Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro di Sardegna 2011
#1
 
Rispondi
#2
Giro di Sardegna, ecco le squadre
Scatterà il 22 febbraio per concludersi sabato 26 l'edizione 2011 del Giro di Sardegna, gara organizzata alla Leisure Sport con il supporto tecnico del Gruppo Sportivo Emilia, che anche quest'anno porterà sulle strade dell'isola il grande ciclismo.

In attesa di conoscere i dettagli delle tappe, che saranno svelati durante una conferenza stampa in programma giovedì 10 febbraio (ore 11,00) a Cagliari presso la sede dell’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna, ecco l'elenco delle squadre invitate alla gara a tappe:

- Liquigas - Cannondale
- Lampre - ISD
- Pro Team Astana
- BMC Racing Team
- Katusha Team
- Team Radioshack
- Acqua & Sapone
- Colnago CSF Inox
- Miche - Guerciotti
- Team Spidertech
- Nazionale Gran Bretagna

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
Non vedo l'ora............
 
Rispondi
#4
Presentato il Giro di Sardegna 2011
E' stata presentata questa mattina l'edizione 2011 del Giro di Sardegna, classica internazionale che dal 22 al 26 febbraio vedrà al via alcuni tra i migliori protagonisti del ciclismo a livello mondiale. Alla presentazione della gara organizzata dalla Leisure & Sport con il supporto tecnico del Gruppo Sportivo Emilia, che si è tenuta presso l'Assessorato al Turismo della Regione Sardegna a Cagliari, hanno partecipato numerose autorità civili e sportive.

Soddisfazione da parte dell'Assessore al Turismo della regione Sardegna, Luigi Crisponi, che nel proprio intervento ha confermato l'impegno della regione al fianco della gara ed ha aperto le porte ad interessanti prospettive per il futuro con l'intento e la volontà di dar vita ad una collaborazione pluriennale. Crisponi ha anche sottolineato la volontà di legare il Giro di Sardegna ad iniziative cicloturistiche.

E' stato Stefano Pilato, organizzatore dell'evento, a illustrare i dettagli tecnici del Giro di Sardegna 2011 evidenziando come la gara si legherà a numerosi aspetti della tradizione e porterà la carovana alla scoperta di luoghi affascinanti che, grazie all'interesse mediatico che ruota intorno alla gara, avranno un'importante vetrina in tutto il mondo.

Alla presentazione, oltre a numerosi rappresentanti dei media, hanno partecipato anche Ada Lai, dirigente dell'Assessorato regionale al Turismo, l'onorevole Mariano Contu, il presidente del Comitato Regionale del CONI, Gianfranco Fara, il presidente del Comitato Regionale Sardo della federciclismo, Salvatore Meloni e il ciclista Stefano Usai.

Il percorso:

Martedì 22 febbraio – prima tappa: Olbia-Porto Cervo, km. 138 - ALTIMETRIA (in .pdf)
Mercoledì 23 febbraio - seconda tappa: Porto Rotondo-Nuoro (Monte Ortobene), km. 197 - ALTIMETRIA (in .pdf)
Giovedì 24 febbraio - terza tappa: Orani-Lanusei, km.173 - ALTIMETRIA (in .pdf)
Venerdì 25 febbraio - quarta tappa: Lanusei-Oristano, km.174 - ALTIMETRIA (in .pdf)
Sabato 26 febbraio – quinta: Oristano-Giara Gesturi, km.174 - ALTIMETRIA (in .pdf)

Le squadre e principali iscritti:

Liquigas – Cannondale: Nibali, Peter Sagan
Lampre – ISD: Scarponi, Cunego, Bertagnolli
Pro Team Astana: Gasparotto, Petrov
Androni Giocattoli: Serpa, Monsalve, Ferrari
BMC Racing Team: Ballan, Santambrogio
Katusha Team: Di Luca, Ignatiev
Team Radioshack: Popovych, McEwen
Farnese – Neri: Favilli, Noè
Acqua & Sapone: Garzelli, Napolitano
Colnago CSF Inox: Belletti, Modolo
Miche – Guerciotti: Schumacher, Zaballa
Team Spidertech
Nazionale Gran Bretagna: Swift, Clancy, Burke

comunicato stampa - gsemilia.it
 
Rispondi
#5
Anche Alessandro Petacchi al Giro di Sardegna 2011
Cresce l'attesa in vista dell'avvio dell'edizione 2011 del Giro di Sardegna che si aprirà a Porto Cervo martedì 22 febbraio e si concluderà a Gesturi, sabato 26. Mentre proseguono a pieno ritmo i preparativi per allestire al meglio l'evento che precede di un giorno la Classica Sarda che si correrà domenica 27 febbraio con partenza da Barumini e conclusione a Chiaramonti, il campo dei partecipanti continua ad arricchirsi di nomi di primo piano.

