Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro dell'Emilia 2016
#1
Categoria 1.HC 
Presentazione del Giro dell'Emilia 2016: percorso con altimetrie e planimetrie, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


sabato 24 settembre 2016
Giro dell'Emilia
UCI 1.HC - 99a edizione



Percorso
Dettagli

Sede di partenza: Bologna Fiere, Bologna
Sede di arrivo: San Luca, Bologna
Distanza: 213,0 km

Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
41,3 Mongardino - 1,9 km al 7% (max. 10%)
91,5 Passo Zanchetto - 19 km al 5% (max. 8%)
147,8 Badolo - 6 km al 5/6%
185,1 San Luca - 2,1 km al 10% (Max. 18%)
194,4 San Luca - 2,1 km al 10% (Max. 18%)
203,7 San Luca - 2,1 km al 10% (max. 18%)
213,0 San Luca - 2,1 km al 10% (max. 18%)

Cronotabella: download
Libro di Corsa: download

Presentazione

Tutte le operazioni preliminari, come nelle ultime stagioni, si terranno presso il polo di Bologna Fiere. Alla grande piazza dedicata a Renzo Imbeni inizierà il tratto di trasferimento, che porterà gli atleti ad attraversare il centro di Bologna fino a via Togliatti, dove è previsto il cosiddetto chilometro zero.

Le prime fasi di gara non presenteranno particolari difficoltà altimetriche ma saranno sicuramente già spettacolari: attraverso la Via Emilia si raggiungerà Zola Predosa dove inizierà un tratto di 25 chilometri. La strada inizierà poi a salire verso la prima asperità della giornata: la salita che porterà verso il gran premio della montagna di Mongardino. Dopo lo scollinamento un tratto in discesa porterà a Sasso Marconi e quindi i corridori affronteranno un tratto inedito per quanto riguarda il Giro dell’Emilia: lungo il Savena raggiungeranno Rioveggio per affrontare un tratto di falsopiano costeggiando il torrente Brasimone. In questo tratto la strada salirà per circa 14 chilometri toccando i 687 metri di altitudine di Castiglione dei Pepoli, dove è previsto un traguardo volante, per proseguire attraverso l’incantevole scenario della diga di Santa Maria al bacino del Brasimone verso gli 896 metri del Passo dello Zanchetto.

Dopo il gran premio della montagna, che darà già una fisionomia importante alla gara, i corridori affronteranno la discesa che li porterà a toccare Camugnano, Carpineta per poi raggiungere Riola di Vergato lambendo l’incantevole Rocchetta Mattei.

Attraverso una discesa si rientra sul tradizionale tracciato del Giro dell’Emilia Granarolo transitando da Vergato prima di toccare Marzabotto e Sasso Marconi dove la strada inizierà a salire verso Badolo.

I protagonisti del Giro dell'Emilia entreranno nella città di Bologna da Via Toscana per proseguire per Piazza di Porta Santo Stefano e il passaggio da porta Saragozza dove la strada si impennerà verso il traguardo di San Luca con il transito all'arco del Meloncello.

Circa due chilometri con pendenze massime del 18%. Una salita che sarà affrontata complessivamente per cinque volte.



Partecipanti
AG2R La Mondiale
1 Jan BAKELANTS
2 Romain BARDET
3 Mikael CHEREL
4 Hubert DUPONT
5 Pierre - Roger LATOUR
6 Matteo MONTAGUTI
7 Domenico POZZOVIVO
8 Cyril GAUTIER

Cannondale Drapac
11 Rigoberto URAN
12 Kristjan KOREN
13 Moreno MOSER
14 Tom-Jelte SLAGTER
15 Davide VILLELLA
16 Davide FORMOLO
17 Michael WOODS
18 Matti BRESCHEL

Trek Segafredo
21 Niccolò BONIFAZIO
22 Ryder HESJEDAL
23 Jacopo MOSCA
24 Haimar ZUBELDIA
25 Julein BERNARD
26 Laurent DIDIER
27 Bauke MOLLEMA
28 Frank SCHLECK

FDJ
31 Christian EIKING
32 Kenny ELISSONDE
33 Jeremy MAISON
34 Steve MORABITO
35 Alexandre GENIEZ
36 Sebastian REICHENBACH
37 Anthony ROUX
38 Jeremy ROY

