Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro d'Italia 2020 | 20^ tappa: Alba- Sestriere
#1
Montagna 
[Immagine: T20_Sestriere_ALT_1280X852-1.jpg?v=20200728135211]
[Immagine: T20_Sestriere_PLAN_852x852-1.jpg?v=20200728135234]
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Italbici
#2
Sperando che vada tutto per il meglio con la questione Covid, il Dio della meteo ci deve aiutare per questa tappa.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Italbici
#3
Salterebbe l'Agnello, ma entrerebbe in gioco il Colle delle Finestre
https://www.ecodelchisone.it/node/39538/...ssion=true
 
Rispondi
#4
Renderebbe la tappa diversa, ma comunque abbastanza degna.
Purtroppo di alternative non ce ne sono molte e questa è la migliore.
 
Rispondi
#5
Ovviamente speriamo rimanga tutto così.
 
Rispondi
#6
A differenza dello Stelvio, il Colle dell’Agnello sabato 24 è molto più a rischio. Venerdì 23 potrebbe nevicare e le previsioni di sabato sono incerte. Temperature vicine allo zero. Difficile si faccia, quindi, anche qui Italbici ci dirà di più.
Meno facile trovare delle alternative. Si parla del Colle delle Finestre, dove non si prevede neve, sabato con temperature intorno ai 7 - 8° al momento del passaggio della corsa, ma è prevista pioggia, almeno venerdì, e con il tratto sterrato non so quanto sarebbe possibile farlo. Nel caso, la seguente potrebbe essere una possibilità:
[Immagine: Sestriere2020-B.png] 
 
Se nemmeno il Finestre si potesse percorrere, resterebbero poche possibilità per tracciare una tappa fino al Sestriere che fosse dura in modo simile a quella originale. Sulla Flamme Rouge hanno ipotizzato un “circuito” del Sestriere:
[Immagine: Sestriere2020-C.png] 
 
Il circuito è lungo poco più di 24 km. , non moltissimi. Nel caso, penso che Vegni prevedrebbe almeno un giro in meno.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di OldGibi
#7
Su Sabato aspettiamo Martedì almeno, però di base qualche difficoltà in più sembra esserci per via dell'indebolimento dell'alta pressione da ovest. Nulla di che ma che su microarea può determinare maltempo. Aspettiamo, può anche migliorare.
 
Rispondi
#8
Purtroppo sembra quasi certo lo stravolgimento della tappa
 
Rispondi
#9
Questa era davvero una bella tappa in pratica 100 km o poco più di salita discesa salita discesa
 
Rispondi
#10
Allora ci sarebbero i tempi per spalare quel poco di neve prevista domani in quanto Sabato la giornata é buona, però ogni scusa é buona. Se poi ci si mette anche la Rai a tritare le palle con la questione della temperatura, questi manco lo Stelvio fanno fare.
 
Rispondi
#11
Il circuito del sestriere mi causa psoriasi.
Colle delle finestre sarà ugualmente impossibile?
 
Rispondi
#12
[Immagine: Giro-dItalia-2020-Tappa-20-Altimetria-De...60x330.png]

Nuovo percorso
 
Rispondi
#13
Quindi a rigor di logica dovrebbe saltare anche il Tourmalet?
 
Rispondi
#14
Ma il tourmalet è in una altra regione
 
Rispondi
#15
Ma scusate invece di girare come delle trottole attorno al sestriere non avrebbero potuto scalare il colle delle finestre?
 
Rispondi
#16
E' sterrato dalla parte della valle di susa
Devi far dei lavori per metterlo a posto
In piu' ha piovuto molto due settimane fa nel nord ovest
Ci vogliono almeno una settimana - dieci giorni di anticipo
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di winter
#17
tappa insulsa, non accadra' niente purtroppo
 
Rispondi
#18
La ricostruzione sulla Flamme Rouge della tappa che si percorrerà: 
[Immagine: Sestriere2020-D.png]
https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/392177

Sick
Il gironzolo del Sestriere è di 25 km. circa, il timore è probabilmente che con una tappa troppo lunga si rischi una sovrapposizione tra la testa della corsa e gli ultimi, quindi nessuna difficoltà prima e solo due passaggi. 
Poca fantasia e poca attenzione al cercare di proporre una tappa dura, per quanto possibile, quanto quella originale. 

Questa una traccia molto interessante di un altro utente della Flamme Rouge: 
[Immagine: Sestriere2020-E.png]
https://www.la-flamme-rouge.eu/maps/viewtrack/392123

Oltre alle difficoltà poste nella prima metà di tappa, accumulando fatica, la chiave è la salita verso il Colle delle Finestre prima di arrivare a Fenestrelle. Non si prosegue completamente verso il Finestre, ovviamente, e si gira verso Pian dell'Alpe (il Pracatinat della traccia), proposto due volte scendendo a Fenestrelle e replicando. 
Strada stretta ma asfaltata e, a quanto ne so, condizioni discrete. Certo, è una stradina e ovviamente non so se possano esserci degli impedimenti. 
Con tre giorni di preavviso il tempo per una pulita credo potesse esserci. Il 6,6% su 13 km. risente dell'alleggerimento delle pendenze nell'ultimo tratto di salita, con pendenze ben più severe nei primi chilometri della salita. Altra musica, con un po' di fantasia.
 
Rispondi
#19
Il piano pare chiaro.

Forcing a tutta della Ineos per staccare Kelderman.

Rimane solo da capire se lo faranno sul primo o sul secondo Sestriere.

Sul terzo mi pare rischioso.
 
Rispondi
#20
Dumoulin a Foza rimase in piedi, nonostante le difficoltà del giorno prima, e vinse il Giro.

Ma Kelderman non ha la testa di Dumoulin.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)