’Asd Romano Scotti grazie di nuovo al supporto dell’amministrazione comunale di Portoferraio, che per il terzo anno consecutivo ha voluto l’evento.

L’incantevole scenario del Parco delle Terme di San Giovanni, messo a disposizione dalla famiglia Somigli, sarà uno scenario unico e spettacolare sia dal punto di vista tecnico che da quello paesaggistico. Il bellissimo panorama, con il porto sullo sfondo, sarà teatro di un percorso ricco di curve su terra e sabbia marina, con solo la parte iniziale del circuito su asfalto.

La tappa di Fiuggi ha ottenuto il riscontro di oltre 700 corridori: anche per la seconda frazione della corsa rosa, l’1 novembre, ci si attende dunque un grande riscontro di partecipanti, soprattutto perché nelle scorse edizioni la tappa di Portoferraio ha ottenuto il riscontro da parte di corridori di ogni categoria. Le autorità comunali della località isolana non hanno mai nascosto che il Giro d’Italia Ciclocross è una grandissima opportunità per tutta l’isola, in quanto permette di promuovere le bellezze naturali di tutta la zona attraverso i media, i social network e gli altri mezzi di comunicazione.

“Siamo molto felici di proporre, insieme all’Asd Romano Scotti, per il terzo anno consecutivo, una tappa del Giro d’Italia Ciclocross sulla nostra isola – afferma Enrico Lenzi, presidente dell’Elba Bike – crediamo che il nostro paesaggio possa dar vita ancora una volta ad una tappa unica nel suo genere. Il ciclocross per noi è passione, ma è anche un modo per poter promuovere al meglio il nostro territorio, che ha sempre può vantare tantissimi praticanti del ciclismo”.

“La collaborazione con l’Elba Bike è giunta al terzo anno consecutivo – afferma Fausto Scotti –, gli amici elbani sono persone appassionate come noi e ci mettono l’anima per organizzare questo evento. Crediamo che sia una collaborazione proficua, in quanto possiamo porre l’attenzione su un territorio meraviglioso e possiamo permettere ai tanti atleti di partecipare su un percorso molto tecnico e ben disegnato”.

La situazione – La tappa di Fiuggi ha visto i successi di Gioele Bertolini e di Alice Maria Arzuffi, entrambi corridori della Selle Italia Guerciotti. Bertolini ha ottenuto anche la maglia bianca di miglior giovane, che sarà però vestita da Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp), tra le donne Open la maglia bianca è della sua compagna di squadra Sara Casasola.
Tra gli Juniores vestirà la maglia rosa Jakob Dorigoni (Sudtirol). Negli Allievi i leader sono Loris Conca (Cadrezzate Guerciotti) e Nicole Fede (Iaccobike Guerciotti), mentre tra gli Esordienti vestono il simbolo del primato Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp) e Letizia Brufani (Lu Ciclone).

Classifiche – Le classifiche ufficiali dopo la prima tappa sono disponibili su http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?page_id=2560
Il comitato organizzatore chiede scusa per il ritardo causato da alcuni problemi tecnici.

Conferenza stampa -Sabato 31 ottobre alle ore 18, presso l’Hotel Airone situato in località San Giovanni, si terrà la conferenza stampa di presentazione della tappa di Portoferraio. Saranno presenti tutte le autorità locali e al termine della conferenza saranno consegnati i pass alle squadre che ne avranno fatto eventuale richiesta online.

In tv su Bike Channel – La tappa di Portoferraio verrà trasmessa su Bike Channel (canale 214 della piattaforma Sky) con una sintesi di un’ora.

Gli orari di messa in onda:
4 novembre ore 20:00;
5 novembre ore 08:00;
6 novembre ore 02:00 e ore 14:00;
7 novembre ore 18:00;
8 novembre ore 06:00;
9 novembre ore 00:00 e ore 12:00;
12 novembre ore 22:00;
13 novembre ore 10:00;
14 novembre ore 04:00 e ore 16:00.

Le repliche di Fiuggi:
29 ottobre ore 20:00;
30 ottobre ore 08:00;
31 ottobre ore 02:00 e ore 14:00;
1 novembre ore 18:15;
2 novembre ore 6:15;
3 novembre ore 0:15 e 12:15.

Video – Tutti i video ufficiali del GIC sono disponibili sul canale ufficiale dell’Asd Romano Scotti, all’indirizzo https://www.youtube.com/user/asdromanoscotti

Convenzioni alberghiere – All’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?page_id=2337 sono disponibili anche le convenzioni alberghiere della tappa di Portoferraio. La convenzione con i traghetti è stata resa possibile grazie alla collaborazione con Moby e Toremar.

Accrediti media – Tutti i giornalisti, fotografi, operatori tv e altri media che vogliono accreditarsi devono farlo compilando il form all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?page_id=289

Sponsor – I numeri del ciclocross continuano a crescere anno dopo anno: questo è dimostrato anche dall’interesse di importanti aziende del calibro di Selle Italia, Northwave e Fiuggi, che sono i partner più importanti del Giro d’Italia Ciclocross.
Selle Italia è da sempre un marchio simbolo del ciclocross, avendo sostenuto lo sviluppo della disciplina credendo nel suo futuro.
Northwave, azienda leader del ciclismo sempre più legata al mondo del ciclocross, che veste il ciclista dalla testa ai piedi con calzature, abbigliamento, caschi e occhiali sinonimo di eccellenza del design italiano.
Fiuggi è l’acqua ufficiale del Giro d’Italia Ciclocross e del benessere.
Si ringrazia Maccari Vini.

comunicato stampa
 
Rispondi
#6
Highlights 1ª prova - Fiuggi





tutti i video
 
Rispondi
#7
Cominelli e Teocchi dominano a Portoferraio – ORDINI DI ARRIVO COMPLETI

Grande successo per la tappa dell’Isola d’Elba: la maglia rosa Open passa a Nadir Colledani. Spettacolo e gare aperte fino all’ultimo metro nelle categorie internazionali

Si è svolta all’interno del Parco delle Terme di San Giovanni di Portoferraio, sull’Isola d’Elba, la seconda edizione del Memorial Ugo Somigli, gara organizzata dall’Elba Bike in collaborazione con l’Asd Romano Scotti. Per la terza volta nella sua storia il GIC approda sull’isola: anche in questa occasione c’è stato un grandissimo successo di pubblico, in quanto tutta l’Elba si è sentita coinvolta nell’evento sportivo. Presenti sul campo di gara Riccardo Bigolin, amministratore delegato di Selle Italia, l’assessore allo sport del comune di Portoferraio Adalberto Bertucci e Laura Re di Locman.

