Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Ecco perché Ed Warner era più importante di Mark Landers per la Muppet
#11
Tom subiva le molestie del padre pittore, sicuro.
 
Rispondi
#12
Comunque Warner si faceva tutta la trafila delle partite di nazionale perchè l'allenatore voleva dargli esperienza internazionale in quanto diceva che cosi sarebbe diventato una risorsa importantissima per il calcio Giapponese. Teoricamente se non si spaccava in semifinale con la Francia avrebbe giocato lui la finale (e il Giappone avrebbe perso perchè Benji regna Rockeggio )
 
Rispondi
#13
Benji si sognava i salti che faceva Ed da un palo all'altro
 
Rispondi
#14
Non ne aveva bisogno, Benji bloccava tiri a 100 km/h con una mano sola.
 
Rispondi
#15
Il manga sta continuando in Giappone con la quinta serie "Rising Sun", che non arriverà mai in Italia nè come manga nè tantomeno nella trasposizione anime. Racconta la storia dei nostri eroi alle Olimpiadi di Madrid riservata agli U23, nei quali succede un evento potenzialmente clamoroso per la storia di tutta la serie:

 
Rispondi
#16
Fantastico che stanno ancora al Mondiale U23 quando dovrebbero avere tipo 60 anni.

Cioè, Schneider è ispirato a Rumenigge Asd

Comunque Julian Ross era il personaggio migliore Triste
 
Rispondi
#17
(15-05-2019, 08:29 PM)Hiko Ha scritto: Il manga sta continuando in Giappone con la quinta serie "Rising Sun", che non arriverà mai in Italia nè come manga nè tantomeno nella trasposizione anime. Racconta la storia dei nostri eroi alle Olimpiadi di Madrid riservata agli U23, nei quali succede un evento potenzialmente clamoroso per la storia di tutta la serie:

Citazione:
Citazione:
 


Ci sono giocatori ispirati a Zico, Cruijff, Rummenigge, Dunga, Rivaldo...praticamente ricoprono 30 anni di calcio. Per non dimenticare poi Thuram (non mi ricordo come si chiamava) che non fa toccare palla a Lenders nel suo esordio in Italia
 
Rispondi
#18
Sì, da torneo di Parigi (Mondiale U16) in poi praticamente tutti i giocatori hanno ispirazione dal calcio reale (Schneider/Rumeniggge; Pierre/Platini, Diaz/Maradona, ecc). Si raggiunge l'apice nella saga riservata ai club quando si stufano pure di trarre solamente ispirazione e cominciano a mettere calciatori reali storpiando il nome. Il più celebre è Rivaul compagno di reparto di Holly nel Barcellona.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)