Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
E3 Prijs Vlaanderen - Harelbeke 2011
#1
Sabato 26 Marzo 2011
E3 Prijs Vlaanderen - Harelbeke
 
Rispondi
#2
I dorsali ufficiali:
http://www.biciciclismo.com/cas/site/not...p?id=37104
 
Rispondi
#3
Qui lo scorso anno Cancellara fece subito capire di che pasta è fatto, iniziando il favoloso tris fino alla Roubaix..e domani sarà un banco di prova per le sue ambizioni di successo per il Fiandre..la condizione c'è, vista la Sanremo disputata. Ho letto che manca Bonen, era una delle sue gare preferite, che viene un giorno prima della Gand..certo che questo calendario si potrebbe oraganizzarlo meglio..Una buona notizia, per noi appassionati di ciclismo, è che scorrendo i palinsesti, come da loro promesso, RaiSport 2 trasmette la gara a partire dalle 15.00,dato che è la prima volta che viene trasmessa, mi sembra un buon segnale..Non vorrei che cambiassero idea, visto che da mamma rai ne abbiam viste di cotte e di crude..
 
Rispondi
#4
Grande allungo di Cance, che in pratica adesso sta andando a riprendere tutti i vari gruppetti. E io che pensavo che oggi se ne stesse relativamente tranquillo...

-30km all'arrivo.
 
Rispondi
#5
Grazie al lavoro di O'Grady, Cancellara è riuscito a rientrare sul gruppo di testa. Adesso si son ricompattati tutti lì davanti, con Haussler e Cancellara uomini più pericolosi.

18km alla fine, non so a che distanza sia il gruppo principale.
 
Rispondi
#6
Che allungo Cancellara..!
 
Rispondi
#7
Fabian Cancellara. Qualsiasi altro commento è superfluo.
La Garmin invece è stata imbarazzante, bravissimo Vanmarcke ma la condotta di gara della squadra è da censurare, e meno male che non c'era Farrar.
 
Rispondi
#8
Impressionante, quasi ci si abitua a simili cose con Cancellara.
E' partito dal Kwaremont li è andati a riprendere tutti, uno a volta, mettendoseli dietro come un trenino e poi l'allungo tipico. Bah così pare facile andare in bicicletta Asd

***
Povero Cassani che è andato in crisi nella Liegi a 4km dalla fine XD
 
Rispondi
#9
Mannaggia a me che mi sono addormentato quando mancavano 40 km dalla fine, pensando che si arrivasse in volata ! Facepalm
Detto questo Cancellara ha dimostrato ancor di più di essere il miglior corridore al mondo, semplicemente imbarazzante come gli avversari non riescano a stargli a ruota, forse l'unico corridore che riesce a staccare da ruota un avversario con un cambio di ritmo. L'aggettivo giusto per Cancellara è Cancellara....
 
Rispondi
#10
Ad Harelbeke va in scena la Cancellareide
Se lo scorso anno Fabian Cancellara corse una spettacolare Harelbeke, oggi ha disputato una gara che i poeti classici avrebbero riportato in un poema epico degno dei vari Enea ed Ulisse. E non poteva non esserne protagonista uno che ha un soprannome, “Spartacus“, che si rifà proprio al mondo degli antichi.

Il cielo grigio e il clima meno mite rispetto a pochi giorni fa fanno sì che il clima sia perfetto per far da sfondo all’impresa del nostro paladino.
Un poema epico non può esser tale se all’eroe di turno fila tutto liscio: gli dei del ciclismo dunque non risparmiano di certo Cancellara, che è chiamato a superare diverse difficoltà.

Prima una foratura, risolta grazie all’aiuto di un compagno che gli passa subito la sua ruota; poi la rottura del cambio della bici, dal quale si evince tuta la voglia e la cattiveria agonistica del nostro protagonista: scaglia via la bicicletta, urla al proprio meccanico di prenderne una nuova dall’ammiraglia, e, appena gliela consegna, non gli dà neanche il tempo di spingerlo, visto che è già ripartito di corsa (e chi va in bicicletta sa come sia complicato correre con le scarpe tacchettate) per riprendere il via di quell’impresa di cui vuol essere, a tutti i costi, protagonista.

