Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro della Toscana - Memorial Alfredo Martini 2016
#1
Categoria 1.2 
Presentazione del Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini 2016: il percorso con altimetrie e planimetrie delle prove, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; i risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


dal 20 al 22 settembre 2016
Giro della Toscana
UCI 1.2 - 88a edizione



Prove
20 settembre, 1^ prova: Arezzo > Montecatini Terme, 174,7 km

21 settembre, 2^ prova: Montecatini Terme > Pontedera, 185,3 km

22 settembre, 3^ prova: G.P. Città di Peccioli - Coppa Sabatini
Altimetria
Risultati



Partecipanti
ITALIA
1 ALBANESE Vincenzo
2 BALLERINI Davide
3 BENNATI Daniele
4 CONSONNI Simone
5 GASPAROTTO Enrico
6 GUARNIERI Jacopo
7 MINALI Riccardo
8 SABATINI Fabio

ASTANA PRO TEAM
11 ARU Fabio
12 BIZHIGITOV Zhandos
13 FOMINHYKH Daniil
14 KAMYSHEV Arman
15 LOPEZ Miguel Angel
16 KOZHATAYEV Bakhtiyar
17 KULIMBETOV Nurbolat
18 ROSA Diego

MOVISTAR TEAM
31 CARAPAZ Richard
32 AMADOR Andrey
33 BETANCUR Carlos Alberto
34 MALORI Adriano
35 MORENO BAZAN Javier
36 QUINTANA Dayer
37 PEDRERO Antonio
38 VISCONTI Giovanni

TEAM DIMENSION DATA
41 CUMMINGS Stephen
42 CAVENDISH Mark
43 BERHANE Natnael
44 ANTON Igor
45 PAUWELS Serge
46 SBARAGLI Kristian
47 KUDUS Merhawi
48 TEKLEHAIMANOT Daniel

ANDRONI GIOCATTOLI - SIDERMEC
51 FRAPPORTI Marco
52 GAVAZZI Francesco
53 PELLIZOTTI Franco
54 TVETCOV Serghei
55 SELVAGGI Mirko
56 TALIANI Alessio
57 TORRES Rodolfo
58 BERNAL Egan
 
BARDIANI CSF
61 ANDREETTA Simone
62 BOEM Nicola
63 BONGIORNO Francesco
64 MAESTRI Mirco
65 COLBRELLI Sonny
66 PIRAZZI Stefano
67 STERBINI Simone
68 BARBIN Enrico

BORA ARGON 18
71 BENEDETTI Cesare
72 BENNETT Sam
73 BUCHMANN Emanuel
74 HERKLOTZ Silvio
75 ARCHBOLD Shane
76 MUHLBERGER Gregor
77 NERZ Dominik
78 VOSS Paul

CAJA RURAL-SEGUROS RGA
81 MOLINA Antonio
82 SAEZ BENITO Hector
83 BARBERO CUESTA Carlos
84 BENITO DIEZ Miguel Angel
85 FERRARI BARCELO Fabricio
86 LASTRA MARTINEZ Jonathan
87 RUBIO Diego
88 VILELA Ricardo
CCC SPRANDI POLKOWICE
91 KACZMAREK Jakub
92 GROSSSCHARTNER FElix
93 MIHAYLOV Nikolay
94 TACIAK Mateusz
95 SAMOILAU Branisalu
96 PLUCINSKI Leszek
97 PONZI Simone
98 REBELLIN David

FORTUNEO VITAL CONCEPT
101 CAM Maxime
102 GESBERT Elie
103 HIVERT Jonathan
104 FEILLU Bricew
105 VACHON Florian
106 LEDANOIS Kevin
107 PERICHON Pierre-Luc
108 SEPULVEDA Eduardo

GAZPROM RUSVELO
111 ERSHOV Artur
112 FIRSANOV Sergei
113 FOLIFOROV Alexander
114 KOLOBNEV Alexander
115 SOLOMENNIKOV Andrei
116 ZAKARIN Aydar
117 NYCH Artem
118 SHALUNOV Evgenii

