Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
G.P. Città di Peccioli - Coppa Sabatini 2015
#1
Categoria 1.1 
Presentazione del Gran Premio Città di Peccioli-Coppa Sabatini 2015: percorso con altimetrie e planimetrie, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


giovedì 8 ottobre 2015
G.P. Città di Peccioli - Coppa Sabatini
UCI 1.1 - 63a edizione



Percorso
Dettagli

Sede di partenza: Piazza del Carmine, Peccioli
Sede di arrivo: Viale Mazzini, Peccioli
Distanza: 198,0 km

Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
- - - -

Cronotabella: -
Libro di Corsa: -

Presentazione

presentazione non disponibile



Partecipanti




Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Coppa Sabatini, la 63a edizione sarà presentata il 17 settembre
L’Unione Ciclistica Pecciolese sta lavorando a pieno regime di giri per allestire una grande edizione 2015 del Gran Premio Città di Peccioli – Coppa Sabatini, gara riservata ai professionisti. La classica toscana è in programma giovedì 8 ottobre con partenza e arrivo a Peccioli, tra le colline pisane. Il percorso, le squadre partecipanti, alcune curiosità, gli sponsor e svariate novità del Gran Premio di Peccioli – Coppa Sabatini verranno presentate ad autorità ed esponenti dei media giovedì 17 settembre a Peccioli con inizio alle ore 18. Come location per la presentazione è stata scelta Piazza del Popolo. L’anno scorso al Gran Premio Città di Peccioli – Coppa Sabatini ha trionfato il bresciano Sonny Colbrelli.

comunicato stampa UC Pecciolese
 
Rispondi
#3
Coppa Sabatini, si partirà da Fabbrica
Quest’anno il Gran Premio Città di Peccioli – Coppa Sabatini è in programma giovedì 8 ottobre sulle strade pisane. La competizione professionistica verrà presentata ad autorità, sponsor ed esponenti dei media giovedì 17 settembre (ore 18) a Peccioli in Piazza del Popolo.
I campioni più grandi del ciclismo in passato hanno partecipato al Gran Premio di Peccioli – Coppa Sabatini e il suo albo d’oro è prestigioso. L’Unione Ciclistica Pecciolese sta lavorando intensamente per garantire all’ evento dell’otto ottobre uno standard qualitativo all’altezza delle migliori tradizioni. La società organizzatrice ha intensificato i contatti con importanti squadre professionistiche per averle al via. “Contiamo di far partire quattro o cinque teams catalogati UCI World Tour – spiega il presidente Luca Di Sandro – e se sarà possibile anche di più. Vorremmo aggiungere al cast squadre almeno una decina di UCI Professional”.
E’ noto che l’obiettivo è l’inserimento della corsa di Peccioli tra le classiche UCI Hors-Category. “Noi – continua il presidente – abbiamo richiesto all’Unione Ciclistica Internazionale l’inserimento tra le “HC” per cui a livello organizzativo cercheremo di dare il meglio. L’UCI per assegnare l’etichetta HC valuta tanti aspetti dell’evento: uno di questi è il cast dei partenti. E’ non è l’unico importante”.
In attesa della presentazione ufficiale da parte della Pecciolese c’è un’anticipazione: l’otto ottobre i protagonisti della classica firmeranno il foglio di partenza e raggruppati per squadre verranno presentati al pubblico nella cittadina di Fabbrica. Il via ufficioso alla gara verrà dato a Fabbrica; i concorrenti percorreranno poi un tratto di 7000 metri ad andatura turistica raggiungendo Piazza del Carmine, nel cuore di Peccioli, effettivo punto di partenza della gara.
L’anno scorso sulla collina di Peccioli ha trionfato Sonny Colbrelli reduce dal Mondiale di Ponferrada in cui è stato il migliore degli azzurri.

comunicato stampa UC Pecciolese
 
Rispondi
#4
Coppa Sabatini, saranno 14 le squadre al via
Il Gran Premio di Peccioli – Coppa Sabatini riservato ai professionisti quest’anno è in programma giovedì 8 ottobre. L’Unione Ciclistica Pecciolese del presidente Luca Di Sandro ne è società organizzatrice e per il momento si è assicurata la partecipazione di 14 squadre. Tra di esse ci sono due Gruppi Sportivi catalogati UCI World Tour: Lampre-Merida e Ag2r-La Mondiale.
Ecco le 12 UCI Professional che hanno assicurato la partecipazione alla classica pisana: Bardiani-Csf; Nippo-Fantini; Southeast; Androni-Sidermec; MTN-Qhubeka; Rusvelo; Caja Rural - Seguros; Colombia-Coldeportes; Topsport Vlaanderen - Baloise; CCC-Sprandi Polkowice; Bretagne-Seche Environnement; Roompot Oranje Peloton. E’ un elenco al quale potrebbero aggiungersi altre squadre. La gara (198 chilometri) si svolgerà con partenza ufficiosa a Fabbrica di Peccioli, via ufficiale e conclusione a Peccioli. Il Gran Premio di Peccioli – Coppa Sabatini è stato presentato alla presenza di Vittorio Adorni e altri ex campioni di ciclismo.

comunicato stampa UC Pecciolese
 
Rispondi
#5
Bardiani-CSF, Sonny Colbrelli cerca il bis alla Coppa Sabatini
La Bardiani-CSF si avvicina verso la conclusione della stagione 2015, facendo tappa Giovedì 8 Ottobre alla Coppa Sabatini, corsa in linea che lo scorso anno vide il trionfo in volata di Sonny Colbrelli, al via anche in questa nuova edizione con in pettorale numero uno.