Dimension Data
41 Stephen CUMMINGS
42 Songezo JIM
43 Igor ANTON
44 Adrien NIYONSHUITI
45 Serge PAUWELS
46 Natnael BERHANE
47 Kanstaintsin SIUTSOU
48 Daniel TEKLEHAIMANOT

Lampre Merida
51 Diego ULISSI
52 Mattia CATTANEO
53 Valerio CONTI
54 Manuele MORI
55 Przemysław NIEMIEC
56 Simone PETILLI
57 Edward RAVASI
58 Fausto MASNADA

Astana
61 Fabio ARU
62 Miguel Angel LOPEZ
63 Jakob FUGLSANG
64 Bakhtiyar KOZHATAYEV
65 Michele SCARPONI
66 Diego ROSA
67 Paolo TIRALONGO
68 Andrey ZEITS

BMC
71 Darwin ATAPUMA
72 Damiano CARUSO
73 Alessandro DE MARCHI
74 Philippe GILBERT
75 Ben HERMANS
76 Samuel SANCHEZ
77 Manuel SENNI
78 Dylan TEUNS

Movistar
81 Giovanni VISCONTI
82 Andrey AMADOR
83 Juan Jose LOBATO
84 Carlos BETANCUR
85 Javier MORENO
86 Dayer QUINTANA
88 Daniel MORENO
88 Richard CARAPAZ

Orica Bikeexchange
91 Damian HOWSON
92 Esteban CHAVES
93 Jack HAIG
94 Jens KEUKELEIRE
95 Amets TXURRUKA
96 Carlos VERONA
97 Adam YATES
98 Simon YATES

Unieuro Wilier
101 Andrea CACCIOTTI
102 -
103 Mauro FINETTO
104 -
105 Simone RAVANELLI
106 Enrico SALVADOR
107 Marco TECCHIO
108 Alex TURRIN

Bardiani - CSF
111 Simone ANDREETTA
112 Francesco Manuel BONGIORNO
113 Enrico BARBIN
114 Mirco MAESTRI
115 Stefano PIRAZZI
116 Lorenzo ROTA
117 Simone VELASCO
118 Edoardo ZARDINI
Cofidis
121 Anthony PEREZ
122 Nicolas EDET
123 Romain HARDY
124 Arnold JEANNESSON
125 Mathias LE TURNIER
126 Luis Angel MATE
127 Rudy MOLARD
128 Stephane ROSSETTO

Nippo - Vini Fantini
131 Damiano CUNEGO
132 Eduard GROSU
133 Alessandro BISOLTI
134 Grega BOLE
135 Youma KOISHI
136 Iuri FILOSI
137 Genki YAMAMOTO
138 Gianfranco ZILIOLI

Wilier - Southeast
141 Julen AMEZQUETA
142 Matteo BUSATO
143 Andrea FEDI
144 Yonder GODOY
145 Daniel MARTINEZ
146 Xuban ERRAZKIN
147 Cristian RAILEANU
148 Cristian RODRIGUEZ

Caja Rural - Seguros RGA
151 Miguel Angel BENITO
152 Fabricio FERRARI
153 Pello BILBAO
154 Antonio MOLINA
155 Jonathan LASTRA
156 Angel MADRAZO
157 Ricardo VILELA
158 Sergio PARDILLA

Topsport Vlaanderen
161 Floris DE TIER
162 Tim DECLERQ
163 Eliot LIETAER
164 Jarl SALOMEINI
165 Thomas SPRENGERS
166 Peben VAN HECKE
167 Otto VERGAERDE
168 Jens WALLAYS

Androni - Sidermec
171 Franco PELLIZOTTI
172 Egan BERNAL
173 Marco FRAPPORTI
174 Francesco GAVAZZI
175 Serghei TVETCOV
176 Alessio TALIANI
177 Alberto NARDINI
178 Rodolfo TORRES

Gazprom Rusvelo
181 Artem OVECHKIN
182 Sergey FIRSANOV
183 Alexander FOLIFOROV
184 Alexandr KOLOBNEV
185 Artem NYCH
186 Andrei SOLOMENNIKOV
187 Evgeny SHALUNOV
188 Aydar ZAKARIN

Delko Marseille Provence KTM
181 Remy DI GREGORIO
192 Daniel DIAZ
193 Leonardo DUQUE
194 Julien EL FARES
195 Delio FERNANDEZ
196 Thierry HUPOND
197 Romain COMBAUD
198 Quentin PACHER

