Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Dubai Tour 2015
#1
Categoria 2.HC 
Presentazione del Giro del Dubai / Dubai Tour 2015: percorso con altimetrie e planimetrie delle tappe, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


dal 4 al 7 febbraio 2015
Dubai Tour
UCI 2.HC - 2a edizione



Tappe
4 febbraio, 1^ tappa: Dubai Int. Marine Club > Union House Flag, 145 km
Risultati

5 febbraio, 2^ tappa: Dubai Int. Marine Club > Palm Jumeirah, 185 km
Risultati

6 febbraio. 3^ tappa: Dubai Int. Marine Club > Hatta Dam, 205 km

7 febbraio. 4^ tappa: Dubai Int. Marine Club > Burj Plaza, 128 km
Risultati



Partecipanti
AG2R LA MONDIALE
1 VAN SUMMEREN Johan
2 BAGDONAS Gediminas
3 CHEREL Mikael
4 GAUDIN Damien
5 GRETSCH Patrick
6 MONDORY Lloyd
7 MONTAGUTI Matteo
8 MINARD Sébastien

ASTANA PRO TEAM
11 NIBALI Vincenzo
12 BOOM Lars
13 DE VREESE Laurens
14 GRUZDEV Dmitriy
15 GUARDINI Andrea
16 LUTSENKO Alexey
17 TLEUBAYEV Ruslan
18 VANOTTI Alessandro

BARDIANI CSF
21 BATTAGLIN Enrico
22 BOEM Nicola
23 PIECHELE Andrea
24 PIRAZZI Stefano
25 RUFFONI Nicola
26 SIMION Paolo
27 STERBINI Luca
28 STERBINI Simone

BMC RACING TEAM
31 GILBERT Philippe
32 BOOKWALTER Brent
33 BURGHARDT Marcus
34 KUNG Stefan
35 LODEWYCK Klaas
36 OSS Daniel
37 QUINZIATO Manuel
38 ZABEL Rick

CCC SPRANDI POLKOWICE
41 BOLE Grega
42 DELLE STELLE Christian
43 KUREK Adrian
44 MARYCZ Jaroslaw P
45 OWSIAN Lukasz
46 PATERSKI Maciej
47 STEPNIAK Grzegorz
48 SZMYD Sylvester

ETIXX-QUICK STEP
51 CAVENDISH Mark
52 MARTIN Tony
53 RENSHAW Mark
54 SABATINI Fabio
55 VAKOC Michael
56 VERMOTE Julien
57 VERONA Carlos
58 WISNIOWSKI Lukasz

LAMPRE - MERIDA ITA
61 POZZATO Filippo
62 CIMOLAI Davide
63 FENG Chun Kai
64 KOSHEVOY Ilia
65 PIBERNIK Luka
66 POLANC Jan
67 VALLS FERRI Rafael
68 XU Gang

MOVISTAR TEAM
71 VALVERDE Alejandro
72 CAPECCHI Eros
73 CASTROVIEJO Jonathan
74 HERRADA Jesus
75 LASTRAS Pablo
76 LOBATO Juan Jose
77 MALORI Adriano
78 VISCONTI Giovanni
SKYDIVE DUBAI PRO CYCLING TEAM
81 MANCEBO Francisco
82 AL MURAWWI Mohammed
83 CHTIOUI Rafaa
84 GUSEV Vladimir
85 HADDI Soufiane
86 JELLOUL Adil
87 LEMOS PINTO Edgar Miguel
88 PALINI Andrea

TEAM GIANT - ALPECIN
91 DEGENKOLB John
92 CURVERS Roy
93 FRÖHLINGER Johannes
94 HAGA Chad
95 HUPOND Thierry
96 LUDVIGSSON Tobias
97 MEZGEC Luka
98 WAEYTENS Zico

KATUSHA
101 RODRIGUEZ Joaquin
102 CHERNETSKI Sergey
103 PORSEV Alexander
104 SILIN Egor
105 SPILAK Simon
106 VICIOSO Angel
107 VORGANOV Eduard
108 VOROBYEV Anton

TEAM NOVO NORDISK
111 DE MESMAEKER Kevin
112 LEFRANCOIS Nicolas
113 LOZANO David
114 MEGIAS Javier
115 PERON Andrea
116 CREMERS Ruud
117 VERSCHOOR Martijn
118 WILLIAMS Christopher

TEAM SKY
121 BOSWELL Ian
122 EISEL Bernhard
123 FENN Andrew
124 LOPEZ David
125 PUCCIO Salvatore
126 SWIFT Ben
127 THOMAS Geraint
128 VIVIANI Elia

TREK FACTORY RACING
131 KISERLOVSKI Robert
132 VALGREN ANDERSEN Michael
133 BOARO Manuele
134 KOLAR Michal
135 PETROV Evgeny
136 SAGAN Juraj
137 TOSATTO Matteo
138 ZAUGG Oliver

