Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro d'Italia Internazionale Femminile 2015
#1
Giro d'Italia femminile, Giro Rosa, Giro Donne: tappe, percorso, altimetria, squadre, partecipanti, iscritte, startlist, risultati, classifica, ordine d'arrivo, tv, Rai, news, commenti, notizie, foto, video, articoli


dal 3 al 12 luglio 2015
Giro Rosa
UCI 2.1 - 26ª edizione



Tappe
03/07, prologo: Ljubljana (SI), 2 km

04/07, 1ª tappa: Kamnik (SI) - Ljubljana (SI), 102.5 km

05/07, 2ª tappa: Gaiarine (TV) - San Fior (TV), 121.5 km

06/07, 3ª tappa: Curtatone (MN) - Mantova, 136 km

07/07, 4ª tappa: Pioltello (MI) - Pozzo D'Adda (MI), 113 km

08/07, 5ª tappa: Trezzo Sull'Adda (MI) - Aprica (SO), 128.4 km

09/07, 6ª tappa: Tresivio (SO) - Morbegno (SO), 102.5 km

10/07, 7ª tappa: Arenzano (GE) - Loano (SV), 89.7 km

11/07, 8ª tappa: Pisano (NO) - Nebbiuno (NO), 21.7 km

12/07, 9ª tappa: Verbania (VCO) - San Domenico Di Varzo (VCO), 92.7 km


il percorso in dettaglio




Partecipanti
RABO LIV WOMEN
1   FERRAND-PREVOT Pauline
2   BRAND Lucinda
3   DE JONG Thalita
4   GILLOW Shara
5   KNETEMANN Roxane
6   NIEWIADOMA Katarzyna
7   KOSTER Anouska
8   VAN DER BREGGEN Anna

WIGGLE HONDA
11 LONGO BORGHINI Elisa
12 ABBOTT Mara
13 BRONZINI Giorgia
14 FAHLIN Emilia
15 CORDON-RAGOT Audrey
16 D'HOORE Jolien
17 HAGIWARA Mayuko
18 SANCHIS Anna

ORICA - AIS
21 STEWART Macey
22 GARFOOT Katrin
23 NEYLAN Rachel
24 MCCONVILLE Chloe
25 ROY Sarah
26 SCANDOLARA Valentina
27 SPRATT Amanda
28 WILLIAMS Lizzie

BOELS DOLMANS
31 ARMITSTEAD Elizabeth
32 BLAAK Chantal
33 GUARNIER Megan
34 KASPER Romy
35 DE JONG Demi
36 PAWLOWSKA Katarzyna
37 STEVENS Evelyn
38 VAN DIJK Ellen

ALÉ CIPOLLINI
41 JASINSKA Malgorzata
42 BERLATO Elena
43 CAUZ Francesca
44 FERNANDES Uenia
45 CUCINOTTA Annalisa
46 MUCCIOLI Dalia
47 OLIVEIRA Flavia
48 TAGLIAFERRO Marta

ASTANA - ACCA DUE O
51 CAMPAGNARO Marika
52
53 DOBRYNINA Kseniia
54 PANKOVA Larisa
55 RODRIGUEZ Carolina
56 SAIFUTDINOVA Natalya
57 SITSKO Alena
58 UMUTZHANOVA Makhabbat

MESSICO (UAEM-G)
61 CASAS Ana Teresia
62 PRIETO Marcela
63 HERNANDEZ Ana
64 PLIEGO Dulce
65 CHAVEZ Wendoline
66 GUTIERREZ Ariadna
67 VARELA Erika
68 LEAL Veronica

TRE COLLI - FORNO D'ASOLO
71 NOVIKOVA Olena
72 OLIINYK Olena
73 MUNOZ Natalia
74 DOTTI Jasmine
75 BARBIERI Isotta
76 LARI Marina
77 MANCINI Aurora
78 MARCELLI Emma

SERVETTO FOOTON
81 CORNOLTI Veronica
82 FRANCHI Elena
83 KUCHINSKAYA Elena
84 LIKHANOVA Marina
85
86 PAVIN Michela
87 POTOKINA Anna
88 WALKER Jessie

