Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro d'Italia 2017 | Partecipanti & Formazioni
Personalmente Greipel è quello che mi dà ancora più garanzie. Gaviria lo osservo da tempo ma mi sembra ancora un po' troppo discontinuo
 
Rispondi
(03-05-2017, 05:28 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Piace parecchio anche a me.

Lui come Dum credo che abbiano dei motori davvero eccellenti, però sono nati nel periodo storico forse peggiore per i corridori over 70 kg che vogliono fare classifica nei GT.

Occhio che siam scesi sotto i 70kg qui...scaliamo di un paio di posizioni nella Generale. Asd

A parte gli scherzi,mai visto Dum cosi "tirato".

[Immagine: C-7T8mVWsAIquv8.jpg]
 
Rispondi
Gambe e braccia fanno impressione, non ha un filo di grasso.

Poi ora sorgono anche altri interrogativi, ma per provare a fare classifica al Giro non aveva altra scelta.
 
Rispondi
Bello vedere così Dumoulin. Ha nettamente scelto di migliorare in salita, perdendo (com'era normale) un po' a crono. Vedremo se ha fatto bene
 
Rispondi
Più che perdere a crono mi sembra che in quella specialità (la sua specialità) è finito per diventare parecchio incostante, alternando giornate da campionissimo assoluto a giornate nel più totale anonimato. Ed è molto strano per uno specialista.
Non so se sia una conseguenza della perdita di peso o di qualcos'altro, tipo una sua caratteristica che ha e non può cambiare.
 
Rispondi
In primis il problema è che le cronometro sono diverse tra loro.

In una crono vallonata di 40 km sicuramente l'aver perso peso influirà meno rispetto a una piatta della stessa lunghezza.

Poi in una cronometro non influisce solo il peso, Wiggins fu fenomenale contro il tempo anche e soprattutto quando pesava solo 69kg. Ma posizione e cadenza di pedalata di Wiggins erano perfetti, Dum può essere che eccellendo già solo grazie al motore non abbia lavorato a dovere su altri aspetti su cui magari è un po' carente e ora che è dimagrito così tanto ne risente in parte.
 
Rispondi
(03-05-2017, 01:03 PM)Akr Ha scritto:
(02-05-2017, 07:55 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Peraltro vediamoli pure nel dettaglio 'sti nomi di medio livello:

Kruis: uomo storicamente da alta top-10 che ha fatto una stagione super e non sappiamo se può ripeterla(più no che si comunque);
Landa: buonissimo scalatore, sopravvalutato da un Giro mediocre come il 2015;
Pinot: In primavera è sempre andato bene, però non è che abbia impressionato;
Thomas: Lui è stato il miglior fin qui in stagione, però non ha mai fatto il capitano sulle tre settimane e la prestazione al Catalunya ci fa dubitare su quanto possa realmente competere con corridori di un certo tipo;
Dumoulin: gran motore, ma ancora devo capire perché ha tutta questa considerazione, ha fatto classifica(crollando pure) in una Vuelta senza arrivi in salita nell'ultima settimana, il Giro è un'altra cosa;
Mollema: fatica a reggere le tre settimane al Tour, figurarsi al Giro. Però oh, a Oropa sicuramente andrà forte;
Zakarin: per ora il peggior Zakarin da tre anni a questa parte;
Adam Yates: lui va forte, nulla da dire;
Jungels: gran gamba, ma non penso possa fare tanto più dell'anno scorso;
Pozzovivo: il solito Pozzovivo;
TJVG: Al Romandia mi è piaciuto, ho più fiducia in lui che in altri.

Insomma, le premesse non sono le migliori ahimè.

Forse riesco ad essere in disaccordo praticamente su ogni singolo commento ai corridori  Asd :

Kruis: 
2011: 8º
2015: 7º
2016: 4º
Mi sembra tutt'altro che in declino anzi...

Landa: questo in salita vola...se non si fa infinocchiare in qualche tappa tranello nell'ultima settimana ci farà divertire. :o
Pinot: mi aspetto una onorevole Top 5 corredata anche da una bella tappa. Huh
Thomas: secondo me crolla sul più bello (ipse dixit  :D )
Dumoulin: non capisco cosa ci faccia al Giro,addirittura a tentare di curare la Generale. Facepalm
Mollema: Top 10 grazie alla moria di avversari Asd
Zakarin: nascosto fino ad oggi.Se non cade va a podio o giù di lì.Se... Asd
Adam Yates: al Giro non si scherza.Se si fa trovare in fondo al gruppo nel momento sbagliato ci mette un attimo a saltare.
Jungels: vince la tappa di Bergamo e si piazza ancora in top 10. Ave
Pozzovivo: ha l'ultima settimana tutta per lui.Direi che ha quasi l'occasione della vita.La crono finale paradossalmente lo favorisce.
TJVG: cade prima di Zakarin sicuramente.

Ho veramente scritto che Jungels avrebbe vinto a Bergamo?!
Che pirla neanche ci ho giocato sopra.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Akr
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)