Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Doveva "uccidere" i forum...........
#1
E invece i forum sono ancora qua e lui è più morto che vivo.

Mi riferisco ovviamente e FB.

Non che sia un problema di Zuckenberg, visto che sostanzialmente i sostituti di FB, Whatsapp e Instagram, sono comunque di sua proprietà e anche FB in sé al momento porta ancora profitti e ricavi.

Ma FB sta cadendo pian piano in disuso, la gente ha ripudiato il suo essere generalista e questo gioca anche a favore dei forum che hanno nella specificità il loro punto di forza(come i sopraccitati Whatsapp e Instagram del resto).

Qua trovate un bel grafico: http://www.ladigadelletregole.it/cooltur...o/02/2017/

Verosimilmente non torneremo mai all'epoca d'oro dei forum(o comunque a un'epoca d'oro come quella passata ecco), però i forum hanno le loro peculiarità per cui alla fine non moriranno mai.
 
Rispondi
#2
Io ho notato che ormai Instagram sta sostituendo Facebook nei momenti morti delle persone. Una volta aprivi subito Facebook, adesso invece passi prima su Instagram e, se ti rimane tempo, vai anche su facebook.

Ma come hai detto, anche Instagram è di Zuckenberg...

Sinceramente ero molto scettico su Instagram anni fa, non capivo come un social basato solo sulle foto (che potevi tranquillamente caricare anche su facebook) potesse contrastare il colosso di Zuckenberg.
Invece, secondo me grazie anche all'uso "lavorativo" che ne fanno tanti VIP (o presunti tali), è cresciuto a dismisura annientando Snapchat da quando hanno introdotto le Stories
 
Rispondi
#3
Più morto che vivo è un parolone, visto che - citando l'articolo - parliamo di 1 miliardo e 600 milioni di persone: 600 milioni in più di Messenger (ma chi lo usa?!) e Whatsapp. Noccioline, insomma. Asd Tanto che l'autore alla fine cita il 2098: quindi anche lui ci crede relativamente a questa fine vicina...

Il parallelismo fatto nell'articolo con MySpace non lo condivido: al limite può considerarsi il su babbo, toh. Asd Facebook ha segnato profondamente la società, sfruttando la diffusione della rete. E' un po' come ebay: sono nate altre piattaforme specializzate, i mercatini dell'usato sono diventati veri e propri siti, i negozi si sono attrezzati con ecommerce privati, in occidente ha preso pian piano piede aliexpress. Eppure ebay rimane sempre un punto di riferimento, proprio perché in passato ha avuto un ruolo dominante nella vita di tantissime persone.

Per me Facebook è andato oltre ad ogni aspettativa, ed il calo ci stava eccome. Anche perché è stato "sfruttato" per i più disparati modi: si è dimostrato molto versatile per questo. Però davvero dovrebbero esserci delle grosse rivoluzioni (nel bene - tecnologico - o nel male - investimenti e sviluppi sbagliati da parte di Facebook stesso -) per pensare a breve morte...

Son d'accordo su Instagram con Lambo: però devono star attenti a non farlo "degenerare". Il fatto che Zuckenberg sia proprietario sia di Facebook che di Instagram dovrebbe evitare che si sovrapponga appunto con Facebook, e quindi lasciare spazio uno all'altro...
Mentre non capisco il successo (ma lo ha avuto, almeno qui in Italia?) di Snapchat.

Pensavo twitter potesse avere più seguito proprio per il suo essere smart, semplice e veloce. Per fortuna, almeno qui da noi, è rimasto un pochino nel limbo: anche perché uno strumento del genere è una tortura per l'italiano, lingua complessa poco facile da racchiudere in pochi caratteri (se non con "pò" - risparmi un carattere Asd -, abbreviazioni, k e quant'altro...)

I forum sono un po' come quei cantanti che in passato hanno avuto un grande album, un grande successo, vivendo ancora di quella gloria. Oggi niente più palazzetti gremiti, ma sagre di paese; niente più folla di gente, ma gruppi di nostalgici o nicchie di appassionati. E' vero che sono più specialistici, però hanno senso solo se esiste una comunità: e, con l'avvento dei grandi social, la mazzata è stata notevole...
 
Rispondi
#4
Beh Snapchat stava crescendo molto proprio grazie alla novità delle Stories (che durano 24 h poi si cancellano). Una volta che le ha inserite anche Instagram, Snapchat non ha potuto reggere minimamente il confronto.

Mi chiedo se una app che "inventa" un qualcosa di nuovo (in questo caso le Stories) non si possa tutelare evitando che un'altra app gliele copi. Non so come funziona ma evidentemente Instagram poteva farlo
 
Rispondi
#5
Ma non morirà mai il social network in sé, non è morto manco netlog.

Ma che stia cadendo in disuso è oltremodo palese. E molto più rapidamente di quello che mi sarei aspettato. Può avere tutti gli iscritti del mondo, perché cancellarsi è una rottura di palle e la genta ha poca voglia, ma alla fine della fiera chi lo usa ancora? La mia generazione si è generalmente stancata di FB, la generazione venuta dopo la mia usa Instagram e Snapchat........Un po' la generazione di quelli nati tra la fine degli anni 80 e l'inizio dei 90 forse, più i classici cinquantenni di FB.

Sostanzialmente è un colosso inutile. O meglio, sicuramente utile per chi lo possiede visto che, come già detto, produce ancora grossi profitti, ma gli utenti non se ne fanno nulla.