NIPPO VINI FANTINI
121 KOISHI Yuma
122 BISOLTI Alessandro
123 BOLE Grega
124 KOBAYASHI Marino
125 DE NEGRI Pier Paolo
126 FILOSI Iuri
127 GROSU Eduard Michael
128 ZILIOLI Gianfranco

TEAM NOVO NORDISK
131 DE MESMAEKER Kevin
132 GLASSPOOL James
133 HENTTALA Joonas
134 KAMSTRA Briamn
135 LOZANO David
136 MEGIAS Javier
137 PLANET Charles
138 WILLIAMS Christopher

TOPSPORT VLAANDEREN
141 DE TIER Floris
142 DECLERCQ Tim
143 LIETAER Eliot
144 SALOMEIN Jarl
145 SPRENGERS Thomas
146 VAN HECKE Preben
147 VERGAERDE Otto
148 WALLAYS Jens

WILIER TRIESTINA SOUTHEAST
151 AMEZQUETA Julen
152 ANDRIATO Rafael
153 BELLETTI Manuel
154 BUSATO Matteo
155 FEDI Andrea
156 GODOY Yonder
157 MARTINEZ Daniel
158 POZZATO Filippo

TEAM ROTH
161 BAILLIFARD Valentin
162 BALDO Nicolas
163 CECCHIN Alberto
164 BRUNGGER Nico
165 PASQUALON Andrea
166 STUSSI Colin
167 THALMANN Roland
168 VACCHER Andrea



Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
2016: il Giro della Toscana nel ricordo di Alfredo Martini
Salvare gare professionistiche storiche come il Giro della Toscana o il Gran Premio di Larciano (entrambe annullate per il 2015) mentre restano molte incertezze ancora sullo svolgimento del Gran Premio Industria Commercio Artigianato di Prato del prossimo 20 settembre.

Ci provano alcuni dirigenti e personaggi ad iniziare dal presidente del Comitato Regionale Toscano di ciclismo, Giacomo Bacci (tra i primi ad approvare l’idea anche il sindaco di Montecatini Terme Giuseppe Bellandi) che hanno dato vita a una società Srl. Quale il progetto? Trovare sponsor ed istituzioni disponibili, dando vita nella stagione 2016 al Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini, una tre giorni per la quale sono state individuate anche le date da richiedere, quelle del 20-21 e 22 settembre, in pratica una tre giorni “premondiale” visto che solo una settimana più tardi ci sarà il campionato del mondo.

Aggiungiamo subito che l’Unione Ciclistica Larcianese del presidente Urbano Borgioli che ha preso parte alle riunioni ed incontri per redigere il progetto, si è tirata fuori e quindi niente Gran Premio Industria e Artigianato di Larciano in questo trittico ideato e dentro al quale c’è invece il Giro della Toscana, mentre non è definita al momento la posizione della Ciclistica Pratese 1927.

Da stabilire anche la tipologia della rassegna, in quanto si è parlato di una gara a cronometro, proprio in Valdinievole, e due competizioni in linea, ma potrebbero essere anche tutte e tre in linea. Quello che è certo è che con tale manifestazione, se andrà in porto tutto il progetto, verrà ricordato solennemente Alfredo Martini.