E' di queste ore, infatti, la notizia che tra gli iscritti alla gara organizzata dalla Leisure & Sport con il supporto tecnico del Gruppo Sportivo Emilia, figura anche Alessandro Petacchi. Il velocista della Lampre – Isd torna dunque al Giro di Sardegna dopo essere stato tra i protagonisti indiscussi e apprezzati delle edizioni precedenti. La presenza di un atleta del calibro di Petacchi non fa altro che arricchire un cast di partecipanti di altissimo livello.

Da segnalare anche la partecipazione dell'Ora Hotels – Carrera, realtà che rientrano anche nel gruppo di sostenitori dell'evento. Ora Hotels è una giovane catena alberghiera fondata da professionisti di solida esperienza che in poco tempo ha occupato valide quote di mercato, mentre Carrera da anni è presente sul mercato delle biciclette da corsa.

Il percorso:

Giro di Sardegna

Martedì 22 febbraio – prima tappa: Olbia-Porto Cervo, km. 138
Mercoledì 23 febbraio - seconda tappa: Porto Rotondo-Nuoro (Monte Ortobene), km. 197
Giovedì 24 febbraio - terza tappa: Orani-Lanusei, km.173
Venerdì 25 febbraio - quarta tappa: Lanusei-Oristano, km.174
Sabato 26 febbraio – quinta: Oristano-Giara Gesturi, km.174

Classica Sarda

Domenica 27 febbraio: Barumini – Chiaramonti, km 194

Le squadre e principali iscritti:

Liquigas – Cannondale: Nibali, Peter Sagan
Lampre – ISD: Scarponi, Cunego, Bertagnolli, Petacchi
Pro Team Astana: Gasparotto, Petrov
Androni Giocattoli: Serpa, Monsalve, Ferrari
BMC Racing Team: Ballan, Santambrogio
Katusha Team: Di Luca, Ignatiev
Team Radioshack: Popovych, McEwen
Farnese – Neri: Favilli, Noè
Acqua & Sapone: Garzelli, Napolitano
Colnago CSF Inox: Belletti, Modolo
Miche – Guerciotti: Schumacher, Zaballa
Team Spidertech
Ora Hotels - Carrera
Nazionale Gran Bretagna: Swift, Clancy, Burke

comunicato stampa - gsemilia.it
 
Rispondi
#6
La Sardegna per una settimana sarà la capitale mondiale del ciclismo
Ormai ci siamo; mancano pochi giorni al via di quella che sarà una settimana di grande sport ma soprattutto di spettacolo che i protagonisti del Giro di Sardegna (22/26 febbraio) e della Classica Sarda (27 febbraio) regaleranno ai tanti appassionati non solo di ciclismo.

Le gare organizzate dalla Leisure & Sport con il supporto tecnico del Gruppo Sportivo Emilia nel corso di questi tre anni si sono ritagliate uno spazio non indifferente nel mondo delle due ruote. La spettacolarità del percorso, l'alto livello organizzativo e un cast di partecipanti di primo piano catalizzeranno l'attenzione di media nazionali e stranieri sui due avvenimenti.

Al via delle gare, infatti, ci saranno corridori provenienti da ventitré nazioni dei cinque continenti, un dato che conferisce un ulteriore valore aggiunto alle gare che saranno seguite con particolare attenzione da siti internet e tv stranieri che avranno modo di proporre gli senari incantevoli lungo i quali si sfideranno i corridori.

Tra le iniziative mediatiche legate ai due avvenimenti di particolare interesse è quella della programmazione di Radio Cuore che seguirà le gare e trasmetterà una serie di spot promozionali anche in lingua sarda per proseguire e rafforzare il percorso intrapreso dal Giro di Sardegna sulla tutela e valorizzazione delle tradizioni e della cultura sarda.

Le nazioni rappresentate: Italia, Kazakistan, Croazia, Russia, Slovenia, Svizzera, Usa, Belgio, Polonia, Slovacchia, Australia, Austria, Moldavia, Giappone, Irlanda, Ukraina, Francia, Tunisia, Colombia, Germania, Spagna, Brasile e Argentina.

comunicato stampa - gsemilia.it
 
Rispondi
#7
Sardegna, la Radioshack sarà capitanata da Robbie McEwen
Sarà Robbie McEwen l'uomo di punta del Teamn RadioShack nela settimana sarda che inizia domani. Al fianco del trentottenne velocista australiano ci saranno Fumiyuki Beppu, Matthew Busche, Philip Deignan, Ben Hermans, Ben King, Geoffroy Lequatre e Yaroslav Popovych.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#8
La Ora Hotels fiduciosa per il Giro di Sardegna
Il team Ora Hotels - Carrera è da oggi in Sardegna. La formazione, composta da otto corridori, è guidata dai tecnici Antonio Salutini e Stefano Vitellozzi. "Dopo la prestazione del Laigueglia, dove a mettersi in mostra, ancora una volta Luca Fioretti, ci si aspetta un risultato positivo - spiega proprio Salutini -. Spero nella voglia di ben figurare di Fioretti ma anche dagli altri componenti della squadra, vale a dire Rizza, Angeloni, Boifava, Malaguti, Proch, Richeze e Lovassy".

