Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Dragon Ball
#1
I memini sui sensori di Matxin mi hanno fatto venire voglia di aprire questa discussione.

Innanzitutto per dire, senza troppi giri di parole, che la prima serie è decisamente d'un altro livello rispetto a tutto il resto.

Dragon Ball Z è parte della cultura pop della mia generazione, ma è un'opera dozzinale ove cattivi cattivissimi fanno cose cattive perché sono cattivi.

Non posso dire che ai tempi non mi sia piaciuto. E non posso nemmeno dire che ora non mi piaccia.

Ma di certo non riuscirei a vederlo dall'inizio alla fine. E' pieno di buchi logici e verte sempre sullo stesso canovaccio.

Oltre alla parziale razionalizzazione di taluni personaggi (i sayan, i namecciani) che poteva starci come anche no, ciò che ha trasformato una bellissima storia in un prodotto pure ganzo, ma terribilmente ripetitivo, è stata l'introduzione dei livelli di forza.

I livelli di forza hanno reso, man mano che passava il tempo, totalmente inutili tutti quei personaggi che non potevano disporre di power-up e hanno azzerato ogni tipo di logica.

Com'è possibile che uno scienziato del Red Ribbon, nel giro di dieci anni, sia passato dal costruire Ottone e il Sergente Metallic al dare vita alle creature più forti dell'universo?

Per carità, in Dragon Ball Z ci sono delle chicche interessanti di storytelling e proprio l'inizio della saga degli Androidi è una delle parti migliori dell'opera imho.

Ma Dragon Ball fino al terzo torneo Tenkaichi è proprio su un altro livello. Le lotte nella prima serie sono solo una parte dell'opera. Dragon Ball è un viaggio alla scoperta del mondo fantastico creato da Toriyama tramite l'espediente delle sfere del drago (un mondo governato da un cane dove vivono anche i dinosauri). Dragon Ball Z è "mazzate a nastro perché sì".
 
Rispondi
#2
DragonBall e DragonBall Z sono quasi due cartoni diversi, nel primo non c'è la solita solfa del cattivo di turno che è sempre più forte, però è chiaro che il secondo è quello che rimane impresso di più in un bambino. Cioè, Goku che diventa super Sayan è IL momento, quante volte ho provato a trasformarmi sotto la doccia, poi il destino ha deciso che era ora di smetterla e mi ha tolto direttamente i capelli. La saga di Majin Buu, che io adoravo come personaggio, è proprio uno schifo e anche quella di Cell è a tratti discutibile, hanno avuto tante occasioni di non fargli ultimare le trasformazioni. Infine Goku quasi drogato di competizione diverte una volta, poi stucca.

Alla fine in tutti gli anime (anzi parliamo proprio di manga in questo caso) che hanno fatto scuola e sono degli anni 80, primi 90, ci sono delle scelte di trama che ci fanno un po' storcere il naso oggi, ma non rendono il prodotto inguardabile
 
Rispondi
#3
Sono legato affettivamente a Dragon Ball Z ma sono d'accordo con il discorso.

Tolti i Sayan (e neanche tutti) gli altri personaggi in Dragon Ball Z diventano puro contorno, nella saga di Majin Bu tutti quelli che non si chiamano Goku e Vegeta servono solo per diventare cioccolata o caramelle (in realtà la cosa che mi da più fastidio di quella parte è il ruolo inutile a cui viene relegato Gohan dopo lo "sviluppo" durante la saga di Cell).

Di Toriyama però non posso parlare male anche solo perché ci ha dato i personaggi di Chrono Trigger. Wub
 
Rispondi
#4
Il vero problema della saga di Cell è...Cell!

Comunque, sia la saga di Cell che quella di Majin Buu vanno in calando d'interesse.

Questo perché, come detto sopra, dopo la fase di presentazione dei personaggi e la costruzione della cornice della storia, il tutto si riduce ai match di wrestling.

E' interessante vedere come sono diventati i personaggi dopo il time skip. Come è ganzissima, secondo me, la storia dei viaggi nel tempo che alterano il presente. Però, quando si esauriscono queste cose, il tutto si riduce a episodi su episodi di mazzate.

Sono d'accordo che siano quasi due opere diverse Dragon Ball e Dragon Ball Z.
 
Rispondi
#5
Premessa: adoro DBZ e ogni volta che lo rifanno non posso non guardarlo.

Però questo meme riassume bene la psicologia dei cattivi della saga

[Immagine: agoKjKVNm_840w_v1.jpg]
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Albi
#6
Qualcuno è riuscito a vedere Dragon Ball Super quando lo mandarono su Italia 1?

Io mollai subito perchè era ridicolo.
 
