Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Doping, lo junior Giovanni Di Maria ed il dilettante Luca Cingi positivi all'EPO
#1
Doping, lo junior Giovanni Di Maria ed il dilettante Luca Cingi positivi all'EPO
Il CONI comunica che, a seguito degli esami eseguiti dal Laboratorio di Roma, sono stati accertati due casi di positività.

È stata rilevata la presenza di NESP (Darbepoetina a), nel primo campione analizzato, per Giovanni Di Maria (Junior militante nella Caneva Amarù Gottardo), tesserato della Federazione Ciclistica Italiana, al controllo in competizione disposto dal Comitato Controlli Antidoping CONI-NADO, il 13 luglio 2014 a Polcenigo (Pordenone), in occasione del 73° Trofeo Ottavio Bottecchia.

È stata rilevata la presenza di Eritropoietina Ricombinante, nel primo campione analizzato, per Luca Cingi (dilettante della Ciclistica Malmantile), tesserato della Federazione Ciclistica Italiana, al controllo in competizione disposto dal Comitato Controlli Antidoping CONI-NADO, il 19 luglio 2014 a Pian della Mussa (Torino), in occasione del 48° Ciriè-Pian della Mussa.

comunicato stampa CONI
 
Rispondi
#2
In riferimento alla riscontrata positività all’Eritropoietina Ricombinante dell’atleta Cingi Luca, al controllo effettuato al termine della “48^ Ciriè – Pian della Mussa” svoltasi lo scorso 19 luglio, l’ASD Ciclistica Malmantile Romano Gaini si dichiara estranea ai fatti e comunica di aver sospeso l’atleta con effetto immediato dalla notifica da parte della Procura Antidoping in attesa dell’esito delle controanalisi riservandosi ogni opportuna azione nei confronti dello stesso a tutela della propria immagine e di quella dei propri sponsor .

(comunicato stampa ASD Ciclistica Malmantile)
 
Rispondi
#3
Doping, il "mea culpa" di Luca Cingi
Mancava ancora un nome all'appello dei "mea-culpa". In queste ore è giunto alla redazione di ciclismoweb.net il messaggio di Luca Cingi. Una dichiarazione-fotocopia rispetto a quella prodotta dal compagno di squadra Dario Mantelli, eccola:

In seguito ai fatti accaduti la settimana scorsa dichiaro quanto segue: "Io, Luca Cingi, ciclista della società sportiva Malmantile ad esito della mia positività al test antidoping mi assumo ogni responsabilità escludendo la suddetta società sportiva al completo e i direttori sportivi da tale mia situazione in quanto essi non ne erano a conoscenza e non mi seguivano.Mi assumo completamente la responsabilità delle mie azioni e mi scuso con chi ho potuto danneggiare e credeva in me".

Ciclismoweb.net
 
Rispondi
#4
"Le nuove generazioni sono completamente diverse dalle precedenti" Asd
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)