Bora Argon18
201 Shane ARCHBOLD
202 Phil BAUHAUS
203 Sam BENNETT
204 Zakkari DEMPSTER
205 Paul VOSS
206 Lukas POSTLBERGER
207 Michael SCHWARZMANN
208 Luka POSTLBERGER

Fortuneo - Vital Concept
211 Elie GESBERT
212 Frederic BRUN
213 Jonathan HIVERT
214 Brice FEIULLU
215 Kevin LEDANOIS
216 Julian LOUBET
217 Chris Anker SORENSEN
218 Eduardo SEPULVEDA

CCC Sprandi Polkowice
221 Davide REBELLIN
222 Felix GROSSCHARTNER
223 Jan HIRT
224 Lukasz OWSIAN
225 Branislau SAMOILAU
226 Maciej PATERSKI
227 Simone PONZI
228 Victor DE LA PARTE

GM Europa Ovini
231 Ivan BALYKIN
232 Rossano MAUTI
233 Antonio DI SANTE
234 Filippo FORTIN
235 Jose MARQUEZ
236 Davide PACCHIARDO
237 Matteo ROTONDI
238 Andrea RUSCETTA

Wanty - Groupe Gobert
241 Enrico GASPAROTTO
242 -
243 Xandro MEURISSE
244 Thomas DEGAND
245 Danilo NAPOLITANO
246 Guillaume MARTIN
247 Marco MINNAARD
248 Bjorn THURAU



Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Giro dell'Emilia-Granarolo, il 24 settembre grande spettacolo a Bologna
Sono stati presentati questa mattina presso la Sala Sinfonia del polo di Bologna Fiere i due appuntamenti che, con la regia organizzativa del Gruppo Sportivo Emilia, il prossimo 24 settembre faranno di Bologna la capitale indiscussa del grande ciclismo.

Il Giro dell’Emilia – Granarolo, giunto alla novantanovesima edizione, e il Giro dell’Emilia – Unipol Banca – Internazionale Donne Elite rappresentano ormai due veri e propri punti di riferimento per il finale di stagione e non solo e quelle che andranno in scena tra poco meno di tre settimane saranno sicuramente due edizioni destinate ad essere ricordate a lungo.

Alla presentazione sono intervenuti, tra gli altri, il sottosegretario alla Presidenza della Regione Emilia Romagna, Andrea Rossi, il Presidente del Consiglio Comunale di Bologna, Luisa Guidone, oltre a Gianpaolo Berardi, Area Manager Centro Nord di Unipol Banca, Antonio Bruzzone, Direttore Generale di Bologna Fiere, Gianpiero Calzolari, Presidente Granarolo, Vittorio Pedone, Commissario Capo Polizia Stradale di Bologna, ed Enzo Ghigo, presidente della Lega Ciclismo Professionistico, il dirigente responsabile dell’Area Benessere di Comunità del Comune di Bologna, Massimiliano Danielli e il CT della nazionale italiana Davide Cassani.

Particolarmente gradita è stata la presenza dell’ex attaccante del Bologna, Marco Di Vaio, oggi Club Manager della squadra nella quale ha militato dal 2008 al 2012.

IL PERCORSO

Tutte le operazioni preliminari, come nelle ultime stagioni, si terranno presso il polo di Bologna Fiere ela carovana del Giro dell’Emilia Granarolo muoverà le prime pedalate dalla grande piazza dedicata a Renzo Imbeni davanti alla Regione Emilia Romagna dove inizierà il tratto di trasferimento che porterà gli atleti ad attraversare il centro di Bologna fino a via Togliatti dove è previsto il cosiddetto chilometro zero.

Le prime fasi di gara non presenteranno particolari difficoltà altimetriche ma saranno sicuramente già spettacolari: attraverso la Via Emilia si raggiungerà Zola Predosa dove inizierà un tratto di 25 chilometri. La strada inizierà poi a salire verso la prima asperità della giornata: la salita che porterà verso il gran premio della montagna di Mongardino. Dopo lo scollinamento un tratto in discesa porterà a Sasso Marconi e quindi i corridori affronteranno un tratto inedito per quanto riguarda il Giro dell’Emilia – Granarolo: lungo il Savena raggiungeranno Rioveggio per affrontare un tratto di falsopiano costeggiando il torrente Brasimone. In questo tratto la strada salirà per circa 14 chilometri toccando i 687 metri di altitudine di Castiglione dei Pepoli, dove è previsto un traguardo volante, per proseguire attraverso l’incantevole scenario della diga di Santa Maria al bacino del Brasimone verso gli 896 metri del Passo dello Zanchetto.