Il magnifico paesaggio del Parco delle Terme di San Giovanni ha fatto da cornice a un percorso unico nel suo genere, con i corridori che si sono dovuti misurare anche su un lungo tratto in sabbia marina. Oltre 360 corridori tra tutti le categorie hanno preso d’assalto Portoferraio, che negli ultimi giorni ha visto una vera e propria invasione di biciclette.

La gara Open maschile ha visto una bellissima partenza di Nicholas Samparisi (Selle Smp Dama Focus), che fin dal primo giro ha imposto un ritmo vertiginoso. L’inseguimento è stato pilotato da Marco Ponta e il suo compagno Nadir Colledani (Trentino Cross), partito in maglia rosa a causa dell’assenza di Gioele Bertolini. I due hanno organizzato l’inseguimento, e dopo due giri si forma in testa un gruppo composto Manuel Todaro (Vigili del Fuoco Genova), Lorenzo Samparisi (Selle Smp Dama Focus) e Stefano Capponi (Pro Bike). Nadir Colledani è apparso in difficoltà e staccato rispetto agli altri, mentre ha mostrato una grande condizione Christian Cominelli (PromoCycling), che giro dopo giro è riuscito a riportarsi a ridosso dei migliori dopo una partenza poco felice. A 3 giri dalla conclusione Cominelli transita in testa davanti a Nicholas Samparisi. Il corridore della PromoCycling corona una bellissima rimonta: nel finale riesce infatti a guadagnare diversi secondi sugli inseguitori, ottenendo un bellissimo successo in solitaria. Sul podio salgono Nicholas Samparisi e Stefano Capponi, ma la maglia rosa è di Nadir Colledani, che nella tappa di Asolo (6 dicembre) partirà in maglia rosa. Il corridore della Trentino Cross è anche leader della classifica dei giovani (maglia bianca).

Chiara Teocchi
ha dominato la gara riservata alle Donne Open: la bergamasca della Bianchi I.Idrodrain è partita con la maglia rosa a causa dell’assenza di Alice Maria Arzuffi e come nella scorsa stagione ha regalato spettacolo sul tracciato del Parco delle Terme di San Giovanni. La Teocchi ha preso il largo fin da subito, imponendo il proprio ritmo: al suo inseguimento si è portata Alessia Bulleri (Vaiano), la quale è stata poi ripresa dalla sorprendente Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp), che dopo aver vinto il GIC dello scorso anno nella categoria Allievi dimostra di andare fortissimo anche in questa stagione, lottando per la classifica della maglia bianca. Nel finale la Casasola sembra poter staccare anche la Bulleri, la quale riesce a rinvenire negli ultimi metri: l’apoteosi finale è per la Teocchi, che bissa il successo ottenuto sull’isola nel 2014. L’atleta di casa, Alessia Bulleri, ottiene il piazzamento d’onore, mentre la maglia bianca Sara Casasola conquista una spettacolare terza posizione.

Nella categoria Juniores sono partiti molto forte Alberto Brancati (Caprivesi) ed Edoardo Xillo (Oasi Zegna). Nelle fasi apparso in difficoltà Antonio Folcarelli (PromoCycling), che è stato anche vittima di una piccola caduta nelle fasi iniziali di corsa. Dall’undicesima posizione Folcarelli, che era partito con la maglia rosa a causa dell’assenza dell’infortunato Jakob Dorigoni (Sudtirol), è riuscito via via a rimontare posizione dopo posizione, fino a portarsi in testa alla gara al suono della campana, distanziando Xillo di pochi metri. Il finale è incandescente: negli ultimi metri il corridore della Oasi Zegna affianca il laziale e i due si presentano insieme fino agli ultimi metri. Poco prima dell’ultima curva Folcarelli stacca il proprio avversario e si impone per pochi metri, coronando una rimonta pazzesca. Piazza d’onore per Xillo, sale sul podio anche Michele Bassani (Work Service Brenta), autore anch’egli di una bella rimonta. Brancati chiude al quarto posto.

Nella categoria Allievi dominio della Cadrezzate sia tra gli uomini che tra le donne: Loris Conca è partito in maglia rosa e si è mantenuto nel gruppo dei migliori per i primi 10 minuti di gara. In seguito ha cambiato passo e ha fatto la differenza su tutti gli altri, superando Leonardo Repetti (Pontenure Raschiani) ed Emanuele Huez (Tettamanti), che era partito molto forte nelle battute inziali di corsa.
Tra le donne Nicole Fede conferma il proprio ottimo stato di forma trionfando al termine di una galoppata in solitaria, proprio come nella tappa di Fiuggi: il successo è arrivato davanti ad Asia Zontone (Trentino Cross Selle Smp) e a Giulia Bertoni (Cadrezzate-Guerciotti).

La categoria Esordienti ha visto la grande conferma in rosa di Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp), che come nella tappa di Fiuggi ha preso il largo fin dal primo giro e si è imposto in solitaria. Sale sul podio con lui Edoardo Cicconi (Olimpia Team Bike), autore di una gara regolare, mentre al terzo posto si piazza Daniel Casson (Foen), che allo sprint finale riesce a superare Federico Bracci (Olimpia Team Bike).
Tra le donne la gara è stata molto equilibrata fino alle fasi finali: Emma Faoro (Sportivi Del Ponte) e Letizia Brufani (Lu Ciclone) si sono portate in testa e hanno condotto la gara in accordo fino agli ultimi metri, quando la Faoro si è imposta in volata. La ragazza della Sportivi del Ponte conquista così la maglia rosa, mentre sul podio sale anche Giada Zambonelli (Campi Bisenzio).

Nella gara promozionale Giovanissimi G6 si impone Gioele Solenne (World On Bike) davanti a Ettore Loconsolo (Ludobike) e a Gabriel Fede (Iaccobike Guerciotti). Tra le donne, seconda vittoria su due gare per Alice Papo (Jam’s Bike Team Buja), che mette la propria ruota davanti ad Asia Ranucci (Pro Team Eurobici Orvieto) e a Giorgia Negossi (Gs Pontino Sermoneta). Si sono svolte anche le gare short track per i Giovanissimi dai G1 ai G5, al fine di promuovere l’attività giovanile.

La giornata ha preso il via con le categorie amatoriali: tra gli uomini il successo assoluto e di fascia 1 è andato alla maglia rosa Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport), che ha preceduto Simone Cusin (Cycling Team Friuli) e Jefferson Luiz Benato (Mtb Santa Marinella). Tra i Master seconda fascia si conferma in maglia rosa Sauro Nocenti (Cavallino Specialized) davanti a Davide Bertoni (Hio Rcr) e a Gianni Panzarini (Drake Team NwSport). Tra le donne, vittoria in rosa per Chiara Selva (Spezzotto) davanti a Sabrina Di Lorenzo (Project Bike) e a Nathalie Poirier (Pro Bike).