TOP GIRLS FASSA BORTOLO
91 BITTO Irene
92 DAL SANTO Nicole
93
94 GRIFI Sara
95 LEONARDI Elena
96 PALADIN Asja
97 PALADIN Soraya
98 PIEROBON Chiara
LIV-PLANTUR
101 LICHTENBERG HÄUSLER Claudia
102 KNOL Willeke
103 MACKAIJ Floortje
104 MUSTONEN-LICHAN Sara
105 STIJNS Kyara
106 WEAVER Molly
107 SOEK Julia
108 STULTIENS Sabrina

LOTTO SOUDAL LADIES
111 CECCHINI Elena
112 RIJKES Sarah
113 DAAMS Jessie
114 DECROIX Lieselot
115 HOFFMANN Chantal
116 TAYLOR Carlee
117 VEKEMANS Anisha
118 ZORZI Susanna

SC MICHELA FANINI - ROX
121 BALDUCCI Michela
122 D'INTINO Azzurra
123 GULINO Nina
124 KELIL Eyerusalem Dino
125 NICOLAI Federica
126 LOZANO Laura
127 REATI Vittoria
128 VIECELI Lara

AROMITALIA VAIANO
131 BASTIANELLI Marta
132 GULUMA ORTIZ Serika
133 LAIZANE Lija
134 LELEIVYTE Rasa
135 LINNELL Allison
136 MARTINI Alessia
137 PARRA Jessica
138 SZYBIAK Ewelina

BTC CITY LJUBLJANA
141 BATAGELJ Polona
142 BUJAK Eugenia
143 RUGELJ Anja
144 KERN Spela
145 PAVLUKHINA Olena
146 PINTAR Ursa
147 RADOTIC Mia
148 NOVAK Alenka

BEPINK LACLASSICA
151 CHULKOVA Anastasia
152 COVRIG Ana Maria
153 LIVINGSTONE Ruby
154 NIELSEN Jaime
155 SANGUINETI Ilaria
156 FRAIEGARI Giorgia
157 VALSECCHI Silvia
158 WILLIAMS Georgia

BIGLA PRO CYCLING
161 HANSELMANN Nicole
162 SMALL Carmen
163 KOPPENBURG Clara
164 LAWS Sharon
165 MOOLMAN-PASIO Ashleigh
166 NUMAINVILLE Joëlle
167 SCHWEIZER Doris
168 VAN VLEUTEN Annemiek

INPA SOTTOLI GIUSFREDI
171 ARZUFFI Alice Maria
172 BASTIANELLI Valentina
173 CRETTI Claudia
174 RATTO Rossella
175 RIABCHENKO Tetyana
176 STRICKER Anna Zita Maria
177 TREVISI Anna
178 TUSLAITE Daiva

VELOCIO - SRAM
181 AMIALIUSIK Alena
182 CANUEL Karol-Ann
183 CROMWELL Tiffany
184 DELZENNE Elise
185 GUARISCHI Barbara
186 KRÖGER Mieke
187 ROWNEY Loren
188 WILES Tayler



Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
GIRO ROSA 2015, SI PARTE DALLA SLOVENIA

Sarà la Slovenia a ospitare la partenza del 26° GIRO ROSA (GIRO CICLISTICO D’ITALIA FEMMINILE INTERNAZIONALE), con una due giorni che inizierà nella sua Capitale: Lubiana. Su iniziativa del sindaco Zoran Jankovic, del presidente del comitato direttivo di BTC d.d. e presidente onorario del comitato promotore UWCT Final Lubiana 2014 signor Joze Mermal, si sono riuniti a Lubiana gli organizzatori del GIRO ROSA. Alla riunione erano presenti anche: il direttore del bureau per lo sport Dott. Edvard Kolar del Ministero dell’istruzione, scienza e sport, il suo segretario Zoran Verovnik, il direttore della maratona Franja BTC City signor Gorazd Penko e la signora Maja Oven, vicepresidente del comitato promotore. Nell’incontro sono state prese decisioni importanti a favore del ciclismo femminile.

