Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
G.P. Peccioli - Coppa Sabatini 2013
#1
Giovedì 10 Ottobre 2013
61a G.P. Peccioli - Coppa Sabatini




  • Planimetria:





  • Altimetria:





  • Partecipanti:

    COLOMBIA
    1 DUARTE AREVALO Fabio Andres
    2 ATAPUMA HURTADO Darwin
    3 CHALAPUD GOMEZ Robinson Eduardo
    4 DUQUE Leonardo Fabio
    5 MARENTES TORRES Wilson Alexander
    6 OSPINA NAVARRO Dalivier
    7 QUINTERO Carlos Julian
    8 PANTANO Jarlinson
    9 QUINTERO ARTUNDUAGA Duber
    10 VALENCIA Juan Pablo

    CANNONDALE
    11 VILLELLA Davide
    12 CANUTI Federico
    13 LONGO BORGHINI Paolo
    14 MARTINELLO Nicolò
    15 MASUDA Nariyuki
    16 SALERNO Cristiano
    17 SARMIENTO TUNARROSA Cayetano José
    18 VANDBORG Brian
    19
    20

    LAMPRE - MERIDA
    21 ANACONA GOMEZ Winner
    32 CUNEGO Damiano
    23 MORI Manuele
    24 FAVILLI Elia
    25 MALORI Adriano
    26 CONTI Valerio
    27 PIETROPOLLI Daniele
    28 STORTONI Simone
    29 ULISSI Diego
    30 SCARPONI Michele

    AG2R LA MONDIALE
    31
    32 BELLETTI Manuel
    33
    34 CHEREL Mikael
    35 DOMONT Axel
    36 DUPONT Hubert
    37 MONTAGUTI Matteo
    38 LATOUR Pierre-Roger
    39
    40

    ANDRONI - VENEZUELA
    41 PELLIZOTTI Franco
    42 KOSHEVOY Ilia
    43 CHIARINI Riccardo
    44 FRAPPORTI Marco
    45 MALAGUTI Alessandro
    46 PARRINELLO Antonio
    47 RUBIANO CHAVEZ Miguel Angel
    48 SELLA Emanuele
    49 ZILIOLI Gianfranco
    50 ZORDAN Andrea

    BARDIANI - CSF
    51 BATTAGLIN Enrico
    52 PIRAZZI Stefano
    53 PASQUALON Andrea
    54 DI CORRADO Andrea
    55 LOCATELLI Stefano
    56 PAGANI Angelo
    57 BONGIORNO Francesco Manuel
    58 BARBIN Enrico
    59 ZARDINI Edoardo
    60 DE IESO Donato

    FANTINI - SELLE ITALIA
    61 ANDRIATO Rafael
    62 COLLI Daniele
    63 DE NEGRI Pier Paolo
    64 FAILLI Francesco
    65 FINETTO Mauro
    66 GATTO Oscar
    67 MILETTA Luigi
    68 PRONI Alessandro
    69 RABOTTINI Matteo
    70 TABORRE Fabio

    MTN - QHUBEKA
    71 MEINTJES Louis
    72 THOMSON Jay Robert
    73 JANSE VAN RENSBURG Jacques
    74 VAN ZYL Johann
    75 REGUIGUI Youcef
    76 WESEMANN Martin
    77 JIM Songezo
    78 GRMAY Tsgabu Gebremaryam
    79
    80

    CERAMICA FLAMINIA - FONDRIEST
    81 ROVNY Ivan
    82 MUCELLI Davide
    83 BAGGIO Filippo
    84 DAL SANTO Nicola
    85 SANTORO Antonio
    86 BALLONI Alfredo
    87 GABBURO Davide
    88 FORCONI Giacomo
    89
    90

    MERIDIANA - KAMEN
    91 SINKEWITZ Patrik
    92 ROSSI Enrico
    93 DI LORENZO Alberto
    94 TESTA Antonio
    95 KISERLOVSKI Emanuel
    96 DEMARIN Massimo
    97 ŠIROL Endi
    98 GRUBIC Luka
    99
    100

    UTENSILNORD - ORA24.EU
    101 BOSISIO Gabriele
    102 MAZZI Alessandro
    103 ROCCHETTI Federico
    104 MASCIARELLI Simone
    105 MASCIARELLI Andrea
    106 ZAMPARELLA Marco
    107
    108 SCAMPAMORTE Daniele
    109
    110