Antonio Mannori - Federciclismo sez. Toscana
 
Rispondi
#3
Giro della Toscana, l'edizione 2016 sarà dedicata ad Alfredo Martini
Manca l’ufficialità, d’altra parte siamo a dieci mesi dall’evento, ma il Memorial professionisti per ricordare il grande Alfredo Martini è delineato. La nuova manifestazione d’altra parte è già stata inserita nel calendario internazionale con relative date per il mese di settembre 2016, ed i contatti tra i vari organizzatori preposti sono continuati e proseguono tuttora. Manca qualche dettaglio di natura burocratica poi tutto sarà a posto, per un programma che vedrà la Toscana grande protagonista a livello professionistico con date strategiche che dovrebbero portare campioni di spicco al via. Fuori da questa iniziativa sarà il Gp Industria Commercio e Artigianato di Prato che si correrà domenica 18 settembre 2016, mentre il 1° Memorial Alfredo Martini si aprirà martedì 20 settembre con il Giro della Toscana che partirà da Montecatini Terme per concludersi ad Arezzo. Mercoledì 21 prevista la seconda gara di questo trittico, con partenza da Arezzo ed arrivo a Pontedera, che quindi tornerà in questo caso ad ospitare il grande ciclismo. Giovedì 22 settembre infine i corridori resteranno in zona in quanto l’U.C. Pecciolese interessata anche dal punto di vista organizzativo alle due precedenti prove, organizzerà la Coppa Giuseppe Sabatini-Gp Città di Peccioli, in quest’ultima località.

Antonio Mannori - Federciclismo sez. Toscana
 
Rispondi
#4
Il Giro di Toscana renderà omaggio a Martini e Bartali
Sempre più definito nei dettagli il programma del trittico professionisti che si svolgerà il 20-21 e 22 settembre del prossimo anno con il Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini e la Coppa Sabatini a Peccioli. Intanto in questi giorni verrà siglata la costituzione della società che gestirà l’evento, mentre sono stati individuati i percorsi delle prime due giornate relative al Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini, mentre per la Coppa Sabatini a Peccioli il tracciato ricalcherà a grandi linee quello delle ultime edizioni. Apertura martedì 20 settembre con il Giro della Toscana che partirà da Montecatini Terme e si concluderà ad Arezzo. Nei primi 50 Km sarà reso omaggio alla memoria di Alfredo Martini e di Gino Bartali, in quanto la corsa dopo aver raggiunto Pistoia e Prato, transiterà da Sesto Fiorentino, località dove risiedeva Martini. Da qui a Firenze con passaggio da Piazzale Michelangelo, per toccare la zona di Ponte a Ema, dove è nato e riposa Gino Bartali. I corridori a questo punto raggiungeranno Pontassieve e qui due le possibilità ancora in piedi. Il passaggio dal Passo della Consuma e proseguire nella zona del Casentino fino a raggiungere Arezzo per il finale, oppure transitare dalla zona di Reggello per poi puntare decisamente verso Arezzo.

Mercoledì 21 settembre da Arezzo a Pontedera con un percorso che prevede il passaggio da Montecatini Terme quindi le salita verso Vico, Marliana, Goraiolo sulla montagna pistoiese, discesa su Pescia per raggiungere anche la zona delle Mura di Lucca, prima dell’arrivo a Pontedera. Giovedì 22 infine la Coppa Sabatini-Gran Premio Città di Peccioli, a chiudere questa tre giorni a poco più di tre settimane dal Campionato del Mondo in Qatar.

Antonio Mannori - Federciclismo sez. Toscana
 
Rispondi
#5
Giro di Toscana, il 4 aprile la presentazione
Si arricchisce il calendario delle gare professionistiche. Nel prossimo mese di settembre infatti si disputerà il Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini, che prevede la Montecatini Terme-Arezzo (martedì 20), quindi il giorno dopo da Arezzo a Pontedera, per finire con la Coppa Sabatini a Peccioli il giorno 22.

La conferenza stampa di presentazione lunedì 4 aprile alle 12,30 presso la sala stampa della Giunta della Regione Toscana in Palazzo Guadagni Strozzi Sacrati in Piazza Duomo, 10. Saranno presenti l’assessore regionale allo sport Stefania Saccardi, i sindaci di Montecatini Terme, Peccioli e Pontedera, Giuseppe Bellandi, Renzo Macelloni, Simone Millozzi, oltre al presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Renato Di Rocco.