Quartier generale della gara è stato ancora una volta l’Hotel Airone del Parco e delle Terme, che sorge a ridosso del tracciato di gara. Molto importante è stato anche l’intervento di Locman, azienda elbana produttrice di orologi e altri articoli di lusso.
I profumi Acqua dell’Elba sono stati consegnati ai primi 3 di categoria dagli Esordienti in su, mentre le aziende FM Costruzioni Barra e Bellini e Myosotis hanno messo a disposizione le targhe di cristallo e i fiori per le premiazioni. Moby e Toremar hanno garantito i collegamenti con l’isola. Alcuni premi sono stati messi a disposizione da Granito dell’Elba Beneforti.

Ordini di arrivo completi – Le classifiche complete sono disponibili sul sito ufficiale del GIC, all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?p=2827

In tv su Bike Channel – La tappa di Portoferraio, come tutte le tappe del GIC, verrà trasmessa in esclusiva su Bike Channel (canale 214 della piattaforma Sky) con una sintesi di un’ora.

Gli orari di messa in onda della tappa di Portoferraio:
4 novembre ore 20:00;
5 novembre ore 08:00;
6 novembre ore 02:00 e ore 14:00;
7 novembre ore 18:00;
8 novembre ore 06:00;
9 novembre ore 00:00 e ore 12:00;
12 novembre ore 22:00;
13 novembre ore 10:00;
14 novembre ore 04:00 e ore 16:00.

Gli orari di messa in onda della tappa di Fiuggi:
2 novembre ore 6:15;
3 novembre ore 0:15 e 12:15.

Per vedere Bike Channel è necessario avere un abbonamento a Sky con il pacchetto base Sky Tv. Per abbonarsi è possibile consultare il sito http://www.sky.it

Video – Tutti i video ufficiali del GIC sono disponibili sul canale ufficiale dell’Asd Romano Scotti, all’indirizzo https://www.youtube.com/user/asdromanoscotti

Social Network
– E’ stato possibile seguire tutte le tappe del Giro d’Italia Ciclocross tramite la diretta scritta attraverso la pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/giroditaliaciclocross e su Twitter al profilo ufficiale @giroitaliacross. Per tutte le informazioni e le foto è disponibile il sito ufficiale http://www.ciclocrossroma.it

Sponsor – I numeri del ciclocross continuano a crescere anno dopo anno: questo è dimostrato anche dall’interesse di importanti aziende del calibro di Selle Italia, Northwave e Fiuggi, che sono i partner più importanti del Giro d’Italia Ciclocross.
Selle Italia è da sempre un marchio simbolo del ciclocross, avendo sostenuto lo sviluppo della disciplina credendo nel suo futuro.
Northwave, azienda leader del ciclismo sempre più legata al mondo del ciclocross, che veste il ciclista dalla testa ai piedi con calzature, abbigliamento, caschi e occhiali sinonimo di eccellenza del design italiano.
Fiuggi è l’acqua ufficiale del Giro d’Italia Ciclocross e del benessere.
Si ringrazia Maccari Vini.

Ordini di arrivo

Uomini Open:
1 – Christian Cominelli (PromoCycling)
2 – Nicholas Samparisi (Selle Smp Dama Focus)
3 – Stefano Capponi (Pro Bike)
4 – Marco Bianco (Team Cerone)
5 – Manuel Todaro (Vigili del Fuoco Genova)

Donne Open:
1 – Chiara Teocchi (Bianci-I.Idrodrain)
2 – Alessia Bulleri (Vaiano)
3 – Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp)
4 – Nicoletta Bresciani (Scott)
5 – Alessia Verrando (Cadrezzate-Guerciotti)

Juniores:
1 – Antonio Folcarelli (PromoCycling)
2 – Edoardo Xillo (Scuola Nazionale Mtb Oasi Zegna)
3 – Michele Bassani (Work Service Brenta)
4 – Alberto Brancati (Caprivesi)
5 – Andrea Pozzato (Work Service Brenta)

Allievi:
1 – Loris Conca (Cadrezzate Guerciotti)
2 – Leonardo Repetti (Pontenure Raschiani)
3 – Emanuele Huez (Tettamanti)
4 – Danilo Morzillo (Moiano)
5 – Federico Colin (Libertas Scorzè)

Allievi Donne
:
1 – Nicole Fede (Iaccobike-Guerciotti)
2 – Asia Zontone (Trentino Cross Selle Smp)
3 – Giulia Bertoni (Cadrezzate-Guerciotti)
4 – Sara Sciuto (PromoCycling)
5 – Sara Rossi (Team Di Federico)

Esordienti:
1 – Gabriele Torchianti (Trentino Cross Selle Smp)
2 – Edoardo Cicconi (Olimpia Team Bike)
3 – Daniel Casson (Foen)
4 – Federico Bracci (Olimpia Team Bike)
5 – Philippe Mancinelli (PromoCycling)

Esordienti Donne
:
1 – Emma Faoro (Sportivi Del Ponte)
2 – Letizia Brufani (Lu Ciclone)
3 – Giada Zambonelli (Campi Bisenzio)
4 – Chiara Liverani (PromoCycling)

Giovanissimi G6:
1 – Gioele Solenne (World On Bike)
2 – Ettore Loconsolo (Ludobike)
3 – Gabriel Fede (Iaccobike Guerciotti)

Giovanissimi G6 Donne:
1 – Alice Papo (Jam’s Bike Team Buja)
2 – Asia Ranucci (Pro Team Eurobici Orvieto)
3 – Giorgia Negossi (Gs Pontino Sermoneta)

Master Fascia 1:
1 – Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport)
2 – Simone Cusin (Cycling Team Friuli)
3 – Jefferson Luiz Benato (Mtb Santa Marinella)

Master Fascia 2
:
1 – Sauro Nocenti (Cavallino Specialized)
2 – Davide Bertoni (Hio Rcr)
3 – Gianni Panzarini (Drake Team NwSport)

Master Donne:
1 – Chiara Selva (Spezzotto)
2 – Sabrina Di Lorenzo (Project Bike)
3 – Nathalie Poirier (Pro Bike)

Sponsor – I numeri del ciclocross continuano a crescere anno dopo anno: questo è dimostrato anche dall’interesse di importanti aziende del calibro di Selle Italia, Northwave e Fiuggi, che sono i partner più importanti del Giro d’Italia Ciclocross.
Selle Italia è da sempre un marchio simbolo del ciclocross, avendo sostenuto lo sviluppo della disciplina credendo nel suo futuro.
Northwave, azienda leader del ciclismo sempre più legata al mondo del ciclocross, che veste il ciclista dalla testa ai piedi con calzature, abbigliamento, caschi e occhiali sinonimo di eccellenza del design italiano.
Fiuggi è l’acqua ufficiale del Giro d’Italia Ciclocross e del benessere.
Si ringrazia Maccari Vini.