Io lo feci solo nell'estate del 2014, cioè me lo fece la tipa con cui stavo all'epoca perché a me ha sempre fatto schifo come social in sé. L'ho sempre usato poco, ma entrarci ci entro e negli ultimi mesi ho notato come siano davvero pochi gli """"amici""" che fanno post, e sempre gli stessi.

FB è molto versatile, ma la versatilità è andata bene fino a un certo punto, poi ci si è chiaramente stancati. Non so neanche bene il perché, ma Instagram così come Whatsapp sono sostanzialmente delle estensioni di FB, e l'utenza preferisce la singola parte piuttosto che l'insieme.

Che poi Whatsapp è sostanzialmente l'erede del vecchio MSN, a suo tempo schiacciato da FB.

FB tra il 2010 e il 2014 aveva accentrato tutto e fatto quasi piazza pulita(dico quasi perché ad esempio qua, almeno fino al 2013, ce la siamo passata abbastanza bene). Poi pian piano si è deciso di tornare indietro, ed è cominciato questo lento abbandono di FB, social multiuso, a favore di social e app che hanno uno scopo preciso.

Di recente sono tornato su forumfree perché mi hanno invitato a un fantabasket(e poi anche al fantaciclismo dell'amico Melo21), me lo immaginavo una landa desolata, considerando cos'era un tempo forumfree, e invece l'altro giorno facendomi un giro ho notato come effettivamente si sia evoluto e viva tutto sommato ancora decentemente.

Qua dal 2015 a oggi abbiamo avuto un cambio di utenza abbastanza significativo, segno che comunque i forum sono in ripresa. E, per gli standard di questo forum, le entrate di utenti sono più o meno sempre le stesse annualmente.

A margine Twitter è il miglior social network che esista, ma, pur avendo una sua comunità che scrive cazzate, è un social da usare principalmente a scopo lavorativo. Per me che seguo quattoridicimila corse all'anno è una manna dal cielo.
 
Rispondi
#6
facebook riesce a tenere ancora su chi lo tiene per seguire qualche passione. tipo io lo tengo per i vari gruppi di ciclismo e bicicletta a cui sono iscritto. idem molte altre persone.
per quelli che non gli interessa seguire nulla, oppure seguirle in altra maniera, facebook va in disuso ovviamente.

twitter non è affatto male, ma secondo me frena il fatto dei commenti non lunghi e quindi nessuna possibilità di creare una discussione. poi mi pare che in Italia abbia molto meno seguito rispetto agli USA.

instagram lo ritengo inutile, serve solo a pubblicare foto. poi per carità, se a uno piace buon per lui.
 
Rispondi
#7
In un forum di meteo in cui sono iscrittto,gli amministratori hanno pensato bene di spostarlo fra qualche anno su FB.
Ora, che senso ha un forum su FB? Lasciamo perdere...
I forum, non potranno mai essere sostituiti dai social. Sono qualcosa a parte, o ancora meglio, un insieme di social network (postiamo messaggi come FB e Whatsapp, foto come Istangram....).
Io sono contro i social perchè li ritengo inutili. Non sono iscritto a nessuno di essi (e sono del 1997).
 
Rispondi
#8
Legandomi al discorso di Fede, sono iscritto a gruppi di ciclismo su Facebook ma è molta fatica riuscire a scambiarsi idee ed opinioni perché FB è molto caotico. Qui sul forum,magari saremo meno, però è molto meglio
 
Rispondi
#9
I forum sono molto più ordinati e questo ovviamente gioca a loro favore.

Dopodiché un'altra cosa figa è che nei forum è molto più facile ritrovare del materiale degli anni precedenti.

Non mi ci vuole niente per andare a rileggermi i miei post del 2011. Su FB a uno servono tre giorni per arrivare ai suoi post del 2011.

Twitter non è neanche un social network in cui discutere, principalmente il microblogging serve per comunicare qualcosa agli altri. Per un giornalista è utilissimo, ricevi nuove informazioni continuamente.

E, appunto, Twitter è un esempio di social network utile.

FB è potenzialmente utilissimo, ma è davvero troppo dispersivo e per questo non tiene il passo di twitter. Poi ha preso una direzione che meglio non commentare neanche, ormai è il parco giochi dei fenomeni da baraccone.

Instagram ha scopo prettamente ludico. Non mi piace e probabilmente non me lo farò mai, ma non ho niente contro Instagram. Al contrario di FB.
 
Rispondi
#10
(28-11-2017, 10:34 PM)Fede.Psnt Ha scritto: In un forum di meteo in cui sono iscrittto,gli amministratori hanno pensato bene di spostarlo fra qualche anno su FB.
Ora, che senso ha un forum su FB? Lasciamo perdere...
I forum, non potranno mai essere sostituiti dai social. Sono qualcosa a parte, o ancora meglio, un insieme di social network (postiamo messaggi come FB e Whatsapp, foto come Istangram....).
Io sono contro i social perchè li ritengo inutili. Non sono iscritto a nessuno di essi (e sono del 1997).

be insomma, vero ma fino ad un certo punto, mandare messaggi su WA è facilissimo e molto rapido, e se l'altro ha una connessione attiva gli arriva subito.
FB si riesce ad utilizzare molto bene anche da telefono senza app (io uso fb accedendo da google)
caricare foto su instagram è la funzione principale quindi è una cosa molto rapida
ancora più rapido scrivere qualcosa su twitter.
e anche per questi tre esistono le notifiche se uno usa l'app.
i forum sono fantastici e migliori nel complesso, ma da telefono sono meno immediati da utilizzare (almeno così per me) e la mancanza di notifiche li rende meno usati.

mi permetto di dire una cosa, i social vanno provati prima di dire che sono inutili... immagino che tu li abbia provati e poi ti sia tolto.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)