Antonio Mannori - Federciclismo sez. Toscana
 
Rispondi
#6
Presentato il Giro della Toscana – Memorial Alfredo Martini
Nella conferenza stampa a Firenze con il presidente Di Rocco sono state presentate le tre prove di settembre, anteprima del mondiale in Qatar

[Immagine: fb8c4c39-c5ac-4db2-8095-c938ab725d7c_medium_p.jpg]

Il nuovo Giro della Toscana – Memorial Alfredo Martini si svolgerà con l’organizzazione della Toscana Gare S.r.l.
E’ una nuova società presieduta da Rossano Signorini, di professione manager industriale, grande appassionato di ciclismo. Il consiglio d’amministrazione di Toscana Gare è composto da Luca Di Sandro, Gianluca Merlini, Mario Ieri, Vittorio Beoni. In appoggio a Toscana Gare esiste un “comitato d’indirizzo” composto da Renzo Macelloni, Sindaco di Peccioli, Giuseppe Bellandi, Sindaco di Montecatini Terme, Simone Millozzi, Sindaco di Pontedera, Giacomo Bacci, presidente del Comitato toscano della Federazione Ciclistica Italiana, Alessandro Baldi, vice-presidente del Comitato UISP della Toscana.

LA MISSION – Ultimamente il calendario delle gare professionistiche in Europa si è impoverito. Ridare vigore all’attività è uno dei principi dello staff Toscana Gare. E interpretando il pensiero commosso di quanti ricordano Alfredo Martini, grande uomo, corridore e tecnico, l’organizzazione ha pensato di intitolargli il nuovo Giro per professionisti nella sua regione.

Il Giro della Toscana – Memorial Alfredo Martini si svolgerà a pochi giorni dai Campionati del Mondo su strada in Qatar. E’ intenzione dell’organizzazione disegnare percorsi che possano rappresentare eccellente test di collaudo in vista delle sfide iridate in linea e a cronometro. Per questo motivo la Toscana Gare in fase di definizione dei tracciati chiederà consigli anche a Davide Cassani, supervisore delle Nazionali italiane e ct degli stradisti azzurri professionisti. Naturalmente la manifestazione cercherà di essere un riferimento importante per tutti i tecnici delle Nazionali, non solo dell’Italia.

LA FORMULA – Si tratta di una challenge a punti composta da tre gare, ovvero “Giro di Toscana 1”, “Giro di Toscana 2” e Gran Premo di Peccioli - Coppa Sabatini. Il Giro della Toscana – Memorial Alfredo Martini lo vincerà il corridore che totalizzerà più punti.

LE DATE – La manifestazione si svolgerà nei giorni 20, 21 e 22 settembre. Lunedì 19 settembre Montecatini Terme (Pistoia) ospiterà tutte le operazioni di verifica licenze e riunioni tecniche.

SEDI DELLE GARE – Due delle tre corse valide per la graduatoria a punti sono nuove di zecca.
Prima prova (20 settembre): “Giro della Toscana 1”, con partenza a Montecatini Terme e conclusione ad Arezzo o alla sua periferia o comunque nella sua provincia. E’ una nuova corsa nel calendario ciclistico.
Seconda prova (21 settembre): “Giro della Toscana 2”, col via a Montecatini Terme e l’arrivo a Pontedera (Pisa). Anche la seconda gara è una novità per il ciclismo professionistico.
Terza prova (22 settembre): “Gran Premio Città di Peccioli – Coppa Sabatini”, gara dal nobile albo d’oro. La corsa si svolgerà con partenza e arrivo a Peccioli, tra le colline pisane, e il percorso sarà fedele alla tradizione.

