Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro d'Italia 2018 | 4^ Tappa: Catania - Caltagirone
#1
Arrivo in salita 
Martedì 8 Maggio 2018

4a Tappa
Catania -  Caltagirone
(198 km)




Planimetria

[Immagine: 2018_04plan.jpg]



Altimetria

[Immagine: 2018_04alt.jpg]
 
Rispondi
#2
Altimetria ultimi chilometri: 

[Immagine: G18_T04_Caltagirone_ukm_jpg.jpg]

Dal sito del Giro ( http://www.giroditalia.it/it/tappa/tappa-4-2018/ )

Tappa molto mossa altimetricamente (si contano numerose salite di cui due classificate GPM) e caratterizzata dal susseguirsi di curve lungo l’intero percorso. Si percorrono strade con carreggiata di larghezza variabile e con fondo a volte usurato. Gli attraversamenti cittadini possono presentare tratti in pavé di varia foggia. Ultimi km: ultimi 5 km interamente cittadini dove è da segnalare un breve tunnel (illuminato) ai 5 km dall’arrivo e il tratto dai 3km ai 2km interno al centro storico a carreggiata ristretta. Ultimo km interamente in salita con pendenza fino al 13%. Rettilineo finale in asfalto di 300m largo 7.5m.
 
Rispondi
#3
Ultimo km quasi "Huyesco" (forse sto esagerando Asd ).

Piuttosto qualcuno sa le pendenze del tratto che conduce fino a San Bartolomeo, cioè diciamo dai -16 ai -7 più o meno. Vederlo così sembrano circa 9 km di salita con pendenze sotto il 4-5% (tra l'altro probabilmente su strada statale), non classificato come GPM. Però magari non è regolare e c'è qualche km duro...
 
Rispondi
#4
Qua inizia il Giro.

Tappa adatta sia a Froome che a Dum.

Chi invece dovrà giocare sulla difensiva, verosimilmente, saranno i colombiani.

Così su due piedi direi Yates e Woods i grandi favoriti.
 
Rispondi
#5
Secondo me potremmo veder andare in porto la prima fuga. C'è un uomo in meno per squadra ed il percorso così frastagliato è abbastanza dispendioso da controllare, inoltre gli ultimi 500 metri dovrebbero essere troppo duri per la maggior parte dei velocisti.

L'unico problema è che la classifica è ancora troppo corta, non credo che Dennis voglia mollare la rosa così facilmente.
 
Rispondi
#6
Ma tutta la tappa è troppo dura per i velocisti.

Qua si faranno distacchi, non particolarmente importanti, ma si faranno.

E' una piccola Freccia Vallone questa tappa.
 
Rispondi
#7
Domani i corridori prendono l'aereo....di conseguenza dubito che qualcuno riuscirà a pedalare al massimo i rulli credo.
 
Rispondi
#8
(06-05-2018, 06:59 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Ma tutta la tappa è troppo dura per i velocisti.

Qua si faranno distacchi, non particolarmente importanti, ma si faranno.

E' una piccola Freccia Vallone questa tappa.

Sono d'accordo...

La fuga forse potrebbe anche arrivare a meno che uomini di classifica adatti a questa tipologia di arrivo vogliano giocarsi il successo di tappa..

Tra gli outsider, come vedete Ulissi? Secondo voi potrebbe anche pensare di puntare alla vittoria, oppure per lui è più adatta la tappa del giorno successivo?
 
Rispondi
#9
Certo, ha fatto anche una crono più che discreta quindi non sta neppure male.

Non ci sono tantissimi specialisti per questi arrivi quindi lui può entrare sicuramente nel novero dei principali protagonisti di questa tappa.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Hiko
#10
La tappa è su misura per Ulissi.

Però bisogna vedere se la UAE gli consentirà di fare la sua corsa.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)