Dopo il gran premio della montagna, che darà già una fisionomia importante alla gara, i corridori affronteranno la discesa che li porterà a toccare Camugnano, Carpineta per poi raggiungere Riola di Vergato lambendo l’incantevole Rocchetta Mattei.

Attraverso una discesa si rientra sul tradizionale tracciato del Giro dell’Emilia Granarolo transitando da Vergato prima di toccare Marzabotto e Sasso Marconi dove la strada inizierà a salire verso Badolo.

I protagonisti del giro dell'Emilia Granarolo entreranno nella città di Bologna da Via Toscana per proseguire per Piazza di Porta Santo Stefano e il passaggio da porta Saragozza dove la strada si impennerà verso il traguardo di San Luca con il transito all'arco del Meloncello.

Circa due chilometri con pendenze massime del 18%. Una salita che sarà affrontata complessivamente per cinque volte.

SQUADRE E PRINCIPALI ISCRITTI
  • AG2R La Mondiale: Bakelants, Bardet, Dupont, Montaguti e Pozzovivo
  • Cannondale Drapac: Uran, Clarke, Formolo
  • Trek – Segafredo: Arredondo, Mollema, F. Schleck
  • FDJ: Pinot, Roux
  • Team Dimension Data: Cummings, Siutsou
  • Lampre – Merida: Ulissi, Conti
  • Astana Pro Team: Aru, Nibali, Cataldo, Rosa, Tiralongo, Fuglsang
  • BMC Racing Team: Atapuma, Gilbert, S. Sanchez
  • Movistar Team: Visconti, Herrada, Malori
  • Orica: Chaves, Adam e Simon Yates
  • Nazionale Italiana
  • Bardiani – CSF: Bongiorno, Pirazzi
  • Cofidis: Mate
  • Nippo – Vini Fantini: Cunego, Bisolti, De Negri
  • Wilier Triestina – Southeast: Busato, Fedi
  • Caja Rural Seguros RGS: Pardilla, Madrazo
  • Top Sport Vlaanderen: Sprengers
  • Androni Giocattoli Sidermec: Pellizotti, Bernal
  • Gazprom Rusvelo: Firsanov, Kolobnev
  • Delko Marseille: Duque
  • Bora Argon 18: Bennet, Dempster
  • Fortuneo: Feillu, Sepulveda
  • CCC Sprandi Polkowice: Rebellin, Ponzi
  • GM Europa Ovini: Balykin, Pacchiardo
  • Wanty Groupe Gobert: Thurau

comunicato stampa GS Emilia
 
Rispondi
#3
Ci dovessero essere questi sul San Luca c'è da fare festa per un mese.
 
Rispondi
#4
Sicuramente la corsa giova molto della nuova collocazione in calendario prima del Lombardia e vicino ad altre corse in Italia..speriamo rimanga così pure negli anni a venire
 
Rispondi
#5
Sarebbe in concomitanza del Mondiale però :\
 
Rispondi
#6
Si è comunque visto che è bastato poco per avere una starlist ottima.. bisognerebbe trovare un compromesso per evitare che sia da sola in calendario al 10 ottobre, che ne so metterla due-tre giorni prima del Lombardia come antipasto.. o comunque assieme ad altre corse del calendario italiano
 