I LEADER DI CLASSIFICA – Al termine di ogni gara il primo classificato indosserà una maglia speciale. Sarà quella del vincitore di giornata. Per il leader in classifica generale a punti è prevista la vestizione di una specifica maglia. Il comitato organizzatore intende valorizzare i giovani che parteciperanno al “Toscana-Memorial Martini”. A tal proposito ci sarà anche la classifica a punti per neoprofessionisti il cui leader al termine di ogni gara indosserà la maglia di colore bianco.

comunicato stampa
 
Rispondi
#7
Giro di Toscana, si partirà da Arezzo
Lo staff della neonata società “Toscana Gare” sta lavorando a pieno regime di giri per allestire la prima edizione del Giro della Toscana riservato ai professionisti. Si tratta di tre competizioni di cui due nuovissime per il calendario internazionale. Il Giro della Toscana intitolato al grande “Ammiraglio azzurro” Alfredo Martini si svolgerà nei giorni 20, 21 e 22 settembre e costituirà un riferimento importante per svariati commissari tecnici impegnati ad allestire le Nazionali in vista dei Campionati del Mondo in Qatar.
In attesa della presentazione ufficiale dell’otto settembre a Peccioli (Pisa) la Toscana Gare ha definito le sedi di partenza e arrivo delle competizioni. La prima delle 3 prove che compongono la challenge prenderà il via davanti al Duomo di Arezzo e terminerà a Montecatini Terme. E’ previsto nel finale un giro nella Valdinievole. La seconda prova partirà a Montecatini e terminerà a Pontedera. Le prime due corse sono appunto inedite. La terza ed ultima prova invece sarà il Gran Premio Città di Peccioli – Coppa Sabatini, una classica famosa e dall’albo d’oro importante. Rispetto alle edizioni recenti la “Sabatini” con start e arrivo a Peccioli avrà una fase iniziale differente.
Per l’illustrazione dei percorsi, l’annuncio delle squadre partecipanti e altre delucidazioni e curiosità lo staff di Toscana Gare dà a tutti l’appuntamento per l’otto settembre a Peccioli.

comunicato stampa
 
Rispondi
#8
Toscana & Peccioli, presentata la Tre Giorni
Una gara a tappe e poi la Coppa Sabatini a Peccioli

Affollatissimo e pienamente riuscito varo ufficiale per il Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini, gara ciclistica internazionale di classe 2.1, nella suggestiva cornice del Parco Avventura di Peccioli. A fare gli onori di casa insieme al sindaco di Peccioli, Renzo Macelloni, hanno provveduto, per l'organizzazione generale, la Toscana Gare srl presieduta da Rossano Signorini e per l'organizzazione tecnica l'UC Pecciolese, con il presidente Luca Di Sandro e il Vice presidente Massimo Buti.

Ospiti d'onore, oltre ai rappresentanti dei Comuni coinvolti a pieno titolo nella realizzazione dell'evento come il sindaco di Montecatini Terme Giuseppe Bellandi e l'assessore allo sport del Comune di Pontedera Matteo Franconi, anche le due figlie di Alfredo Martini, Silvia e Milvia, il presidente del comitato toscano della Federciclismo, Giacomo Bacci e i due acclamati ex-campioni Francesco Moser e Andrea Tafi.
«Siamo orgogliosi e felici di presentare questa tre giorni ciclistica di livello internazionale, che considero come un'eccellenza della Toscana e perciò ringrazio tutti coloro che hanno fatto sì che il nostro progetto potesse concretizzarsi». Queste le parole del sindaco di Peccioli, Renzo Macelloni, che ha poi celebrato doverosamente la memoria di Alfredo Martini: «Il nome, la figura di Alfredo Martini, che ho conosciuto e avuto modo di apprezzare in vita, è stato il passepartout decisivo per cementare quelle preziose alleanze che ci hanno consentito di poter ripresentare il Giro della Toscana, stavolta insieme alla nostra amata Coppa Sabatini, che ormai da anni è una Classica internazionale».

E in effetti questa inedita tre giorni del ciclismo professionistico, in programma dal 20 al 22 settembre in Toscana, celebrerà degnamente la memoria dell'indimenticabile CT più vincente e medagliato nella storia del ciclismo italiano. Il programma ufficiale prevede lo svolgimento del Giro della Toscana-Memorial Alfredo Martini in due giornate, ad invito e con classifica finale a tempi.

