Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro d'Italia, la strada per la maglia rossa 2016
#1
Giro d'Italia, la strada per la maglia rossa 2016
La maglia rossa va a premiare il re della classifica a punti: storicamente è il premio per il quale si battono i velocisti, anche se in molte edizioni del Giro a conquistarla sono stati dirittura gli uomini di classifica.
Proprio per ridurre questo rischio, i punti in palio - all'arrivo e a due traguardi volanti per tappa, ad esclusione delle crono - non sono uguali per tutte le frazioni.

Le tappe di categoria A (vale a dire: 2 - 3 -12 - 17 - 21) e quelle di categoria B (e cioè 4 - 5 - 7 - 11) assegneranno al traguardo punti ai primi 15 classificati: 50, 35, 25,
18, 14, 12, 10, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1. Per ogni traguardo volante (due per tappa) punti ai primi 8 classificati: 20, 12, 8, 6, 4, 3, 2, 1.

Per le tappe di categoria C punti al traguardo per i primi 10 classificati: 25, 18, 12, 8, 6, 5, 4, 3, 2, 1 e ai traguardi volanti per i primi 5 classificati: 10, 6, 3, 2, 1.

Infine per le tappe di categoria D e E punti al traguardo per i primi 10 classificati: 15, 12, 9, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1 e ai traguardi volanti - per la sola categoria D - 8, 4, 1 punti ai primi tre.

L'ALBO D'ORO DELLA CLASSIFICA A PUNTI
1966 Gianni Motta
1967 Dino Zandegù
1968 Eddy Merckx
1969 Franco Bitossi
1970 Franco Bitossi
1971 Marino Basso
1972 Roger De Vlaeminck
1973 Eddy Merckx
1974 Roger De Vlaeminck
1975 Roger De Vlaeminck
1976 Francesco Moser
1977 Francesco Moser
1978 Francesco Moser
1979 Giuseppe Saronni
1980 Giuseppe Saronni
1981 Giuseppe Saronni
1982 Francesco Moser
1983 Giuseppe Saronni
1984 Urs Freuler
1985 Johan van der Velde
1986 Guido Bontempi
1987 Johan van der Velde
1988 Johan van der Velde
1989 Giovanni Fidanza
1990 Gianni Bugno
1991 Claudio Chiappucci
1992 Mario Cipollini
1993 Adriano Baffi
1994 Djamolidine Abdoujaparov
1995 Tony Rominger
1996 Fabrizio Guidi
1997 Mario Cipollini
1998 Mariano Piccoli
1999 Laurent Jalabert
2000 Dmitrij Konyšev
2001 Massimo Strazzer
2002 Mario Cipollini
2003 Gilberto Simoni
2004 Alessandro Petacchi
2005 Paolo Bettini
2006 Paolo Bettini
2007 Danilo Di Luca
2008 Daniele Bennati
2009 Denis Menchov
2010 Cadel Evans
2011 Michele Scarponi[2]
2012 Joaquim Rodríguez
2013 Mark Cavendish
2014 Nacer Bouhanni
2015 Giacomo Nizzolo

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#2
Nel 2009 la vinse Menchov?
 
Rispondi
#3
Di Luca la vinse.

Dopo la squalifica l'hanno data a Menchov.

All'epoca peraltro c'era ancora la mitica ciclamino Wub
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#4
Appunto. Tra l'altro i vecchi colori erano molto meglio...
 
Rispondi
#5
Lo sprinter principe al Giro sarà Kittel, ma la domanda è quando si ritirerà? Facile vinca più di una tappa, molto più difficile vederlo sfrecciare a Torino...

Allora spazio per la maglia rossa agli altri, Greipel in primis. Il Gorillone è meno dominante del connazionale ma in assenza di Marcel potrebbe diventare il faro delle volate. Ma la spada di damocle del ritiro pende anche su di lui, anche se è meno certa rispetto a Kittel.
Quindi per me i favoriti per la classifica a punti rimangono gli italiani che se la sono giocata nel 2015, ovvero Nizzolo, Viviani e Modolo, peraltro tutti in ottime condizioni nell'ultimo periodo. Più indietro altri sprinter nostrani come Pelucchi, Mareczko, Sbaragli e Colbrelli.

Da non sottovalutare nemmeno Demare, molto migliorato anche quando la strada sale, soprattutto se si appende alle macchine...
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Hiko
#6
Comunque io tornerei al vecchio regolamento se questo deve premiare i Nizzolo di turno perché i top sprinter si ritirano.

E soprattutto RIDATECI LA CICLAMINO.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#7
E' colpa di Purito Asd Vegni non ha potuto sopportare la sua vittoria a scapito di Cavendish
 
Rispondi
#8
(04-05-2016, 06:36 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Comunque io tornerei al vecchio regolamento se questo deve premiare i Nizzolo di turno perché i top sprinter si ritirano.

E soprattutto RIDATECI LA CICLAMINO.

Condivido in toto.

Comunque Kittel si ritira di sicuro cosi come Demare (fermo dal Fiandre). Greipel al Turchia non mi sembrava in formissima. Occhio a Ewan
 
Rispondi
#9
Demare poi avrà tutti gli occhi addosso Sese

Kittel non è per nulla affidabile, anche se mi pare in buonissima forma. Greipel sta scontando la scorsa favolosa stagione: ha avuto un inizio di 2016 davvero difficile.

Mi sarei preso volentieri Modolo, se avesse avuto maggior supporto della squadra. Mi prendo Nizzolo anche quest'anno, che spero possa vincere anche una tappa (non ho voluto osare questa previsione tra le sorprese però Paura Asd ). Tanta curiosità per Caleb.
 
Rispondi
#10
Ha perso da Viviani nettamente, ha vinto al fotofinish sia con Cavendish sia con Nizzolo, si è ritirato durante la tappa da volata del Romandia...
A me Kittel in questo 2016 non sembra proprio straripante come prima
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)