Il 26° GIRO ROSA partirà con un prologo in notturna da Lubiana il 3 luglio 2015, il quale è seguito da una tappa in linea il giorno successivo, sempre in territorio sloveno. Grande è la soddisfazione del direttore del GIRO ROSA Giuseppe Rivolta che ringrazia gli amici della Slovenia per la collaborazione.

Lubiana è la Capitale della Slovenia, nazione distaccatasi dalla Jugoslavia e divenuta indipendente nel 1991. Nel 2004 è entrata nella UE e dal 2007 adotta l'EURO come valuta. Il simbolo nazionale è il Monte Tricorno (Triglav), presente anche sulla bandiera del Paese. La città di Lubiana (Ljubljana nella lingua locale) ha una popolazione circa 275 mila abitanti e possiede un centro storico dal grande patrimonio artistico in stile barocco ed Art Nouveau, influenzato da quello delle città austriache. Il Castello è il monumento cittadino principale, adagiato su una collina nel centro cittadino sovrastante il fiume Ljubljanica, che è attraversato da ponti storici. Molto importante è anche la Cattedrale di San Nicola, caratterizzata dalla sua cupola verde e da due torri.

Importantissimo è l'impegno preso e determinato preso da BTC City, centro economico di Lubiana situato nella periferia est della città e a pochissimi chilometri dal centro storico. Una azienda che sta investendo molto nel ciclismo femminile grazie alla presenza dell'omonimo Team Elite diretto da Gorazd Penko e che ha partecipato con grande motivazione sportiva alla edizione 2013 del GIRO ROSA. BTC City è una azienda in continua crescita, sempre alla ricerca delle migliori soluzioni per il futuro economico di Lubiana e di tutta la Slovenia e capace di realizzare numerosi investimenti di alto livello.

La Slovenia da il suo benvenuto ufficiale al 26° GIRO ROSA.

comunicato stampa
 
Rispondi
#3
Sweat
 
Rispondi
#4
IL GRAN FINALE DEL 26° GIRO ROSA A SAN DOMENICO DI VARZO

Per il terzo anno consecutivo il Giro d'Italia Internazionale Femminile avrà la dura salita piemontese come traguardo di tappa. L'arrivo definito per il 2015 però sarà qualcosa di veramente speciale essendo l'atto conclusivo della 26°edizione, la quale scatterà il prossimo 3 luglio con un prologo da Lubiana, la Capitale della Slovenia per terminare a San Domenico di Varzo domenica 13 luglio alla fine di una galoppata lunga dieci giorni.

Grande soddisfazione in tutto il Verbano - Cusio - Ossola, in particolare grazie alle istituzioni locali e San Domenico Ski, che in questi tre anni hanno garantito uno degli arrivi più impegnativi del panorama ciclistico femminile a livello mondiale. Ricordiamo le grandissime imprese ottenute prima da Mara Abbott nel 2013 e pochi mesi fa dall'inglesina Emma Pooley, trionfanti nelle rispettive tappe, entrambe durissime. Il 2015 potrebbe essere l'occasione dell'atleta di casa Elisa Longo Borghini di poter fare il definitivo salto di qualità nelle gare a tappe: l'atleta di Ornavasso è reduce dal quinto posto del 2014, ed ha appena cambiato casacca passando dalla Hitec Products alla Wiggle Honda. L'obiettivo di Elisa è quello di riuscire a terminare il 26° Giro Rosa sul podio finale sulle strade di casa sua.

San Domenico Ski, main sponsor della tappa, è il comprensorio sciistico di San Domenico di Varzo. Situato a pochi chilometri da Domodossola e dal confine italo - svizzero, esso comprende innumerevoli chilometri di piste a ogni livello, dalla semplice verde fino alle più impegnative nere, mentre d'estate è un vero paradiso per fare escursioni a piedi sui sentieri del Parco Naturale Alpe Veglia - Devero. La salita parte da Varzo e si inerpica per circa 13 km con pendenze all'8% medio: si parte con una serie di tornanti panoramici che dominano la Val Divedro, che dal Passo del Sempione porta fino a Domodossola, mentre la seconda metà percorre tutta una valle piuttosto stretta dove sono presenti alcune piccole località caratterizzate da baite e cascine. Ai 1410 metri di San Domenico di Varzo sono presenti numerosi bar, hotels, ristoranti e impianti di risalita dove poter soggiornare o divertirsi durante tutti i mesi dell'anno: il Giro Rosa vi aspetta per il Grande Finale della sua 26° edizione domenica 13 luglio.

