Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Criterium post Tour de France 2014
#1
Criterium, Van Avermaet batte Nibali ad Aalst
A Boxmeer successo di Lars Boom

Con i criterium di Aalst (Belgio) e Boxmeer (Olanda), è iniziata la serie dei circuiti post Tour. In terra belga Greg Van Avermaet ha battuto allo sprint Vincenzo Nibali al termine di una corsa di 80 km disputata sotto le luci artificiali. Terza moneta per il tedesco Marcel Kittel che ha regolato il gruppo.

A Boxmeer si è imposto invece l’olandese Lars Boom, re della tappa di Arenberg del Tour,, che ha preceduto il connazionale Tom Dumoulin e la maglia a pois della Grande Boucle, Rafal Majka.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#2
Criterium, Gallopin si impone a Lisieux

Tony Gallopin continua a splendere sulle strade di casa. Dopo aver indossato la maglia gialla e vinto una tappa al Tour de France 2014, il corridore della Lotto Belisol si è imposto ieri a Lisieux, nel primo criterium post-Tour in territorio francese. Dietro di lui il campione nazionale Arnaud Démare (FDJ.fr) e il campione lussemburghese Frank Schleck (Trek Factory Racing).

Spaziociclismo
 
Rispondi
#3
2° Démare 3° Schleck? Huh
 
Rispondi
#4
Il contrario sarebbe stato parecchio strano. Asd Però si sa che nei criterium può accadere tutto e il contrario di tutto... Sese Asd
 
Rispondi
#5
Criterium, Nibali trionfa a Stiphout

Prosegue bene la tourné di Vincenzo Nibali. Dopo un secondo posto ottenuto alla prima apparizione, il leader della Astana continua a vincere. Indossando la maglia gialla conquistata al Tour de France 2014 il siciliano si è infatti imposto ieri sera nel Critérium di Stiphout, nei Paesi Bassi. Dietro di lui i padroni di casa Koen de Kort (Giant-Shimano) e Steven Kruijswijk (Belkin).

Criterium, Majka batte Rui Costa e Kittel a Roulers

Rafal Majka continua a vincere anche dopo il Tour de France 2014. Il corridore polacco della Tinkoff - Saxo, vincitore di due tappe di montagna e della maglia a pois, si è infatti imposto ieri sera nel Critérium di Roulers, regolando in volata il campione del mondo Rui Costa (Lampre-Merida) e Marcel Kittel (Giant-Shimano), recente dominatore degli sprint in Francia con quattro successi, tra cui il trionfo finale a Parigi.

spaziociclismo
 
Rispondi
#6
Majka che batte in volata Kittel Huh
 
Rispondi
#7
I Criterium sono molto spesso addomesticati...
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Manuel The Volder
#8
(30-07-2014, 04:47 PM)SarriTheBest Ha scritto: Il contrario sarebbe stato parecchio strano. Asd Però si sa che nei criterium può accadere tutto e il contrario di tutto... Sese Asd

Non mi aspettavo il contrario, mi chiedevo cosa ci facesse Démare in un gruppo di appena 3 corridori oppure chi può essere stato sconfitto da Schleck in volata Asd
 
Rispondi
#9
Criterium, Nibali vince anche a Lommel

Continua la trionfale tournée di Vincenzo Nibali in maglia gialla. Dopo essersi imposto a Stiphout nella serata di martedì, il leader della Astana ha conquistato anche il Critérium di Lommel. Vestito con il simbolo del primato del Tour de France 2014 appena conquistato, il siciliano ha battutto in una volata a due Johan Vansumerren (Garmin-Sharp) mentre a chiudere il podio è stato un altro italiano, Matteo Trentin (OmegaPharma-QuickStep), distanziato di una manciata di secondi regolando lo sprint dei battuti.

spaziociclismo
 
Rispondi
#10
Vabbè i Criterium post-Tour sono un po' come certe esibizioni di tennis anni '70 o gli incontri di wrestling. E' più folklore che competizione (tranne quando li correva Eddy , non assolutamente intenzionato a mollare neppure quelli )
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Tomze30
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)