Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Doping, positivo il russo Nikita Novikov
#1
Leggete un po'qua:

http://www.spaziociclismo.it/?action=rea...izia=29053

Belkov?
Se è così Betancur è stato profeta nella tappa di firenze, quando ha alzato le braccia
 
Rispondi
#2
I russi più in vista al Giro sono stati Belkov e Trofimov, sarà uno di loro due?
 
Rispondi
#3
Ma speriamo di no, dai... Certo che se si espone la Gazzetta è perchè qualche prova ce l'ha...

I russi erano: Petrov, Belkov, Trofimov, Brutt, Gusev, Ignatenko, Kozoncuk e Karpets
 
Rispondi
#4
Pure Petrov stava andando particolarmente forte...
 
Rispondi
#5
Spero non sia Brutt.

E soprattutto spero non sia EPO, perchè altrimenti non so più cosa pensare
 
Rispondi
#6
Aaah, guarda..! Mi ci mancava proprio il ritorno di Indovina chi! Ma finiamola, via...
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di SarriTheBest
#7
Se ho venduto pure un altro dopato....Secondo me è Karpets
 
Rispondi
#8
Il nome, se esiste davvero, si saprà a tempo debito. In ogni caso, se si tratta veramente di un corridore russo è probabile che la squadra coinvolta sia la Katusha, cosa che gli creerebbe un sacco di problemi
 
Rispondi
#9
Quelli che sono andati più forti sono i già citati Trofimov, Belkov e Petrov. Pure l'amico di Menchov al Romandia era andato non pianissimo, può essere anche lui...
 
Rispondi
#10
Doping, positivi il russo Novikov
Controllo a sorpresa per l'atleta della Vacansoleil

Un altro caso di doping per il mondo del ciclismo: l’UCI ha provvisoriamente sospeso il russo Nikita Novikov della Vacansoleil. Il Laboratorio Wada di Barcellona ha indicato la presenza di Hydroxy-ostarina (si tratta di uno steroide non in commercio, ma in fase di sviluppo da parte delle case farmaceutiche) nel campione di un controllo a sorpresa effettuato il 17 maggio scorso.
L'Uci nel suo comunicato scrive, come da regolamento, che tocca ora alla Federazione russa aprire un procedimento, fermo restando che il corridore ha diritto alle controanalisi.
Per la cronaca il giovane russo, classe 1989, era nella preseelezione della Vacansoleil per il Giro d'Italia ma poi non era stato schierato al via.

Il team manager Daan Luijkx si dice molto deluso: «Alla fine del 2011 abbiamo investito su Novikov ma da quel momento non ha mai raggiunto i livelli che era lecito attendersi di spiegare come questa positività devasti tutta la squadra. Abbiamo sempre cercato di creare un ambiente sicuro per i nostri corridori, nel solco della massima pulizia, ma evidentemente non basta. Ho parlato con il corridore la scorsa notte, mi ha detto di essere innocente, staremo a vedere».

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)