Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro d'Italia 2016 | 6^ tappa: Ponte - Roccaraso (Aremogna)
#1
Arrivo in salita 
La presentazione della 6^ tappa del Giro d'Italia 2016: il percorso con altimetria e planimetria, i dettagli degli ultimi chilometri; le salite segnate come GPM che saranno affrontate dai corridori; la cronotabella con gli orari dei passaggi della corsa; i risultati con ordine d'arrivo e classifiche delle maglie; video televisivo con gli highlights e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


giovedì 12 maggio 2016
Ponte > Roccaraso (Aremogna)
6^ tappa - 157 km



Percorso
Presentazione

Primo arrivo in salita in una tappa breve, ma sostanzialmente tutta di montagna. Primi 20 km pianeggianti seguiti dalla prima salita che tra falsopiano di accesso e salita vera e propria porta a salire per quasi 40 km con pendenze medio facili. Segue una discesa su strade ampie, ma con tratti dalla superficie usurata. Dal km 75 al km 135 si viaggia su strade a scorrimento veloce, ampie e prevalentemente rettilinee con diverse gallerie nella parte finale. Dopo Castel di Sangro (TV) inizia la salita finale che porta all’arrivo. Salita finale di 17 km alla media del 4.8%. Prima parte abbastanza ripida con un breve tratto che arriva fino al 12% seguita da un tratto in falsopiano (attraversamento dell’abitato di Roccaraso). A 7 km dall’arrivo si riprende a salire con pendenze variabili dal 7% al 4%. Ultimo km al 7% con rettilineo finale lungo 120 m tutto in salita (fondo in asfalto, larghezza 6 m). Il Giro d'Italia torna dopo 29 anni con un arrivo di tappa a Roccaraso, nel 1987 fu Moreno Argentin a vincere la tappa da Rieti a Roccaraso.

Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
54,1 Bocca di Selva 2^ 17,9 km (max. 10%)
157,0 Roccaraso 2^ 18,8 km al 4,8% (max. 12%)

Cronotabella: download
Libro di Corsa: download



Risultati
ORDINE D'ARRIVO
1. Tim Wellens (Lotto-Soudal) 4h40'05''
2. Jakob Fuglsang (Astana) +1:19''
3. Ilnur Zakarin (Katusha)
4. Tom Dumoulin (Giant-Alpecin) +1'22''
5. Kanstantsin Siutsou (Dimension Data) +1'24''
6. Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale)
7. Esteban Chaves (Orica-GreenEdge) +1'29''
8. Rigoberto Uran (Cannondale) +1'33''
9. Rafal Majka (Tinkoff)
10. Alejandro Valverde (Movistar Team) +1'36''

Ordine d'arrivo completo
CLASSIFICA GENERALE
1. Tom Dumoulin (Giant-Alpecin) 24h22'15''
2. Jakob Fuglsang (Astana) +26''
3. Ilnur Zakarin (Katusha) +28''
4. Bob Jungels (Etixx-Quick Step) +35''
5. Steven Kruijswijk (LottoNl-Jumbo) +38''
6. Alejandro Valverde (Movistar Team) +41''
7. Diego Ulissi (Lampre-Merida)
8. Esteban Chaves (Orica-GreenEdge) +44''
9. Vincenzo Nibali (Astana) +47''
10. Kanstantsin Siutsou (Dimension Data) +49''

Resoconto classifiche completo



Highlights






Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Nibali e Agnoli oggi in ricognizione a Roccaraso...


 
Rispondi
#3
Con a ruota un mio amico Asd

Tappa interlocutoria, salita lunga a gradoni, perfetta per Valverde. Se la squadra la gestisce bene vince lui
 
Rispondi
#4
Ieri la Movistar, però, non ha dato una bellissima impressione Confuso 

Secondo voi quante chance potrebbe avere una fuga?
 
Rispondi
#5
Può anche starci.
Il primo arrivo in salita spesso ha regalato sorprese. Sese

Anche un Wellens versione De Clerq mi stuzzica, e non poco...
 
Rispondi
#6
Potrebbero arrivare una quarantina insieme,o sono tanti? Mmm
 
Rispondi
#7
Come salita mi sembra più complicata di una Montevergine, il fatto è che come dice Puyol sale a gradoni, e non so se sia un bene o un male per lo spettacolo...
 
Rispondi
#8
Domani vince il Fenicottero di Naberezhnye Chelny
 
Rispondi
#9
Può vincere anche la maglia Rosa
 
Rispondi
#10
C'è scritto Valverde sopra l'altimetria.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)