comunicato stampa
 
Rispondi
#5
Giro Rosa, Nebbiuno e il Vergante ospiteranno la crono
Non solo montagne durante il fine settimana conclusivo della 26ma edizione del Giro Ciclistico d'Italia Internazionale Femminile: sabato 11 luglio si correrà nella storica regione del Vergante, nella provincia piemontese di Novara, una cronometro individuale molto impegnativa con partenza da Pisano e arrivo a Nebbiuno dopo 21,700 chilometri attraversando, oltre ai già citati Comuni sede di tappa, quelli di Massino Visconti, Lesa, Carpugnino e Comnago, i quali si sono uniti nell'organizzazione di una delle tappe più decisive e “thrilling” del Giro Rosa 2015.

Dopo il via da Pisano il tracciato si presenta subito molto vallonato e presenta una discesa tecnica di 3,5 chilometri che da Massino Visconti porta a Lesa, sul Lago Maggiore. Da qui si risale immediatamente sulle colline sovrastanti verso Comnago per 4 chilometri per poi restare in quota sulle tortuose strade dominanti il Verbano fino al traguardo di Nebbiuno, sede di importantissimi eventi ricchi di tradizioni locali quali la annuale Sagra della Fragola in località Fosseno e la Transumanza, i quali raccolgono la presenza di migliaia di persone a ogni edizione.

Elis Piaterra, sindaco di Nebbiuno e portavoce dei Comuni organizzatori, ci parla del territorio del che ospita la tappa: “Il territorio del Vergante deve la sua fortuna e fama al particolare clima mite di cui sempre ha goduto grazie alla vicinanza del lago Maggiore ed ai boschi che sorgono alle spalle. Fiorente è l’attività florovivaistica del territorio che ha permesso di far conoscere Nebbiuno come “il paese dei fiori”.

Accanto a questa attività si è sviluppato il turismo, proprio grazie allo splendido panorama ed al clima mite. Da sempre Nebbiuno è stato, nel Vergante, il centro capofila per gli sport. Accanto al campo da calcio vanta campi da tennis, campetti da calcetto ed una piscina coperta che, nella stagione estiva può sfruttare un magnifico solarium.

Numerosi sono poi gli eventi e le sagre che, grazie all’impegno delle varie Associazioni presenti, ravvivano nel corso dell’anno la vita di questo territorio. Tra le manifestazioni più popolari la Sagra della Fragola e la Transumanza. Invidiabili sono i percorsi e le escursioni tra la natura, sia per passeggiate che per percorsi in bicicletta o Mountain bike”.

Elisa Longo Borghini, protagonista nella ricognizione della tappa insieme al fratello Paolo e tra le atlete più attese del 26° Giro Rosa, commenta in sintesi il tracciato: “E' una cronometro dura e importantissima, pensando che sarà al penultimo giorno di gara, alla vigilia del gran finale a San Domenico di Varzo. In questi casi servirà avere molta energia nelle gambe, lucidità e attenzione visto il percorso molto tecnico e abbastanza lungo per una prova individuale contro il tempo. Secondo me può risultare più decisiva di certe tappe di montagna. Il finale del Giro Rosa sulle strade di casa? E' una grande emozione e farò di tutto insieme alle mie compagne di squadra per ottenere il migliore risultato possibile”.

comunicato stampa
 
Rispondi
#6
Wow, che bello!
 
