Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro di Croazia 2018
#1
Ci sarà Pogacar.
 
Rispondi
#2
Qui il percorso --->  http://www.tourofcroatia.com/en/stages

Le due tappe più dure sono la 3 e la 5,  in particolare la terza dove si arrivò 12 mesi fa e vinse Durasek su Roson.

Start list ----> http://www.cyclingfever.com/editie.html?...dd=Mjg0ODU=

Non ci sono grandissimi nomi e gli scalatori non abbondano, favorito Siutsou , ma assolutamente da seguire Pogacar che potrebbe addirittura puntare al successo.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Jussi Veikkanen
#3
Vittoria di Bonifazio autore di una lunga volata, secondo Guardini che dopo averlo superato in rimonta si è piantato. Terzo dovrebbe esere Grosu davanti a Minali e Nizzolo. Si rivedede Zurlo, nono.
 
Rispondi
#4
[Immagine: Da_obuMXkAAyX7B.jpg]
 
Rispondi
#5
Guardando stamane l'ordine d'arrivo ho notato Celano arrivato staccato ad oltre un minuto (assieme al compagno di merende Rabottini).

Appena un anno fa con la maglia dell' Amore e vita volava, da quando ha fatto il salto alla Caja Rural non si è più visto, qualche dubbio me lo lascia Boh

Molto bene Jerman, da seguire.
 
Rispondi
#6
Grosu Cool
 
Rispondi
#7
Oltre a Pogacar, oggi, è da tenere d'occhio anche il colombiano classe '96 Johnatan Cañaveral.

Tra Circuito delle Ardenne e classiche italiane è andato forte, in queste prime due tappe è arrivato entrambe le volte in top-10, segno di grande condizione.
 
Rispondi
#8




Ultimissimi Km abbastanza belli e movimentati, da segnalare che Brambilla, Pogacar e il sopracitato Cañaveral hanno guadagnato 4" su Siutsou e 12" sul resto del gruppo. 

Comunque visto la start list non stellare sarà molto interessante oggi valutare i giovani che avranno modo di mettersi in mostra.
 
Rispondi
#9
Pogacar naufragato dopo che Brambilla gli ha tirato una spallata che lo ha costretto a togliere i piedi dai pedali.

Temo abbia avuto qualche problema meccanico.
 
Rispondi
#10
Trek ha sacrificato il danese che probabilmente poteva stare con i migliori se faceva corsa per se stesso.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)