  • Risultati: Ordine d'Arrivo



  • Sito web della corsa: www.coppasabatini.it
 
Rispondi
#2
Giovedì si alza il velo sul Gp Peccioli Coppa Sabatini
Sarà l’evento che chiuderà in Toscana la serie di appuntamenti con il grande ciclismo, che culmineranno domenica 29 settembre con la prova in linea da Lucca a Firenze che assegnerà la maglia iridata dei professionisti. Il G.P. Peccioli-Coppa Sabatini del prossimo giovedì 10 ottobre rappresenterà per molti corridori, una delle più importanti sfide attraverso le quali cercare la conferma o la rivincita della prova iridata.
Una corsa che negli ultimi anni ha lanciato atleti giovani che sono ancora oggi in cerca di una definitiva consacrazione sportiva. Enrico Battaglin e Fabio Duarte, rispettivamente gli ultimi due vincitori della classica della Valdera, che sono andati ad aggiungersi ad un prestigioso albo d’oro che può vantare i più grandi nomi del ciclismo nazionale e internazionale.
Sarà il Ristorante “14.80”, collocato all’interno de “La Fattoria” di Legoli, la location della cerimonia di presentazione che si terrà giovedì 19 settembre, con inizio alle ore 18.30, alla presenza del cittì della Nazionale azzurra Paolo Bettini.
Un’occasione nella quale saranno presentate le novità e tutti i dettagli della corsa che quest’anno festeggerà l’edizione numero 61.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
Peccioli, presentata la 61a Coppa Sabatini
Una scelta azzeccata, quella di far convergere al “Triangolo verde” di Legoli, la cerimonia di presentazione dell’edizione numero 61 del G.P. Peccioli-Coppa Sabatini, in programma il prossimo giovedì 10 ottobre sulle strade della Valdera. Una location ideale, per contenere il folto pubblico che come ogni anno è presente all’evento che tiene a battesimo una delle classiche più affermate e prestigiose del ciclismo professionistico.
Assente giustificato il cittì Paolo Bettini, che come hanno raccontato le cronache delle ultime ore, è alle prese con una fastidiosa forma virale che gli ha procurato una febbre che ha fatto segnare temperature abbastanza elevate.
Altra assenza importante, Alfredo Martini. Ancora a casa convalescente, il Presidente onorario della nostra Federciclismo ha fatto giungere la sua voce attraverso una lettera nella quale ha fatto intendere la propria vicinanza ad una corsa che si svolge proprio nelle zone dove il grande saggio del nostro ciclismo ha mosso i primi passi come direttore sportivo verso la fine anni ’60.
Una classica, il G.P. Peccioli-Coppa Sabatini, nella quale - ha affermato il Primo cittadino di Peccioli, Silvano Crecchi - «abbiamo il dovere morale di credere, perché un Sindaco deve capire e saper leggere quelli che sono i valori che la sua comunità ritiene prioritari. Con i suoi 60 e più anni di storia, ci troviamo a dare continuità ad un evento che comprende tantissimi significati».
Proiettato verso il futuro Luca Di Sandro, Presidente dell’Unione Ciclistica Pecciolese, che ha voluto sottolineare che «una grande manifestazione sportiva che costituisce il fiore all’occhiello della città di Peccioli ed anche della provincia di Pisa, deve assolutamente saper raccogliere la sfida di uno sport che anno dopo anno, tende ad espandere la propria competenza territoriale». Sempre secondo il dirigente della società organizzatrice «è necessario a questo punto riuscire a capire l’esigenza di svolgere una vera e propria attività imprenditoriale, al fine di riuscire a confrontarsi al meglio con il resto del mondo. Concentrare una sinergia di intenti in grado di accrescere il peso specifico di una gara che vanta tradizione e know-how».
Affermazioni condivise e rilanciate da Renzo Macelloni, Presidente di Belvedere Spa - tradizionale e consolidato main sponsor del G.P. Peccioli-Coppa Sabatini -, il quale ha confermato che la società che dirige «sarà come sempre molto vicina e farà da supporto ad un appuntamento importante, sia per il passato che esso rappresenta, ma anche per il futuro nel quale intende essere capace di rinnovarsi».
Sul fronte tecnico dell’evento agonistico, il direttore organizzativo Marco Buti ha illustrato nello specifico le caratteristiche di un percorso che il successo riscontrato nelle ultime due edizioni ha indotto gli organizzatori a rendere immutato. Confermata la partenza ufficiale dagli Impianti Sportivi di Peccioli, con il gruppo che procederà attraversando il centro storico, fino a raggiungere Piazza del Carmine, da dove la corsa prenderà ufficialmente il via. Un percorso che si snoderà attraverso le vicinanze delle varie frazioni di Legoli, Montelopio e Fabbrica. Per giungere ancora – questa volta in chiave agonistica - nel centro storico di Peccioli. All’uscita del quale incomincerà il primo dei due circuiti che ormai da anni caratterizzano la classica della Valdera.
Sul piano della partecipazione, ha ricordato il Presidente Di Sandro, sono stati avviati contatti che lasciano presagire la presenza di 3 o 4 team “World Tour” (si è parlato di Cannondale, AG2R, Astana e forse Movistar), ai quali si affiancheranno 5 team “professional” (sembra molto probabile la presenza del team MTN-Qhubek del vincitore della Milano-Sanremo Gerald Ciolek). Altre 2 formazioni “continental” dovrebbero infine concludere la serie delle squadre partecipanti.
Sul fronte mediatico, è stato l’altro dirigente della società organizzativa, Gianluca Merlini, a voler rimarcare sull’importante servizio che sarà fornito dall’Emittente di Stato che sul canale tematico Raisport2 proporrà un’ampia sintesi della corsa (un’ora di differita) in orari strategici (ore 19,00 e replica alle ore 23,00).
La presentazione del trofeo destinato al vincitore dell’edizione 2013 del G.P. Peccioli-Coppa Sabatini ha concluso la cerimonia di presentazione. Una coppa in cristallo opera di un artigiano di Colle Val d’Elsa, arrivata anche quest’anno in Valdera grazie all’interessamento di Romeo Frilli, da tanti anni ormai, grande amico e appassionato sostenitore della classica pecciolese.

