Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro d'Italia, ecco la nuova maglia rosa firmata da Paul Smith
#1
Giro d'Italia, Paul Smith firmerà la nuova maglia rosa
Firma d'autore per la nuova maglia rosa di un Giro d'Italia che - come sottoliena il suo direttore Michele Acquarone - guarda sempre di più verso il mondo: lunedì 14 gennaio, infatti, verrà presentato il nuovo simbolo del primato, disegnato dallo stilista inglese Paul Smith.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#2
Giro d'Italia, ecco la maglia rosa firmata da Paul Smith
Paul Smith, il famoso stilista britannico, è stato invitato da RCS Sport a disegnare le maglie di leader delle classifiche individuali del Giro d’Italia 2013. Conosciuto nel mondo per la sua “estetica creativa”, Paul Smith ha disegnato le quattro maglie, partendo dall’ambitissima Maglia Rosa, simbolo del primato in classifica generale.
Nell’ambito della Settimana della Moda, lo show room milanese di Paul Smith è stato questa sera il punto di ritrovo per giornalisti provenienti da tutto il mondo, appassionati ed esperti di moda che hanno potuto così apprezzare l’iniziativa di RCS Sport di coinvolgere Paul Smith in questo affascinante progetto, dopo l’incontro avvenuto durante il Giro d’Italia 2011 nella tappa con arrivo a Tirano.
A proposito del suo coinvolgimento Paul Smith ha dichiarato: “Essendo io stesso, ormai da molti anni, un grandissimo appassionato di ciclismo, è stato per me un assoluto privilegio ricevere questo invito a disegnare la quattro Maglie del Giro d’Italia”.
La Maglia Rosa (sponsorizzata da Balocco) viene indossata dal leader della classifica generale individuale a tempi. La Maglia Rossa invece va al leader della classifica generale individuale a punti ed è sponsorizzata da Italo. La Maglia Blu, sponsorizzata da Banca Mediolanum, è il simbolo del primato nella classifica dei gran premi della montagna e, infine, la Maglia Bianca è indossata dal miglior giovane nella classifica generale individuale e sarà sponsorizzata da F.lli Orsero.
Tutte le maglie del Giro d’Italia, che per il diciassettesimo anno consecutivo saranno prodotte dal Santini Maglificio Sportivo, acquisiscono così un tocco di originalità e ricercatezza degne dei più preziosi capi di abbigliamento non solo sportivo.
Oltre alla firma dello stilista britannico, presente sul colletto delle Maglie, sarà presente anche il bordino multi stripe sulla manica sinistra quale “marchio di fabbrica” di Paul Smith.
Nella parte interna del colletto della Maglia Rosa vi sarà inoltre la dedica a Fiorenzo Magni, l’indimenticato campione, scomparso lo scorso dicembre, che tanto ha dato al ciclismo italiano e al Giro d’Italia.
Il Giro d’Italia è una corsa ciclistica a tappe organizzata da RCS Sport per conto de La Gazzetta dello Sport, a cui prendono parte circa 200 atleti provenienti da tutto il mondo, giunta quest’anno alla 96a edizione e corsa per la prima volta nel 1909.
Il prossimo 4 maggio ci sarà la Grande Partenza da Napoli, che porterà gli atleti a sfidarsi in 21 frazioni (23 giorni totali di gara compresi in due giorni di riposo) per poi concludersi il 26 maggio a Brescia. Nel 2012 vinse il canadese Ryder Hesjedal.
Il Giro d’Italia rappresenta la punta dell’iceberg delle corse ciclistiche organizzate da RCS Sport: Milano – Sanremo, Il Lombardia, Tirreno – Adriatico, Strade Bianche, e il Giro del Lazio sono infatti gli atri eventi ciclismo internazionali RCS Sport.

[Immagine: showimg.php?cod=55543&tp=n]