Rispondi
#7
Io non ci ho nemmeno mai provato.

Ho letto qualcosa e mi pare completamente senza senso.

L'unica cosa ganza è il ritorno ad alti livelli del Maestro Muten Cool
 
Rispondi
#8
Io guardai giusto le prime puntate su Italia 1 e non le capivo. Diciamo che a un certo punto c'è un maxi torneo tra universi diversi e si scopre anche la presenza di altri Saiyan (anche donne), poi forse c'è stato un'altra specie di viaggio nel tempo? Magari sarebbe anche stato interessante, ma se tolgo l'effetto nostalgia lo trovo inferiore a tantissimi prodotti che ci sono oggi e non è certo un Freezer dorato a farmi cambiare idea.
Inoltre, da quel che ho capito, le saghe potrebbero essere più corte rispetto ai DragonBall precedenti
 
Rispondi
#9
Uno stratagemma narrativo di Toriyama che non ho mai amato è il far pestare un personaggio vecchio dal nuovo cattivo di turno per far capire quanto questi sia forte.

Una cosa che succede sin da quando Tao Bai Bai fa fuori il Generale Blue.

Poi, sostanzialmente, nel corso del manga il ruolo di quello che le piglia diventa di Vegeta.
 
Rispondi
#10
Nel 2006-2007 compravo i manga, sono arrivato fino allo scontro tra Goku e Vegeta poiché i numeri seguenti non arrivarono più nella mia edicola di fiducia.

In questi giorni ho sostanzialmente iniziato a leggere da Namek in poi.

Ora sono all'inizio della saga degli androidi.

I livelli di forza sono oggettivamente un problema enorme sin dal momento in cui vengono introdotti. Rendono la storia totalmente illogica. In sostanzia Piccolo e Dio, all'inizio di Z, hanno il primo un livello di 300 circa e il secondo di 250. Quando si uniscono, però, diventano più forti di un super sayan Blink

Personaggi come Yamcha e Tenshinhan sono già stati messi totalmente da parte e l'autore fa dire a loro stessi che sono totalmente inutili (gulp). Almeno il secondo avrà un'uscita di scena onorevole.

Mi piace il lavoro che viene fatto su Goku fino alla lotta con Frieza ove, per la seconda volta in vita sua, si vede costretto a non graziare un nemico. Diciamo, però, che il fatto d'aver ammazzato il Grande Mago Piccolo mi fa storcere un po' il naso dinnanzi alla pietà che Goku prova per Frieza il quale, proprio come il sopraccitato demone, è l'unico che ammazza i suoi amici (vabbuò lo fa anche Nappa, ma in questo caso parliamo di un'antagonista secondario che Goku non ha tempo di uccidere poiché lo fa Vegeta....e poi Nappa non ammazza Crilin).

Vegeta, al momento in cui sono arrivato io, è ancora work in progress. Invece mi sta piacendo la gestione di Piccolo, ma ora che si è unito con Dio è arrivato a fine corsa.

La gestione di Gohan, al momento, mi dice pochetto invece.

Namek saga elogiatissima che, francamente, trovo sopravvalutata.

Vive dei continui power up dei Sayan che si riprendono dopo essere stati quasi uccisi. Nessuno tra i subalterni di Frieza viene realmente approfondito e sono tutti dei vigliacchi e prepotenti. Dire che taluni personaggi avrebbero del potenziale, Zarbon su tutti.

Su Frieza cosa dire....è un cattivo utilissimo nello sviluppo del personaggio di Goku. Ma preso singolarmente non mi fa impazzire manco lui. E' talmente un pigrone nella prima parte della saga che non riesce nemmeno a farsi odiare particolarmente.

L'inizio della saga degli Androidi, invece, è tantissima roba. Cell ci dà anche una spiegazione sensata, che non ricordavo, del suo essere un cattivo cattivissimo che fa cose cattive poiché è cattivo.
 
Rispondi
#11
(10-04-2020, 10:45 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Il vero problema della saga di Cell è...Cell!

Rettifico: il concept in sé di Cell è interessante.

In sostanza in lui albergano i caratteri di coloro da cui è composto....motivo per cui è malvagio come Frieza e Re Cold, ma essendo anche scemo come i sayan non riesce a essere spietato come i due antagonisti sopraccitati. Il problema è che una volta assorbiti gli androidi, il personaggio si spegne. Il suo scopo diventa solo combattere, come se fosse un banale sayan. E delle altre personalità cosa ne è stato? Perché non conquista l'universo nel mentre?

Al di là della cattiva gestione della fusione tra Piccolo e Dio, a ogni modo, alla saga degli androidi non trovo grossissimi punti deboli.