comunicato stampa
 
Rispondi
#4
Gp Peccioli-Sabatini, le ambizioni di Ulissi e Battaglin
A pochi giorni dalla prova iridata elite uomini di Firenze, si sono intensificati i lavori da parte dei dirigenti dell’Unione Ciclistica Pecciolese per poter disporre il prossimo giovedì 10 ottobre di una starting list all’altezza della tradizione e del prestigio di cui può godere il G.P. Peccioli-Coppa Sabatini.
Dopo il giro di boa dell’edizione del sessantesimo, la passione e la determinazione della comunità della Valdera intende affrontare le difficili sfide che la globalizzazione in atto nel movimento ciclistico propone ogni anno.
L’edizione numero 61 sembra delinearsi all’insegna dei giovani. Atleti che hanno avuto modo di esprimere le proprie interessanti qualità, decisi a chiudere la stagione 2013 con un risultato importante che possa costituire per loro il miglior viatico per un ambizioso 2014.
Contento a metà per il risultato della corsa di domenica, Diego Ulissi tiene a sottolineare quanto tenga alle ultime prove del calendario: «la caduta al mondiale ha pregiudicato il mio rendimento. Ho svolto un lavoro di appoggio, ma sicuramente senza l’incidente la mia prestazione sarebbe stata più proficua. Uno stimolo in più per far bene in queste poche gare che mancano alla chiusura della stagione. Il percorso della corsa di Peccioli mi piace moltissimo. Nella frazione di Fabbrica ho ottenuto uno dei miei successi più belli della categoria juniores. Spero che la mia presenza farà affluire dalla costa etrusca tanti appassionati sulle strade della Valdera. Non mi nascondo. Compatibilmente alle esigenze tattiche del mio team, miro ad ottenere un buon risultato».
Alle dichiarazioni del campioncino di Donoratico fanno eco quelle di chi il G.P. Peccioli-Coppa Sabatini lo ha vinto da debuttante, nel 2011. Enrico Battaglin non ha problemi ad affermare il proprio feeling con la corsa che gli ha regalato il primo successo nella categoria maggiore: «a parte i motivi affettivi, è una corsa che mi piace tantissimo, molto adatta alle mie caratteristiche» - spiega il corridore di Marostica. «Forse due anni fa la mia condizione era migliore rispetto a quella di oggi. Anche se potevano sussistere dubbi riguardo alla tenuta a un chilometraggio importante e per me allora, inconsueto. Tra le corse che restano da disputare, sicuramente il G.P. Peccioli-Coppa Sabatini è quella nella quale posso nutrire maggiori ambizioni. Se starò bene potrò affrontare la trasferta toscana molto fiducioso».