Rispondi
#7
Giro dell'Emilia, una corsa grandi firme
Sarà una vera e propria parata di stelle quella che andrà in scena domani, sabato 24 settembre, con il doppio appuntamento del Giro dell’Emilia – Granarolo e del Giro dell’Emilia Unipol Banca Internazionale Donne Elite.
Le due gare organizzate dal Gruppo Sportivo Emilia vedranno infatti al via alcuni tra i migliori atleti del panorama attuale.
Per quanto riguarda prova maschile, i partenti saranno 197 e tra gli attesi protagonisti della classica che prenderà il via dal polo di Bologna Fiere alle ore 11,00 ci saranno i vincitori delle ultime tre edizioni: Jan Bakelants, Davide Rebellin e Diego Ulissi.
Tra gli italiani occhi puntati su Fabio Aru che guiderà un’Astana particolarmente competitiva della quale fanno parte anche Michele Scarponi e Diego Rosa, Domenico Pozzovivo, Davide Formolo, Moreno Moser e Giovanni Visconti.
Di particolare interesse saranno le presenze dei corridori stranieri, quelle del francese Romain Bardet, secondo classificato al Tour de France quest’anno, del colombiano Rigoberto Uran, due volte secondo al Giro d’Italia e argento olimpico a Londra 2012, del canadese Ryder Hesjedal, trionfatore al Giro d’Italia nel 2012, dello spagnolo Samuel Sachez, campione olimpico a Pechino 2008, dell’ex campione del mondo e cacciatore di classiche Philippe Gilbert, del colombiano Esteban Chaves, secondo all’ultima edizione del Giro d’Italia, del suo connazionale Carlos Betancur (vincitore di questa gara nel 2011), del danese Jakob Fuglsang, argento olimpico nella prova in linea a Rio 2016, e dei fratelli britannici Adam e Simon Yates.

I PARTENTI

AG2R La Mondiale
1 Jan BAKELANTS
2 Romain BARDET
3 Mikael CHEREL
4 Hubert DUPONT
5 Pierre - Roger LATOUR
6 Matteo MONTAGUTI
7 Domenico POZZOVIVO
8 Cyril GAUTIER

Cannondale Drapac
11 Rigoberto URAN
12 Kristjan KOREN
13 Moreno MOSER
14 Tom-Jelte SLAGTER
15 Davide VILLELLA
16 Davide FORMOLO
17 Michael WOODS
18 Matti BRESCHEL

Trek Segafredo
21 Niccolò BONIFAZIO
22 Ryder HESJEDAL
23 Jacopo MOSCA
24 Haimar ZUBELDIA
25 Julein BERNARD
26 Laurent DIDIER
27 Bauke MOLLEMA
28 Frank SCHLECK

FDJ
31 Christian EIKING
32 Kenny ELISSONDE
33 Jeremy MAISON
34 Steve MORABITO
35 Alexandre GENIEZ
36 Sebastian REICHENBACH
37 Anthony ROUX
38 Jeremy ROY

Dimension Data
41 Stephen CUMMINGS
42 Songezo JIM
43 Igor ANTON
44 Adrien NIYONSHUITI
45 Serge PAUWELS
46 Natnael BERHANE
47 Kanstaintsin SIUTSOU
48 Daniel TEKLEHAIMANOT

Lampre Merida
51 Diego ULISSI
52 Mattia CATTANEO
53 Valerio CONTI
54 Manuele MORI
55 Przemysław  NIEMIEC 
56 Simone PETILLI
57 Edward RAVASI
58 Fausto MASNADA

Astana
61 Fabio ARU
62 Miguel Angel LOPEZ
63 Jakob FUGLSANG
64 Bakhtiyar KOZHATAYEV
65 Michele SCARPONI
66 Diego ROSA
67 Paolo TIRALONGO
68 Andrey ZEITS

BMC
71 Darwin ATAPUMA
72 Damiano CARUSO
73 Alessandro DE MARCHI 
74 Philippe GILBERT
75 Ben HERMANS
76 Samuel SANCHEZ
77 Manuel SENNI
78 Dylan TEUNS

Movistar
81 Giovanni VISCONTI
82 Andrey AMADOR
83 Juan Jose LOBATO
84 Carlos BETANCUR
85 Javier MORENO
86 Dayer QUINTANA
88 Daniel MORENO
88 Richard CARAPAZ

Orica Bikeexchange
91 Damian HOWSON
92 Esteban CHAVES
93 Jack HAIG
94 Jens KEUKELEIRE
95 Amets TXURRUKA
96 Carlos VERONA
97 Adam YATES
98 Simon YATES

Unieuro Wilier 
101 Andrea CACCIOTTI
102 -
103 Mauro FINETTO
104 -
105 Simone RAVANELLI
106 Enrico SALVADOR
107 Marco TECCHIO
108 Alex TURRIN