ciclocrossroma.it



RISULTATI

ORDINE D'ARRIVO INTERNAZIONALI

ORDINE D’ARRIVO GIOVANISSIMI – ESORDIENTI – ALLIEVI

ORDINE D'ARRIVO MASTER


CLASSIFICHE GIRO D'ITALIA CICLOCROSS DOPO DUE PROVE

CLASSIFICHE INDIVIDUALI

CLASSIFICA A SQUADRE
 
Rispondi
#8
Bertolini e Lechner trionfano al Gran Premio Selle Italia

Lo stabilimento di Selle Italia ad Asolo ha aperto le proprie porte agli appassionati di ciclocross: il valtellinese riconquista la maglia rosa
 
Selle Italia rinnova e rafforza il proprio legame con il Giro d’Italia Ciclocross: l’Asd Romano Scotti ha coronato il sogno di realizzare una tappa della corsa rosa all’interno dello stabilimento dell’azienda che da tanti anni è partner importante dell’intero movimento del cross, dedicando così il grande lavoro all’indimenticato amico Armando Zamprogna. Le gare si sono svolte davanti agli occhi di Riccardo Bigolin, amministratore delegato dell’azienda, e delle tante autorità locali presenti sul posto, come il presidente del CR Veneto FCI Raffaele Carlesso. Più di 600 atleti tra tutte le categorie si sono riversati all’interno dello stabilimento: una giornata fredda ma soleggiata ha fatto da cornice al bellissimo circuito di circa 3 km che si snoda all’interno del parco che circonda l’azienda.

Prima della partenza della gara Open maschile è stato osservato un minuto di raccoglimento per la  recente scomparsa di Eric De Vlaeminck.
 
La gara degli uomini Open è stata letteralmente dominata da Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti): il corridore valtellinese, al rientro al GIC dopo l’assenza di Portoferraio, ha conquistato il primo posto durante il primo giro e si è mantenuto in testa fino alla fine della gara. Alle sue spalle si è formato in un primo momento un drappello composto da Enrico Franzoi (Wilier Force), Nicolas Samparisi (Cx Selle Smp Dama Focus Bike) e Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp), mentre Marco Bianco (Cerone), che era partito in maglia rosa, non è riuscito ad imporre un buon ritmo. Con il passare dei giri l’unico che è sembrato all’altezza di contrastare Bertolini è sembrato Franzoi, che si è mantenuto in seconda posizione, mentre alle sue spalle Samparisi è riuscito a distanziare Colledani, in maglia bianca. L’ultimo giro è l’apoteosi per Gioele Bertolini, che con 60 punti in classifica generale riconquista la maglia rosa. Sul podio con lui salgono Franzoi e Nicolas Samparisi. Al termine di questa gara Bertolini riconquista anche la maglia bianca di leader della classifica dei giovani.
La prova riservata alle donne Open ha visto un bellissimo duello tra la maglia rosa Chiara Teocchi (Bianchi I.Idrodrain) ed Eva Lechner (Colnago-Esercito). La Teocchi è stata autrice di un’ottima partenza, che le ha permesso di involarsi in prima posizione fin dalle fasi iniziali: la campionessa d’Italia si è mantenuta sempre a circa 7” di ritardo dalla leader, mentre più indietro Anna Oberparleiter (Carraro Team Trentino) si è mantenuta costantemente in terza piazza. Negli ultimi due giri la Lechner è riuscita ad agganciare la Teocchie nelle ultime curve del percorso l’ha superata con una bella prova di forza, ottenendo così la vittoria. Seconda la lombarda Teocchi, che mantiene la maglia rosa, mentre la Oberparleiter ottiene il gradino più basso del podio dopo che Alessia Bulleri (Vaiano) ha cercato di contrastarla nel finale. Centra la top 5 anche Rebecca Gariboldi (Team Isolmant). La maglia bianca resta sulle spalle di Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp).
Splendida gara anche nella categoria JunioresMichele Bassani (Work Service Brenta) si è involato in testa dopo una buona partenza, ma dopo un giro e mezzo Antonio Folcarelli (Promo Cycling) è riuscito a superarlo e a condurre una gara perfetta. La maglia rosa ha ottenuto il secondo successo su tre tappe fin qui disputate del Giro d’Italia Ciclocross: la terza posizione è di Lorenzo Calloni (Selle Italia Guerciotti), che ha lottato a lungo contro Bassani senza però riuscire a superarlo.
 
La gara Allievi ha visto il bellissimo show di Filippo Fontana (Sanfiorese), che in maniera rabbiosa ha conquistato la prima posizione fin dalle fasi iniziali della corsa e l’ha mantenuta fino alla fine. La maglia rosa Loris Conca (Cadrezzate Guerciotti) è apparso in difficoltà fin da subito e non è riuscito a ripetere il dominio imposto nelle prime due tappe: alle spalle di Fontana Tommaso Dalla Valle (Sorgente Pradipozzo) e Alessandro Verre (Loco Bikers) si sono dati battaglia per il piazzamento d’onore, in quanto Fontana ha sempre dato l’impressione di avere una marcia in più. Nella lotta al podio anche Danilo Morzillo (Moiano) e Federico Ceolin (Libertas Scorzè) hanno cercato di dire la loro: proprio Ceolin riesce a superare tutti gli avversari nel finale e ad ottenere il terzo posto alle spalle di Dalla Valle. Il piazzamento gli permette, complice il 12/o posto di Conca, di ottenere la maglia rosa.
Tra le donne si aggiudica la gara in maglia rosa Nicole Fede (Iaccobike Cadrezzate) che fa 3 su 3. Alle sue spalle si piazzano Ilaria Pola (Melavì Focus Bike) e Gaia Masetti (Valcar).
 
La gara Esordienti ha visto ancora sugli scudi Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp), autore di una buona partenza, ma dietro di lui gli avversari si sono dati un gran da fare per contrastarlo. In modo particolare Simone Minotti (Mtb Gimondi) è stato autore di una bellissima rimonta nelle fasi finali di gara, portandosi a soli 5” dalla maglia rosa. Nel finale Torcianti riesce ad incrementare di poco il vantaggio, quel tanto che gli basta per ottenere la terza vittoria in tre tappe del Giro d’Italia Ciclocross. Alle spalle di Minotti si piazza Marco Cao (Sorgente Pradipozzo). 
Tra le donne il successo è andato a Lara Crestanello (Scuola Ciclismo Piovene), che ha superato la maglia rosa Emma Faoro (Sportivi del Ponte) e Giada Borghesi (Carraro Team Trentino). La maglia di leader resta sulle spalle della Faoro.
 
Nella gara promozionale Giovanissimi G6 si impone Gabriel Fede (Iaccobike Guerciotti) davanti a Riccardo Ricci (Eurobici Orvieto) e a Bryan Olivo (Bannia). Tra le donne si impone Lucia Bramati (Bramati Team)davanti ad Alice Papo (Jam’s Bike Team Buja) e ad Elisa Rumac (Granzon).
 
