Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Geraint Thomas
#1
Ma sul serio non avevamo il topic? Blink

Oggi mi è definitivamente diventato simpatico, per l'intervista a fine corsa e perché, al contrario dei piagnoni dell'Orica, ha detto che la Movistar non poteva fermarsi dato che la corsa è corsa.

Spero non si ritiri e si tolga delle belle soddisfazioni in questo Giro.
 
Rispondi
#2
Parlano pure gli Orica dopo quello che ha fatto Yates ieri?

Di solito l'ammiraglia sta dietro al corridore, non davanti. La giuria visto il pasticcio della moto si è messa la benda sugli occhi?
 
Rispondi
#3
Giravano voci lo facessero ritirare in modo tale da essere a servizio di Froome per il Tour. Spero pure io di no, G merita di provarci almeno per la top 5. Che amarezza pero' essere fuori dai giochi cosi..
 
Rispondi
#4
Nel 2018 farà la Roubaix. Tra Moscon, Stannard, Van Baarle e Thomas iniziano ad essere tantini alla Sky
 
Rispondi
#5
corridore rovinato, non so se ha più colpe lui o la Sky, ma se alla squadra di sacrificarlo per froome poteva importare il giusto, lui è stato veramente un coglione.

Leggo che farà la roubaix quindi ennesima retromarcia su cosa fare da grande, ieri leggevo che vuole comunque essere battitore libero al Tour. l'altroieri che nel 2019 vorrebbe lasciare la sky per giocarsi le sue carte (a 33 anni).

direi ormai carriera compromessa, aveva le potenzialità per primeggiare sulle pietre O nei grandi giri, invece la squadra gli ha dato il contentino sulle pietre (prova a fare risultato) per poi sacrificarlo nei GT.

Quindi un corridore che poteva primeggiare ovunque non ha primeggiato da nessuna parte.

Secondo me lui avrebbe dovuto scegliere se fare il corridore da classiche o da GT e andare in una squadra che lo mettesse nelle condizioni. Se avesse voluto fare le classiche magari avrebbe pure potuto rimanere in Sky in ruolo stile cancellara con gli schleck. Invece niente, ha puntato sempre a tutto ottenendo niente.

Vediamo se prossimi anni otterrà qualcosa ma a me sembra tardi e ora anche sulle pietre con Moscon non vedo come possa toccare palla.

anzi spero che Moscon non ripeta i tragici errori del britannico
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di And-L
#6
Moscon ha un motore che Thomas può solo sognarsi la notte.

Corridore né carne né pesce, non sarebbe diventato meglio di ciò che è oggi da nessuna parte.

Anzi, in altri contesti, non sarebbe diventato neanche uno in grado di fare risultato in corse secondarie come Harelbeke e Parigi - Nizza.
 
Rispondi
#7
boh, ciclista che non mi è mai piaciuto più di tanto, penso che anche in una squadra che gli dava spazio non avrebbe vinto chissà che, forse qualche corsa da una settimana e giusto 1-2 podi ai gt.
 
Rispondi
#8
Non lo abbiamo mai visto tenere le tre settimane, dunque è impossibile dire cosa potrebbe combinare nei GT.

A crono è forte, ma non fortissimo (e da un'altra parte non sarebbe diventato così buono). E su salite un po' più dure rispetto al Terminillo o a quelle della Parigi - Nizza non lo abbiamo mai visto restare coi più forti...eloquente, ad esempio, la controprestazione all'ultimo Catalunya.

Al nord una classica l'avrebbe potuta vincere un po' come l'ha vinta Terpstra, ma non più di così visto che non è particolarmente veloce.

Peraltro la Sky ha chiaramente un occhio di riguardo per lui.
 
Rispondi
#9
I suoi obiettivi saranno:
Volta Ao Algarve
Parigi-Roubaix (ma lui ha dichiarato di voler stare davanti nel finale per aiutare Stannard e Moscon)
Tirreno-Adriatico
Liegi-Bastogne-Liegi
Giro di Romandia
Giro del Delfinato
Tour de France (vorrebbe farlo in proprio)
e forse la Vuelta.
 
Rispondi
#10
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)