FORMAZIONE

Coppa Sabatini (Peccioli – Peccioli, 198km): Enrico Barbin, Manuel Bongiorno, Luca Chirico, Sonny Colbrelli, Stefano Pirazzi, Simone Sterbini, Alessandro Tonelli, Edoardo Zardini.

DICHIARAZIONI

Roberto Reverberi:”Saremo al via a Peccioli con l’ambizione di conquistare il bis, dopo la vittoria dello scorso anno. Colbrelli ha confermato con il podio al GranPiemonte di avere una buona condizione e quindi cercheremo di portarlo ai piedi dello strappo finale nella migliore posizione possibile. Dovremo essere molto bravi a gestire la corsa, soprattutto non lasciando spazi ai vari attacchi che probabilmente si susseguiranno nei giri conclusivi”.

comunicato stampa Bardiani-CSF
 
Rispondi
#6
Peccioli, domani si corre la Coppa Sabatini
Prima un tratto in linea di 21 chilometri, quindi due circuiti, il primo di Km 17,300, il secondo di Km 12,200, entrambi da ripetere per sei volte, perun totale di 198 Km e 100 metri, caratterizzano il percorso del Gran Premio Città di Peccioli-63^ Coppa Sabatini in programma domani nella cittadina della Valdera in provincia di Pisa. Al via saranno 14 formazioni, due World Tour, le altre 12 Professional.

Quest’anno il ritrovo di questa classica di fine stagione, sarà nella frazione di Fabbrica sulle colline pecciolesi, già teatro per anni (quest’anno non si è svolta) di una delle più belle gare per juniores a carattere internazionale. Da Fabbrica il gruppo dei corridori effettuerà circa 7 Km di trasferimento a passo turistico per raggiungere Piazza del Carmine a Peccioli da dove verrà data la partenza ufficiale. Con il dorsale numero uno scenderà in gara Sonny Colbrelli vincitore dell’edizione 2014 della Coppa Sabatini, apparso in ottima condizione come testimoniato dal terzo posto ottenuto dal bresciano della Bardiani Csf al Gran Piemonte. Per il team francese Ag2r La Mondiale al via il vincitore del Giro del Piemonte Jan Bakelants con il suo compagno di squadra Domenico Pozzovivo.

Per la Lampre Merida Bono e Ferrari, per l’Androni Giocattoli Pellizotti e Gatto, per la Nippo Vini Fantini Damiano Cunego, per la Southeast leader della classifica della Coppa Italia, Finetto, Ponzi, Belletti ed il toscano Fedi, quindi Davide Rebellin nella polacca CCC Sprandi, ed ancora da segnalare il toscano di Castelfiorentino Kristian Sbaragli nella formazione africana MTN Qhubeka. L’arrivo della gara organizzata dall’U.C. Pecciolese, sarà come sempre in salita su via Mazzini, da dove la corsa transiterà varie volte.

comunicato stampa UC Pecciolese
 
Rispondi
#7
Coppa Sabatini, Eduard Prades vince su Maurits Lammertink. Solo terzo Mauro Finetto
Esce un nome a sorpresa dalla lotteria di Peccioli: a vincere la 63esima Coppa Sabatini è stato infatti il 28enne spagnolo Eduard Prades (Caja Rural), bravissimo a imporsi nella volata all'insù che ha deciso la corsa. Alle sue spalle, battuti Maurits Lammertink (Roompot) e Mauro Finetto (Southeast): c'è stato bisogno di un attento esame del fotofinish per assegnare la piazza d'onore. Fuori dal podio la Bardiani, nonostante abbia tirato praticamente fino a mezzo chilometro dal traguardo.
La fuga del giorno ha avuto come protagonisti tre uomini, Gianfranco Zilioli (Androni), Arthur Van Overberghe (Topsport) e Maxime Cam (Bretagne), passati da un vantaggio massimo di circa 7' dopo 80 km di gara; il gruppo ha riassorbito Cam (rialzatosi) nel quart'ultimo giro del circuito di Peccioli, a poco più di 40 km dal traguardo, e gli altri due ai -25. - © cicloweb.it

