Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
I Ritirati
#1
Tappa per tappa, l'elenco dei corridori ritirati (e la causa che li ha costretti al ritiro) durante tutta l'edizione 2011 della Vuelta a Espana.

Dorsale Corridore Nazionalità Squadra Ritiro Tappa
74 Matthew Goss AUS HTC-Highroad DNF 2^
72 Mark Cavendish GBR HTC-Highroad DNF 4^
112 José Vicente Garcia SPA Movistar Team DNF 5^
67 Mauricio Ardila COL Geox - TMC DNF 5^
152 Matti Breschel DAN Rabobank Cycling Team DNF 6^
37 Johann Tschopp SVI BMC Racing Team DNF 6^
48 Nicolas Vogondy FRA Cofidis, Le Credit En Ligne DNF 6^
181 Kurt-Asle Arvesen NOR Sky Procycling DNF 6^
213 Michal Golas POL Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team DNS 8^
191 Tyler Farrar USA Team Garmin-Cervelo DNF 8^
42 Nicolas Edet FRA Cofidis, Le Credit En Ligne DNF 8^
153 Oscar Freire Gomez SPA Rabobank Cycling Team DNF 8^
192 Murilo Fischer BRA Team Garmin-Cervelo DNS 9^
24 Juan Jose Lobato Del Valle SPA Andalucia Caja Granada DNF 11^
78 Kanstantsin Siutsou BLR HTC-Highroad DNF 11^
175 Marcel Kittel GER Skil - Shimano DNS 13^
33 Taylor Phinney USA BMC Racing Team DNF 13^
204 Andreas Kloden GER Team RadioShack DNF 13^
91 Michele Scarponi ITA Lampre - ISD DNF 14^
39 Karsten Kroon OLA BMC Racing Team DNF 14^

Legenda:
DNS = Do Not Start (non partito)
DNF = Do Not Finish (non arrivato)
DSQ = Disqualified (squalificato)
HD = Hors Delay (fuori tempo massimo)
 
Rispondi
#2
Matthew Goss è il primo ritirato della Vuelta, visto che non ha portato a termine la 2^ tappa.
 
Rispondi
#3
anche M.Cavendish nel corso della quarta tapppa
 
Rispondi
#4
Non avrà avuto modo di attaccarsi. Asd Beh, di sicuro Degenkolb sarà ben felice di vedere out i suoi due capitani già alla 4^ tappa... Asd
 
Rispondi
#5
Anche Goss si è giocato una buona parte di possibilita al mondiale cosi, non so dove trovera la forma.
 
Rispondi
#6
Oggi non hanno terminato la 5^ tappa il veterano Garcia Acosta (Movistar) e Ardila Cano (Geox), fidato gregario di Menchov. E anche Oscar Freire avrebbe l'intenzione di alzare bandiera bianca...
 
Rispondi
#7
Kurt-Asle Arvesen abbandona la Vuelta 2011 dopo uno scontro con un ragazzino
di Andrew Hood


CORDOBA, Spain (VN)— Kurt-Asle Arvesen (Sky) si è ritirato dal suo ultimo grande giro a causa delle ferite conseguenti a uno scontro ad alta velocità con un ragazzino nella quinta tappa disputatasi mercoledì.

Il veterano norvegese si è presentato alla partenza di Úbeda giovedì mattina con abbondanti fasciature a entrambi i gomiti e al ginocchio sinistro, con la speranza di riuscire a finire la sesta tappa di 193.4km.

“Questo è il mio ultimo grande giro. La mia carriera sta ora per terminare e vorrei portare a termine questa corsa” ha dichiarato Arvesen a VeloNews giovedì al via della sesta tappa. “Sto più o meno bene. Il mio ginocchio sinistro non è al meglio. Proverò a superare questa giornata.”

Poche ore più tardi, è stato costretto a scendere dalla bicicletta.

Vincitore di due tappe al Giro d’Italia e una al Tour de France, il trentaseienne ha confermato che non correrà la prossima stagione e avrebbe voluto finire la Vuelta per aiutare il compagno di squadra alla Sky, Bradley Wiggins, nella classifica generale.

Arvesen ha raccontato il drammatico incidente che lo ha visto rovinare contro un giovane tifoso spagnolo, che a quanto pare inseguiva una borraccia in strada su una discesa nella tappa con arrivo a Valdepeñas de Jaén.

“Ho girato un angolo ad una velocità elevata e improvvisamente ho visto un ragazzino passare in mezzo alla strada. Non c'era niente che potessi fare, non ho potuto evitarlo. “Stavo venendo giù a una velocità piuttosto alta, 70km/h direi - c'era una rotonda, quindi stavo frenando leggermente.”

Dopo l'impatto, sebbene acciaccato e coperto di lividi, Arvesen era più preoccupato del bambino. Le agenzie spagnole hanno riportato che il ragazzo ha subito solo ferite di poco conto.

“Per fortuna lui sta bene, e sto bene anche io - beh, più o meno. Il telaio mi si è rotto in quattro pezzi. Anche il casco si è rotto.”

“Per poco non mi ritiravo. Ero nel bus e son rimasto seduto lì per un po'. Poi ho visto passare un gruppo. Ho testato il ginocchio, ho provato a stare in piedi, a farci pressione. Mi son detto che non potevo fermarmi in quel modo, ho provato a continuare e sono rientrato su quel gruppo.”

Con la sua prematura uscita di scena, Arvesen avrà la pressione di partire per i campionati del mondo di Copenaghen, dove la Norvegia sarà al via con il campione uscente Thor Hushovd e il favorito Edvald Boasson Hagen.

“Per quanto riguarda i mondiali è presto per pensarci adesso. Vedrò come starò nei prossimi giorni. Avremo al via una squadra forte, e io voglio esserci.”

articolo originale qui http://velonews.competitor.com/2011/08/n...ild_189646 se ci sono errori nella traduzione correggetemi
 
Rispondi
#8
Oltre ad Arvesen, oggi si sono ritirati Matti Breschel Facepalm (tra l'altro quando ancora la corsa era neutralizzata), Johan Tschopp e Nicolas Vogondy.
 
Rispondi
#9
VUELTA. Michal Golas costretto al ritiro

Michal Golas è costretto al ritiro. Il corridore polacco della Vacansoleil-DCM, coinvolto ieri nella caduta che ha condizionato la volata, vinta da Marcel Kittel, deve lasciare la Vuelta. Trasportato all'ospedale di Talavera de la Reina, all'atleta polacco sono stati applicati dei punti in bocca, sul mento e sotto il naso. Michal Golas ha abrasioni su tutto il corpo.
«Non ho chiuso occhio tutta la notte - ha commentato lo sfortunato corridore polacco -. L'unica cosa che posso fare è quella di tornare a casa.
Mia moglie è medico: sono in buone mani», ha aggiunto.



tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#10
Ritirati Farrar e Freire.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)