La giornata di gare ha preso il via come di consueto con le prove riservate alle categorie Master. La prova assoluta maschile è stata vinta da Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport), che ha tagliato il traguardo in parata con la maglia rosa femminile, vincitrice di categoria, Chiara Selva (Spezzotto). Nella Fascia 1 alle spalle di Folcarelli si piazzano Denis Vogrig (Valchiarò) e Marco Colombo (La Cà di Ran), mentre nella Fascia 2 si impone Gianfranco Mariuzzo (Salese) davanti a Giuseppe Dal Grande (Cycling Team Friuli) e a Flavio Zoppas (Vimotorsport). Tra le donne, alle spalle della Selva, si piazzano Ilenia Lazzaro (Carraro Team Trentino) e Paola Maniago (Cycling Team Friuli).
 
Ordini di arrivo – Gli ordini di arrivo completi per tutte le categorie sono disponibili sul sito ufficiale del GIC, all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?p=3597
 
In tv su Bike Channel – La tappa di Asolo sarà trasmessa su Bike Channel (canale 214 della piattaforma Sky) con una sintesi di un’ora secondo i seguenti orari:
9 dicembre ore 20.00
10 dicembre ore 8.00
11 dicembre ore 2.00 – 14.00 – 22.00
12 dicembre ore 10.00
13 dicembre ore 4.00 – 16.00
14 dicembre ore 19.00
15 dicembre ore 7.00
16 dicembre ore 1.00 – 13.00

Social Network – E’ possibile seguire tutte le tappe del Giro d’Italia Ciclocross tramite la diretta scritta attraverso la pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/giroditaliaciclocross e su Twitter al profilo ufficiale @giroitaliacross. Per tutte le informazioni e le foto è disponibile il sito ufficiale http://www.ciclocrossroma.it 
 
Video – Tutti i video del Giro d’Italia Ciclocross sono disponibili sul canale ufficiale dell’Asd Romano Scotti, all’indirizzo https://www.youtube.com/user/asdromanoscotti 
 

Ordini di arrivo

Open maschile:
1 – Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti)
2 – Enrico Franzoi (Wilier Force)
3 – Nicolas Samparisi (Cx Selle Smp Dama Focus Bike)
4 – Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp)
5 – Luca Braidot (Forestale)

Open donne: 
1 – Eva Lechner (Esercito-Colnago)
2 – Chiara Teocchi (Bianchi I.Idrodrain)
3 – Anna Oberparleiter (Carraro Team Trentino)
4 – Alessia Bulleri (Vaiano)
5 – Rebecca Gariboldi (Team Isolmant)

Juniores: 

1 – Antonio Folcarelli (Promo Cycling)
2 – Michele Bassani (Work Service Brenta)
3 – Lorenzo Calloni (Selle Italia Guerciotti)
4 – Alberto Brancati (Caprivesi)
5 – Andrea Pozzato (Work Service Brenta)

Allievi:

1 – Filippo Fontana (Sanfiorese)
2 – Tommaso Dalla Valle (Sorgente Pradipozzo)
3 – Federico Ceolin (Libertas Scorzè)
4 – Alessandro Verre (Loco Bikers)
5 – Danilo Morzillo (Moiano)

Allievi donne:

1 – Nicole Fede (Iaccobike Cadrezzate)
2 – Ilaria Pola (Melavì Focus Bike)
3 – Gaia Masetti (Valcar)
4 – Valeria Pompei (AmiciBici Kyklos)
5 – Asia Zontone (Trentino Cross Selle Smp)

Esordienti uomini:

1 – Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp)
2 – Simone Minotti (Mtb Gimondi)
3 – Marco Cao (Sorgente Pradipozzo)
4 – Daniel Cassol (Uc Foen)
5 – Alessandro Minguzzi (La Fenice)

Esordienti donne:

1 – Lara Crestanello (Scuola Ciclismo Piovene)
2 – Emma Faoro (Sportivi del Ponte)
3 – Giada Borghesi (Carraro team Trentino)
4 – Letizia Brufani (Lu Ciclone)
5 – Marta Zanga (Team Bramati)

Giovanissimi G6: 

1 – Gabriel Fede (Iaccobike Guerciotti)
2 – Riccardo Ricci (Eurobici Orvieto)
3 – Bryan Olivo (Bannia)

Giovanissimi G6 donne:

1 – Lucia Bramati (Bramati Team)
2 – Alice Papo (Jam’s Bike Team Buja)
3 – Elisa Rumac (Granzon)

Master Fascia 1: 

1 – Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport)
2 – Denis Vogrig (Valchiarò)
3 – Marco Colombo (La Cà di Ran)

Master Fascia 2:

1 – Gianfranco Mariuzzo (Salese)
2 – Giuseppe Dal Grande (Cycling Team Friuli)
3 – Flavio Zoppas (Vimotorsport)

Master Donne:

1 – Chiara Selva (Spezzotto)
2 – Ilenia Lazzaro (Carraro Team Trentino)
3 – Paola Maniago (Cycling Team Friuli)

ciclocrossroma.it


RISULTATI

Arrivo Open
Arrivo Donne Open
Arrivo Juniores
Arrivo Allievi M
Arrivo Allieve Donne
Arrivo Esordienti M
Arrivo Esordienti Donne
Arrivo G6 M
Arrivo G6 F
Arrivo F1
Arrivo F2
Arrivo M1 maschi
Arrivo M2 Maschi
Arrivo M3 maschi
Arrivo M4 Maschi
Arrivo M5 maschi
Arrivo Donne Master
 
Rispondi
#9
Cominelli e Teocchi brillano a Pescia Romana – ORDINI DI ARRIVO COMPLETI


Grande successo di pubblico e di partecipanti nella penultima prova del Giro d’Italia Ciclocross, valevole anche per il trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross
Pescia Romana supera l’esame Giro d’Italia Ciclocross. Oltre 500 corridori hanno preso parte alla prima edizione della gara che l’Asd Romano Scotti, società organizzatrice dell’intera corsa rosa, ha allestito nella zona non lontana dal comune di Montalto di Castro (Vt). La tappa è nata grazie all’impulso di Grand Tour Events del dott. Giuseppe Bellero, di concerto con l’amministrazione comunale di Pescia Romana, in particolare grazie all’interesse del sindaco Sergio Caci. A collaborare nella perfetta riuscita dell’evento sono stati anche Riccardo Magrini di Eurosport e Andrey Gurayev di Bmc. L’amministrazione comunale al completo è stata presente alla corsa, insieme a tanti ex professionisti del ciclismo.  