Prima tappa martedì 20 settembre da Arezzo (partenza alle 11,50 da via Petrarca) a Montecatini Terme: 174,700 km attraverso Castiglion Fibocchi, Terranuova Bracciolini, Figline Valdarno, Pontassieve, Firenze con lo spettacolare passaggio dal piazzale Michelangelo, Sesto Fiorentino con l'omaggio ad Alfredo Martini, Poggio a Caiano, Casalguidi con l'omaggio a Franco Ballerini, Cantagrillo, I Papi (GPM assai insidioso), Monsummano, Montecatini Terme (1°passaggio) e arrivo finale nuovamente a Montecatini Terme in viale Verdi, attorno alle ore 16, dopo un passaggio sulla salita del Vico.

Mercoledì 21 settembre seconda tappa di 185,300 km con partenza da Montecatini Terme (ritrovo alle Terme Tettuccio e partenza da via Lucchese alle 11,35), transito da Lucca, Monte Serra (GPM), Pisa-Ponte della Cittadella, Fornacette, Lari, Capannoli, Pontedera, Lari, Capannoli, Treggiaia e arrivo finale in via De Gasperi a Pontedera attorno alle 15,50.

Esaurita la parte a tempi, giovedì 22 settembre sarà la volta della 64a Coppa Sabatini-Gran Premio Città di Peccioli, che insieme alle due gare precedenti farà parte della neonata Challenge Toscana-Memorial Alfredo Martini, classifica a punteggio sulle tre competizioni e che attribuirà punti dal 1° al 20°classificato di ogni prova. La Coppa Sabatini prenderà il via da piazza del Carmine a Peccioli alle 11,15 e al termine del percorso in linea tra Terricciola, Chianni e Lajatico (55 km.), i concorrenti si cimenteranno nei circuiti decisivi attorno a Peccioli: tre di 21,7 km con la rampa di Terricciola e i sei conclusivi di 12,2 km per completare i 195,900 km previsti. Saranno tre le maglie di questa tre giorni: bianca con banda oro per il leader della Challenge Toscana Alfredo Martini, bianca con banda rossa per il leader del Giro della Toscana a tempi e bianca con banda argento per il leader della Classifica Giovani e Trofeo Neoprof. Sponsor principale dei tre eventi è la Belvedere SpA, insieme a Ecofor service, mentre gli enti patrocinatori sono la Regione Toscana e i Comuni di Peccioli, Arezzo, Pontedera e Montecatini Terme.

Tra le squadre annunciate alla partenza figurano le World Tour Lampre-Merida, Astana, Dimension Data, Movistar, AG2R La Mondiale, La Française des Jeux e le UCI Professional Bardiani CSF, Nippo-Vini Fantini, Wilier Triestina-Southeast, Androni-Sidermec, Gazprom-Rusvelo, Caja Rural, CCC-Sprandi, Bora-Argon, Topsport Vlaanderen, Wanty-Gobert, Delko Marseille. Al via anche la nazionale italiana diretta dal CT Davide Cassani già focalizzata sul mondiale in Qatar del 16 ottobre.

Stefano Fiori
 
Rispondi
#9
Giro di Toscana, domani scatta l'edizione 2016
La prima tappa del Giro della Toscana 2016 – prova della Challenge Memorial Alfredo Martini si svolgerà domani, martedì 20 settembre, sulla distanza di 174, 700 chilometri: partenza ad Arezzo, conclusione a Montecatini Terme. Sarà Piazza della Libertà, nel cuore di Arezzo, a ospitare i preliminari con firma foglio di partenza e presentazione corridori. Alle 11, 45 verrà dato il via ufficioso; i protagonisti percorreranno ad andatura turistica 4800 metri attraverso le vie Ricasoli, de’ Pileati, Giorgio Vasari, poi proseguiranno in Piazza Grande, via di Seteria, Corso Italia, Via Roma, Piazza Guido Monaco, via Petrarca. Il chilometro zero sarà a Cà di Ciò. Alle 11, 50 partirà ufficialmente la gara.

