Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Fantaciclismo 2.1 - idee e proposte per la prossima stagione
#1
Game 
La discussione per il momento è chiusa, se avete idee su cambiamenti da fare per le prossime stagioni me le dite in privato e le raccolgo tutte qui, a settembre poi aprirò la discussione e potrete sciogliere i cani, ciascuno potrà valutare i pro e i contro di ciascuna questione proponendone eventuali varianti o mandare a cacare Elefantino perché vi ha fatto perdere la bolletta

  1. -Ridurre le tasse sui rinnovi: visto che i rinnovi riguardano principalmente corridori di terza fascia


  2. -Opzione sui rinnovi: per i corridori rinnovati (magari uno, massimo due da indicare a inizio stagione) la possibilità di rinnovarli ulteriormente a fine anno anche se dovessero finire fuori dall'elenco dei corridori rinnovabili (esempio nel 2016 rinnovo Vanbilsen opzionandolo per il 2017, poi nel 2016 vince Fiandre-Roubaix e Campionato del Mondo allora a fine anno non sarebbe rinnovabile, però siccome avevo l'opzione posso rinnovarlo con un costo coerente al rendimento stagionale, per esempio 50 crediti)


  3. -aumentare il numero di corse HC riducendo i punteggi delle corse .1, eventualmente aumentando anche un po' i punteggi delle categorie WT e GT
    -in alternativa lasciare più o meno le stesse HC e dividere le .1 in due categorie, la prima con punteggi pressoché invariati e la seconda con punteggi ridotti.


  4. -ridurre il numero di corridori per le categorie minori, per esempio 8 per le HC e 7 per le .1


  5. -premiare i primi cinque di tappa per le corse 2.1 (da TeoR9)


  6. -aumentare un po' i punti ai vincitori di tappa avvicinandoci un po' ai vari siti statistici (per tutte le categorie), noi facciamo il 6% più o meno rispetto al vincitore della corsa mentre il cq ranking calcola in media intorno al 15%, che resta piuttosto alta per noi anche perché loro a differenza nostra assegnano meno punti per le classiche rispetto alle classifiche finali delle corse a tappe (quindi a noi i velocisti/cacciatori di tappe quei punti li recuperano nelle corse di un giorno), però due/tre punti di percentuale in più potremmo anche darli.


  7. -quando si schiera un corridore con l'asterisco perché si sta ancora partecipando a un'asta ancora aperta il ruolo resta occupato anche se l'asta viene persa al contrario di quanto facciamo adesso (es. c'è un'asta aperta per Van Avermaet e lo schiero al Giro delle Fiandre come capitano però con l'asterisco, se vinco l'asta tutto ok, se la perdo col regolamento attuale la prima mezzapunta diventa capitano e tutti gli altri scalano verso l'alto, con l'eventuale modifica correrei senza capitano)


  8. -Trofeo Carmen Sandiego: comprendente tutte le corse (mondiali e olimpiadi esclusi) che si disputano al di fuori di Italia, Francia, Spagna, Belgio, Olanda, Svizzera
    -Una competizione che si concluda a metà stagione per non lasciare troppo vuoto tra Sanpietrino d'Oro e l'abbuffata finale (possibilità: principali corse a tappe brevi fino al Giro di Svizzera, evitando però quelle non da uomini 'di classifica' tipo La Panne o Qatar, anche per bilanciare un po' le altre competizioni che sono maggiormente orientate verso le corse di un giorno)
    -Chiudere le Sagre Paesane a fine agosto tanto a quel punto subentra lo Obituary > Queen


  9. -introduzione di un tetto di crediti o una riduzione percentuale (o un'altra soluzione simile) dopo la fase delle buste per limitare situazioni di oligopolio sul mercato (in caso di una eventuale introduzione di una regola del genere i crediti decurtati si potrebbero convertire in ulteriori possibilità di operazioni di mercato, esempio a capocchia tipo se da 50 crediti residui si passa a 25 allora si aggiunge per quel giocatore un trasferimento possibile in più in ciascuna sessione di mercato)


  10. -ampliamento delle rose per coprire un maggior numero di corse in calendario (da Elefantino)


  11. -le corse nelle quali alla partenza meno della metà delle nostre squadre hanno almeno un corridore alla partenza verranno automaticamente tolte dal calendario
 
Rispondi
#2
1. Vabbè

2. Penso si possa dare questa possibilità per due corridori

3. Devo rendermi un po' meglio conto sulla la distribuzione dei punti nelle varie corse quindi rimando la valutazione ai prossimi giorni, per ora sono orientato a lasciare invariate le categorie maggiori dividendo le .1 in due categorie, in modo da superare i problemi di startlist che si sono verificati soprattutto con la Coppa Italia (Nota sul calendario: le corse italiane avranno sempre un occhio di riguardo rispetto a quelle straniere).