UAE NATIONAL TEAM UAE
141 ABDULLA Ammar
142 AL MEMARI Naser
143 ALBALOOSHI Majid
144 ALHAMMADI MIREZA Bader
145 ALSAYED Essa
146 ALMANSOORI Abdulla
147 ALMANSOORI Jaber
148 ALMANSOORI Mohammed

UNITEDHEALTHCARE PRO CYCLING
151 BAZZANA Alessandro
152 BRAJKOVIC Janez
153 CANOLA Marco
154 FÖRSTER Robert
155 FRATTINI Davide
156 RATTO Daniele
157 REIJNEN Kiel
158 ZURLO Federico



Link

Articoli correlati:





 
Rispondi
#2
Dubai Tour, si guarda già al 2015
Dopo il grande successo della prima edizione nel febbraio scorso, il Dubai Tour lancia oggi quella del 2015. Organizzato dal Dubai Sports Council in partnership con RCS Sport, l’evento ciclistico negli Emirati Arabi Uniti ha fatto segnare al suo debutto grandissimi numeri:
  • 4 tappe
  • 16 squadre di cui 11 UCI ProTeams
  • 102 nazioni in 5 continenti con copertura TV HD
  • 127 corridori alla partenza di 34 differenti nazionalità
  • 146 membri dell’organizzazione di corsa
  • 164 accrediti media locali ed internazionali
  • 173 ospiti VIP alla corsa
  • 320 volontari
  • 417 chilometri
  • 850 membri delle forze dell’ordine
  • 1450 bambini ospitati alla partenza e all’arrivo di tappa
  • 2797 notti in hotel tra squadre, organizzatori e ospiti
  • 50.000 visualizzazioni sul canale ufficiale YouTube
  • 100.000 visitatori unici dal lancio del sito internet ufficiale della corsa
  • 150.000 pagine visitate
  • 2.500.000 di persone raggiunte su Twitter attraverso il profilo @dubaitour e l’hashtag #dubaitour2014
  • 135.868.535 visitatori unici raggiunti dalle notizie sulla corsa sul Web
Le date del 2015, richieste all’Unione Ciclistica Internazionale, sono dal 4 al 7 febbraio e verranno ratificate a settembre durante i Campionati del Mondo di ciclismo su strada, come di consuetudine. Se le date fossero confermate, il Dubai Tour sarà la prima corsa dell’anno nel calendario Asiatico UCI.

Osama Al Shafar, Vice Presidente del Dubai Tour Higher Committee e Presidente della Federazione Ciclistica deli Emirati Arabi Uniti: "Bentornati. Abbiamo partecipato a una conferenza stampa qui in Italia un anno fa. Ora siamo di nuovo qui. Dopo il grande successo della prima edizione, aspettiamo con trepidazione il Dubai Tour 2015 e voglio cogliere quest’occasione per ringraziare tutti i media per il grande supporto datoci nell’edizione 2014, non vedo l’ora di assaporare i frutti del vostro lavoro nell’edizione del Dubai Tour dell’anno prossimo. Per la seconda edizione cercheremo di migliorare l’evento e di farlo passare di fronte ai paesaggi più suggestivi offerti da Dubai, garantendovi scenari diversi e spettacolari per far si che le immagini di un evento unico restino memorie indimenticabili.”

Mauro Vegni, Direttore Ciclismo di RCS Sport: “Dopo il grande successo della prima edizione sia dal punto di vista sportivo che da quello mediatico siamo orgogliosi di annunciare oggi la seconda edizione del Dubai Tour. Abbiamo richiesto all’UCI, che ringrazio, le date per il 2015, da 4 al 7 febbraio, che verranno ufficializzate e ratificate durante i Campionati del Mondo. Nel 2014 la partecipazione degli atleti è stata di primissimo livello e contiamo di ripeterla e se possibile migliorarla nel 2015. Concludo ringraziando il Dubai Sports Council per l’eccellente lavoro svolto di concerto con noi nell’organizzazione di questo grande evento di livello internazionale.”

comunicato stampa
 
Rispondi
#3
Dubai Tour: si correrà dal 4 al 7 febbraio
Il Comitato Direttivo dell'Unione Ciclistica Internazionale (UCI), riunito a Ponferrada in occasione dei Campionati del Mondo di Ciclismo su Strada, ha confermato le date della prossima edizione del Dubai Tour, che si terrà dal 4 al 7 febbraio 2015, organizzato dal Dubai Sports Council in partnership con RCS Sport.

Lo stesso comitato ha inoltre deliberato il passaggio della corsa a tappe dalla categoria 2.1 del Calendario UCI Asia Tour alla categoria 2.HC del medesimo calendario.

Questo passaggio segna un momento molto importante per la giovane corsa a tappe, giunta alla sua seconda edizione, poiché il numero massimo delle squadre UCI ProTeam che potranno partecipare alla corsa sale dal 50% al 70% del lotto dei partenti.