Una giornata di sole e un clima mite hanno fatto da cornice alla penultima tappa della corsa rosa. La gara di Pescia Romana è stata valevole anche come terzultima prova del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross, challenge regionale che sarà ospite del Giro d’Italia Ciclocross anche in occasione della gara di Roma, all’Ippodromo delle Capannelle, il 6 gennaio 2016.
E’ stata una festa doppia in casa Asd Romano Scotti, in quanto due giorni fa è nato il piccolo Leonardo, figlio di Ilaria e del vicepresidente Sergio Scotti. In questo clima di festa l’Asd Romano Scotti ha allestito un tracciato che ha permesso ai tantissimi corridori partecipanti di vivere una grande giornata di ciclocross; la giornata è stata resa ancora più bella dal pubblico che ha risposto presente all’appello della corsa rosa.
La gara Open maschile ha visto il bellissimo trionfo di Cristian Cominelli (Promo Cycling): il corridore bresciano, già vincitore all’Isola d’Elba, è stato autore di una prova senza errori, a parte un piccolo guasto meccanico nella parte centrale di gara. Cominelli ha dimostrato grande autorevolezza: gli avversari hanno potuto solo inseguirlo. Nella prima parte di gara è stato Nicolas Samparisi (Cx Selle Smp Dama Focus) a provare l’inseguimento, mentre in seguito Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp), che era partito con la maglia rosa, ha provato a lanciarsi sul vincitore. Alla fine della gara Cominelli ha trionfato davanti a Colledani e a Samparisi: la maglia di leader è sulle spalle di Colledani, che indossa anche la maglia bianca di leader dei giovani.


Tra le donne Open condotta di gara esemplare per Chiara Teocchi (Bianchi I.Idrodrain): la maglia rosa si è imposta con grande autorevolezza. L’unica che è sembrata capace di contrastarla è stata Alessia Bulleri (Vaiano), la quale si è mantenuta sempre a pochi secondi dalla Teocchi ma non è mai riuscita ad impensierirla. Dietro la Bulleri bella lotta tra Rebecca Gariboldi (Isomant) e Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp), con la maglia bianca, che ha ottenuto la piazza d’onore.


La categoria Juniores si è risolta grazie a un colpo di scena: Antonio Folcarelli (Promo Cycling) ha conquistato la prima posizione dopo pochi metri ed è riuscito a condurre la gara spingendo un ottimo rapporto, ma la scollatura di un tubolare gli ha precluso il successo. La vittoria è andata a Michele Bassani (Work Service Brenta), che ha preceduto il proprio compagno Andrea Pozzato e Christian Brocchi (Elba Bike). Folcarelli, decimo al traguardo, conserva la maglia rosa.
Grandi emozioni anche nella gara Allievi. Mario Zaccaria (Promo Cycling) ha cercato di prendere il largo nei primi giri della corsa, ma in testa si è formato un gruppetto di 4 corridori tra i quali Federico Ceolin (Libertas Scorzè), Loris Conca (Cadrezzate Guerciotti) ed Emanuele Huez (Tettamanti). Dopo un bellissima lotta durata tutta la gara, Conca è stato vittima di una scollatura di un tubolare: il successo è andato a Ceolin, che si riconferma in rosa. Vittoria al femminile per Nicole Fede (Iaccobike Cadrezzate), che fa 4 su 4 e vince aritmeticamente la maglia rosa. Sul podio con lei Asia Zontone (Trentino Cross Selle Smp) e Gaia Masetti (Valcar).
La gara Esordienti ha visto l’ennesimo dominio di Gabriele Torcianti: il corridore della Trentino Cross Selle Smp ha ottenuto il quarto successo su 4 tappe e ha così ottenuto matematicamente la maglia rosa finale di questa edizione del GIC. Sul podio insieme al marchigiano salgono Simone Minotti (Felice Gimondi) e Daniel Cassol (Foen). Tra le donne c’è stato l’ennesimo duello tra Letizia Brufani (Lu Ciclone) ed Emma Faoro (Sportivi del Ponte): il successo è andato alla Brufani, ma la Faoro conserva per pochi punti la maglia rosa. Terza piazza per Martina Severi (Nestor Sea Marsciano).
Nella gara promozionale Giovanissimi G6 successo per Gabriel Fede (Cadrezzate Guerciotti), che mette la propria ruota davanti a Riccardo Ricci (Eurobici Orvieto) e a Lorenzo Masciarelli (Amicibici Kyklos). Nella categoria femminile vince Giorgia Negossi (Pontino Sermoneta) davanti ad Asia Ranucci (Eurobici Orvieto) e a Rachele De Santis (Grotte di Castro Ferentino).
La prova Master Fascia 1, con la quale ha preso il via il programma di Pescia Romana, ha visto il trionfo di Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport), che ha preceduto Mirco Balducci (Lifestyle Racing Team) e Fabrizio Trovarelli (Dueponti BikeLab).
In seguito hanno preso il via i Master di seconda fascia e le donne: ad imporsi nella categoria maschile è stato Sauro Nocenti (Cavallino Specialized) davanti a Gianfranco Mariuzzo (Salese Cycling Fpt) e a Biagio Palmisano (Narducci).
Tra le donne vittoria di Chiara Selva (Spezzotto) che precede Nathalie Poirier (Pro Bike) e Sabrina Manco (Tugliese).
Tutti i vincitori di categoria Master si sono imposti in maglia rosa.

Molto importante è stata anche la prova short track per i Giovanissimi dai G1 ai G5, con tante rappresentative che come di consueto non sono volute mancare.
Tutti i risultati sono disponibili sul sito ufficiale del GIC, all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?p=3980

In tv su Bike Channel – La tappa di Pescia Romana sarà trasmessa su Bike Channel (canale 214 piattaforma Sky) con una sintesi di un’ora secondo i seguenti orari:
16 dicembre ore 20:00
17 dicembre ore 8:00
18 dicembre ore 2:00 e ore 14:00
19 dicembre ore 22:30
20 dicembre ore 10:30
21 dicembre ore 4:30, ore 16:30 e ore 19:00
22 dicembre ore 7:00
23 dicembre ore 1:00 e ore 13:00
02 gennaio ore 23:00
03 gennaio ore 11:00
04 gennaio ore 5:00 e ore 17:00
Gli orari della tappa di Asolo:
13 dicembre ore 4.00 – 16.00
14 dicembre ore 19.00
15 dicembre ore 7.00
16 dicembre ore 1.00 – 13.00
 
Video – Tutti i video ufficiali del GIC sono disponibili sul canale YouTube dell’Asd Romano Scotti, all’indirizzo https://www.youtube.com/channel/UCnaxuoS...L36gpxybrQ
 
Social Network – E’ possibile seguire tutte le tappe del Giro d’Italia Ciclocross tramite la diretta scritta attraverso la pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/giroditaliaciclocross e su Twitter al profilo ufficiale @giroitaliacross. Per tutte le informazioni e le foto è disponibile il sito ufficiale http://www.ciclocrossroma.it