ORDINE D'ARRIVO
1 Eduard PRADES REVERTE ESP CJR 4:48:11
2 Maurits LAMMERTINK NED ROP 0
3 Mauro FINETTO ITA STH 0
4 Simone PONZI ITA STH 0
5 Andrea FEDI ITA STH 0
6 Sonny COLBRELLI ITA BAR 0
7 Jan BAKELANTS BEL ALM 0
8 Leonardo Fabio DUQUE COL COL 0
9 Davide REBELLIN ITA CCC 0
10 Valerio CONTI ITA LAM 0
11 Kristian SBARAGLI ITA MTN 0
12 Serge PAUWELS BEL MTN 0
13 Franco PELLIZOTTI ITA AND 0
14 Huub DUYN NED ROP 0
15 Pierre-Roger LATOUR FRA ALM 0
16 Miguel Angel RUBIANO CHAVEZ COL COL 0
17 Michel KREDER NED ROP 0
18 Thomas SPRENGERS BEL TSV 0
19 Hubert DUPONT FRA ALM 0
20 Jean-Marc BIDEAU FRA BSE 0
21 Damiano CUNEGO ITA NIP 0
22 Angel MADRAZO RUIZ ESP CJR 0
23 Roman MAIKIN RUS RVL 0
24 Floris DE TIER BEL TSV 0
25 Ivan SAVITSKIY RUS RVL 0
26 Alberto NARDIN ITA AND 0
27 Alessio TALIANI ITA AND 25
28 Ilia KOSHEVOY BLR LAM 29
29 Heiner Rodrigo PARRA BUSTAMENTE COL CJR 29
30 Edoardo ZARDINI ITA BAR 29
31 Oscar GATTO ITA AND 29
32 Matteo BUSATO ITA STH 29
33 Matthieu BOULO FRA BSE 29
34 Merhawi KUDUS GHEBREMEDHIN ERI MTN 36
35 José GONÇALVES POR CJR 38
36 Sjoerd VAN GINNEKEN NED ROP 38
37 Etienne VAN EMPEL NED ROP 38
38 Marco FRAPPORTI ITA AND 38
39 Rodolfo Andres TORRES AGUDELO COL COL 38
40 Axel DOMONT FRA ALM 38
41 Jan POLANC SLO LAM 38
42 Cristian RODRIGUEZ MARTIN ESP STH 38
43 Kiryll POZDNYAKOV RUS RVL 38
44 Louis MEINTJES RSA MTN 38
45 Antonio MOLINA ESP CJR 38
46 Francesco GAVAZZI ITA STH 38
47 Serghei TVETCOV ROU AND 38
48 Christophe LABORIE FRA BSE 38
49 Adrian HONKISZ POL CCC 38
50 Lukasz OWSIAN POL CCC 38
51 Pier Paolo DE NEGRI ITA NIP 38
52 Artem NYCH RUS RVL +1:00
53 Matteo MONTAGUTI ITA ALM +1:00
54 Manuel BELLETTI ITA STH +1:00
55 Przemyslaw NIEMIEC POL LAM +1:05
56 Enrico BARBIN ITA BAR +1:08
57 Javier Francisco ARAMENDIA LORENTE ESP CJR +1:11
58 Fabricio FERRARI BARCELO URU CJR +1:11
59 Guillaume BONNAFOND FRA ALM +1:20
60 Alessandro TONELLI ITA BAR +1:23
61 Leszek PLUCINSKI POL CCC +1:30
62 Alessandro MALAGUTI ITA NIP +1:37
63 Mike TERPSTRA NED ROP +2:24
64 Iuri FILOSI ITA NIP +2:24
65 Reinier HONIG NED ROP +2:24
66 Jens WALLAYS BEL TSV +2:24
67 Andrei SOLOMENNIKOV RUS RVL +2:24
68 Igor BOEV RUS RVL +2:24
69 Roberto FERRARI ITA LAM +2:24
70 Matteo BONO ITA LAM +2:24
71 Ricardo VILELA POR CJR +2:24
72 Natnael BERHANE ERI MTN +3:12
73 Sergey NIKOLAEV RUS RVL +3:12
74 Giacomo BERLATO ITA NIP +3:12
75 Frédéric BRUN FRA BSE +3:12
76 Jaco VENTER RSA MTN +3:12
77 Sander HELVEN BEL TSV +3:25
 
Rispondi
#8
A guardare l'ordine d'arrivo, la Southeast deve aver fatto un bel lavoretto (bel quarto posto di Ponzi, al Mondiale avrebbe sicuramente fatto la differenza, in fondo Spagna e Olanda avevano lasciato fuori Prades e Lammertink quindi aveva la strada spianata)
 
Rispondi
#9
La Southeast aveva in ballo la Coppa Italia (e credo l'abbia vinta, non lo so), probabilmente per quello ognuno ha fatto la volata per i cazzi suoi...
 
Rispondi
#10
Ah vabè se è così sono perdonati (comunque stagione da 3)
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)