comunicato stampa
 
Rispondi
#5
Peccioli, Pellizotti e Rubiano tra i più attesi
Cresce l’attesa in Valdera per il G.P. Peccioli-Coppa Sabatini, la classica d’autunno che da un paio d’anni precede di pochi giorni “Il Lombardia”. Un appuntamento quello del prossimo giovedì 10 ottobre che per molti corridori rappresenterà una delle ultime occasioni per centrare un obiettivo importante.
Franco Pellizotti, apparso piuttosto brillante nella corsa di domenica, non ha problemi ad esternare le proprie simpatie ed ambizioni verso una gara che nel 2004 lo ha visto piazzato alle spalle di Jan Ulrich: «Il G.P. Peccioli-Coppa Sabatini presenta un percorso bello e impegnativo, che può prestarsi a diverse soluzioni» - ha tenuto a sottolineare il corridore del team Androni Giocattoli-Venezuela -. «La nostra squadra punterà al risultato pieno e sono certo che sapremo darci dentro fino all’ultima pedalata. Da parte mia devo dire che avverto una buona condizione che mi rende molto fiducioso per l’appuntamento di giovedì».
Altrettanto ambizioso appare il suo compagno di squadra, il colombiano Miguel Angel Rubiano, piazzato nell’edizione 2012 alle spalle del connazionale Fabio Duarte: «Mi sento bene e spero di trovare giovedì prossimo una splendida giornata, sia per quanto riguarda le mie condizioni fisiche che per il clima. Mi piacerebbe tanto migliorare il 2° posto dello scorso anno in una corsa che penso si addica molto alle mie caratteristiche, presentando un finale dove in caso di arrivo allo sprint, è necessario essere bravi ad impostare una volata di potenza».

comunicato stampa
 
Rispondi
#6
GP Peccioli-Coppa Sabatini, al via anche Michele Scarponi
Una decisione maturata nelle ultime ore, confidando che il malessere che lo aveva interessato nel corso del Lombardia possa essere stato messo alle spalle. Michele Scarponi sarà tra i partenti del G.P. Peccioli-Coppa Sabatini. Sui tornanti che conducono al traguardo posto in Via Mazzini e nel tratto in salita che conduce a Terricciola ci sarà da fare attenzione al dorsale numero 30. Quello riservato al corridore marchigiano, vincitore del Giro d’Italia 2011 che confessa di «attendere la prova agonistica per saggiare le sue effettive condizioni fisiche, dopo il malessere accusato domenica scorsa».

«Il G.P. Peccioli-Coppa Sabatini – continua Scarponi - è una corsa che è molto adatta alle caratteristiche del mio compagno Diego Ulissi. Non escludo che potrei mettermi a sua disposizione, alla ricerca di un bel risultato per la nostra squadra».

L’elenco iscritti presenta una starting list di 104 atleti suddivisi in 11 squadre. Come ormai da tradizione, saranno ancora gli Impianti Sportivi di Peccioli a fungere da “villaggio di partenza”. In forma ufficiosa la corsa si sposterà dallo stadio comunale intorno alle ore 11,00 per attraversa il centro storico della città della Valdera e raggiungere Piazza del Carmine dove un quarto d’ora più tardi, la gara prenderà il via ufficiale. Un primo tratto in linea di poco più di 21 chilometri nel quale i corridori attraverseranno le campagne intorno a Legoli e Ghizzano, per costeggiare poi le località di Montelopio e Fabbrica. Lasciando sulla destra la frazione di Montecchio, prima di tornare ancora a Peccioli toccando il tratto impegnativo di Via Carraia e raggiungere ancora Piazza del Carmine, da dove partirà il primo dei 6 giri di 22,500 chilometri (Peccioli, Tabaccaia, Bivio S. Pietro Belvedere, Selvatelle, Casanova, Terricciola, La Rosa, traguardo di Peccioli). Infine gli ultimi, tiratissimi, quasi 50 chilometri. 4 tornate di 12,200 chilometri dove, dopo aver toccato la località Tabaccaia, Bivio Forcoli ed aver costeggiato la zona industriale La Fila, saranno affrontati i tornati che conducono sotto lo striscione d’arrivo.

