Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Grand Prix Cycliste de Québec 2015
#1
Categoria World Tour 
Presentazione del Grand Prix Cycliste de Québec 2015: percorso con altimetrie e planimetrie, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


venerdì 11 settembre 2015
Grand Prix Cycliste de Québec
UCI WT - 6a edizione



Percorso
Dettagli

Sede di partenza: Grande Allée, Old Québec
Sede di arrivo: Grande Allée, Old Québec
Distanza: 201,6 km

Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
9,0 Côte de la Montagne - 375 metri al 10%
10,0 Côte de la Potasse/Des Glacis - 420 metri al 9%
11,0 Montée de la Fabrique/Des Jardins - 190 metri al 7%
11,0 Montée du Fort/Saint-Louis/Grande Allée - 1 km al 4%

Cronotabella: -
Libro di Corsa: -

Presentazione

Presentazione non disponibile



Partecipanti



Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Trasferta canadese, Lampre-Merida a caccia del risultato
Sarà una Lampre-Merida con due punte di diamante quella pronta per volare Oltreoceano per partecipare al doppio appuntamento canadese, con le gare World Tour del Gp Québec (11 settembre) e Gp Montréal (13 settembre).

Il direttore sportivo Simone Pedrazzini potrà contare su una formazione competitiva, che avrà in Rui Costa e Diego Ulissi due corridori di classe particolarmente adatti ai percorsi delle corse canadesi.
Il Gp Quebéc si disputerà sulla distanza dei 201,6 km, con 16 giri di un percorso di 12,6 km di lunghezza che si snoderà attorno alla città vecchia di Québec City.
Il Gp Montreal, 205,7 km risultato di 17 tornate di un circuito 12,1 km di lunghezza, è corsa molto selettiva, nella quale Rui Costa è riuscito a conquistare in carriera il successo nel 2011 e il 2° posto nell'edizione della stagione scorsa.

Oltre a Rui Costa e a Ulissi, la selezione della squadra del team manager Copeland sarà contraddistinta da un alto livello qualitativo, grazie alla presenza di Bono, Cimolai, Ferrari, Mori, Pibernik e Polanc (quest'ultimo in fuga in entrambe le prove nel 2014).

Nello staff operativo della squadra saranno presenti il dottor Ronchi, i massaggiatori Lima e Negri e i meccanici Bortoluzzo e Brugali.

comunicato stampa Lampre-Merida
 
Rispondi
#3
Rigoberto
 
Rispondi
#4
Bella corsa. Rigoberto in testa all'ultimo km , un bacione gli fa il buco e guadagna quei 50 metri che gli bastano a precedere Matthews


Scusate il t9, era il bmc a fare il buco
 
Rispondi
#5
Alé!
Magari comincerà a considerare un pochino di più le corse di un giorno... Rolleyes Sese
 
Rispondi
#6
Bellina come sempre, bravissimo Uran a trovare il momento giusto, ma non solo, anche grandi gambe. Un piccolo Mondiale, neanche tanto piccolo visto che i favoriti per Richmond in pratica c'erano tutti. Matthews e Kristoff eccezionali, saranno i due favoriti principali tra un paio di settimane. La Norvegia ha una coppia notevole con il Boasson Hagen degli ultimi giorni. Interessante Slagter, corridore ritrovato dopo un annetto pietoso (gran momento di forma anche per l'altro olandese Mollema, coppia importante a Richmond). Ulissi si può criticare perché si nasconde troppo, però non ha lo spirito dell'attaccante, va bene correre così. Certo, se poi la corsa e il finale non sono selettivi quanto basta per staccare i velocisti perderà sempre.
BMC indecisa e fumosa come sempre, come squadra mi è piaciuta l'Orica, che in queste corse è perfettamente a proprio agio (e ci mancherebbe, visto il roster della squadra)
 
Rispondi
#7
Uran ha battuto Michael Matthews.
Ripeto: URAN ha battuto MAICOL METTIUS : Uno dei corridori più meritevoli e simpatici del plotone ha battuto il directioner. Cool 

Credo che ora si possano stracciare tutte le dimostrazioni cervellotiche sull'esistenza di Dio portate da Sant'Anselmo, Sant'Agostino o San Tommaso d'Aquino. Questa è la prova semplice ed inconfutabile che Dio esiste, e che ogni tanto dà un'occhiata al mondo del ciclismo.


Sia lodato Gesù Cristo
Sempre sia lodato

Ave
 
Rispondi
#8
GP di Québec, Rigoberto Urán mette nel sacco tutti i classicomani. Matthews e Kristoff battuti, Ulissi quinto e primo degli italiani
Vittoria a sorpresa nella sesta edizione del Grand Prix Cycliste de Québec: a imporsi nella gara canadese è stato Rigoberto Urán, autore di uno scatto bruciante all'ultimo chilometro e poi protagonista di una strenua resistenza mentre alle sue spalle gli avversari provavano invano a colmare il gap. Il colombiano della Etixx-Quick Step ha preceduto Michael Matthews e Alexander Kristoff, la cui volata è servita solo per assegnare il secondo posto in scia al vincitore. Giù dal podio Tom Jelte Slagter, Diego Ulissi, quinto e primo degli italiani, Bauke Mollema, Philippe Gilbert, Tony Gallopin, Warren Barguil e Greg Van Avermaet.
In precedenza la corsa è stata animata da una lunga fuga a 6 comprendente anche Cesare Benedetti, quindi da una serie di attacchi di alcuni dei protagonisti annunciati (in particolare, interessante un'azione di Jakob Fuglsang e Wilco Kelderman dai -14 ai -5); Greg Van Avermaet ha provato a far la differenza sulla Côte de la Montaigne, a 4 km dal traguardo, ma non ha avuto spazio, e il gruppo dei migliori si è ricompattato ai 3 km; altri scatti e controscatti, quindi ai mille metri la stoccata decisiva di Urán. - © cicloweb.it

ORDINE D'ARRIVO
1 Rigoberto Uran (EQS) 5:09:46
2 Michael Matthews (OGE) m.t.
3 Alexander Kristoff (KAT) m.t.
4 Tom Jelte Slagter (TCG) m.t.
5 Diego Ulissi (LAM) m.t.
6 Bauke Mollema (TFR) m.t.
7 Philippe Gilbert (BMC) m.t.
8 Tony Gallopin (LTS) m.t.
9 Warren Barguil (TGA) m.t.
10º Greg Van Avermaet (BMC) m.t.
 
Rispondi
#9
(11-09-2015, 10:29 PM)Gershwin Ha scritto: BMC indecisa e fumosa come sempre

Più che altro è dura gestire due capitani che mal si sopportano (e son stato buono Asd ) come Gilbert e Van Avermaet Sese
 
Rispondi
#10
(11-09-2015, 10:37 PM)SarriTheBest Ha scritto: ORDINE D'ARRIVO
1 Rigoberto Uran (EQS) 5:09:46
2 Michael Matthews (OGE) m.t.

Miseria Sbav
Mi dà più orgasmo quest'ordine d'arrivo di Emily Ratajkowski
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)