Ordini di arrivo

Open uomini:
1 – Cristian Cominelli (Promo Cycling)
2 – Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp)
3 – Nicolas Samparisi (Cx Selle Smp Dama Focus)
4 – Marco Bianco (Cerone)
5 – Marco Ponta (Trentino Cross Selle Smp)

Open donne:
1 – Chiara Teocchi (Bianchi I.Idrodrain)
2 – Alessia Bulleri (Vaiano)
3 – Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp)
4 – Rebecca Gariboldi (Team Isolmant)
5 – Alessia Verrando (Cadrezzate)

Juniores:
1 – Michele Bassani (Work Service Brenta)
2 – Andrea Pozzato (Work Service Brenta)
3 – Christian Brocchi (Elba Bike)
4 – Diego Guglielmetti (SS Lazio)
5 – Jakob Dorigoni (Sudtirol)

Allievi:
1 – Federico Ceolin (Libertas Scorzè)
2 – Emanuele Huez (Tettamanti)
3 – Mario Zaccaria (Promo Cycling)
4 – Tommaso Dalla Valle (Gs Sorgente Pradipozzo)
5 – Michele Chiandussi (Trentino Cross Selle Smp)


Allieve:
1 – Nicole Fede (Iaccobike Cadrezzate)
2 – Asia Zontone (Trentino Cross Selle Smp)
3 – Gaia Masetti (Valcar)
4 – Giulia Bertoni (Cadrezzate Guerciotti)
5 – Valeria Pompei (Amicibici Kyklos)

Esordienti:
1 – Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp)
2 – Simone Monitto (Mtb Felice Gimondi)
3 – Daniel Cassol (Foen)
4 – Gianmarco Garofoli (Sant’Agostino)
5 – Mattia Maria Varalla (Team Bykers Viggiano)

Esordienti donne:
1 – Letizia Brufani (Lu Ciclone)
2 – Emma Faoro (Sportivi Del Ponte)
3 – Martina Severi (Nestor Sea Marsciano)
4 – Chiara Liverani (Promo Cycling)
5 – Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano)

Giovanissimi G6:
1 – Gabriel Fede (Cadrezzate Guerciotti)
2 – Riccardo Ricci (Eurobici Orvieto)
3 – Lorenzo Masciarelli (Amicibici Kyklos)

Giovanissimi G6 donne:
1 – Giorgia Negossi (Pontino Sermoneta)
2 – Asia Ranucci (Eurobici Orvieto)
3 – Rachele De Santis (Grotte di Castro Ferentino)

Master prima fascia
1 – Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport)
2 – Mirco Balducci (Lifestyle Racing Team)
3 – Fabrizio Trovarelli (Dueponti Bikelab)

Master seconda fascia:
1 – Sauro Nocenti (Cavallino Specialized)
2 – Gianfranco Mariuzzo (Salese Cycling)
3 – Biagio Palmisano (Narducci)

Master donne:
1 – Chiara Selva (Spezzotto)
2 – Nathalie Poirier (Pro Bike)
3 – Sabrina Manco (Tugliese)


ARRIVO OPEN
ARRIVO Donne Open
ARRIVO Juniores
ARRIVO ALLIEVI
ARRIVO Donne Allieve

ARRIVO ES M
ARRIVO esordienti donne
ARRIVO G6 M
ARRIVO G6 F
Giovanissimi da G1 a G5
ARRIVI FI
ARRIVO F2 Dmaster
ARRIVO M1
ARRIVO M2
ARRIVO M3
ARRIVO M4
ARRIVO M5
ARRIVO MO


Le classifiche aggiornate dopo Pescia Romana

GIC dopo Pescia
GIC dopo Pescia squadre


ciclocrossroma.it
 
Rispondi
#10
Tutto pronto a Roma per il 7° Memorial Romano Scotti, le ultime emozioni del Giro d’Italia Ciclocross
All’Ippodromo delle Capannelle verranno assegnate le maglie rosa definitive: molto incerta la classifica Open maschile
 
Per il secondo anno consecutivo la Capitale ospita l’ultima tappa del Giro d’Italia Ciclocross. Mercoledì 6 gennaio il percorso dell’Ippodromo delle Capannelle, impianto di Hippo Group dell’ing. Elio Pautasso, sarà preso d’assalto dai migliori crossisti d’Italia per vivere le ultime emozioni della corsa rosa.

La gara è organizzata dall’Asd Romano Scotti, società organizzatrice dell’intero GIC, in collaborazione con Hippo Group Capannelle, insieme all’importante sostegno della Regione Lazio e di Roma Capitale. La manifestazione è valevole anche come ultima prova del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross, challenge regionale che è stata ospite della corsa rosa anche in occasione delle tappe di Fiuggi e di Pescia Romana. La gara di Roma assegnerà anche le maglie di campione regionale Esordienti 1/o e 2/o anno maschile e femminile.
 
Il percorso di circa 3 km è come di consueto molto veloce: “E’ un tracciato non particolarmente impegnativo – spiega Fausto Scotti – in quanto la gara capita a ridosso del campionato italiano, quindi è un tipo di gara alla portata di tutti. Di sicuro non mancherà lo spettacolo, perchè i corridori che parteciperanno in tutte le categorie sono molto agguerriti e vogliono figurare bene in un momento chiave della stagione”.
 
Il Memorial Romano Scotti è ormai giunto alla settima edizione: il percorso è stato dapprima valevole per l’assegnazione delle maglie di campione d’Italia nel 2011, mentre in seguito è diventato prova di Coppa del Mondo UCI fino al 2014. Dalla scorsa stagione il Memorial assegna le maglie rosa definitive del Giro d’Italia Ciclocross, corsa a tappe completamente internazionale.
 
Quest’anno la lotta per il simbolo del primato appare molto incerta, soprattutto nella categoria Open maschile: Nadir Colledani (Trentino Cross) è in testa alla classifica con 84 punti, ma è seguito da Nicolas Samparisi (Cx Selle Smp Dama Focus) a 77 punti. Rientrano a pieno titolo per la lotta alla rosa anche Marco Bianco (Cerone) a 73 punti, Cristian Cominelli (Promo Cycling) a 65 punti e Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti), che di punti ne ha 60. La gara Open sarà quindi da seguire fino all’ultimo metro, in quanto nessuno di questi atleti vuole lasciare nulla di intentato per portare a casa la rosa.
 
Tra le donne, Chiara Teocchi (Bianchi Countervail) può essere contrastata solo da Alessia Bulleri (Vaiano), mentre Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp) si mantiene in terza posizione come leader della classifica dei giovani. Al via della gara ci sarà anche Eva Lechner (Esercito – Luna Chix), che inizierà a Roma il mese decisivo della propria stagione, quello che la condurrà fino al mondiale di Zolder, in Belgio. Insieme all’altoatesina non mancherà Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti), già vincitrice della tappa di Fiuggi.
 
