Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Filippo Ganna
#21
Può portare queste sue super prestazioni anche sull'ora?

Secondo me inizierà a pensarci un po', poi credo che alla Ineos possa interessare particolarmente per creare un evento ad hoc.
 
Rispondi
#22
Beh, ha fatto terzo a un Mondiale a crono che durava più di un'ora, per cui direi che l'endurance per uno sforzo del genere ce l'ha.

Forse, però, gli manca ancora qualcosa per potere battere il tempo di uno come Campenaerts. D'altro canto, ha sicuramente più feeling con la pista del belga.

Poi bisogna anche vedere se ci riproverà Rohan Dennis che, allo stato attuale delle corse, ha sicuramente nelle corde un record superiore rispetto a quello del Campanaro.
 
Rispondi
#23
(03-11-2019, 11:15 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Nell'inseguimento un fenomeno di portata storica.

Si vergogni chi ha levato l'inseguimento individuale dalle specialità olimpiche.


Non sapevo che l'inseguimento fosse stato escluso dalle specialità olimpiche. Assurdo, una enorme tradizione cancellata. Segatura nel cervello...
 
Rispondi
#24
(03-11-2019, 11:45 PM)OldGibi Ha scritto:
(03-11-2019, 11:15 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Nell'inseguimento un fenomeno di portata storica.

Si vergogni chi ha levato l'inseguimento individuale dalle specialità olimpiche.


Non sapevo che l'inseguimento fosse stato escluso dalle specialità olimpiche. Assurdo, una enorme tradizione cancellata. Segatura nel cervello...

Per completezza d'informazione: è stato tolto già prima di Londra 2012.

Follia pura
 
Rispondi
#25
Secondo me è uno dei corridori dell'anno.

Ci avevo già pensato in occasione del bronzo ai mondiali, quando è entrato nella ristretta cerchia di coloro che sono andati a medaglia nella rassegna iridata su pista e su strada nello stesso anno, a maggior ragione dopo quello che ha fatto oggi.
 
Rispondi
#26
Ganna: “Voglio provare il record. Anzi, se fino a oggi il Record era un’idea adesso diventerà un obiettivo. Prima, però, per acquisire la giusta resistenza mi serve correre un grande giro”

Tra qualche anno, per me, farebbe bene a provare il record. Vedendo la sua crescita costante di questi ultimi anni potrebbe seriamente mettere in bilico il record attuale.

Discorso Grandi Giri. Tutto sta al Team Ineos. Farlo debuttare al Giro, che è il GT che vorrebbe correre lui nel 2020, non sarebbe male. Tra l’altro ci sono anche tre crono interessanti per il piemontese.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)