Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro d'Italia 2015 | 3^ tappa: Rapallo - Sestri Levante
#1
Montagna 
Giro d'Italia 2015, 3^ tappa: presentazione, percorso, altimetria, planimetria, dettagli ultimi chilometri, ordine d'arrivo, risultati, classifiche, video, fotografie, commenti, pronostici, scommesse, tv, pagelle, ritirati, twitter, facebook.


lunedì 11 maggio 2015
Rapallo > Sestri Levante
3^ tappa - 136 km



Percorso
Presentazione

Tappa molto impegnativa e accidentata (in 136 km si superano quasi 2.300 m di dislivello) nella quasi totalità del percorso esclusi gli ultimi 10 km. I primi 110 km sono caratterizzati da un continuo e ininterrotto susseguirsi di curve, controcurve, saliscendi, salite e discese su strade a carreggiata ristretta nei tratti in montagna. Si scalano la Ruta di Camogli a pochi chilometri dal via, quindi Colle Caprile (GPM), la Scoffera per attraversare Torriglia e contornare il Lago del Brugneto, scendere con tratti a volte piuttosto tecnici su Montebruno e scalare il GPM di Barbagelata che porta alla lunghissima discesa (tecnica nella prima parte fino al Passo della Scoglina) che conduce a Chiavari e quindi all’arrivo.

Ultimi 7 km della tappa interamente sulla via Aurelia. Sostanzialmente pianeggiante con comunque i saliscendi della strada costiera. Da segnalare a 2 km dall’arrivo una galleria paramassi (quasi interamente aperta e “finestrata” lato mare) che immette sulla breve discesa che termina a circa 1.200 m dall’arrivo. Agli 850 m lieve disassamento del percorso per effetto di una rotatoria e infine lungo rettilineo all’arrivo in asfalto lungo 850 m, largo 6.5 m.

Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
24,5 Colle Caprile 3^ 11,8 km al 3,8% (max. 9%)
92,5 Barbagelata 2^ 5,7 km al 8,1% (max. 12%)

Cronotabella: download
Libro di Corsa: download



Risultati
ORDINE D'ARRIVO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Ordine d'arrivo completo
CLASSIFICA GENERALE
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Resoconto classifiche completo



Highlights




Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
La terza tappa, da Rapallo a Sestri Levante, è la prima giornata segnata sul calendario di Philippe Gilbert (BMC Racing Team), che proprio in questi giorni ha confermato definitivamente la sua presenza al prossimo Giro d'Italia. Il vallone vorrebbe infatti puntare alla conquista della Maglia Rosa in questo avvio di corsa: proprio per questo, subito dopo la conclusione della Kuurne-Brussel-Kuurne, è andato sul percorso della tappa insieme al suo compagno (e capitano della BMC) Damiano Caruso e al direttore sportivo Fabio Baldato per scoprire le insidie delle strade liguri.
Il giorno successivo poi ha provato anche la quarta tappa, un altro appuntamento che ben si sposa con le caratteristiche di Gilbert.

http://www.cyclingquotes.com/news/cq_gil...ro_in_may/
 
Rispondi
#3
Nomi per domani?

MM favorito, ma non è infallibile. Greiper potrebbe tenere, così come Modolo. Sennò occhio ai vallonari come Gilbert, Gerrans o Visconti.

Un altro che può far bene è Colli.
 
Rispondi
#4
Nizzolo non dovrebbe tenere (si era staccato anche oggi in salita), quindi spazio a Felline!

Mezgec invece credo di sì, anche se è da vedere che ritmo faranno i big, anche mi sembra difficile che già domani combinino qualcosa, piuttosto Martedì...
 
Rispondi
#5
salita a 8% di media? secondo me potrebbero anche perdere le ruote parecchi velocisti e poi rientrare nella successiva discesa e tratto di pianura
 
Rispondi
#6
Domani sarò sul Barbagelata a fare il tifo per Marco Frapporti
 
Rispondi
#7
(10-05-2015, 08:40 PM)Hiko Ha scritto: Nizzolo non dovrebbe tenere (si era staccato anche oggi in salita), quindi spazio a Felline!

Mezgec invece credo di sì, anche se è da vedere che ritmo faranno i big, anche mi sembra difficile che già domani combinino qualcosa, piuttosto Martedì...

Eh, c'è troppa pianura tra la fine della discesa ed il traguardo, il problema è quello.

Sarebbe una tappa da fuga, se non fosse che alla terza difficilmente la lasciano andare.
 
Rispondi
#8
I nomi per domani secondo me sono Matthews/Gerrans, Felline, Mezgec, Lobato, Bole. Anche Boonen e Hofland tengono secondo me. Non so invece Greipel e Modolo, forse è troppo dura. Se si staccano sull'ultimo GPM è difficile rientrare in discesa, anche se magari gli ultimi 15 km potrebbero favorire gli inseguitori se c'è un minimo di accordo. Una soluzione potrebbe essere anche uno stesso attacco in discesa stile Rogers a Savona lo scorso anno.

Una sola cosa è certa: le ricognizioni quest'anno sono davvero squallide.
 
Rispondi
#9
Io starei attento a un contropiede o ad un azione ben orchestrata di 5-6 corridori. Siamo alla terza tappa ma oggi tra cadute e caldo un po' di corridori sono già psicofisicamente alla seconda settimana. Sarà difficile per loro tenere corsa chiusa...
 
Rispondi
#10
(10-05-2015, 09:07 PM)lordkelvin Ha scritto: I nomi per domani secondo me sono Matthews/Gerrans, Felline, Mezgec, Lobato, Bole. Anche Boonen e Hofland tengono secondo me. Non so invece Greipel e Modolo, forse è troppo dura. Se si staccano sull'ultimo GPM è difficile rientrare in discesa, anche se magari gli ultimi 15 km potrebbero favorire gli inseguitori se c'è un minimo di accordo. Una soluzione potrebbe essere anche uno stesso attacco in discesa stile Rogers a Savona lo scorso anno.

Una sola cosa è certa: le ricognizioni quest'anno sono davvero squallide.

Alafaci come lo vedi?
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)