Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Hammer Series 2017
#1
Categoria 2.HC 
Presentazione di Hammer Series by Velon 2017: il percorso con altimetrie e planimetrie delle prove in linea e a cronometro, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; i risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; infine la diretta scritta con commenti, pronostici e dritte per le scommesse.


dal 2 al 4 giugno 2017
Hammer Series
UCI 2.HC - 1a edizione



Tappe
2 giugno, 1^ prova: Hammer Climb Race (Vaalserberg, Vaals)

3 giugno, 2^ prova: Hammer Sprint Race (Sportzone Limburg)

4 giugno, 3^ prova: Hammer Chase Race (Sportzone Limburg)



Partecipanti
Bahrain-Merida
Niccolo Bonifazio
Manuele Boaro
Ivan Cortina
David Per 
Ion Isausti
 
BMC Racing Team
Stefan Küng
Manuel Quinziato
Tom Bohli 
Samuel Sánchez
Miles Scotson
Dylan Teuns 
Daniel Oss  
 
Caja Rural-Seguros RGA
Alex Aranburu
Miguel Angel Benito
Jon Irisarri
Jonathan Lastra
Nick Schultz
Josu Zabala
 
Cannondale-Drapac
Tom-Jelte Slagter
Sep Vanmarcke
Wouter Wippert
Paddy Bevin
Tom Scully
Lawson Craddock
Will Clarke
 
Israel Cycling Academy
Zakkari Dempster 
Ben Perry 
Mihkel Räim 
Guy Sagiv 
Dennis van Winden 
Hamish Schreurs 
Tyler Williams
 
Lotto NL-Jumbo
Dylan Groenewegen
Lars Boom
Juan Jose Lobato
Tom Leezer
Robert Wagner
Victor Campenaerts
Jos van Emden
 
Lotto Soudal
André Greipel 
Tim Wellens
Jens Debbusschere
Moreno Hofland
Marcel Sieberg
Louis Vervaeke
Jelle Wallays
 
Movistar Team
Carlos Barbero
Carlos Betancur
Nuno Bico
Hector Carretero
Alex Dowsett 
Jesus Herrada
Marc Soler
NIPPO Vini Fantini
Damiano Cunego
Kohei Uchima
Marino Kobayashi
Iuri Filosi
Nicolas Marini
Marco Canola

ORICA-Scott
Sam Bewley
Mitch Docker
Luke Durbridge
Alexander Edmondson
Caleb Ewan
Mathew Hayman
Roger Kluge

Quick-Step Floors
Jack Bauer
Rémi Cavagna
Tim Declercq
Fernando Gaviria
Philippe Gilbert
Maximilian Schachmann
Zdenek Štybar

Roompot
Jesper Asselman
André Looij
Jeroen Meijers
Elmar Reinders
Nick van der Lijke
Brian van Goethem
Coen Vermeltfoort

Team Sky
Owain Doull
Danny van Poppel
Jon Dibben
Ian Boswell
Tao Geoghegan Hart
Elia Viviani

Team Sunweb
Tom Dumoulin
Albert Timmer
Ramon Sinkeldam
Lennard Kamna
Max Walscheid
Zico Waeytens

Trek-Segafredo
Giacomo Nizzolo
Jasper Stuyven
Greg Daniel
Mads Pedersen
Boy van Poppel
Matthias Brändle
Ruben Guerreiro

UEA Emirates
Filippo Ganna
Andrea Guardini
Vegard Stake Laengen
Marko Kump
Yousif Mirza
Olivierio Troia
Federico Zurlo



Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Velon organizza nuove manifestazioni
Si correrà in Olanda, Svizzera e sudafrica

Velon, la società formata da undici ProTeam, si prepara all'esordio anche in campo organizzativo. Nasce infatti la Team Challenge International (ITC), manifestazione che si svolgerà in tre appuntamenti: in Olanda a giugno, in Svizzera ad agosto e in Sudafrica a ottobre.

L'evento olandese si svolgerà nel Limburgo, sulle strade della Amstel Gold Race e si articolerà in due giorni, il 2 e 3 giugno, e in tre eventi.

Il quotidiano Limburg.nl anticipa che la manifestazione proporrà una prima corsa in linea allo Sportspark di Sittard-Geleen e una seconda corsa per scalatori, articolata su dieci salite del Cauberg. La terza prova sarà un'inedita prova ad inseguimento a squadre sempre sul circuito dello Sportspark: quest'ultimo format deve ancora essere approvato dall'UCI ma le gare saranno accreditate della categoria 2.HC.

