Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Gand - Wevelgem 2011
#1
Domenica 27 Marzo 2011
Gand - Wevelgem
 
Rispondi
#2
Gand-Wevelgem, più chilometri e più salite
Secondo quanto ha appreso Wielerland.nl cambia leggermente il percorso della Gand-Wevelgem che nel 2011 risulterà un poco più impegnativa delle precedenti. Il chilometraggio della classica belga salirà fino a 235 km per via di una piccola modifica che farà aumentare anche il numero dei muri da affrontare: tra il Berthen e il Baneberg, infatti, verranno affrontati Vidaigneberg e Schomminkelstraat anziché la sola ascesa di Mont Noir; invariato il tratto successivo con Rodeberg, Scherpenberg, Kemmelberg e Monteberg, tutti muri che verrà affrontati due volte. Dall'ultima difficoltà altimetrica all'arrivo ci saranno circa 35 km.

cicloweb.it
 
Rispondi
#3
Gli organizzatori hanno deciso di assegnare le 7 wild card a Cofidis, FDJ, Europcar, Skil-Shimano, Landbouwkrediet, Topsport Vlaanderen-Mercator e Verandas Willems-Accent.

Queste squadre Professional si vanno aggiungere alle 18 Pro Tour (AG2R, BMC, Euskaltel-Euskadi, HTC-Highroad, Katusha, Lampre-ISD, Liquigas-Cannondale, Movistar Team, Omega Pharma-Lotto, Astana, Quick Step, Rabobank, Saxo Bank-SunGard, Sky, Garmin-Cervélo, Leopard-Trek, RadioShack e Vacansoleil), invitate di diritto.
 
Rispondi
#4
A differenza di quanto inizialmente annunciato, Tom Boonen correrà la Gent-Wevelgem, visto che la Quick Step, in questo momento della stagione, ha bisogno di far punti nella classifica a squadre del World Calendar. Boonen sarà quindi costretto a rinunciare alla tanto amata Harelbeke, visto che correre entrambe le corse durante il weekend sarebbe troppo stressante in vista di Fiandre e Roubaix.

Quick Step: Tom Boonen, Sylvain Chavanel, Gerald Ciolek, Dries Devenyns, Davide Malacarne, Andreas Stauff, Gert Steegmans e Kevin Van Impe.
 
Rispondi
#5
Freire, la Gand-Wevelgem è a rischio
Oscar Freire potrebbe non schierarsi al via, domenica, della Gand-Wevelgem. Come rivela il quotidiano De Telegraaf, infatti, il corridore spagnolo della Rabobank è alle prese con una brutta infezione alle vie respiratorie ed è stato costretto a sottoporsi ad una terapia antibiotica. La speranza della squadra è quella di contare sul tre volte campione del mondo, ma una decisione sarà presa probabilmente solo nella giornata di domani. In carriera Freire ha già vinto la classica belga nel 2008.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#6
Se Freire è in dubbio, Edvald Boasson Hagen (vincitore dell'edizione del 2009) ha già annunciato il suo forfait.
 
Rispondi
#7
Che pacco Boasson Hagen.
Ha lo stesso problema dell'anno scorso,al tendine d'achille.La campagna del nord 2010,l'ha saltata tutta.
Quest'anno,a meno di guarigioni miracolose,farà la comparsata a Fiandre e Roubaix.

Freire mi sà che ha rinunciato definitivamente alla Gand.

 
Rispondi
#8
La BMC Racing Team schiererà ben 4 leader alla Gent di Domenica: stiamo parlando di Marcus Burghardt, George Hincapie, Alessandro Ballan e Greg Van Avermaet. Completeranno la squadra Alexander Kristoff, Michael Schär, Danilo Wyss e Simon Zahner.

La Katusha invece vedrà l'esordio di Pippo Pozzato sulle strade del Nord, che guiderà una pattuglia formata da Denis Galimzyanov, Vladimir Isaychev, Serguey Ivanov, Aliaksandr Kuchynski, Luca Paolini, Nikolay Trusov e Maxime Vantomme.

Infine sono state annunciate anche le formazioni di HTC-High Road, che sarà capitanata da Mark Cavendish e da Matthew Goss, e della Radioshack di Sebastian Rosseler.
HTC-High Road: Lars Bak, Matt Brammeier, Mark Cavendish, Bernhard Eisel, Matthew Goss, Danny Pate, Alex Rasmussen e Mark Renshaw.
Team RadioShack: Fumiyuki Beppu, Robbie Hunter, Michal Kwiatkowski, Geoffroy Lequatre, Robbie McEwen, Dmitriy Muravyev, Gregory Rast e Sébastien Rosseler.
 
Rispondi
#9
Peccato davvero per il forfait di Edvald...di nuovo noie al Tallone...

Occhio ai due che stavano per far saltare il banco alla Sanremo,davvero due bei corridori.

Secondo me vince Goss,ma lascio la porta aperta a possibili tentativi da lontano,qualche contropiede.Squadre come Bmc (un'armata) e Katusha [ma non solo loro] non penso vorrano portare i velocisti in pompa magna all'arrivo...
 
Rispondi
#10
Mah, la Gent è una di quelle classiche davvero difficili da pronosticare. Può un po' accadere di tutto, anche se il fatto di esser stata isolata da Fiandre e Roubaix l'ha portata ad essere - almeno sulla carta - più appetibile per i big.

Goss, dopo Sanremo, penso che abbia "mollato", almeno psicologicamente. La Quick Step ci darà giù dentro, come già detto, per i punti della classifica World Tour: quindi o lavorerà sodo per Boonen o manderà qualche uomo pericoloso all'attacco (Malacarne ha dimostrato di star molto bene, Steegmans ha vinto recentemente la Nokere-Koerse).

Per il resto m'attira parecchio gente tipo Hayman, il bel Nuyens visto l'altro giorno, uno dei 4 BMC (tranne forse Hincapie, che finora non s'è visto); e butto lì anche un Goddaert. Per gli italiani spero in Dall'Antonia, uno che vedo stra-bene in questo tipo di corse e che corre in una squadra che non ha un punto di riferimento preciso.

Per l'elenco completo dei partecipanti:
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)