Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
E' nato il Tour de France 2012!
#1
Ho fatto una presentazione del Tour de France (ovviamente ancora da migliorare, devo aggiungerci le altimetrie) che però non ho avuto modo di postare non essendo possibile inserire più di 10 immagini in un messaggio. Perciò vi reindirizzo direttamente al link per il download del pdf. in cui è contenuto il tutto.
http://speedy.sh/HHrNV/Presentazione-Tou...e-2012.pdf
Click che reindirizza al Download

In aggiunta al pdf. potete anche leggere la presentazione su un mio forum (deserto) su forumfree, che ho usato come prova generale, ma la cui lettura viene resa difficoltosa dall'impossibilità di diminuire la grandezza delle immagini. (click)

Eppure, anche la Gazzetta sembra non essere troppo convinta che questo Tour sia facile:
 
Rispondi
#2
A me il Peyresourde piace, mi ricorda Pantani, e comunque la sedicesima tappa sarà quella più importante per Andy Schleck, se vuole vincere deve provare ad attaccare sull'Aspin e forse anche prima...
 
Rispondi
#3
L' "impresa" riesce una volta sola,specie se non sei un fenomeno assoluto...
 
Rispondi
#4
Tentar non nuoce, forse lo lasceranno partire meno facilmente rispetto all'altra volta, però fossi in lui piuttosto che accontentarmi di un ipotetico 4°/5°, perchè con tutti questi km a crono, correndo come correva fino a prima della tappa del Galibier un top-5 sarebbe oro, proverei a rendere la sedicesima tappa un inferno, darei tutto con il rischio di scoppiare e ritirarmi. E poi non dimentichiamoci che ha la squadra sulla carta più forte...
 
Rispondi
#5
Evans non lo stacca...
 
Rispondi
#6
Senza Contador le possibilità di Andy sono schizzate alle stelle...in salita attaccherà sempre, ma non può farlo per due giorni consecutivi, se un giorno dai tutto il giorno dopo non puoi attaccare di nuovo e anche se potessi non lo fai per non rischiare
 
Rispondi
#7
Per me le sue possibilità in questo Tour sono sempre le stesse, o fa saltare il banco o non arriva nemmeno sul podio, soffrirà soprattutto la prima delle due crono lunghe, dato che se bene o male nella seconda i valori si assottiglieranno, nella prima dopo appena 8 giorni di corsa e vari Wiggo, Evans, Menchov & co... non avranno problemi a dargli come minimo 2'30"/3'00.
 
Rispondi
#8
Con tutte queste strane cose che son successe negli ultimi giorni, e con il percorso che presenta il Tour. Ho un sogno, che fino a 365 giorni fa non avrei mai solo pensato ciò...

CADEL TWO IN A ROW !!!
 
Rispondi
#9
Gente come Wiggins, Menchov o anche Martin in questo momento è molto probabile che almeno in una tappa vadano in crisi, se ci fossero solo loro basterebbe aspettare. Il problema è che ci sono Evans e anche Nibali, che in crisi non ci vanno, devi staccarli tu, però lui può riuscirci
 
Rispondi
#10
Wiggo in crisi quando sta bene non ci va, è uno che si gestisce benissimo, quando si stacca non perde mai molto, e poi le salite del Tour non sono l'Angliru, l'unica che in teoria soffrirà sarà la Planche des Belles Filles, ma quella la dovrebbe soffrire anche Schleck...
Ahimè vedo molto più probabile una crisi di Nibali che non una di Menchov o Wiggo...
Comunque con tutte queste discese Nibali può vincere...
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)