Rispetto a quanto annunciato due settimane fa nel percorso ci sono delle novità: al chilometro 79, 500, località Sieci, la corsa non farà rotta verso Firenze, bensì in salita a Olmo e Monte Acuto. In località Sesto Fiorentino la gara si riallaccerà al percorso originale.
Al chilometro 159, 700 il Giro della Toscana transiterà a Montecatini Terme sulla linea d’arrivo, davanti alle Terme Tettuccio. I concorrenti percorreranno poi un giro a breve raggio salendo a Vico, scendendo a Nievole e Ponte di Serravalle, proseguendo a Pieve a Nievole e Montecatini linea d’arrivo.

ARU CORRERA’ TRE GIORNI SU TRE – Per il Giro a tappe della Toscana e la Coppa Sabatini a Peccioli (giovedì 22 settembre) il team Astana del diesse Beppe Martinelli avrà come punte Fabio Aru e Diego Rosa. “Anche se è reduce dal Campionato d’Europa di Plumelec – ha assicurato Martinelli – Aru disputerà tutte le gare della Challenge Martini”.

CAVENDISH: “TOSCANA, ECCOMI” - Mark Cavendish, inglese dell’Isola di Man, alfiere Dimension Data, ha confermato la partecipazione al Giro della Toscana. Nel tardo pomeriggio di oggi il velocista dell’Isola di Man ha comunicato l’intenzione di disputare anche la Coppa Sabatini a Peccioli giovedì.

PRINCIPALI ISCRITTI – Parteciperanno 128 corridori in rappresentanza di 16 teams. Ecco i principali iscritti al “Toscana”: Mark Cavendish, Adriano Malori, Javier Moreno, Stephen Cummings, Serge Pauwels, Franco Pellizotti, Sonny Colbrelli, Francesco Gavazzi, Cesare Benedetti, Brice Feillu, Miguel Benito Diez, Simone Ponzi, Davide Rebellin, Kevin Ledanois, Sergei Firsanov, Alexander Foliforov, Alexander Kolobnev, Grega Bole, Piepaolo De Negri, David Lozano, Tim Declerq, Manuel Belletti, Andrea Fedi, Pippo Pozzato, Alberto Cecchin, Andrea Pasqualon.

MERCOLEDI’ SECONDA TAPPA - La seconda e ultima tappa del Giro della Toscana è in programma mercoledì da Montecatini Terme a Pontedera (ore 11, 30; km 185, 300). La gara in programma a Peccioli (edizione numero 64 della Coppa Sabatini) giovedì sarà valida per i punteggi della Challenge Alfredo Martini.

ITALIA. Al Giro della Toscana a tappe – prova della Challenge Alfredo Martini partecipa anche la Nazionale italiana degli stradisti. La formazione azzurra è diretta da Davide Cassani che si avvale della collaborazione di Marino Amadori e Rino De Candido. Nelle due tappe del “Toscana” gareggeranno con la maglia dell’Italia i professionisti Daniele Bennati, Enrico Gasparotto, Jacopo Guarnieri e Fabio Sabatini. Con loro ci sono 4 under 23 in predicato di partecipare al Campionato del Mondo in Qatar: Vincenzo Albanese, Davide Ballerini, Simone Consonni e Riccardo Minali.
Da notare che nella Movistar del “Toscana” oltre al cronoman Adriano Malori c’è anche il pluri-Campione d’Italia degli stradisti Giovanni Visconti.

comunicato stampa
 
Rispondi
#10
Visconti in solitaria Campione

Alle sue spalle Colbrelli, Aru e Bennati, poi il gruppo.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)