Apprezzo il fatto che nel manga non si allunghi inutilmente il brodo come si fa nell'Anime, però, in questo caso, avrei curato un po' di po' di più lo stesso Cell e tre personaggi fighissimi come C-16, C-17 e C-18.

Sono tutti personaggi che vengono presentati in maniera decisamente interessante. Di Cell vedi sopra, mentre gli altri tre sono sostanzialmente buoni, vogliono uccidere Goku solo poiché è l'obiettivo per cui sono stati programmati e loro devono cercare uno scopo alla loro esistenza.

Fantastiche, a mio avviso, sono le vignette in cui C-18 va a comparsi i vestiti nuovi. Non li paga, ma non uccide nessuno. Questo mostra la differenza tra lei e un personaggio veramente malvagio quale Tao Bai Bai che in una circostanza simile uccise il sarto.

Per me, nel complesso, un arco narrativo che aveva tutti i crismi per essere una figata pazzesca e, invece, è stato solo buono.
 
Rispondi
#12
Comunque Mr. Satan è un personaggio geniale.
 
Rispondi
#13
La saga di Majin Buu parte bene, ma si spegne non appena si sveglia il ciccione rosa.

Da quel momento in poi diventa una lunghissima battaglia che stanca anche nel manga che è ben più scorrevole dell'anime.

E alla fine l'unico personaggio che ha uno sviluppo durante questo arco narrativo è Vegeta.

Un gran peccato, comunque, che Toriyama non sia riuscito a fare di Gohan il protagonista come voleva. Goku da Namek in poi non aveva più nulla da dire e, infatti, nella saga degli Androidi aveva giustamente un ruolo marginale.

Dato che non ho una mazza da fare ho iniziato a leggere anche Super.

Mi piace zero che sia risorto Frieza e sia diventato fortissimo nonostante ci sia un po' di coerenza di fondo nel suo personaggio, mi piace zero il concept di Super Sayan God e mi piace zero 'sta cosa che Vegeta già conoscesse il Dio della distruzione.

Poi la storia in sé è pure coerente, anche se penso che nell'anime che è decisamente più dispersivo la cosa non sia captabile.

A livello di comicità, invece, nulla da dire.
 
Rispondi
#14
Beh, per certi versi devo dire che la saga di Trunks del futuro di Super non mi è dispiaciuta.

La storia è figa, originale e ben si inserisce nell'universo di Dragon Ball.

L'unica cosa che non mi garba è il fatto che nessuno dei personaggi classici, tolti ovviamente Goku e Vegeta, abbia un minimo di spazio.
 
Rispondi
#15
Mi sono imbattuto proprio ora un una puntata di Super che credo coincida con le ultime battute del torneo e alla fine è sempre il solito Goku, il che mi fa credere che Super non si sia tanto distanziato da alcune caratteristiche base di Z.
Alla fine credo che sarà ricordato come un buon prodotto Db Super, forse più per chi lo seguiva una volta che per chi, più giovane, lo sta seguendo per la prima volta
 
Rispondi
#16
(12-04-2020, 10:38 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Uno stratagemma narrativo di Toriyama che non ho mai amato è il far pestare un personaggio vecchio dal nuovo cattivo di turno per far capire quanto questi sia forte.

Una cosa che succede sin da quando Tao Bai Bai fa fuori il Generale Blue.

Poi, sostanzialmente, nel corso del manga il ruolo di quello che le piglia diventa di Vegeta.

Ho fatto una ricerca perchè avevo un ricordo vago.

Non mi piacque per nulla quando in Dragon Ball Z, esattamente 4 puntate dopo la morte di Cell, Goku e Paikuhan sedano la rivolta dei cattivi nell'aldilà sbarazzandosi di Cell in 2 minuti, come se fosse un cattivo qualsiasi.
 
Rispondi
#17
Però aspetta, quello è un episodio filler.

Nel manga non esiste nemmeno Paikuhan.
 
Rispondi
#18
Dei fumetti non so nulla per cui non lo sapevo.

Nell'anime stona un po', soprattutto dopo tutte le puntate passate per battere Cell
 
Rispondi
#19
Oh Albi, guardati questo episodio di Super: https://mixdrop.co/f/i1dlxgfo

Il resto è tutto skippabile, ma questo è DA VEDERE.
 
Rispondi
#20
La partita di baseball più bella che io abbia mai visto insieme alla finale del torneo delle centrali nucleari 1992 Wub

Io ero arrivato alla fine della saga di Golden Freezer, durante la quale non ho potuto fare a meno di tracciare un parallelismo con il Tour del 2000: Goku indossa i panni del Dottor Mito e calcola che Freezer (Pantani) non può tenere quei watt per tutto il combattimento (tappa).
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)