Al km 37, sul vecchio Kwaremont, Cancellara decide che è arrivato il momento di muoversi: il suo allungo finale è decisivo, arriva da solo in cima al muro e, in pochi attimi, è sul gruppo che lo precedeva di una trentina di secondi.

Da qui comincia, in pratica, una vera e propria cronometro: un qualsiasi corridore si metterebbe in coda a rifiatare un po’, lui invece supera tutti i componenti del gruppetto e si mette davanti a mettere in fila alla truppa.

Ogni eroe ha ovviamente anche il suo fido scudiero, che in questo caso risponde al nome di Stuart O’Grady (Leopard-Trek): accortosi, su suggerimento dell’ammiraglia, dell’avvicinamento del suo capitano, l’australiano mette da parte qualsiasi ambizione personale e decide di rallentare, di aspettare Cancellara, e di sacrificarsi per lui fino al ricongiungimento con la testa della corsa.

Il km dei -18 all’arrivo è il tratto decisivo, quello che rimarrà nella mente di tutti i lettori: Bram Tankink (Rabobank) prova ad uscire dal gruppetto sul un tratto di leggera salita, e inizialmente sembrerebbe buona la sua idea. Guadagna prima 5, poi 10, poi 50 metri. Nessuno dietro si muove subito per chiudere sul suo attacco. Finchè non si muove Cancellara. In un attimo è lì a braccarlo, e, prima ancora che l’atleta della Rabobank se ne accorga, è già riuscito a passarlo a doppia velocità.

Adesso per Cancellara viene il facile, solo per uno come lui ovviamente. Dietro non si organizzano, e sul passo è semplicemente il più forte in circolazione. Ci vuol poco per arrivare in pompa magna al traguardo, degna conclusione del suo viaggio leggendario. Non è il primo, visto che già era accaduto al Fiandre e alla Roubaix dello scorso anno. E, probabilmente, non sarà neanche l’ultimo.

Tutto il resto è un semplice contorno, che fa da sfondo alla vicenda narrativa principale: il campione del mondo Thor Hushovd (Garmin-Cervélo) che fa l’andatura sul Pateberg, un Heinrich Haussler (Garmin-Cervélo) all’attacco e un po’ più pimpante del solito, il loro giovane e coraggioso compagno Sep Vanmarcke (Garmin-Cervélo) che, come Amorison mercoledì scorso, passa la giornata all’attacco, fino a rimanere pure tutto da solo, e alla fine trova la forza per conquistare un buon 4° posto per se e per la sua squadra. E infine la volata per il 2° posto regolata dal belga Jurgen Roelandts (Omega Pharma), primo degli umani. Perchè quando Cancellara ha questa condizione, per tutti gli altri c’è ben poco da fare…