4. PRO: Corse minori più vivaci; CONTRO: magari qualcuno si scoccia di porre attenzione a tutte le corse.

5. Secondo me va bene così, alla fine un quarto posto di tappa all'Etoile de Besseges non conta niente.

6. Di nuovo devo valutare con calma, anche in combinazione col punto 3; sicuramente per quanto riguarda i punteggi toglieremo le classifiche minori (tipo traguardi volanti, combattività eccetera) perché quasi mai hanno portato punti e quindi sono più che altro una rottura di palle, e riporteremo a 30 i punti della maglia di leader ai grandi giri perché 40 sono troppi

7-8. Penso ci sia poco da discutere

9. Sulla modalità ci ragionerò con calma, dite giusto se siete favorevoli o contrari

10. No

11. Questo e la possibilità di aggiungere nuove corse come fatto in questi ultimi due anni (però non oltre agosto per non falsare le varie lotte finali) possono aggirare parzialmente il problema delle startlist che purtroppo non sono note alla formulazione dei calendari


Per ora leggete con calma, il topic resta chiuso lo apro domani
 
Rispondi
#3
Topic aperto

https://youtu.be/ztIs7PYEHcA
 
Rispondi
#4
Poi leggo per bene Asd

Butto lì alcune proposte sui rinnovi:
- estensione del contratto - rinnovo per 2 anni; finita la stagione, se il corridore è ancora tra i rinnovabili, posso estendere di un'ulteriore stagione il suo contratto. Esempio: ho Jungels sotto contratto per 2015 e 2016; a fine 2015 il corridore è sempre tra i rinnovabili: se voglio, posso estendere il suo contratto fino al 2017 al costo calcolato.
- compravendite pre-stagionali - prima delle aste, permettere - per chi lo volesse - acquisto o cessione dei corridori sotto contratto, ovviamente utilizzando i crediti dedicati alle aste. Esempio: io vendo Jungels a 50 ad Akr; io parto con 300 crediti alle aste, Akr con 200.
 
Rispondi
#5
La possibilità di estensione del contratto è già presente nel regolamento di quest'anno, c'è da definire solo per bene la modalità, di più pensavo di agevolare un po' limitando l'impossibilità di estensione solo per esempio ai primi 50? rispetto ai primi 70? in riferimento aala rinnovabilità semplice.
La seconda non mi piace, intanto in linea di principio dovrebbe essere applicata non solo per i biennali ma anche per tutti i rinnovabili, infatti il contratto biennale non è altro che un secondo rinnovo anticipato; poi andrebbe contro la filosofia del rinnovo, il cui scopo è favorire la continuità premiando la lungimiranza del giocatore col rischio però di ritrovarsi un pacco sul groppone. Alla fine il corridore al secondo anno può sempre essere ceduto dopo la fase delle aste, però a fronte della possibilità di trovarsi un campioncino per un anno in più a un costo limitato resta la palla al piede di un posto in squadra già occupato a inizio stagione.
 
Rispondi
#6
La mia proposta è semplice semplice,mi piacerebbe fare come il fantacalcio,mi spiego meglio,quando si fa la lista per l'asta,sarebbe bello dividere i corridori per ruoli(velocista,scalatore,cronomen ecc)
 
Rispondi
#7
Boh l'asta penso funzioni bene così

(01-10-2015, 04:33 AM)BidoneJack Ha scritto: Alla fine il corridore al secondo anno può sempre essere ceduto dopo la fase delle aste

Sì, però ad anno in corso lo vendi solo se hai tra le mani un pacco; mentre una maxi-offerta per un corridore puoi valutarla pre-aste, post-aste te ne può fregare relativamente di avere 50 crediti in più. Hanno un diverso peso, insomma. Sese
 
Rispondi
#8
però puoi usarlo come pedina di scambio, se ad Akr interessa così tanto Jungels non si farà problemi a darti un corridore che tu potresti reputare anche di maggior valore. Logico che è una modalità più limitata rispetto a quella che hai proposto però il punto è che tu accanto al privilegio della certezza di avere partire con già in squadra Jungels hai come controindicazione il fatto che un posto in squadra è già occupato.
Poi dopo le aste inizia il mercato e tu con Jungels puoi farci quello che ti pare, ma se avevi già deciso un anno fa di tenertelo anche per il 2016 non lo puoi cedere prima, trasformando in vantaggiosa una situazione che invece è stata introdotta proprio a contrastare gli altri indubbi vantaggi del rinnovo.
 
Rispondi
#9
Sì, ma Akr di solito compra solamente pippe Sweat

Speriamo interessi a qualcun altro, a 'sto punto Asd
 
Rispondi
#10
In realtà Jungels mi interessa contatta il mio entourage per intavolare la trattavia...


Mi devo rileggere per bene i vari punti ma io son anni che propongo la seguente normativa:

in fase di asta ,ogni team dovrà avere in organico (quindi fare offerte) per almeno 2 neo pro.
Cosi come,oltre alla giustissima suddivisione con relativi crediti minimi d'ingaggio,i team sono obbligati ad avere sotto contratto minimo 5 under 23 (senza distinzione di categoria),che pertanto saranno sicuramente 2 neopro+minimo 3 corridori di qualsiasi fascia.

Totalmente contrario all'opzione "salva-rinnovo" per chicchesia corridore.
Ad esempio io ho Sagan che non potrà mai rinnovare per la prossima stagione,a meno che non voglia correre con lui e Zardini come capitano per Gt,e per tale ragione sarò costretto a fare dei veri e propri numeri per ri-ingaggiarlo e riformare il resto del team.
Tuttalpiù,posso essere a favore di rinnovi pluriennali ma sempre e comunque con relativo "accredito" sul totale dei crediti in fase d'asta.

La mia idea è sempre quella di premiare l'istinto e le capacità dei vari manager,facendo si al tempo stesso che il gioco abbia una certa continuità.
Altro esempio:
io ho preso Kung alle aste,e adesso comunque lo rinnoverò pur sapendo che lo stesso corridore farà giusto qualche apparazione su strada per poi dedicarsi alle Olimpiadi di Rio.Però magari tra un paio d'anni potrà essere un bel cavallo di razza ed io c'ho investito "illo tempore"...
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)