Rispondi
#7
Giro Donne, la Liguria torna protagonista con la Arenzano-Loano
Dopo le eroiche gesta all'edizione 2013 da parte di Mara Abbott sul Monte Beigua dove la campionessa americana iniziò a costruire le basi per il successo finale di Cremona, il Giro Rosa ritorna sulle strade liguri, terra di imprese storiche e di grande ciclismo, che nel 2015 avrà uno dei suoi anni più importanti. La carovana del Giro d'Italia Internazionale Femminile Elite correrà venerdì 10 luglio la Arenzano – Loano, su un percorso di circa 90 km attraversando le colline e le montagne dell'interno, evitando la più comoda e facile Via Aurelia lungo la costa. Sarà un tracciato infatti molto impegnativo che avrà il suo clou scalando l'ascesa di Naso di Gatto, affrontata un anno fa dai colleghi maschi al Giro d'Italia nel finale della Collecchio – Savona vinta dal campione australiano Michael Rogers. La salita misura 9,650 km e ha inizio in località Santuario (98 m.s.l.m.): dopo circa due chilometri facili, la strada diventa sensibilmente più impegnativa e ripida, restando su regolari pendenze intorno all'8-9% con punte massime del 12%. Lo scollinamento è a 714 metri di quota, nei pressi dell'abitato di Montenotte Superiore. La tappa sarà un importantissimo momento in vista della difficile tappa a cronometro del giorno successivo nel Vergante, ufficializzata alcuni giorni fa.

comunicato stampa
 
Rispondi
#8
IL 26° GIRO ROSA VERRA' PRESENTATO IL 18 MARZO A GENOVA

Una data da segnare sul calendario quella di mercoledì 18 marzo quando al Palazzo della Regione Liguria in Piazza De Ferrari a Genova sarà svelata ufficialmente l'edizione 2015 del Giro d'Italia Internazionale Femminile. Dopo aver reso pubbliche alcune delle dieci tappe nelle scorse settimane, è tempo finalmente di svelare il tracciato completo che sarà affrontato dalle atlete durante la manifestazione in programma dal 3 al 12 luglio.

Alla presentazione fissata per le ore 12 saranno presenti il Direttore del Giro Rosa Giuseppe Rivolta, il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, il Commissario Tecnico della Nazionale Femminile Edoardo Salvoldi, il Coordinatore delle squadre nazionali Davide Cassani, alcune delle atlete partecipanti e le autorità locali, a partire dall'Assessore Regionale allo Sport Matteo Rossi che farà gli onori di casa e che già da ora ci da il benvenuto: “Siamo molto contenti che il Giro Rosa venga presentato qui a Genova. La Liguria nel 2015 ha deciso di puntare molto sullo sport, e il ciclismo ha la capacità di mettere in risalto le bellezze del territorio”. E una delle dieci tappe passerà proprio da qui, la Arenzano - Loano: “Credo che ne vedremo delle belle, sarà una delle frazioni più appassionanti ed emozionanti dal punto di vista agonistico. E poi grazie alle immagini televisive si darà ampio risalto al territorio attraversato, che spazia in pochissimi chilometri dal mare alla montagna”.

Il Giro Rosa 2015 inizierà venerdì 3 luglio con un prologo individuale in notturna nel centro di Lubiana (Slovenia) per terminare domenica 12 luglio a San Domenico di Varzo (Verbania) dopo dieci tappe.

comunicato stampa
 
Rispondi
#9
PRESENTATO IL TRACCIATO DEL 26° GIRO ROSA

E' stato svelato ufficialmente quest'oggi presso il Palazzo di Regione Liguria il percorso del Giro d'Italia Internazionale Femminile Elite – Giro Rosa, in programma dal 3 al 12 luglio 2015. Composto da un cronoprologo, otto tappe in linea e una cronometro individuale, partirà da Lubiana (Slovenia) per terminare a San Domenico di Varzo, in Piemonte. A fare gli onori di casa, l'Assessore Regionale allo Sport Matteo Rossi, che ha dato il proprio benvenuto: “Il Giro Rosa è la vetrina più importante del panorama ciclistico femminile, presentarlo qui da noi è un vero onore. Questo è un evento che dà ulteriore prestigio a quanto stiamo investendo in Regione Liguria per lo sport nel 2015”. Presente anche il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco: “Il Giro Rosa sta affascinando sempre più appassionati, ricordo che nelle precedenti edizioni ci sono state tante giornate con un pubblico numerosissimo, ci aspettiamo ancora più spettacolo sia a bordo strada tra la gente che tra le atlete pronte a darsi battaglia. Un ringraziamento speciale va all'organizzazione capitanata dal Direttore Giuseppe Rivolta, che come sempre lavora davvero bene per realizzare questo prodotto”.