Ordine d'Arrivo
1 Fabian Cancellara (Swi) Leopard Trek 4:34:49
2 Jurgen Roelandts (Bel) Omega Pharma-Lotto 0:01:00
3 Vladimir Gusev (Rus) Katusha Team
4 Sep Vanmarcke (Bel) Team Garmin-Cervelo
5 Bram Tankink (Ned) Rabobank Cycling Team
6 William Bonnet (Fra) FDJ 0:01:01
7 Heinrich Haussler (Ger) Team Garmin-Cervelo 0:01:06
8 Sébastien Hinault (Fra) AG2R La Mondiale
9 Stuart O'Grady (Aus) Leopard Trek
10 Serguei Ivanov (Rus) Katusha Team
11 Vincent Jerome (Fra) Team Europcar
12 Gustav Larsson (Swe) Saxo Bank Sungard
13 Svein Tuft (Can) Team Spidertech Powered By C10
14 Niki Terpstra (Ned) Quickstep Cycling Team
15 Steve Chainel (Fra) FDJ 0:02:26
16 Tomas Vaitkus (Ltu) Pro Team Astana 0:04:24
17 Nico Sijmens (Bel) Cofidis, Le Credit En Ligne
18 Dennis Van Winden (Ned) Rabobank Cycling Team
19 Klaas Lodewyck (Bel) Omega Pharma-Lotto
20 Jérôme Baugnies (Bel) Topsport Vlaanderen - Mercator
21 Alexandre Pichot (Fra) Team Europcar
22 Staf Scheirlinckx (Bel) Veranda's Willems - Accent
23 Rony Martias (Fra) Saur - Sojasun
24 Michael Morkov (Den) Saxo Bank Sungard
25 Bert De Backer (Bel) Skil - Shimano
26 Lloyd Mondory (Fra) AG2R La Mondiale
27 Bert De Waele (Bel) Landbouwkrediet
28 Arnoud Van Groen (Ned) Veranda's Willems - Accent
29 Bert Scheirlinckx (Bel) Landbouwkrediet
30 Koen De Kort (Ned) Skil - Shimano
31 Thomas Voeckler (Fra) Team Europcar
32 Kristof Goddaert (Bel) AG2R La Mondiale
33 Joost Posthuma (Ned) Leopard Trek
34 Martin Elmiger (Swi) AG2R La Mondiale
35 Maxime Vantomme (Bel) Katusha Team
36 Maarten Neyens (Bel) Omega Pharma-Lotto
37 Maxim Iglinskiy (Kaz) Pro Team Astana
38 Nick Nuyens (Bel) Saxo Bank Sungard
39 Tom Stamsnijder (Ned) Leopard Trek
40 Kevin Van Impe (Bel) Quickstep Cycling Team
41 Kevyn Ista (Bel) Cofidis, Le Credit En Ligne
42 Sander Armee (Bel) Topsport Vlaanderen - Mercator
43 Koen Barbe (Bel) Landbouwkrediet
44 Jos Van Emden (Ned) Rabobank Cycling Team
45 Davide Malacarne (Ita) Quickstep Cycling Team
46 Matteo Tosatto (Ita) Saxo Bank Sungard
47 Bjorn Leukemans (Bel) Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team
48 Simon Spilak (Slo) Lampre - ISD
49 Leif Hoste (Bel) Katusha Team
50 Stijn Devolder (Bel) Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team
51 Simon Clarke (Aus) Pro Team Astana
52 Thor Hushovd (Nor) Team Garmin-Cervelo
53 Johan Vansummeren (Bel) Team Garmin-Cervelo
54 Dries Devenyns (Bel) Quickstep Cycling Team
55 Jurgen Vandewalle (Bel) Omega Pharma-Lotto
56 Cyril Lemoine (Fra) Saur - Sojasun
57 Lars Boom (Ned) Rabobank Cycling Team 0:04:29
58 Sebastian Langeveld (Ned) Rabobank Cycling Team
59 Geert Verheyen (Bel) Landbouwkrediet
60 Aliaksandr Kuschynski (Blr) Katusha Team
61 Dominique Cornu (Bel) Topsport Vlaanderen - Mercator
62 Geert Steurs (Bel) Topsport Vlaanderen - Mercator