Tra gli Juniores Antonio Folcarelli (Promo Cycling), che a Pescia Romana è stato ostacolato dalla scollatura di un tubolare, ha 92 punti, contro gli 89 di Michele Bassani (Work Service Brenta) e i 70 Alberto Brancati (Caprivesi): in questa categoria si profila quindi un duello a tre per la maglia rosa finale.
 
Se tra le donne Allieve la maglia rosa è già saldamente sulle spalle di Nicole Fede (Iaccobike Guerciotti), tra gli uomini la lotta è tra Federico Ceolin (Libertas Scorzè) e Tommaso Dalla Valle (Sorgente Pradipozzo), che hanno rispettivamente 94 e 70 punti. Tra gli Esordienti è invece già sicuro della maglia rosa Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp); nelle donne la lotta sarà tra Emma Faoro (Sportivi del Ponte) e Letizia Brufani (Lu Ciclone).
 
Già assegnate le maglie rosa Master per fascia: Massimo Folcarelli (Drake Team NwSport),Sauro Nocenti (Cavallino Specialized) e Chiara Selva (Spezzotto) sono i leader per fascia, ma durante la premiazione finale del GIC verranno assegnate anche le maglie rosa per categoria federale.
Tutte le classifiche sono disponibili sul sito http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/w...Pescia.pdf

Alla fine della giornata di gare si svolgerà la festa del Comitato Regionale del Lazio FCI, durante la quale saranno premiati tutti i migliori atleti del Lazio che si sono distinti durante tutto il 2015. Verranno anche consegnate le maglie di leader del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross. 
 
Partner dell’ultima tappa sarà il centro Parioli Salus 2009 s.r.l., importante struttura sanitaria leader nella nutrizione, alimentazione e integrazione specifica per gli atleti professionisti e non. Il servizio è offerto grazie a un lavoro di equipe, svolto in collaborazione con medici specialisti, fisioterapisti e operatori nell’ambito sanitario, che possono venire incontro a qualsiasi esigenza di chi pratica discipline sportive. Il servizio di cura dell’alimentazione è esteso anche a tutti coloro che non praticano sport, al fine di affrontare anche eventuali problematiche patologiche. Per informazioni è possibile contattare lo studio allo 068417237 o il responsabile dott. Alessandro Izzo al 335.8339366. La mail è pariolisalus2009@libero.it
 
Agli atleti che si piazzeranno sul podio nelle varie categorie verranno assegnati degli integratori Integra, prodotti che non nascono a livello industriale ma su studi scientifici di appassionati. Integra Sport presenta una gamma di prodotti che presentano un alto dosaggio di principi attivi secondo le norme previste, tutti prodotti notificati dal ministero della salute.
 
Parcheggi e pass box – E’ necessario avere con se’ il pass parcheggio per il GIC, in quanto il parcheggio dell’Ippodromo è a pagamento (2 euro al giorno), ed è gestito da un service esterno. E’ necessario esibire i pass all’ingresso dell’Ippodromo; per chi non avesse i pass deve fare necessariamente la richiesta online sul sito ufficiale del GIC, all’indirizzo http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/?page_id=295 
 
Convenzioni alberghiere e ristorazione – Per tutte le tappe del GIC il comitato organizzatore predispone delle convenzioni con le strutture alberghiere. Quelle per la tappa di Roma sono disponibili al seguente link: http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/wp-content/uploads/2015/12/Hotel-Roma.pdf 
Per quanto riguarda la ristorazione, l’Asd Romano Scotti ha stipulato delle convenzioni con la ristorazione del posto: per tutta la giornata sarà in funzione il servizio di bar e per pranzo sarà possibile mangiare a prezzi molto convenienti. Tutte le convenzioni sono disponibili a questo link: http://www.ciclocrossroma.it/wordpress/w...nnelle.pdf
Programma gare – Gli orari ufficiali della due giorni:
Martedì 5 gennaio:
14:00 – 18:00: verifica tessere e consegna numeri di gara
14:00 – 16:30: prove ufficiali sul percorso di gara.
Mercoledì 6 gennaio:
Verifica tessere e consegna numeri: fino ad un‘ora prima di ogni partenza
• 09:00 – 09:20: Riunione Tecnica per i Direttori Sportivi
• 09:30 – 10:20: Gara Master M/F (durata 50‘)
• 10:30 – 10:50: Gara Promozionale Giovanissimi G6 (durata 20‘)
• 11:10 – 11:40: Gara Esordienti 1/o e 2/o Anno M/F (durata 30‘) – campionato regionale Lazio
• 12:00 – 12:30: Gara Allievi M/F (durata 30‘)
• 12:30 – 13:00: prove ufficiali sul percorso di gara riservate alle categorie UCI
• 13:00 – 13:40: Gara Juniores e Donne Open (durata 40‘)
14:00 – 15:00: Gara Uomini Open (durata 60’)

Qualora ci dovesse essere un grande numero di iscritti nelle categorie Master, il comitato organizzatore si riserva di fare due partenze, come già avvenuto nella tappa di Pescia Romana.

Annullate le gare Short Track in mini percorso riservato alle categorie G1,2,3,4 e 5. Al fine di tutelare tutti i bambini, considerando il maltempo che è imperversato in questi giorni su Roma, la gara per i Giovanissimi da G1 a G5 non verrà effettuataPer tutti i bambini che si sono iscritti e che saranno presenti verrà consegnato un piccolo regalo per festeggiare l’Epifania. 
 
Video – Tutti i video ufficiali del GIC sono disponibili sul canale YouTube dell’Asd Romano Scotti, all’indirizzo https://www.youtube.com/channel/UCnaxuoS...L36gpxybrQ
In tv su Bike Channel – La tappa di Roma verrà trasmessa in esclusiva su Bike Channel (canale 214 della piattaforma Sky) con una sintesi di un’ora e 15 minuti.

Gli orari della tappa di Roma: 

07 gennaio ore 19:45
08 gennaio ore 7:45 e 23:15
09 gennaio ore 1:45 e 13:45
10 gennaio ore 22:00
11 gennaio ore 10:00
12 gennaio ore 4:00 e 16:00
15 gennaio ore 19:45
16 gennaio ore 7:45
17 gennaio ore 1:45 e 13:45
24 gennaio ore 21:45
25 gennaio ore 9:45
26 gennaio ore 3:45 e 15:45

Social Network – E’ possibile seguire tutte le tappe del Giro d’Italia Ciclocross tramite la diretta scritta attraverso la pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/giroditaliaciclocross e su Twitter al profilo ufficiale @giroitaliacross. Per tutte le informazioni e le foto è disponibile il sito ufficiale http://www.ciclocrossroma.it



ciclocrossroma.it
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)