comunicato stampa
 
Rispondi
#7
Peccioli, oggi si corre in Toscana
95 i corridori al via, 11 le squadre

Tutto pronto a Peccioli per l’edizione numero 61 della classica della Valdera. Il GP Peccioli-Coppa Sabatini va in scena oggi con la partenza ufficiosa presso gli Impianti Sportivi, da dove si trasferirà alle ore 11.00 per attraversare il centro storico e raggiungere Piazza del Carmine. Qui, intorno alle ore 11.15, sarà dato il via ufficiale.
95 i partenti, in rappresentanza di 11 formazioni. Un pronostico che alla vigilia appare molto incerto, con diverse squadre intenzionate a lasciare il segno in uno degli ultimi appuntamenti della stagione.
A una Lampre-Merida a tre punte: Scarponi, Ulissi e Cunego, rispondono team come Androni-Venezuela, Bardiani-CSF e Vini Fantini che dispongono tra le proprie fila di atleti quali Pellizotti, Sella, Pirazzi, Battaglin (vincitore da esordiente dell’edizione 2011), Finetto e Rabottini. Senza dimenticare il team Colombia che, con il dorsale numero 1, schiererà proprio quel Fabio Duarte che lo scorso anno seppe fare la differenza sul traguardo posto in Viale Mazzini. Tenendo conto dei tanti giovani presenti nella starting-list; da Davide Villella in forza al team Cannondale, Gianfranco Zilioli dell’Androni Venezuela e Valerio Conti della Lampre-Merida; con un occhio di riguardo da rivolgere al giovane sudafricano Louis Meintjes, medaglia d’argento ai mondiali di Firenze, nella categoria under 23. Una sfida di quasi 200 chilometri (198,600 per l’esattezza) attraverso un percorso molto suggestivo che nella prima parte toccherà le campagne e le frazioni intorno alla città di Peccioli. Per concludersi nel pomeriggio intorno alle ore 16.00 dopo aver affrontato le ascese verso Terricciola e i tornanti che conducono al rettilineo d’arrivo.
Prevista un’ampia copertura televisiva. Rai Sport 2 dedicherà circa un’ora all’evento che sarà proposto in differita sul canale digitale terrestre numero 58 e sulla piattaforma satellitare Sky (canale 228) alle ore 19.00 e alle ore 23.00. Replica il giorno successivo, alle ore 14.00.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#8
DIEGO ULISSI !!!
 
Rispondi
#9
Bravo Ulissi, però sarà il caso di cominciare a darsi da fare anche al di fuori dei nostri confini
 