63 Mathieu Claude (Fra) Team Europcar
64 David Boucher (Fra) Omega Pharma-Lotto
65 Pieter Ghyllebert (Bel) An Post - Sean Kelly
66 Maxim Gourov (Kaz) Pro Team Astana
67 Pieter Serry (Bel) Topsport Vlaanderen - Mercator
68 Evert Verbist (Bel) Veranda's Willems - Accent
69 Ronan Van Zandbeek (Ned) Skil - Shimano
70 Thomas Degand (Bel) Veranda's Willems - Accent
71 James Vanlandschoot (Bel) Veranda's Willems - Accent
72 Rob Ruijgh (Ned) Vacansoleil-Dcm Pro Cycling Team
73 Robert Retschke (Ger) Team Netapp
74 Robin Chaigneau (Ned) Skil - Shimano
75 Vladimir Isaychev (Rus) Katusha Team
76 Grischa Niermann (Ger) Rabobank Cycling Team
77 Coen Vermeltfoort (Ned) Rabobank Cycling Team
78 Tom Veelers (Ned) Skil - Shimano
79 David Tanner (Aus) Saxo Bank Sungard
80 Kevin Lacombe (Can) Team Spidertech Powered By C10
81 David Veilleux (Can) Team Europcar
82 Tomasz Kiendys (Pol) CCC Polsat Polkowice
83 Romain Matheou (Fra) Saur - Sojasun
84 Sylwester Janiszewski (Pol) CCC Polsat Polkowice
85 Anthony Delaplace (Fra) Saur - Sojasun
86 Martin Mortensen (Den) Leopard Trek
87 Kasper Klostergaard Larsen (Den) Saxo Bank Sungard
88 Yohann Gene (Fra) Team Europcar
89 Wouter Weylandt (Bel) Leopard Trek
90 Gabriel Rasch (Nor) Team Garmin-Cervelo
91 Roger Hammond (GBr) Team Garmin-Cervelo
92 Daniel Lloyd (GBr) Team Garmin-Cervelo
93 Jonas Aaen Jörgensen (Den) Saxo Bank Sungard
94 Andreas Klier (Ger) Team Garmin-Cervelo
95 Dimitri Claeys (Bel) Team Netapp
96 Sven Vandousselaere (Bel) Omega Pharma-Lotto
97 Dominic Klemme (Ger) Leopard Trek
98 Alessandro Bazzana (Ita) Team Type 1
99 Baptiste Planckaert (Bel) Landbouwkrediet
100 Timon Seubert (Ger) Team Netapp
101 Gediminas Bagdonas (Ltu) An Post - Sean Kelly
102 Mark Mcnally (GBr) An Post - Sean Kelly
103 Hugo Houle (Can) Team Spidertech Powered By C10
104 Ryan Roth (Can) Team Spidertech Powered By C10
105 Debusschere Jens (Bel) Omega Pharma-Lotto
DNS William Dugan (USA) Team Type 1
DNF Robert Wagner (Ger) Leopard Trek
DNF Thomas De Gendt (Bel) Vacansoleil-Dcm Pro Cycling Team
DNF Gorik Gardeyn (Bel) Vacansoleil-Dcm Pro Cycling Team
DNF Jens Mouris (Ned) Vacansoleil-Dcm Pro Cycling Team
DNF Mirko Selvaggi (Ita) Vacansoleil-Dcm Pro Cycling Team
DNF Frederik Veuchelen (Bel) Vacansoleil-Dcm Pro Cycling Team
DNF Gerald Ciolek (Ger) Quickstep Cycling Team
DNF Iljo Keisse (Bel) Quickstep Cycling Team
DNF Andreas Stauff (Ger) Quickstep Cycling Team
DNF Guillaume Van Keirsbulck (Bel) Quickstep Cycling Team
DNF Sebastian Lang (Ger) Omega Pharma-Lotto
DNF Julien Berard (Fra) Ag2R La Mondiale
DNF Steve Houanard (Fra) Ag2R La Mondiale
DNF Yuriy Krivtsov (Fra) Ag2R La Mondiale
DNF Romain Lemarchand (Fra) Ag2R La Mondiale
DNF Nikolay Trusov (Rus) Katusha Team
DNF Alexander Porsev (Rus) Katusha Team
DNF Vitaliy Buts (Ukr) Lampre - ISD
