Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Cycling & Arte
#1
Topic per parlare della concezione del ciclismo nell'arte(qualsivoglia tipo di arte naturalmente, pittura, scultura ecc...) e per postare immagini di opere legate al ciclismo...

Partirei parlando del futurismo, il movimento artistico più legato al ciclismo, non a caso nato più o meno in contemporanea con il Giro d'Italia. Il Futurismo era una corrente nata con lo scopo di rompere gli schemi del passato, contro tutti i valori della Borghesia benpensante. E la bicicletta rappresentava uno dei soggetti preferiti degli artisti futuristi, che la vedevano come uno strumento popolare figlio del coraggio e della fatica. Ma non solo, per loro il ciclismo rappresentava anche la velocità, il movimento aggessivo, l'insonnia febbrile, il salto mortale, lo schiaffo ed il pugno. Il futurismo ha seguito tutti i grandi campioni della storia del ciclismo: da Binda, a Coppi & Bartali fino ad arrivare a Pantani. Ed i corridori di oggi con i caschi e queste divise dai colori sgargianti ricordano e non poco i soggetti che i futuristi disegnavano 100 anni fa...

[Immagine: Ciclismo1.jpg]
Carles Crupelandt, vincitore della Roubaix del 1912, raffigurato nel dipinto "Al Velodromo" di Jean Metzinger

[Immagine: boccio10.jpg]
"Dinamismo di un ciclista" di Umberto Boccioni

[Immagine: fortun10.jpg]
"Ciclisti" di Fortunato Depero

[Immagine: aa12.jpg]
"Il ciclista attraversa la città" di Fortunato Depero



Ora postate qualcosa voi Shifty
 
Rispondi


[+] A 3 utenti piace il post di Luciano Pagliarini
#2
[Immagine: steve_kuzma_cyclists_i_G_30_3072_2_UKDF00_Z.jpg]

"Ciclisti" di Steve Kuzma
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Paruzzo
#3
Inquietanti... Confuso
 
Rispondi
#4
Da dove arriva tutta questa "coltezza"?! Occhiolino
 
Rispondi
#5
[Immagine: Giro-d-Italia_h_partb.jpg]
 
Rispondi
#6
(25-08-2013, 09:32 PM)Zar deuropa Ha scritto: Da dove arriva tutta questa "coltezza"?! Occhiolino

Cultura Facepalm

No era un'idea che avevo in mente già da un po'...

E poi un po' di sana arte non fa mai male...
 
Rispondi
#7
Coltezza mi sa più di coltezza
 
Rispondi
#8
Erano di grande impatto i futuristi, un po' i Beppe Grillo (molto più acculturati, eh: non mi prendete per sacrilego Asd ) di 100 anni fa. A me non hanno mai fatto impazzire sinceramente, né in ambito artistico né in quello letterario: però il manifesto di Marinetti va riconosciuto che era un qualcosa che scuoteva davvero...

Riguardo l'arte e il ciclismo mi pare ci sia qualcosa anche di Duchamp (che invece è uno dei miei preferiti): "Ruota di bicicletta", o una cosa del genere... Mmm
 
Rispondi
#9
A me il futurismo invece garba un botto...

Comunque ecco quello di cui parli te:
[Immagine: 312a2.jpg]
"Ruota di bicicletta" di Duchamp
 
Rispondi
#10
Il Futurismo è il riflesso dell'immaginazione degli artisti, più o meno come quando noi immagginiamo il futuro con macchine volanti che volano in dei tubi stile il cartone dei Jeckson.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)