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#9
La Liquigas-Cannondale ha nel mirino il Giro di Sardegna. Nibali pronto al debutto stagionale
La corsa a tappe e la Classica Cagliari-Olbia impegneranno la squadra 
dal 22 al 27 febbraio. Oltre al messinese in corsa Capecchi, Sagan, Oss e Guarnieri

E’ una Liquigas-Cannondale di grandi nomi quella che si appresta ad affrontare il Giro di Sardegna, in programma dal 22 al 26 febbraio, e la Classica Sarda Cagliari-Olbia, prevista per il 27 febbraio. Vincenzo Nibali, Eros Capecchi, Peter Sagan, Daniel Oss, Jacopo Guarnieri e poi ancora Valerio Agnoli, Maciej Bodnar e Ted King. Otto atleti, guidati dai DS Mario Scirea e Biagio Conte, che ben si addicono alle caratteristiche dei percorsi sardi. «Affronteremo tappe miste» spiega Scirea «nelle quali possiamo recitare il ruolo di protagonisti. Ci presentiamo al via con corridori importanti ma non dobbiamo dimenticare che molti sono ancora in fase di rodaggio. Nibali, Agnoli, Capecchi e Guarnieri tornano alle corse dopo il ritiro al Teide, mentre Oss e Sagan hanno già dimostrato una buona condizione. Correremo con l’obiettivo di vincere e affinare la gamba in vista di Tirreno-Adriatico e Paris-Nice».

Se per gli arrivi in volata Guarnieri sarà il punto di riferimento e Sagan giocherà il ruolo di battitore libero, giorno dopo giorno si capirà chi tra Nibali e Capecchi cercherà di bissare la vittoria finale di Kreuziger del 2010. Lo “Squalo dello Stretto”, all’esordio stagionale, non si sbilancia: «Finora mi sono dedicato solo all’allenamento, dunque mi manca ritmo di gara. Sto bene e non vedo l’ora di attaccare il numero dietro la schiena. In Sardegna voglio correre senza assilli, badando più alle sensazioni: vedremo giorno dopo giorno cosa potrò ottenere. Abbiamo una formazione competitiva e, in caso di necessità, sarò a disposizione dei compagni».

Già rodato dal Tour de San Luis, dove ha sfiorato il podio, Capecchi è determinato a centrare il bersaglio grosso: «Al Teide ho lavorato tanto e bene. Insieme al nostro preparatore Slongo abbiamo analizzato i test: oltre alle buone sensazioni personali, i risultati dicono che la condizione è molto buona. Dal mio ritorno in Italia, poi, ho effettuato lavori di scarico e di rifinitura per trovare il colpo di pedale giusto. Ci sono tutte le condizioni per fare bene».

comunicato stampa Liquigas-Cannondale
 
Rispondi
#10
Giro di Sardegna: Lampre di qualità ed esordio stagionale per Scarponi
Sono partiti oggi gli atleti della Lampre-ISD che saranno impegnati nel Giro di Sardegna (22-26 febbraio) e nella Classica Sarda (27 febbraio).
La formazione diretta dal duo di tecnici Piovani-Vicino sarà imperniata sull'ossatura della squadra che ha conquistato il Trofeo Laigueglia: come sabato scorso, vestiranno infatti la maglia blu-fucsia Damiano Cunego, Daniele Pietropolli, Francesco Gavazzi, Alessandro Petacchi, Leonardo Bertagnolli e Diego Ulissi; a essi si aggiungeranno Michele Scarponi (all'esordio stagionale) e Alfredo Balloni.
Lo staff operativo sarà composto dai meccanici Kunchenko e Pengo, dai massaggiatori Bertolone, Della Torre e Inselvini, dal dottor De Grandi e dall'autista Bozzolo.

"I corridori hanno dimostrato, in occasione del Trofeo Laigueglia, di pedalare già in maniera efficace: Gavazzi, Cunego, Pietropolli e Ulissi sono atleti in grado di puntare alla vittoria - ha sottolineato il ds Piovani - Mi aspetto di vedere crescere l'affiatamento tra compagni di squadra, di registrare miglioramenti nella condizione fisica e di poter cogliere risultati di spicco".

Fiducioso Damiano Cunego: "Sto pedalando bene, sabato ho corso avvertendo sensazioni positive. I percorsi sardi sono misti e contribuiranno certamente a incrementare il mio attuale stato di forma. Vedremo poi strada facendo se ci sarà l'occasione per lottare per un successo".

"Finalmente si inizia a riassaporare l'atmosfera del gruppo - ha spiegato Scarponi - Sono contento di iniziare a riprendere confidenza con le competizioni: mi sono allenato bene e ora sono curioso di trovare riscontri concreti dei lavori fin qui svolti. Non parto per la Sardegna con l'assillo della vittoria, ma con la voglia di lavorare e mettermi alla prova".

In crescita Petacchi: "Nel Trofeo Laigueglia ho provato il ritmo di gara e, considerando che sono stato fermo per un po' di tempo, devo dire che non sono andato male. Spero di acquisire brillantezza giorno dopo giorno, per confrontarmi così con le ruote veloci del gruppo".

comunicato stampa Lampre-ISD
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)