DNF Vitaliy Kondrut (Ukr) Lampre - ISD
DNF Dmytro Krivtsov (Ukr) Lampre - ISD
DNF Balint Szeghalmi (Hun) Lampre - ISD
DNF Assan Bazayev (Kaz) Pro Team Astana
DNF Allan Davis (Aus) Pro Team Astana
DNF Andriy Grivko (Ukr) Pro Team Astana
DNF Mirco Lorenzetto (Ita) Pro Team Astana
DNF Luke Roberts (Aus) Saxo Bank Sungard
DNF Dariusz Batek (Pol) CCC Polsat Polkowice
DNF André Schulze (Ger) CCC Polsat Polkowice
DNF Bartlomiej Matysiak (Pol) CCC Polsat Polkowice
DNF Tomas Smolen (Pol) CCC Polsat Polkowice
DNF Mateusz Taciak (Pol) CCC Polsat Polkowice
DNF Kamil Zielinski (Pol) CCC Polsat Polkowice
DNF Jean-Eudes Demaret (Fra) Cofidis, Le Credit En Ligne
DNF Arnaud Labbe (Fra) Cofidis, Le Credit En Ligne
DNF Aleksejs Saramotins (Lat) Cofidis, Le Credit En Ligne
DNF Leonardo Fabio Duque (Col) Cofidis, Le Credit En Ligne
DNF Adrien Petit (Fra) Cofidis, Le Credit En Ligne
DNF Olivier Bonnaire (Fra) FDJ
DNF Yauheni Hutarovich (Blr) FDJ
DNF Frédéric Guesdon (Fra) FDJ
DNF Yoann Offredo (Fra) FDJ
DNF Dominique Rollin (Can) FDJ
DNF Edwig Cammaerts (Bel) Landbouwkrediet
DNF Benjamin Gourgue (Bel) Landbouwkrediet
DNF Bart Dockx (Bel) Landbouwkrediet
DNF Tony Hurel (Fra) Team Europcar
DNF Kévin Reza (Fra) Team Europcar
DNF Jimmy Casper (Fra) Saur - Sojasun
DNF Jimmy Engoulvent (Fra) Saur - Sojasun
DNF Jean-Lou Paiani (Fra) Saur - Sojasun
DNF Stéphane Poulhies (Fra) Saur - Sojasun
DNF Cheng Ji (Chn) Skil - Shimano
DNF Martin Reimer (Ger) Skil - Shimano
DNF Andreas Schillinger (Ger) Team Netapp
DNF Eric Baumann (Ger) Team Netapp
DNF Cesare Benedetti (Ita) Team Netapp
DNF Jesus Del Nero Montes (Spa) Team Netapp
DNF Steven Cozza (USA) Team Netapp
DNF Ryan Anderson (Can) Team Spidertech Powered By C10
DNF Jonathan Patrick Mc Carty (USA) Team Spidertech Powered By C10
DNF Martin Gilbert (Can) Team Spidertech Powered By C10
DNF Simon Lambert-Lemay (Can) Team Spidertech Powered By C10
DNF Fabio Calabria (Aus) Team Type 1
DNF Joe Eldridge (USA) Team Type 1
DNF Alex Bowden (USA) Team Type 1
DNF Benjamin King (Aus) Team Type 1
DNF Alexey Shmidt (Rus) Team Type 1
DNF Martijn Verschoor (Ned) Team Type 1
DNF Stijn Joseph (Bel) Topsport Vlaanderen - Mercator
DNF Jarl Salomein (Bel) Topsport Vlaanderen - Mercator
DNF Gregory Joseph (Bel) Topsport Vlaanderen - Mercator
DNF Sjef De Wilde (Bel) Veranda's Willems - Accent
DNF Gregory Habeaux (Bel) Veranda's Willems - Accent
DNF Thomas Vernaeckt (Bel) Veranda's Willems - Accent
DNF Niko Eeckhout (Bel) An Post - Sean Kelly
DNF Sam Bennett (Irl) An Post - Sean Kelly
DNF Mark Cassidy (Irl) An Post - Sean Kelly
DNF Dries Hollanders (Bel) An Post - Sean Kelly
DNF Kess Heytens (Bel) An Post - Sean Kelly

Gilberto Cominetti
http://www.ilnuovociclismo.it
http://www.ilnuovociclismo.it/?p=250
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)