Bardiani - CSF
111 Simone ANDREETTA
112 Francesco Manuel BONGIORNO
113 Enrico BARBIN
114 Mirco MAESTRI
115 Stefano PIRAZZI
116 Lorenzo ROTA
117 Simone VELASCO
118 Edoardo ZARDINI

Cofidis
121 Anthony PEREZ
122 Nicolas EDET
123 Romain HARDY
124 Arnold JEANNESSON
125 Mathias LE TURNIER
126 Luis Angel MATE
127 Rudy MOLARD
128 Stephane ROSSETTO

Nippo - Vini Fantini
131 Damiano CUNEGO
132 Eduard GROSU
133 Alessandro BISOLTI
134 Grega BOLE
135 Youma KOISHI
136 Iuri FILOSI
137 Genki YAMAMOTO
138 Gianfranco ZILIOLI

Wilier - Southeast
141 Julen AMEZQUETA
142 Matteo BUSATO
143 Andrea FEDI
144 Yonder GODOY
145 Daniel MARTINEZ
146 Xuban ERRAZKIN
147 Cristian RAILEANU
148 Cristian RODRIGUEZ

Caja Rural - Seguros RGA
151 Miguel Angel BENITO
152 Fabricio FERRARI
153 Pello BILBAO
154 Antonio MOLINA
155 Jonathan LASTRA
156 Angel MADRAZO
157 Ricardo VILELA
158 Sergio PARDILLA

Topsport Vlaanderen
161 Floris DE TIER
162 Tim DECLERQ
163 Eliot LIETAER 
164 Jarl SALOMEINI
165 Thomas SPRENGERS
166 Peben VAN HECKE
167 Otto VERGAERDE
168 Jens WALLAYS

Androni - Sidermec
171 Franco PELLIZOTTI
172 Egan BERNAL
173 Marco FRAPPORTI
174 Francesco GAVAZZI
175 Serghei TVETCOV
176 Alessio TALIANI
177 Alberto NARDINI
178 Rodolfo TORRES

Gazprom Rusvelo
181 Artem OVECHKIN
182 Sergey FIRSANOV
183 Alexander FOLIFOROV
184 Alexandr KOLOBNEV 
185 Artem  NYCH
186 Andrei SOLOMENNIKOV
187 Evgeny SHALUNOV
188 Aydar ZAKARIN

Delko Marseille Provence KTM
181 Remy DI GREGORIO
192 Daniel DIAZ
193 Leonardo DUQUE
194 Julien EL FARES
195 Delio FERNANDEZ
196 Thierry HUPOND
197 Romain COMBAUD
198 Quentin PACHER

Bora Argon18
201 Shane ARCHBOLD
202 Phil BAUHAUS
203 Sam BENNETT
204 Zakkari DEMPSTER
205 Paul VOSS
206 Lukas POSTLBERGER
207 Michael SCHWARZMANN
208 Luka POSTLBERGER

Fortuneo - Vital Concept
211 Elie GESBERT
212 Frederic BRUN
213 Jonathan HIVERT
214 Brice FEIULLU
215 Kevin LEDANOIS
216 Julian LOUBET
217 Chris Anker SORENSEN
218 Eduardo SEPULVEDA

CCC Sprandi Polkowice
221 Davide REBELLIN
222 Felix GROSSCHARTNER
223 Jan HIRT
224 Lukasz OWSIAN
225 Branislau SAMOILAU
226 Maciej PATERSKI
227 Simone PONZI
228 Victor DE LA PARTE

GM Europa Ovini
231 Ivan BALYKIN
232 Rossano MAUTI
233 Antonio DI SANTE
234 Filippo FORTIN
235 Jose MARQUEZ
236 Davide PACCHIARDO
237 Matteo ROTONDI
238 Andrea RUSCETTA

Wanty - Groupe Gobert
241 Enrico GASPAROTTO
242 -
243 Xandro MEURISSE
244 Thomas DEGAND
245 Danilo NAPOLITANO
246 Guillaume MARTIN
247 Marco MINNAARD
248 Bjorn THURAU

comunicato stampa GS Emilia
 
Rispondi
#8
Samu Sanchez non si era rotto la clavicola alla Vuelta?


Voglio vedere come fanno a perderla gli Orica...
 
Rispondi
#9
Il fatto che Howson abbia l'1 però spaventa Paura
 
Rispondi
#10
Meurisse quattordicesimo
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)