Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Grand Prix Cycliste de Quebec 2014
#1
[Immagine: GP_QC_Parcours_zoom_en.jpg]
 
Rispondi
#2
ma in parte si corre sul circuito di F1?
 
Rispondi
#3
Zelk tu lo sai vero che a Quebec non c'è la pista di F1? Asd
 
Rispondi
#4
Appunto: non era a Montreal...?
(vado a memoria però, e parlo da uno che - da un po' di tempo - segue poco poco la F1)

Comunque mi sa che qui, se c'è uno che ha bevuto, quello è Manuel, che l'aveva messa tra le classiche monumento quando ha alle spalle ben... 3 edizioni..!? :o Asd Asd
 
Rispondi
#5
si che lo so.. però per un attimo non so perché ho pensato non esistesse anche la città che portasse il nome che non posso scrivere

se vedete il disegno però è uguale a Montreal a tratti dove fanno il Gp o facevano non lo so più
 
Rispondi
#6
Ma no sono cittadini i circuiti
 
Rispondi
#7
Ormai sono classiche monumento queste Canadesi...
 
Rispondi
#8
✋ DIMETTITI!!!!!!!!!!!
 
Rispondi
#9
(08-09-2014, 07:29 AM)Zelk Ha scritto: si che lo so.. però per un attimo non so perché ho pensato non esistesse anche la città che portasse il nome che non posso scrivere

se vedete il disegno però è uguale a Montreal a tratti dove fanno il Gp o facevano non lo so più

La pista di F1 a Montreal è in un parco su una isola nel San Lorenzo...
 
Rispondi
#10
Lampre-Merida, riflessi iridati sulla trasferta in Canada
La Lampre-Merida è pronta per volare in Canada per prendere parte ai due appuntamenti transoceanici del circuito World Tour, ovvero il Gp Quebec (12 settembre) e il Gp Montreal (14 settembre).

Ci saranno i colori iridati a illuminare la trasferta canadese della formazione del team manager Copeland, visto che il faro della squadra sarà il campione del mondo Rui Costa: per il portoghese, già vincitore nel 2011 del Gp Montreal, le due gare nord americane coincideranno con le ultime due uscite ufficiali con la maglia arcobaleno conquistata a Firenze, ovviamente con la speranza di poter conquistare a Ponferrada la possibilità di vivere un altro anno iridato

Di ottima qualità l’intera selezione blu-fucsia-verde, a partire da un corridore del calibro di Horner che potrà accendere gli entusiasmi dei tifosi nordamericani.
Adatti ai movimentati tracciati delle due gare anche i vivaci Durasek, Mori, Polanc e Valls, mentre Oliveira e Bono saranno chiamati a dare il consueto supporto di solidità al servizio dei capitani.

La squadra sarà diretta dal tecnico Pedrazzini, supportato dai meccanici Bortoluzzo e Romanò, dai massaggiatori Redaelli e Santerini, dal dottor Pollastri e dal responsabile della comunicazione Appiani.

Il Gp Quebec si svilupperà su un circuito cittadino di 18,1 km, da percorrere per 11 volte per un totale di 199,1 km. Rispetto alle precedenti edizioni, il circuito sarà più lungo, ma i giri da percorrere saranno di meno, per un dislivello complessivo che raggiungerà comunque i 2310 metri.

Il Gp Montreal proporrà 17 giri di un circuito di 12,1 km, per una distanza finale di 205,7 km. Il dislivello complessivo sarà di 3893 metri.

I due appuntamenti World Tour saranno preceduti dal Challenge Sprint Pro, in programma a Quebec City nel pomeriggio di giovedì 11 settembre. Sulla distanza di 1 km, i corridori (uno per ciascuna squadra, Manuele Mori difenderà i colori blu-fucsia-verdi) si sfideranno in batterie di 4 partecipanti, con eliminazione degli ultimi due classificati. I turni di selezione si sussegueranno finché 4 finalisti si contenderanno la vittoria finale.

comunicato stampa Lampre-Merida
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)