Dichiarazioni di Paul Smith - “Ho iniziato a pedalare quando avevo 12 anni e ho corso in bici fino a 18. Un grave incidente mi costrinse poi a passare alcuni mesi in ospedale. Dopo questo periodo, scoprii il mondo della creatività, del design e della moda e da lì ebbe inizio la mia carriera che, fortunatamente, mi ha portato a dove sono oggi. In tutti questi anni non ho mai smesso di seguire il ciclismo e questo mi ha portato a costruire amicizie con campioni del calibro di Bradley Wiggins, Mark Cavendish, David Millar e molti altri. Conservo una grande collezione di maglie da ciclista fin dagli anni 70, tutte rigorosamente firmate dai campioni. Per queste ragioni, è per me davvero un grande onore poter disegnare le quattro Maglie del Giro e spero che l’approccio di semplicità da me applicato venga apprezzato da tutti; mettendo i bordini rossi alla Rosa, cercando di “pulire” e semplificare quanto più possibile ho cercato di trasferire un po’ del ciclista che è in me nelle maglie.”
Dichiarazioni di Marco Gobbi Pansana, responsabile marketing area ciclismo RCS Sport “Una soddisfazione indescrivibile. Un ulteriore riconoscimento che il Giro d’Italia
oltre ad essere un evento sportivo di primissimo piano, è anche e sempre più un brand leader nel panorama sportivo mondiale, punto di riferimento assoluto per la sua capacità di coniugare i valori di tradizione e storia che lo fondano, con l’apertura all’innovazione ed alla sperimentazione che ne tracciano l’evoluzione future.”
“Lo scorso 27 maggio, in occasione del Grande Arrivo del Giro a Milano, ho accompagnato Sir Paul alla scoperta del backstage della Corsa Rosa. All’invidiabile lucidità e competenza delle sue domande faceva da contraltare la passione e il trasporto del suo muoversi frenetico quasi a volere assorbire emozioni e sensazioni che si respirano in quello che è un giorno di trionfo e di festa. Dopo quella giornata mi è stato chiaro che il sogno di far disegnare a Sir Paul la nostra icona, la Maglia Rosa, sarebbe potuto diventare presto realtà.”

Biografia Paul Smith - Paul Smith è il più eminente stilista britannico. È riconosciuto per il suo spirito creativo che combina tradizione e modernità. Famoso per i suoi capi di abbigliamento e accessori, Paul Smith si è specializzato nell’utilizzo di artigianato, inventiva e design all’avanguardia per creare articoli molto curati, desiderabili e moderni. Paul Smith è uno sperimentatore e un degno rappresentante dei trends britannici e internazionali. Con una passione per l’ecclettico e combinazioni di modelli e di colori ravvicinati fra loro, Paul Smith esprime, con gusto, una vera estetica contemporanea.
Paul Smith è molto amato nel mondo – fra i suoi clienti si trovano dalle comunità studentesche ad attori di Hollywood fino a pop star e dirigenti di grandi aziende. Fin dalla sua origine in una piccola bottega di Nottingham, in Inghilterra, nel 1970, Paul Smith è cresciuto enormemente fino a raggiungere i cinque continenti. Partito da una sola collezione uomo, il suo business conta oggi ben 12 collezioni per uomo, donna e bambino, incluse calzature, accessori, profumi, accessori per la casa e jeans.
Paul Smith ha boutique in tutto il mondo – Londra, Parigi, New York, Hong Kong e Tokio – ed espone quattro volte all’anno sulle passerelle di Londra e Parigi. Nonostante tutta questa incredibile crescita, la curiosità, la qualità e l’autenticità di Paul Smith sono rimaste invariate.

Company Profile RCS Sport. RCS Sport è una società, controllata al 100% da RCS MediaGroup, specializzata nel settore dello sport business che offre ai propri partner un'offerta completa e personalizzata di servizi ed un ricco portafoglio di diritti. RCS Sport è proprietaria di 4 eventi UCI World Tour (Giro d’Italia, Milano Sanremo, Il Lombardia e la Tirreno Adriatico), di 4 eventi del calendario europeo UCI (Strade Bianche, Giro del Lazio, Gran Piemonte e Milano Torino) e della IAAF Milano City Marathon. RCS Sport è inoltre advisor commerciale della FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio), della squadra di Serie A FC Internazionale e della FIP (Federazione Italiana Basket). Nel 2012 RCS Sport è stata partner di NBA per l'organizzazione della tappa italiana dello NBA European Tour ed è stata partner di FIG per l'organizzazione della tappa italiana dello European Tour di golf.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
Brutta,quel balocco al posto di Estathè ci sta malissimo
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Danilo M.
#4
Paradossale che il Paese della moda debba rivolgersi ad uno straniero per disegnare la maglia rosa.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Thomas
#5
Una maglia più brutta dell'altra...

Io ho la rosa e la rossa del 2012,bellissime
 
Rispondi
#6
[Immagine: 149522_10151201537893247_1196229265_n.jpg]

[Immagine: 397709_10151201537903247_523498354_n.jpg]

[Immagine: 148952_10151201538588247_1240306220_n.jpg]

[Immagine: 385278_10151201537888247_1481699778_n.jpg]

[Immagine: 394786_10151201538303247_1128617449_n.jpg]

© facebook.com/giroditalia
 
Rispondi
#7
Due corridori più in vista non potevano prenderli...
 
Rispondi
#8
A me non dispiace, classica meglio di quella dell'anno scorso. Certo il rosso Balocco non è il miglior sponsor possibile (per il colore intendo), però sicuramente meglio di Mediolanum con quello che ha fatto l'anno scorso....
 
Rispondi
#9
Non ho capito bene cosa ha fatto lo stilista, ma vabè...è molto bella proprio perchè non ha nulla di particolare
 
Rispondi
#10
Sulla spalla sinistra c'è qualcosa,di brutto ovviamente
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)