Maggiori particolari saranno rivelati da Velon all'inizio del prossimo anno.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
Infront e Velon lanciano le Hammer Series, nuova competizione a squadre
La collaborazione tra Infront ed il gruppo Velon ha dato alla vita le Hammer Series, una nuova e rivoluzionaria competizione internazionale dedicata alle squadre. Il progetto, che partirà già durante la stagione 2017, prevede una serie di gare da tre giorni ciascuna con format innovativi. Ogni squadra potrà schierare cinque atleti: il primo giorno si gareggerà su un circuito pianeggiante di circa 10 chilometri da ripetere più volte con sprint a punti ad ogni giro, quasi come una gara su pista; stesso concetto per la seconda gara che però sarà su un circuito impegnativo e con l’arrivo posizionato in salita.

La terza ed ultima prova di ogni evento delle Hammer Series sarà invece una cronometro a squadre di 50 km ad inseguimento in base ai risultati dei due giorni precedenti: la formazione prima in classifica aprirà le partenze, a 30″ di distanza (più o meno eventuali bonus) partirà la seconda squadra, altri 25″ e partirà la terza e così via fino a partenze ogni 15″. La prima squadra a tagliare il traguardo sarà la squadra vincitrice della tappa delle Hammer Series.

La prima tappa di questo nuovo evento si disputerà nel Limburgo olandese dall’1 al 4 giugno e, secondo le intenzioni degli organizzatori, preso verranno annunciate ulteriori date che si possano sposare coerentemente con il folto calendario dell’UCI. Le squadre che hanno confermato la propria presenza a questa nuova manifestazione sono già 15: tra quelle World Tour ci sono Bahrain-Merida, BMC, Cannondale-Drapac, Quick-Step Floors, Lotto Soudal, Movistar, Orica-Scott, Team LottoNL-Jumbo, Team Sky, Team Sunweb, Trek-Segafredo e UAE Team Emirates, poi ancora le Professional Aqua Blue, Sport Vlaanderen-Baloise e la Nippo-Vini Fantini come unica italiana.

cicloweb.it
 
Rispondi
#4
Non ci ho capito un acca ma sembra figo
 
Rispondi
#5
Sembra un po' complicata la cronosquadre, che spero venga fatta su di un circuito semplice: sennò sai che casino... Confuso Asd Asd
 
Rispondi
#6
Nippo-Vini Fantini: l'unico team italiano all'evento inaugurale delle nuove "Hammer Series"
Le “Hammer Series” sono un nuovo format di evento realizzato in partnership da Infront Sports & Media e Velon. Il primo evento di questo nuovo format di gare si terrà a Limburg, in Olanda, il prossimo 1-4 giugno. La NIPPO Vini Fantini sarà il primo team italiano a prendere parte a questo incredibile evento. Damiano Cunego sarà il leader per la giornata dedicata alla “Hammer Climb”. Marino Kobayashi e Iuri Filosi i giovani talenti. Nicolas Marini e Riccardo Stacchiotti i leader per la Hammer Sprint.

[Immagine: Comunicato_NIPPOHAMMER_SERIES03.jpg]

IL NUOVO FORMAT DI GARE.
Le Hammer Series si avvicinano al loro debutto ufficiale. Un rivoluzionario e completamente nuovo modo di intendere il ciclismo professionistico, organizzato in partnership da Infront Sports & Media e Velon, che consisterà in tre giornate intense di corsa nelle quali i team si sfideranno su diversi terreni di gara.
 
Dal 1 al 4 giugno, a Limburg, si terrà la prima edizione di questo nuovo format. Il team NIPPO Vini Fantini sarà il primo e unico team italiano a partecipare a questo debutto.
 
LA FORMAZIONE DEL TEAM.
In questo debutto alle Hammer Series il team sarà capitanato dal suo leader d’esperienza, Damiano Cunego. La maglia rosa del Giro d’Italia 2004 sarà il leader della formazione Italo-Giapponese, con un focus particolare sulla giornata delle Hammer Climb. Con lui un altro scalatore di grande esperienza, il campione tricolore 2013, Ivan Santaromita.
Corridori d’esperienza per guidare i giovani talenti del team come il giovane astro nascente del Sol Levante Marino Kobayashi, campione nazionale Under23 Giapponese, sia su strada che a cronometro e uno dei simboli del progetto Italo-Giapponese che ha l’obiettivo di lanciare i migliori giovani talenti italiani e giapponesi in vista dei giochi Olimpici di Tokyo 2020.
Tra questi l’italiano Iuri Filosi, il fresco vincitore del GP di Lugano 2017 lanciato nel professionismo dal team NIPPO Vini Fantini, così come il giovane velocista Nicolas Marini, 23 anni e già 7 vittorie tra i PRO e leader designato dagli #OrangeBlue per la giornata degli sprint. Per completare la formazione due grandi uomini squadra, fondamentali sia per la Hammer Sprint che la Hammer Chase, Riccardo Stacchiotti e Alan Marangoni.
Formazione completa: Damiano Cunego, Marino Kobayashi, Iuri Filosi, Nicolas Marini, Riccardo Stacchiotti, Ivan Santaromita, Alan Marangoni.
 