L’edizione del 2015 promette quindi di essere ancora più spettacolare e ricca di campioni di quella trascorsa, la quale ha visto trionfare nella classifica generale Taylor Phinney (BMC Racing Team), con il fuoriclasse delle volate Marcel Kittel (Team Giant-Shimano) vincitore di ben 3 tappe.

ciclismoweb.net
 
Rispondi
#4
E' stata presentata la seconda edizione del Dubai Tour:

1^ tappa - 4 febbraio 2015: Dubai International Marine Club - Union House Flag
2^ tappa - 5 febbraio 2015: Dubai International Marine Club - Palm Jumeirah
3^ tappa - 6 febbraio 2015: Dubai International Marine Club - Hatta Dam
4^ tappa - 7 febbraio 2015: Dubai International Marine Club - Burj Plaza

La tappa più complicata del percorso sarà la terza. Il Dubai Tour è una corsa a tappe di categoria 2.1 organizzata dal Dubai Sports Council con la collaborazione di RCS Sport e Events JLT.

 
Rispondi
#5
(10-11-2014, 11:54 AM)SarriTheBest Ha scritto: La tappa più complicata del percorso sarà la terza. Il Dubai Tour è una corsa a tappe di categoria 2.1 organizzata dal Dubai Sports Council con la collaborazione di RCS Sport e Events JLT.

Citazione:Lo stesso comitato ha inoltre deliberato il passaggio della corsa a tappe dalla categoria 2.1 del Calendario UCI Asia Tour alla categoria 2.HC del medesimo calendario.

Ma la corsa non era diventata 2.HC ?
 
Rispondi
#6
Si vede che non ho ancora preso il caffè Sese Asd Asd
 
Rispondi
#7
Nella terza tappa arrivo su un muro di 200m al 17%
 
Rispondi
#8
sarà una duna... Asd
 
Rispondi
#9
Dubai Tour, Nibali battezza l'edizione 2015
Niente crono ma un arrivo in salita a decidere la corsa

[Immagine: showimg.php?cod=73898&resize=10&tp=n]

Dopo il grande successo dell'edizione inaugurale nel 2014, il Dubai Tour torna in scena dal 4 al 7 Febbraio prossimi con grani novità: intanto la categoria di appartenza, che è diventata .HC, poi quattro tappe in linea (è sparita la crono) e un arrivo in salita. La corsa è stata presentata stamane negli Emirati Arabi con un ospite d'onore del calibro di Vincenzo Nibali, che ianugurerà il suo 2015 proprio con il Dubai Tour. Nuovo anche lo sponsor della maglia blu della classifica generale: sarà Commercial Bank of Dubai.

Le tappe

1a tappa - 4 febbraio, 2015 - UNION FLAG STAGE - 145 km
2a tappa - 5 febbraio 2015 - PALM STAGE - 185 km
3a tappa - 6 Febbraio 2015 - DESERT STAGE (Dubai Hatta Dam) - 205 km
4a tappa - 7 febbraio 2015 - BURJ STAGE - 128 km
Tre tappe di pianura con probabile arrivo allo sprint e una tappa collinare, la terza, con salite di media difficoltà e una dura salita finale. Attese al via 16 formazioni di 8 corridori ciascuna.

Tutte le tappe scatteranno dal Dubai International Marine Club e si concluderanno ogni volta in luoghi simbolici per Dubai, con traguardo finale di fronte al Burj Khalifa.

Riflettori puntati in particolare sulla terza tappa che partirà dal Marine Club Internazionale di Dubai per dirigersi verso il deserto e l'enclave di Hatta, tra le montagne al confine con l'Oman. Alcuni altri Emirati saranno toccati dalla corsa (Sharjah, Ras al-Khaimah e Fujairah) e, dopo una serie di brevi salite, i corridori raggiungeranno il finale a Hatta, con il traguardo a Hatta Dam al termine di una salita con pendenza massima del 17%, nello splendido scenario delle famose montagne arancioni.

Vincenzo Nibali, ospite d'onore alla presentazione, spiega: «Sono molto felice di essere qui in occasione della presentazione di questa bellissima gara. Sono a Dubai per qualche giorno in vacanza e posso dire che mi piace molto la città, ci sono un sacco di attrazioni turistiche, cibo delizioso e tempo meraviglioso. Mi sono divertito in sella alla mia bicicletta sulla pista ciclabile del deserto, è davvero fantastico. Sono convinto che Dubai rappresenti una grande opportunità per il ciclismo e viceversa. Il Dubai Tour, che ho corso anche quest'anno, sarà il mio debutto stagionale».

H.E. Saeed Hareb, Presidente del Comitato organizzatore del Dubai Tour, ha detto: «Nel giro di pochi mesi questo evento è stato testimone di un successo che di solito richiede molti anni. Gli obiettivi della manifestazione sono la diffusione della cultura del ciclismo, l'incoraggiare i membri della comunità a praticare questo sport e mostrare lo sviluppo degli Emirati Arabi Uniti, e in particolare di Dubai, nel campo del turismo e dell'urbanistica. Il Giro ci permette di nmostrare al mondo la nostra terra, di portarle la sua bellezza in oltre 200 paesi».

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#10
Deve farsi perdonare da RCS Nibali, penso che sarà anche alla Tirreno
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)