Si parte dunque da Ljubljana, dove si disputerà una breve prova serale contro il tempo che definirà la prima Maglia Rosa. Nella capitale slovena si arriverà anche il giorno successivo nella prima tappa in linea con partenza dalla cittadina di Kamnik. Si entra in Italia al terzo giorno per la Gaiarine – San Fior, confermate sedi di tappa dopo il grande successo di un anno fa. La quattro giorni in terra lombarda comincia con la tappa più lunga dell'intero Giro, la Curtatone – Mantova, di 130,4 km e prosegue con la Pioltello – Pozzo d'Adda per velociste. Si va poi all'Aprica per il primo arrivo in quota dopo 128 km e la partenza da Trezzo sull'Adda, restando in Valtellina dove si correrà la Tresivio – Morbegno di 102 km. Un lungo trasferimento verso la Liguria ci conduce al gran finale della 26° edizione: la Arenzano – Loano (89,7 km) presenta due GPM impegnativi, Naso di Gatto e Melogno, prima della lunga discesa che porta verso il mare. Infine ecco la dura Cronometro del Vergante, 21.7 km tra Pisano e Nebbiuno e ricca di strade tortuose e saliscendi molto tecnici. Questa prova contro il tempo anticipa il tappone finale che da Verbania porta a San Domenico di Varzo e che sancirà la vincitrice assoluta del 26° Giro Rosa.

LE MAGLIE
MAGLIA ROSA (CLASSIFICA GENERALE) – DERMAFRESH
MAGLIA CICLAMINO (CLASSIFICA A PUNTI) – SELLE SMP
MAGLIA VERDE (CLASSIFICA GPM) – BIM
MAGLIA BIANCA (CLASSIFICA MIGLIOR GIOVANE) – SAUGELLA
MAGLIA AZZURRA (CLASSIFICA MIGLIORE ITALIANA) - DA-MA

LE TAPPE DEL 26° GIRO ROSA:

Venerdì 3 luglio Prologo: Ljubljana (SI) 2,000 km
Sabato 4 luglio 1° tappa: Kamnik (SI) – Ljubljana (SI) 102,500 km
Domenica 5 luglio 2° tappa: Gaiarine (TV) – San Fior (TV) 121,500 km
Lunedì 6 luglio 3° tappa: Curtatone (MN) – Mantova (MN) 130,400 km
Martedì 7 luglio 4° tappa: Pioltello (MI) – Pozzo d'Adda (MI) 98,000 km
Mercoledì 8 luglio 5° tappa: Trezzo sull'Adda (MI) – Aprica (SO) 128,400 km
Giovedì 9 luglio 6° tappa: Tresivio (SO) – Morbegno (SO) 102,500 km
Venerdì 10 luglio 7° tappa: Arenzano (GE) – Loano (SV) 89,700 km
Sabato 11 luglio 8° tappa: Pisano (NO) – Nebbiuno (NO) 21,700 km (Cronometro Individuale)
Domenica 12 luglio 9° tappa: Verbania (VCO) – San Domenico di Varzo (VCO) 92,700 km

comunicato stampa
 
Rispondi
#10
Niente Giro d'Italia per Marianne Vos
Si concentrerà infatti sull’attività off road

Niente Giro d’Italia per Marianne Vos nel 2015. La notizia non è ancora ufficiale ma dovrebbe essere ormai certo che l’olandese salterà la corsa rosa il prossimo mese di luglio.

La capitana della Rabo Liv si concentrerà infatti sull’attività off road, nel CX dove andrà in cerca di punti, nelle prove di Coppa del Mondo. L’obiettivo è la qualificazione olimpica dove a Rio 2016.

Per lei potrebbe essere l’occasione di arricchire ulteriormente un palmares già ricco ed in una specialità differente. Ricordiamo che in carriera ha già ottenuto l’oro nella prova su strada, a Londra nel 2012, e nella corsa a punti, in pista a Pechino 2006.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)