Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Daniel Moreno
#1
 
Rispondi
#2
La KEC Pro Sport, società che rappresenta Dani Moreno, sta imponendo a tutti i suoi assistiti la ristrutturazione delle pagine web personali. Il nuovo sito, www.dani-moreno.com, sarà prodotto e progettato dalla Gestión & Comunicación. società gestita dall'ex ciclista Angel Edo.
 
Rispondi
#3
Ekimov: Moreno può diventare un vero capitano
Viatcheslav Ekimov non si accontenta più e chiede a Dani Moreno un definitivo salto di qualità: «Lui è un ottimo corridore, lo ha dimostrato ampiamente e voglio fargli capire che qualche volta conviene che la sua strada si separi da quella di Joaquin Rodriguez. Dani ha le doti per essere un leader, gli chiederò di dimostrarlo già al prossimo Giro d'Italia, dove sarà il nostro capitano insieme a Trofimov. Per noi è importante puntare su un talento russo, ma non possiamo lasciare che Moreno "sprechi" il suo talento» ha detto il team manager della Katusha in una intervista a Eurosport Russia, ripresa da biciciclismo.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#4
Le classiche delle Ardenne e la Vuelta sono gli obiettivi di Dani Moreno nel 2014: http://kecprosport.com/danimoreno/index....Itemid=184
 
Rispondi
#5
Rompi la coppia: Ekimov separa Moreno e Purito
«Dani deve diventare uno dei nostri leader»

Una coppia storica è destinata a separarsi sempre più spesso. Viatcheslav Ekimov, team manager della Katsha, ha infatti intenzione di disegnare calendari in gran parte differenti per Joaquim Rodríguez e Dani Moreno, affidando in molti casi a quest’ultimo i gradi di capitano.
«Per Dani abbiamo studiato un calendario importante perché crediamo che sia un leader potenziale e che possa fare molto bene anche senza Purito. Non sarà facile, perché psicologicamente Moreno ha bisogno di Joaquim, ma dobbiamo provarci. In questi anni Dani ha fatto grandi progressi, ci ha regalato vittorie importanti come all’ultima Freccia Vallone e vogliamo offrirgli la possibilità di crescere ancora e di affermarsi come leader».

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#6
Dani Moreno investito da un'auto, escluse fratture
Fine d'anno triste per lo spagnolo

Incidente di fine anno per lo spagnolo Dani Moreno. Il portacolori della Katusha è finito in ospedale dopo essere stato investito da un'auto durante una seduta di allenamento. Secondo quanto twitta il team russo, il corridore non ha riportato fortunatamente alcuna frattura, ma dovrà restare a riposo per qualche giorno.

tuttobiciweb.it


Lo stesso corridore spagnolo ha postato questo collage sul suo profilo twitter
[Immagine: BcrOXMBCYAA8F1F.jpg]
 
Rispondi
#7
Ormai siamo ad un passo dal coming out Sese

Dani Moreno, fiel a Purito: “Podría cambiar de equipo pero perdería felicidad”
http://www.biciciclismo.com/cas/site/not...p?id=68864

Asd

Tra l'altro belli i calendari separati: in pratica Dani correrà senza Purito alla Tirreno-Adriatico, alla Sanremo (se la fa) e al Giro del Delfinato.
Sweat
 
Rispondi
#8
Dani Moreno: «Sono contento di aver cambiato aria»
Dopo una vita come gregario di fiducia di Joaquim Rodriguez, Daniel Moreno è passato alla corte del rivale per antonomasia del suo ex capitano Alejandro Valverde. Il madrileno classe '81, ormai stabilitosi in Argentina da quando si è sposato con Mariana, ci racconta il cambio di squadra e le sue ambizioni per il suo 2016.

Come ti trovi nella nuova squadra?
«Bene, sono felice di essere arrivato alla Movistar. Il cambio di casacca mi ha permesso di cambiare aria ed avere nuovi stimoli. L'inverno l'ho trascorso serenamente, qui al caldo. Abito a San Juan, il paese natale di mia moglie, non lontano da qui e in genere mi alleno nella regione di Cordoba. Qui mi sento a casa, la gente mi supporta come se fossi un corridore locale e mi fa sempre piacere correre il San Luis».

E con Purito come sono rimasti i rapporti?
«La mia scelta di cambiare squadra non ha a che vedere con Purito, la Katusha dopo 5 stagioni insieme non ha voluto confermarmi e io con piacere ho accettato questa nuova sfida. Ho continuano ad allenarmi come sempre. Con Alejandro ho corso già nel 2008 e 2009 alla Caisse d'Epargne, al suo fianco sto trovando nuovi stimoli e per uno spagnolo non c'è miglior cosa che correre per un team spagnolo così come pr un italiano l'ideale è gareggiare per una squadra italiana».

Un obiettivo per questa stagione?
«Voglio essere costante tutto l'anno, presente in prima persona e in appoggio alla squadra, in particolare vorrei brillare alle classiche e aiutare Nairo (Quintana, ndr) a vincere il Tour de France».

Giulia De Maio per tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#9
Rimane il rimpianto per averlo visto troppo poco potersi giocarsi liberamente le proprie carte, anche perchè quando l'ha fatto è stato bravissimo (leggasi Freccia Vallone 2013 e Giro di Lombardia 2015). Adesso in Movistar è abbastanza chiuso.
Il suo compito di gregariato è stato spesso rivedibile, ma credo che la colpa non sia del tutto sua. Ci son tantissimi gregari che per i capitani danno sempre più di tutto, mentre Moreno per Rodriguez non è mai stato impeccabile. Mi vien da pensare che il sigaro non è poi sto grande uomo squadra.
 
Rispondi
#10
Hai scritto una cazzata dietro l'altra...
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)