IL DIRETTORE SPORTIVO - MARIO MANZONI
Il DS italiano è entusiasta del nuovo format di gare: Questo nuovo format è perfetto per i fans, ma anche una vera e propria nuova sfida per corridori e DS. Dovremo essere abili a gestire un nuovo tipo di strategia. A questa prima esperienza la nostra formazione sarà composta da scalatori esperti per la Hammer Climb, come Damiano Cunego e Ivan Santaromita, velocisti come il nostro Nicolas Marini, ottimi corridori e uomini squadra per supportare il team sia nelle Hammer Sprint che nelle Hammer Chase, come Stacchiotti e Marangoni. Con loro abbiamo deciso di portare un corridore completo che potrà essere competitivo per portare punti alla squadra su tutte e tre i terreni come Iuri Filosi.”
 
IL LEADER - DAMIANO CUNEGO
Con 48 vittorie tra i PRO, è il leader e punto di riferimento per tutti i giovani talenti del team. Il vincitore di 1 Giro d’Italia, 3 Il Lombardia, 1 Amstel Gold Race, 4 tappe al Giro d’Italia, 2 alla Vuelta a Espana e molte altre gare. Scalatore esperto a lui il compito di guidare le nuove generazioni nelle Hammer Series:
Ho 48 vittorie in carriera, ma amo le motivazioni derivanti da nuove sfide come questa. I primi di giugno sarò a Limburg per affrontare queste nuove gare e sarò tra i leader del team per la Hammer Climb. Sarà bello correre su un circuito così pieno di persone, uno spettacolo per noi e per i fan.”
 
IL GIOVANE TALENTO NIPPONICO - MARINO KOBAYASHI
L’astro nascente del Sol Levante in vista dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Di origini Ispanico-Nipponiche è nato nel 1994, Campione nazionale Under23 su strada e a cronometro è il simbolo di una nazione che sta crescendo nel ciclismo insieme al team NIPPO Vini Fantini, in vista delle prossime Olimpiadi di casa. Ha iniziato a pedalare in bici all’età di 16 anni per dimagrire a causa dei suoi 100kg di peso e la passione per le due bici lo ha travolto, non solo ha raggiunto un incredibile peso forma, ma ne ha fatto un mestiere diventando professionista. I dati dei test lo danno in grande crescita ed è molto conosciuto in Giappone come astro nascente del ciclismo nipponico.
“Sarà un onore per me far parte della prima edizione delle Hammer Series. Spero saprò aiutare il mio team, specialmente nelle Hammer Climb portando magari importanti punti al team.”
 
PIÙ DI UNA GARA, UN VERO FESTIVAL DEL CICLISMO.
Il team invita tutti i propri fan a partecipare ai 4 giorni di evento dall’1 al 4 giugno, che si preannunciano essere molto più di una semplice competizione, ma un vero e proprio spazio attorno al quale spettacolo, gare, esperienze in bici saranno un punto di incontro per una giornata all’insegna del divertimento.

Per trovare tutte le informazioni riguardanti le Hammer Series non perdetevi anche il sito ufficiale: www.hammerseries.com 

Ulteriori aggiornamenti saranno presto pubblicati sui profili ufficiali dell’evento:
Facebook at www.facebook.com/hammerseries
Twitter at www.twitter.com/hammerseries
Instagram: www.instagram.com/hammerseries

comunicato stampa Nippo-Vini Fantini
 
Rispondi
#7
Qua tifo per la morte di questa porcheria.
 
Rispondi
#8
Prima vedo, poi giudico :D
 
Rispondi
#9
Non sono altro che dei simil criterium post Tour solo con dei percorsi allungati(perché il criterium non può andare oltre i 5km).

Professionisti messi a fare gare per allievi, il tutto pensando che possa uscire chissà quale spettacolo.

Sopporto poco i circuiti, ancora meno i circuiti uniti a distanze ridicole.
 
Rispondi
#10
Stavo pensando di fare un salto, ma non sono convinto Mmm

Comunque con 25 euro di iscrizione puoi fare la gara amatoriale: scelta fra quattro percorsi, parcheggio bici con approvigionamento e possibilita' di vedere l'evento poi. DIciamo che e' moltissimo orientato verso il pubblico.

In generale, sono dubbioso pure io.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)