Rispondi
#10
La Coppa Sabatini è di Diego Ulissi. Preceduti Andrea Pasqualon e lo stagista della Cannondale Davide Villella
È Diego Ulissi il vincitore della 61a edizione della Coppa Sabatini. Il classe '89 di Cecina ha regolato sul traguardo Pasqualon e Villella, con Pellizotti e Finetto appena fuori dal podio (4° e 5° rispettivamente. La gara, con partenza ed arrivo a Peccioli, prevedeva 198.6 km da percorrere, con 21.1 km in linea, 21.5 km di un primo circuito da ripetere 6 volte e 12.2 km del circuito finale da ripetere per 4 volte. Dopo 46 km se ne vanno in sei: Jacques Janse Van Rensburg (MTN Qhubeka), Edoardo Zardini ed Angelo Pagani (Bardiani-CSF Inox), Antonino Parrinello (Androni Giocattoli-Venezuela), Luigi Miletta (Vini Fantini-Selle Italia) e Matteo Montaguti (AG2R La Mondiale). Vantaggio massimo del sestetto che tocca i 3', poi l'andatura della Lampre-Merida riporta sotto il gruppo. Il vincitore della passata edizione, Fabio Andrés Duarte, prova ad inseguire insieme ad Ilia Koshevoy, ma viene riassorbito dal gruppo, che ha solo 30" di ritardo dalla testa della corsa. A 34 km dal termine restano in testa Parrinello, Janse Van Rensburg e Zardini (Zardini e Parrinello saranno gli ultimi a cedere a 22 km dall'arrivo). Nell'ultimo giro tutta la Lampre lavora per Ulissi. Sinkewitz, Atapuma e Meintjes finiscono a terra ai -10 km. A 8 km dalla fine scatta deciso Gianfranco Zilioli, stagista all'Androni Giocattoli-Venezuela e già vincitore del GP Industria e Commercio di Prato. Viene raggiunto dal gruppo, ridotto per la velocità elevata, ai - 7 km. La volata, disputata da una ventina di corridori, viene vinta da Diego Ulissi, che regola Andrea Pasqualon e Davide Villella. A seguire Franco Pellizotti e Mauro Finetto, quindi Andrea Zordan, Pier Paolo De Negri, Mikaël Cherel, Miguel Ángel Rubiano Chávez e Davide Mucelli. [cicloweb.it]

Ordine d'Arrivo
1 29 ULISSI Diego ITA LAM LAMPRE – MERIDA 4:48:42 Palmarés completo
2 53 PASQUALON Andrea ITA BAR BARDIANI VALVOLE – CSF INOX
3 11 VILLELLA Davide ITA CAN CANNONDALE PRO CYCLING
4 41 PELLIZOTTI Franco ITA AND ANDRONI GIOCATTOLI – VENEZUELA
5 65 FINETTO Mauro ITA VIN VINI FANTINI – SELLE ITALIA
6 50 ZORDAN Andrea ITA AND ANDRONI GIOCATTOLI – VENEZUELA
7 63 DE NEGRI Pier Paolo ITA VIN VINI FANTINI – SELLE ITALIA
8 34 CHEREL Mikael FRA ALM AG2R LA MONDIALE
9 47 RUBIANO CHAVEZ Miguel Angel COL AND ANDRONI GIOCATTOLI – VENEZUELA
10 82 MUCELLI Davide ITA CEF CERAMICA FLAMINIA – FONDRIEST
11 51 BATTAGLIN Enrico ITA BAR BARDIANI VALVOLE – CSF INOX
12 85 SANTORO Antonio ITA CEF CERAMICA FLAMINIA – FONDRIEST
13 4 COL19800410 DUQUE Leonardo Fabio COL COL COLOMBIA
14 68 PRONI Alessandro ITA VIN VINI FANTINI – SELLE ITALIA
15 48 SELLA Emanuele ITA AND ANDRONI GIOCATTOLI – VENEZUELA
16 45 MALAGUTI Alessandro ITA AND ANDRONI GIOCATTOLI – VENEZUELA
17 1 DUARTE AREVALO Fabio Andres COL COL COLOMBIA
18 75 REGUIGUI Youcef ALG MTN MTN - QHUBEKA
19 43 CHIARINI Riccardo ITA AND ANDRONI GIOCATTOLI – VENEZUELA
20 38 LATOUR Pierre-Roger FRA ALM AG2R LA MONDIALE
21 69 RABOTTINI Matteo ITA VIN VINI FANTINI – SELLE ITALIA
22 72 THOMSON Jay Robert RSA MTN MTN - QHUBEKA
23 36 DUPONT Hubert FRA ALM AG2R LA MONDIALE
24 105 MASCIARELLI Andrea ITA UNA UTENSILNORD ORA24.EU
25 46 PARRINELLO Antonio ITA AND ANDRONI GIOCATTOLI – VENEZUELA
26 8 PANTANO Jarlinson COL COL COLOMBIA
27 10 VALENCIA Juan Pablo COL COL COLOMBIA
28 35 DOMONT Axel FRA ALM AG2R LA MONDIALE 19''
29 86 BALLONI Alfredo ITA CEF CERAMICA FLAMINIA – FONDRIEST
30 17 SARMIENTO TUNARROSA Cayetano José COL CAN CANNONDALE PRO CYCLING 24''


Villella terzo e Zordan sesto!
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)